Jump to content

RAIDS


ROBY72
 Share

Recommended Posts

Non essendo ancora presente ho aperto la discussione su una delle migliori (a mio avviso) riviste militari in circolazione.

Ne ho acquistato alcuni numeri tanti anni fa, quando aveva cominciato ad uscire in edizione italiana.

In verità mi lasciava perplesso.

Quando poi ho letto in un articolo che i fucili d'assalto svizzeri della famiglia "Sturmgewehr 57" funzionavano a presa di gas, mi sono detto: "Meglio lasciar perdere" e non l'ho più acquistata.

 

:asd:

Link to comment
Share on other sites

circa tre anni fà con le uscite mensile abbinavano degl inserti che alla fine hanno portato ad un libro...."L'Atlante delle Forze Speciali"....raccolta dei piu importanti Corpi Speciali delle forze armate del mondo (DF,SEALS,COL MOSCIN,LAGUNARI,GIS,NOCS,LEGIONE STRANIERA....ecc)......attualmente lo ripubblicano già completo sottoforma di libro.....veramente interessante

Link to comment
Share on other sites

Non essendo ancora presente ho aperto la discussione su una delle migliori (a mio avviso) riviste militari in circolazione.

 

Oggi è uscito il numero di Marzo con servizi speciali su Afghanistan e Libia.....

Dalla sua ha sicuramente belle foto e buoni(nel senso di approfonditi)servizi nei teatri di guerra cosa diciamo unica tra le riviste del settore;non per niente ho incontrato Luca Poggiali all'aeroporto di Firenze il giorno dopo l'inizio di Odissey Dawn con destinazione Libia.Detto questo ha tanti difetti,troppi a mio avviso:

1)E' politicamente schierata tale da portare argomenti negli editoriali che con la difesa centrano poco;per non parlare delle classiche "fette di prosciutto sugli occhi" quando si parla delle scelte dell'attuale governo sulla politica della difesa.

2)E' piena di errori di ortografia e refusi(una volta,non mi ricordo che numero addirittura un articolo..non concluso)oltre che a qualche castroneria e dimenticanza,come nel recente servizio sui NOCS,dove la morte dell'Isp. Donatoni(sequestro Soffiantini)è ancora attribuita ai colpi esplosi dai banditi,quando invece già da molto tempo è stato stabilito che si è trattato di uno sfortunato caso di fuoco amico;cosa non tollerabile per una rivista che costa più di RID.

3)Su argomenti aeronautici e navali mostrano scarsa competenza e molta superficialità(anche se si atteggiano a "esperti"tali da esprimere giudizi drastici sui sistemi d'arma).

Link to comment
Share on other sites

sugli argomenti aeronautici/navali fanno spesso servizi dalle portaerei USA...condivido la tua analisi..a me in effetti piace molto per le foto e i vari reportage esteri.....certo ha anche poca concorrenza l'unica che mi viene in mente è RID e spesso la trovo al di sotto delle aspettative anche vedendo chi è il suo direttore responsabile (A.Nativi).....

Link to comment
Share on other sites

sugli argomenti aeronautici/navali fanno spesso servizi dalle portaerei USA...condivido la tua analisi..a me in effetti piace molto per le foto e i vari reportage esteri.....certo ha anche poca concorrenza l'unica che mi viene in mente è RID e spesso la trovo al di sotto delle aspettative anche vedendo chi è il suo direttore responsabile (A.Nativi).....

RID a mio avviso è la migliore del settore.Molto tecnica e con un livello di competenza che non ha paragoni specialmente con RAIDS;servizi dalle portaerei ne fa anche RID e sul numero di Marzo c'è un allegato di David Cenciotti proprio sulla Nimitz.Poi ok ci sono mesi in cui gli argomenti non sono tanto interessanti ma vale per tutte le testate.

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
×
  • Create New...