Jump to content
Sign in to follow this  
nick_firefox

F-14A Tomcat Italeri 1/72

Recommended Posts

Ciao a tutti, in "esclusiva" le foto della mia recente realizzazione. Certo, non è il massimo, ma posso ritenermi complessivamente soddisfatto dei risultati conseguiti.

 

http://img710.imageshack.us/img710/8581/dsc01705y.jpg

http://img824.imageshack.us/img824/6909/dsc01709o.jpg

http://img821.imageshack.us/img821/4466/dsc01703s.jpg

 

 

 

Come al solito,critiche e commenti sono ben accetti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

concordo anch'io con paolo sia nei complimenti che nei commenti... se ti posso dare un consiglio ti direi di limare leggermente le ruote nella parte su cui appoggiano per dare l'effetto del peso a meno che tu non lo abbioa ghià fatto perchè non capisco dalla foto. ci sarebbe magari da fare l'invecchiamento cosa che è possibile fare bene solo con aerografo... cel'hai ?

Edited by stratofortress

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie Paolo, purtroppo hai ragione, durante la posa delle decals la coccarda sul muso si è rovinata e ha perso un pezzo ( era passato circa un anno dall'acquisto del modellino quando ho cominciato ad assemblarlo, forse è quella la causa....). Inoltre non uso lo stucco, ecco pechè gli eventuali spazi sono in bella mostra . Grazie ancora per annotazioni :)

 

per Stratofortress: no, uso sempre il pennello, con cui ho maggiore dimestichezza.

 

P.S: mi spiegheresti la tecnica per limare le ruote? :helpsmile:

Edited by nick_firefox

Share this post


Link to post
Share on other sites

allora, dovresti praticamente prendere una lima un po' di carta vetrata con una grana abbastanza grande, quindi passarla fino ad apiattire leggermente queella parte della ruota che appoggia per "terra" in modo che non siano perfettamente tonde ma sulla parte su cui poggiano siano più piatte perchè con tutto il peso dell'aereo è difficile che nell realtà rimangano tonde ma un po' di pancia la fanno... è solo un consiglio che non tutti seguono anche se molti lo fanno

 

spero di essere stato più chiaro se così non è stato allora cercherò un altro modo di spiegartelo.

 

ah e un'altra cosa anche io fino a un mese fa usavo solo il pennello e ho fatto una dozzina di modelli così senza troppi problemi e ora sto provando l'aerografo e penso che non siano dei brutti risultati ii miei quindi se vuoi migliorare la verniciatura ti consiglio di passare all'aerografo, ovvio, senza fretta e solo se ti va anche se con il pennello si possono ottenere risultati a dir poco ottimi

 

ciao, Roberto

Edited by stratofortress

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nel complesso non è male, la verniciatura è abbastanza uniforme, anche se purtroppo ci sono molti "spazi" tra i vari pezzi... Prima di imparare a usare l'aerografo è meglio che impari prima ad usare lo stucco ;)

Quale sarà il prossimo modello?

 

 

allora, dovresti praticamente prendere una lima un po' di carta vetrata con una grana abbastanza grande, quindi passarla fino ad apiattire leggermente queella parte della ruota che appoggia per "terra" in modo che non siano perfettamente tonde ma sulla parte su cui poggiano siano più piatte perchè con tutto il peso dell'aereo è difficile che nell realtà rimangano tonde ma un po' di pancia la fanno... è solo un consiglio che non tutti seguono anche se molti lo fanno

 

Una cosa fondamentale durante questa operazione, però, è quella di cercare di limare le 2 ruote contemporaneamente, altrimenti corri il rischio di avere una ruota più alta dell'altra! ;)

Per evitare ciò quando le passi sulla carta abrasiva prova a tenerle unite insieme con lo scotch

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie per il consiglio Oberst, insieme al prossimo modellino comprerò anche dello stucco,nella speranza di ottenere risulatati migliori. Saresti così gentile da spiegarmi il suo utilizzo?

