Jump to content

T-64BV - Modelcollect 1/72


Recommended Posts

la scelta del soggetto è stata quanto mai fortunosa: non sapendo cosa fare (ovviamente, nella scorta personale di kit, manca sempre il soggetto adatto), un giorno su FB, ho visto un bellissimo T-64BV ultimato e, dopo una rapida ricerca, (la Modelcollect, dopo un inizio un pò claudicante, viene dai die-cast, ha iniziato a sfornare una serie di kit intriganti, tutti con stampe 3d, foto-incisioni e ritraenti soggetti interessantissimi e molto poco o mai trattati, anche dai resinoni) mi sono deciso a prenderlo direttamente dalla casa madre, per un prezzo tutto sommato basso (21euri e 15giorni di attesa).
d'altro canto, il T-64 mi ha sempre affascinato e la possibilità di fare un mezzo attualmente impiegato in un conflitto, ovviamente con i regolari Ukraini, aggiunge punti in più.

il Kit si presenta in maniera ambigua: se da un lato abbiamo un ottimo dettaglio e delle buone plastiche, con aggiunta di lastrina di PE e cingoli in DS, dall'altro abbiamo degli accoppiamenti spesso scadenti (e se non era per il Waterfiller Putty della True-Earth, andavo in manicomio), un ingegernizzazione decisamente scomoda nella zona dei parafanghi, per via delle differenze sostanziali tra le varie versioni di tale carro in questa zona (e la Modelcollect ha fatto tutte le versioni del T-64, quindi non ci sono santi), delle istruzioni oscene e l'assenza di alcuni particolari che vanno aggiunti.
ecco, dunque, una lista degli "hot-spot" da rivedere/correggere/porre attenzione:

1. i bracci delle sospensioni sono indicati, sulle istruzioni, in maniera sbagliata e, quindi, non vanno seguite. bisogna fare delle prove a secco per capire l'esatto ordine, considerando che il mezzo è leggermente appoppato nella realtà. mi pare che il primo ed il secondo braccio vadano invertiti d'ordine, ma non mi ricordo più, sinceramente :D
2. le istruzioni, mostrano il montaggio di 8 pezzi targati A16 (sono i "ganci" sopra le sospensioni"): in realtà, le targhe sono: 6xA16, 1xD17 ed 1xD18.
3. sul retro del carro sono stampati 2 attrezzi non identificati. poichè, però, tali attrezzi esistono anche come pezzi singoli, targati A9, per un altra versione del T-64, e poichè ci sono evidenze fotografiche che mostrano 4 attrezzi montati e non 2, ho deciso di tagliare gli attrezzi stampati e di riposizionarli più sopra, in modo da farli mascherare dal solito tronco sovietico, e di montare gli A9, decisamente più dettagliati, al loro posto.
4. la piastra di Kontakt-1 sul frontale del carro riporta un curioso errore (tale errore è presente anche nel T-64 in 1/35 della Trumpeter e nel set di dettaglio, per il medesimo kit, della Voyager). tale errore consiste nel fare coesistere, la piastra aggiuntiva sottostante (in realtà una piastra saldata di corazzatura aggiuntiva) con 4 file di mattonelle ERA più le due spalle laterali. tale coesistenza è infatti impossibile, in quanto l'ingombro totale oscurerebbe il visore del pilota (io me ne sono accorto proprio per tale motivo e dopo aver incollato il tutto). nella realtà, infatti, il T-64BV presenta 4 file di mattonelle più le due spalle, senza alcuna piastra aggiuntiva sottostante, complice la sua migliore corazza di base, i T-64 di versioni precedenti, montano la piastra aggiuntiva e solo 3 file di mattonelle più le spalle.
considerando che io volevo proprio un -BV, ho staccato il pezzo, eliminato la piastra (tra le altre cose, lo stampo di tale piastra sembra fatto apposta per essere asportato, in quanto cavo), con la solita lama di rasoio, e risistemato il tutto, con abbondante stucco e dividendo le mattonelle in zone, in modo da ricreare le carettrische "gobbe" nel montaggio delle mattonelle, "gobbe" dovute alla presenza de bulloni di ancoraggio per lame/sistemi di siminamento, i quali vengono ingiustamente indicati come da rimuovere.
5. la torretta offre un dettaglio pazzesco ma, forse per problemi di stampa, forse perchè si vedrà oggettivamente poco, non ripropone i layer anti-radiazioni sulla parte posteriore della stessa. la pannellatura, in se per se, non è stata difficile, tranne una leggera divergenza a dx che ho corretto con il solito stucco water-filler della True-Earth.
per i bulloni, invece, mi sono procurato vari aghi medici, andando poi a scegliere uno da 0,6mm di diametro che, una volta reso "retto", ho usato come stampino a caldo.
6. ho aggiunto i 4 ganci per il sollevamento della torretta, marcati A3, ai lati della stessa. i due posteriori vanno posizionati dopo aver letteralmente scavato (come nella realtà) il layer anti-radiazione.
7. attenzione ai portelli in torretta. quello del capocarro è marcato B7, quando inviece è l'H4, e quello del cannoniere non è manco indicato.
8. ho ricreato con sprune di PE e Kontakt-1 in eccedenza, la "strisciata" presente sulla piastra anteriore del mezzo. inoltre, trovandomi ancora mattonelle in eccedenza, ho infoltito la zona posteriore della torretta, come si vede su alcuni mezzi.
9. attenzione ai supporti dei lancia-fumogeni... sono indicati invertiti, tanto per gradire.
10. ho ricreato con sprune di PE i ganci di supporto del cavo di traino che si trovano sulla dx del mezzo. quelli a sx sono presenti, sia in plastica che in PE. la posizione, su entrambi i lati, va rivista tramite un buon walkaround. io consiglio come base questo, ma in rete ce n'è sono molti altri: http://www.primeportal.net/tanks/egor_kalmykov/t-64/
11. ho eliminato le maglie di cingolo di riserva sul retro dei parafanghi, così da poterle sostituire con quelle, stampate singolarmente e molto più veritiere, presenti sulle stampate, marcate A7.
12. le mattonelle H5 presenti, non bastano... bisogna usare anche la coppia H12/13.
13. ho creato il "buco" dove opera la MG coassiale, che nel kit è pieno, andando ad aggiungere anche la relativa canna. per un errore del kit, alla fine la canna starà sotto ad una mattonella e non di lato...
14. ho scavato la parte retro-sottostante dei parafanghi, visto che tozzava con la ruota motrice.
15. ho dovuto inserire uno spessore sagomato di plastica sul frontale dei parafanghi, considerando la voragine che si veniva a creare. questa zona, infatti, come detto prima, è quella in assoluto peggiore come montaggio. tuttavia, una volta inseriti tali "zeppe", il risultato è ottimale, anche perchè i serbatoi di carburante presenti sul dorso dei parafanghi sono oggettivamente separati dal resto del carro, quindi non c'è manco bisogno di stucco.
16. la paratia verticale, posta nella zona motore va accorciata... altrimenti la torretta non gira.
17. bisogna mettere due tacchetti di plasticard sugli aggangi del cassone posteriore della torretta o fluttua nel vuoto.
18. ho ricreato con della millechiodi modellata a pannello+alcool+acqua, i due teli che ricoprono le estremità dello snorkel per il guado profondo.
19. ho acquistato i cavi della Eureka ER-7211, che sono quelli che più si adattano allo scopo, in quanto il kit non fornisce cavi di traino.
20. ho aggiunto anche l'antenna, presa in prestito dal set della Aber 72A01 che, per quanto non proprio uguale all'antenna originale (sono antenne per mezzi tedeschi della WWII), sono sicuramente meglio dello sprune tirato a caldo.

