Jump to content
Sign in to follow this  
Taigete

La mia giornata all'Accademia di Modena

Recommended Posts

Holà ragasssss!!!

Vabbè lo so,sto fissata con ste Accademie,i concorsi e via dicendo.. ma che ci posso fà,è più forte di me :wub:

E poi siccome in questo forum ci sono altri due aspiranti allievi ufficiali di Modena come la sottoscritta :D ho pensato che potesse far piacere leggere questa mia esperienza di oggi,davvero indimentacbile.

 

Ebbene si, ho avuto la possibilità di entrare all'Accademia di Modena e stare a diretto contatto con gli Allievi Ufficiali.

4 Novembre,festa delle Forze Armate. A Modena vi è stata la presentazione del 188° corso che saluta la città.

Alle 8.20 parto dalla mia città per dirigermi a Modena.. arrivo a destinazione alle 9 e mezza.

Passando per la parte laterale del Palazzo Ducale vedo una porticina aprirsi.. eccoli lì,belli come il sole,gli AU del 188° pronti per sfilare :D

Mi piazzo lì davanti con la macchina fotografica per seguirli fino in Piazza Grande,sede del Duomo,dove ha luogo la cerimonia pubblica.

Il discorso del generale,del sindaco,del rappresentante del nuovo corso "Fedeltà".. il grido al present'arm,il grido "Una Acies" a squarciagola,l'inno di Mameli,i canti per le vie .. è stato tutto troppo emozionante!

Il tutto è durato un'oretta circa.. e poi i cadetti tornano in Accademia. E lì viene il bello ghghghgh :D

Una marea di gente,illusa di poter entrare,si accalcagna davanti .. e lì prontamente si viene fermati perchè hanno l'accesso solo i parenti degli AU.

Continuo ad andare avanti,mi fermano e mi chiedono "E' parente di qualcuno lei?" e io "Si certo,****** *****,2^ compagnia!" Uahahah non ero parente,però era vero che ero andata per vedere un amico .. così diciamo che ne ho approfittato un po' :D

Ed è così che mi sono ritrovata nel Cortile d'Onore ad assistere al saluto degli allievi del 188° corso a quelli del 187°.

L'atmosfera era unica,madri che si commuovevano,padri fieri dei figli,e negli occhi di fratelli o sorelle si leggeva la vera e propria ammirazione verso quei ragazzi e ragazze schierati con uno sguardo così orgoglioso,così unico..!

Qui di nuovo il grido "Una Acies".. ed era tutto così impostato,così impeccabile e perfetto,tutto sincronizzato.. ragazzi,è stata una cosa unica.

Dopodichè finita anche questa cerimonia i parenti erano invitati a pranzare assieme agli Allievi.. il bello è che sta roba mica la sapevo :D

Ho visto tutti dirigersi da una parte e mi sono infiltrata anche io.. ritrovandomi così nel salone da pranzo. Mi sono seduta in un tavolo assieme a 8 AU che continuavano a dirmi "gradisce questo signorina,gradisce vino,gradisce acqua..?". Tutte le loro mosse erano studiate nel minimo dettaglio,sempre composti.. e io lì che li osservavo ammaliata.. :wub:

Ma in questo loro essere così apparentemente duri,freddi,robotizzati.. si nascondono pur sempre ragazzi e ragazze giovani,qualcuno era anche mio coetaneo.. eppure un ambiente come l'Accademia fa si che tra loro e noi ci sia un abisso gigantesco; loro sono Allievi Ufficiali,sono il prestigio,l'ambizione,l'onore.

In tutto questo rigore ho potuto notare però che ci sono comunque anche momenti di svago.. comandanti che scherzano con gli allievi,allievi che hanno grosse difficoltà a tagliare un mandarino col coltello e che dopo svariati tentativi si rassegnano dicendo "ohhhh ma chi se ne frega,mò sto coso me lo magno tutto d'un boccone e non mi vede nessuno!" e prontamente vi è il tenente dietro che però invece di punirlo se la ride.. :D

Gli Allievi del 187° corso oggi per la prima volta hanno cantato da anziani,rivolgendosi ai nuovi arrivati.. quasi alla fine del pranzo si sono messi a cantare "Chi te lo ha fatto fare,povero Cappellon,tu sei venuto ad imparare l’arte di Napoleon! Chi te lo fatto fare, povero Cappellon,tu sei venuto ad imparare,l’arte di Napoleon! Pompa-po’, pompa-po’!

E poi ancora qualche mossa sull'attenti,qualche formalità,e poi.. "Libertà!"

Ho passato ancora un po' di tempo dentro l'Accademia a parlare col mio amico assieme ai suoi parenti e poi ho lasciato il Palazzo Ducale per dirigermi di nuovo in stazione.

Che dire,è stata una magnifica giornata.. ero andata lì con l'intenzione di vedere solo la cerimonia pubblica e invece sono finita a diretto contatto con gli Allievi.. è stato tutto troppo bello.

 

Mi dispiace dover scrivere sminuendo un po' tutto ciò che ho provato,perchè le emozioni che ho vissuto non si possono descrivere.. mi auguro che anche voi possiate viverle un giorno.

Mi auguro inoltre di poter rientrare a Palazzo Ducale in un futuro non molto lontano,magari indossando anche io un kepì e correndo nel pianterreno (nel pianterreno i cadetti hanno l'obbligo di correre,solo al piano superiore possono camminare) :D

 

Ciao ciao Accademia... spero di rivederti presto.

 

UNA ACIES!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quanto ti invidiooo!!!!!!!! :okok:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Taigete hai fatto un esperienza fantastica!

 

Ti invidio, vorrei esere stato io li a conoscere qualcuno di qui allievi con cui tu hi pranzato, deve essere stato molto emozionante per te ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...