 

P.S.: riguardo al prossimo modellino ho ancora dei dubbi, ma sarei orientato all'acquisto dello Jagdpanther dell'Italeri. Anche qui i suggerimenti sono ben accetti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

non prendere quello Italeri :D

prendi il nuovo kit della Dragon, con zimmeritt (se vuoi un modello senza zimmeritt, ovviamente viene prodotto, ma bada bene al periodo storico) modellato dirattamente sullo scafo e con rifiniture e cingoli eccezzionali ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Al di là dei complimenti e/o delle critiche, tutto sommato piuttosto "tenere", per me il modello è complessivamente una vera fetecchia, un vero ammasso di colla e vernice (come si suol dire in gergo modellistico) :thumbdown::thumbdown:

Tuttavia non ho dimenticato quando ho iniziato io a dedicarmi a questo splendido hobby, anzi, ancora a distanza di 13 anni conservo ancora quel modello al quale sono molto affezzionato e ch'è molto simile al tuo; era un'F-15E Strike Eagle della Italeri scala 1/72, le uniche attrezzature che avevo erano 2 pennelli della FILA-Giotto, acquistati in una cartolibreria, 2-3 boccette di smalti della PACTRA, 1 tubetto di ATTACK, 1 boccetta di colla liquida con pennellino della Model Master (...che a suo tempo la Ripa s.r.l. mandava come OMAGGIO!!!) e 1 pinzetta che ho fregato a mia madre e che normalmente usano l'estetiste per tirare le sopracciglia e non solo... -_-

Apparte i miei "ricordi d'infanzia", mi sembra di capire che tu sia un modellista MOOOLTO alle prime armi, quindi, il primo consiglio che mi sento di darti, è quello di procurarti un manuale di plastimodellismo innanzitutto, per iniziare ne va bene uno qualsiasi, anche molto vecchio, poi, man mano, protresti continuare acquistando qualche rivista specializzata del settore, tipo MODEL TIME, SKY MODEL, Model AIR KIT e similari, oppure se te la cavi con la lingua inglese, puoi puntare a riviste del tipo INTERNATIONAL SCALE MODELLING, ecc. ecc.

Riguardo il tuo prossimo kit, non sono affatto daccordo con il consiglio di VORTEX :whistling::osama:

Il mio consiglio è invece quello di concentrarti sulla ITALERI per il momento perchè, tenendo conto del tuo attuale "livello", è assolutamente inutile puntare su scatole della DRAGON che se da un lato è vero che presentano un livello di dettaglio superiore (...anche di molto rispetto all'ITALERI!!!) relativamente semplici da assemblare, incastri perfetti e bla-bla-bla, io di kit DRAGON ne ho diversi :wub: , dall'altro è altrettanto vero che costano un botto di soldi :incazz::incazz: e quindi come tali, non alla portata di tutti. Mentre Italeri offre un buon rapporto qualità/prezzo, senza contare che se fai un giro su eBay i kit li trovi per quattro soldi, e se anche dovessi realizzare un'altra fetecchia, non avrai alcun rimorso di coscenza per aver perso un patrimonio!!! :okok::okok: Se consideri che siamo in tempo di crisi economica, non credo che sia aspetto di poco conto... -_--_--_- Poi, se in futuro dovessi riuscire a migliorare, ed ovviamente te lo auguro, nulla vieta che tu possa puntare a qualcosa di più ambizioso, come le scatole della DRAGON. ^_^;)

 

Giuseppe

Share this post


Link to post
Share on other sites

Malgrado tu abbia definito il mio modellino "una vera fetecchia", mi sono impegnato nella sua realizzazione, e sono certo che col passare del tempo migliorerò. Mi domando invece se sarai altrettanto impegnato nel rivedere il tuo approccio alle pubbliche relazioni

Share this post


Link to post
Share on other sites
Grazie per il consiglio Oberst, insieme al prossimo modellino comprerò anche dello stucco,nella speranza di ottenere risulatati migliori. Saresti così gentile da spiegarmi il suo utilizzo?