ci sarebbero anche un altro paio interventi da fare nella zona della griglia di scarico del motore e l'aggiunta dei layer anti-radiazioni sulla parte superiore del posto di guida (nei kit successi a questo, la Modelcollect li ha fornti come PE... io avevo anche richiesto tale lastrina, ma non mi hanno mai risposto)... ma mi ero scocciato, lo confesso... inoltre si notano poco :D
inoltre, ci sta una specie di semplificazione/errore presente nella zona inferiore della Kontakt-1 dei fianchi, semplificazione/errore presente anche nel kit della Trumpeter: la "roba" appesa sotto le mattonelle, nella realtà non è appesa, ma è una flangia che si inserisce dietro i parafanghi in gomma del mezzo, andando a creare un insieme semibalscuante con i supporti mobili superiori... ovviamente rifare il tutto andava oltre l'umana pazienza.

la colorazione ha seguito uno schema che non fosse nè il solito verdone, nè il verdone + marrone rossiccio che spesso si vede su tali mezzi e che trovo troppo scuro, vista la scala.
XF-60 per il giallo, un verdone Life-Color che credo sia lo UA-002 (resa oscena, millemila mani e colore che si ossida da solo) ed un classico nero, a pennello, come per le bande bianche identificative. UA-035 per i "panni" (scudo cannone e copri snorkel), schiarito con del bianco per le lumeggiature e Scrostature Profonde + filtro nero + drybrush di alluminio per i cingoli. le decals non sono registrate al meglio e sono state scontornate il più possibile, prima di essere affogate nell'ammorbidente della Mr. Hobby.
per quanto riguarda la modulazione del colore, come ormai d'uso da un poco, l'ho fatta totalmente con i prodotti della True-Earth, partendo dai colori di base lucidati: Decolarazione-2 per le luci massime, seguito da un armonizzazione con Decolarazione-1 su tutto il carro.
i serbatoi sul retro, i caricatori della MG pesante e gli occhielli dei cavi di traino sono stati fatti aereogrando e spennellando Filtro Acido della True-Earth in varie passate, sul verde di base, fino ad ottenere l'effetto desiderato e poi armonizzando con le varie Dec (per i serbatoi seguito da lavaggi e colature fatte con Trasparenze Ruggine). il carro, oltre ai lavaggi selettivi fatti con Invecchiamento Scuro, ha ricevuto anche Unto e Grasso + Fix e Wet per simulare accumuli di grasso+carburante, vicino ai bocchettoni di rifornimento, che non sono pochi, su alcuni mozzi delle ruote e sullo scarico che investe il tronco, anche lui ipertrattato coi filtri della True Earth (base in XF-55, venature con Invecchiamento Generale, filtro globale con Invecchiamento Chiaro e Decolarzione-1).
il fango e gli accumuli di terra sul mezzo sono stati resi usando il solito guazzabuglio di robaccia, che speravo di finire e non ho finito ancora... quindi lo stick Tamiya-Mud, dato come pastello a cera/lavaggio, e l'alchimia tra Pasta Arenisca della Vallejo, rimanenze di quello e di quell'altro.

Edited by vorthex
Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
×
  • Create New...