Jump to content

Decreto flussi 2008


typhoon
 Share

Recommended Posts

Allora, facciamo un pò di storia, è il 27 Febbraio 2008, Gasparri ed altri sono lanciatissimi

 

http://www.aduc.it/dyn/immigrazione/noti.php?id=211875

 

L'unica cosa che Prodi lascia in eredita' agli italiani e' una nuova maxi sanatoria selvaggia di immigrati clandestini che invadera' il paese. Se questo e' il tributo che il Pd deve pagare alla sinistra per tenerla buona e lasciare che a fare campagna elettorale sia solo Veltroni senza il puntello di alcuno, in nome di futuri possibili accordi post voto, e' veramente uno scotto troppo grave che ricade sugli italiani'. E' quanto dichiara Maurizio Gasparri dell'Ufficio politico di An.

 

"Un nuovo decreto flussi? Prodi-Veltroni non si smentisce mai". Roberto Cota, vice capogruppo Lega Nord Padania e segretario nazionale Lega Nord Piemonte, commenta cosi'. "Meno male- aggiunge- che il 13 aprile e' vicino, altrimenti ci riempirebbero di immigrati. Il governo Prodi, che secondo Veltroni ha bene operato, non si smentisce mai: ancora una volta- chiude Cota- dimostra di essere lontano da quello che la gente chiede".

 

"Diciamo no all'ennesima maxisanatoria selvaggia di 200.000 immigrati richiesta da Ferrero ed approvata oggi da Prodi. Diciamo no all'invasione di stranieri irregolari voluta dal licenziato Governo Prodi. Un Esecutivo dimissionario non può andare oltre l'ordinaria amministrazione. Siamo di fronte ad un grave atto di scorrettezza istituzionale e politica. Il Presidente Napolitano spero si opponga a questo scempio negando la propria firma all'eventuale decreto governativo. Già l'anno scorso furono introdotti 350.000 immigrati oltre i 170.000 previsti dal decreto flussi. Se a questi numeri impressionanti aggiungiamo i ricongiungimenti famigliari, arriviamo ad oltre 2 milioni di immigrati. Una invasione senza precedenti. I cittadini chiedono più sicurezza e più legalità, non più extracomunitari in Italia. Questa sanatoria indiscriminata sarebbe un provvedimento vergognoso contro gli interessi nazionali. Noi del Pdl denunceremo questo scandalo ai cittadini che sapranno trarne le giuste conseguenze al momento di recarsi alle urne il prossimo 13 Aprile". E' quanto afferma in una nota Isabella Bertolini, Vice Presidente dei Deputati di Forza Italia.

 

Bene, giorni nostri

 

Pronto un provvedimento-fotocopia di quello del governo Prodi

Giovanardi: "Via libera all'assunzione di 170 mila stranieri"

 

Immigrati, l'Italia riapre le porte "Entro l'anno nuovo decreto flussi"

 

di VLADIMIRO POLCHI

 

Immigrati, l'Italia riapre le porte "Entro l'anno nuovo decreto flussi"

 

ROMA - L'Italia è pronta a riaprire le sue porte: migliaia di lavoratori extracomunitari potranno a breve mettersi in regola. Riparte, infatti, la "lotteria delle quote": subito dopo l'estate verrà approvato l'atteso decreto flussi 2008. I posti in palio? 170mila. Un modo per rispondere alle oltre 740mila domande d'assunzioni già presentate nel corso dell'anno e solo in minima parte accolte (finora poco più di 61mila).

Con il decreto flussi si fissano annualmente le "quote" di extracomunitari, che possono entrare in Italia per motivi di lavoro subordinato o autonomo.

 

In realtà, come sanno bene tutti gli immigrati, il decreto è da anni (in mancanza di sanatorie) l'unica chance per uscire dalla clandestinità e mettersi in regola. L'iter però non è semplice, né privo di rischi: si fa domanda d'assunzione, si rientra nelle quote, si esce dal Paese col nulla osta e si rientra con un visto d'ingresso. Insomma, esci clandestino, rientri regolare. Sempre che, attraversando le frontiere, non ti venga consegnato un foglio d'espulsione.

 

Il "trucco" però riesce a pochi. Basta vedere come sono andate le cose col decreto 2007: 170mila i posti messi in palio, oltre un terzo per colf e badanti (nel 2006 le quote erano state ben di più: 470mila) La novità del 2007? Domande solo on line. Una valanga: le richieste d'assunzione presentate sono state oltre 740mila (di cui 475mila per lavoro domestico e d'assistenza alla persona). E che fine ha fatto questa montagna di pratiche?

 

Al primo agosto di quest'anno, solo 61.493 fortunati hanno ritirato il nulla osta all'assunzione, mentre quasi 8mila hanno avuto risposta negativa dalle questure. Il Viminale si è infatti trovato a dover gestire una mole di lavoro eccezionale e - va detto - ha fatto il possibile per accelerare i lavori di smaltimento delle domande. Il vero intoppo, in questa fase, sembrano essere le direzioni provinciali del lavoro, che infatti hanno "cestinato" oltre 27mila pratiche.

 

Molte le associazioni (come le Acli) e i sindacati che in questi mesi hanno chiesto la riapertura delle quote per soddisfare tutte le domande. Il governo prima ha negato la possibilità di ogni sanatoria, poi ha fatto decadere anche la possibilità di una regolarizzazione ad hoc per le badanti. L'unica concessione? Un decreto flussi 2008.

 

La notizia arriva da una risposta scritta data dal sottosegretario, Carlo Giovanardi, il 31 luglio 2008 a un'interrogazione delle deputate Pd, Livia Turco e Margherita Miotto. Notizia confermata in queste ore dai tecnici dei ministeri competenti: Interno e Welfare. "Entro fine anno - scrive Giovanardi - dovrebbe essere emanato un nuovo decreto di programmazione dei flussi d'ingresso per l'assunzione dall'estero di cittadini extracomunitari a carattere non stagionale. Tale decreto non potrà comunque superare le 170mila unità".

 

Sarà insomma un decreto fotocopia di quello del 2007, che verrà varato subito dopo l'estate. Ripartirà così la corsa alle domande, i vari clic day, le lunghe attese. Non si esclude però anche il ripescaggio delle

domande già presentate.

Quindi quando l'ha fatto Prodi era: una nuova maxi sanatoria selvaggia di immigrati clandestini che invadera' il paese ... adesso? :asd:

Link to comment
Share on other sites

Governo precedente:

"Già l'anno scorso furono introdotti 350.000 immigrati oltre i 170.000 previsti dal decreto flussi.

 

Governo attuale:

"Tale decreto non potrà comunque superare le 170mila unità"

 

Quindi più di 500000 con Prodi e massimo 170000 con l'attuale governo. Ho capito bene???

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
×
  • Create New...