Jump to content
Sign in to follow this  
Dutch Fox

Bird Strike - Antonov 124 100

Recommended Posts

Ciao a tutti! In aula abbiamo discusso il caso in cui un antonov 124 100, nel 1997, pochi istanti dopo il decollo dall'aeroporto di Genova, fosse entrato in collisione con uno stormo di gabbiani. Per la precisione, l'altezza da terra nel momento della collisione è stata stimata tra gli 11 ed i 30 metri; il numero di gabbiani entrati in collisione è stato stimato fosse circa 40 (lo stormo comprendeva in totale 100 gabbiani). In seguito alla collisione, uno dei 4 motori si è spento mentre un altro risultava gravemente danneggiato. Subito dopo l'impatto, i piloti hanno effettuato un atterraggio presso lo stesso aeroporto.

 

Mi chiedevo quindi se:

 

A) Il pilota avrebbe potuto evitare la collisione (nessuno gli aveva segnalato la presenza dello stormo in transito) in quel momento del decollo e con un aereo così grosso e pesante?

 

B) Il pilota avrebbe potuto continuare lo stesso il suo volo con solo 2 motori su 4 perfettamente funzionanti?

 

C) Visto che gli Antonov 124 100 (nati come aerei militari ed adattati poi ad usi civili) prevedevano 7500 ore di volo (prima del 2000), se il velivolo dell'episodio fosse stato utilizzato per molte più ore, ciò avrebbe potuto determinare una qualche impossibilità per il pilota di effettuare manovre di emergenza (o in generale la sicurezza del volo sarebbe stata inferiore)?

 

Nonostante la mia ignoranza, spero di essere stato chiaro...

 

Grazie a quanti vorranno rispondere!

Share this post


Link to post
Share on other sites

A mio parere

 

a) se nessuno gli ha segnalato lo stormo, o se sul NOTAM non c'era scritto degli stormi e lui non ci ha fatto caso più di tanto, si tratta di un caso sfortunato. Se sul NOTAM c'era scritto "Attenti agli stormi in questo periodo in questa zona", allora il pilota si sarà trovato nelle condizioni di valutare se stare a terra, o meno. Bisogna sapere se nell'aeroporto si sono prese misure "Anti stormo" tipo falchetti, sistemi sonori ecc..

 

b) Non so se per quell'aereo sia possibile continuare a volare con due soli motori, ma penso che chiunque si veda sparire di colpo la metà dell'efficenza del suo velivolo, faccia bene ad atterrare al più presto, in questo caso la pista era proprio li...

 

c) In genere, usare una aereo oltre la vita utile di progetto della cellula, se non si adottano misure strutturali e operative, è molto pericoloso. Non so se a livello di norme ICAO sia vietato, volgio dire... da qualche parte su un libretto ci sarà scritta la specifica di progetto, la vita operativa di quel velivolo, le manutenzioni programmate, e se non può volare penso che nessuno lo mandi su...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×