 

Certo! Ci sono diversi tipi di stucco: liquido, bicomponente, in pasta... il più semplice da usare è il bicomponente, come il Milliput o il Tamiya Epoxy, si trovano in quasi tutti i negozi. Questo tipo di stucco non è "intero", cioè dalla confezione escono 2 "componenti", della consistenza della plastilina ( :P ): prendi 2 porzioni uguali per ogni componente e le impasti insieme, finchè il colore non è uniforme (i componenti hanno colori diversi di solito) e poi lo applichi sul modello. Per farlo io utilizzo una piccola spatola, come quelle che usano i dentisti. Il vantaggio di questo tipo di stucco è che gli eccessi li puoi rimuovere con un fazzoletto bagnato di acqua o alcool: ciò ti permette di avere la massima precisione e di non creare danni alle zone circostanti.

 

Fai una ricerca sul forum, c'è materiale in abbondanza sull'argomento. Per esempio ne abbiamo parlato qui -> Accorgimenti Vari

 

2a6uxqa.jpg

 

15yj4no.jpg

 

P.S.: quoto Giuseppe! :okok: è per questo che ti avevo chiesto qual'era il tuo prossimo modello... all'inizio bisogna mantenersi sul "semplice ed economico"!

Share this post


Link to post
Share on other sites

la franchezza di giuseppe e' allucinante ma pienamente condivisibile... anche i miei primi modelli venivo sempre deriso :pianto::pianto: ... ma onestamente il tuo modello anche se imperfetto per via dello stucco o alcune sbavature o alcune parti non pittate proprio la base la vedo. devi solo specializzarti tutto qua.. io facevo delle vere e proprie schifezze ehehehe, inventavo tutti i colori :thumbdown: mamma mia non farmi ricordare :rotfl: cmq :okok: vai tranquillo ti assicuro che seguendo questo gb migliorerai i tuoi modelli in pochissimo tempo... :okok::okok:

saluti

andrea

Share this post


Link to post
Share on other sites

Malgrado tu abbia definito il mio modellino "una vera fetecchia", mi sono impegnato nella sua realizzazione, e sono certo che col passare del tempo migliorerò. Mi domando invece se sarai altrettanto impegnato nel rivedere il tuo approccio alle pubbliche relazioni

 

Nessuno mette in dubbio il tuo impegno nella realizzazione del soggetto, non è una questione di mettercene poco o molto... Il mio intervento ha SOLO ed ESCLUSIVAMENTE lo scopo di esprimere una valutazione che sia la più oggettiva possibile!!! Probabilmente il mio approccio sarà un pò duro, ma come ti ho già detto anche io quando iniziai feci qualcosa di molto simile al tuo, ma questo non vuol dire che tu debba necessariamente "cambiare mestiere", anzi (io, come vedi, non l'ho fatto!!!), dovrebbe esserti da sprono per far sempre del tuo meglio.

Se invece non accetti le critiche, allora Sì che ti consiglio di dedicarti a qualcos'altro, ma sicuramente non al modellismo!!! :sm: L'ipocrisia della gente è un qualcosa che a me dà estremamente fastidio e, nello specifico, mi darebbe alquanto fastidio il commento pietoso della gente che dice il mio modello è bello-bellino-belloccio SOLO per non dire che è una vera fetecchia, per non dire altro, solo per non farmi scoraggiare e magari mollare tutto... Questa è mera ipocrisia!!! Se sei un vero modellista, e credi in ciò che fai, allora vai avanti comunque, indipendentemente dalle critiche e/o dagli schiaffi morali che nel corso della tua carriera potrai più o meno subire!!! :offtopic::offtopic::offtopic:

 

Giuseppe

 

P.S. il mio "approccio alle pubbliche relazioni" è questo, o lo si odia, o lo si ama!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

nick_firefox ti consiglio di seguire i consigli degli altri che sono molto esperti, con questo non sto dicendo che devi fare esclusivamenteciò che ti dicono ma devi anche sperimentare, applicando di volta in volta i consigli e le tue intuizioni e non preoccuparti se qualcuno ti dice che non è bello questo deve essere un invito a migliorarsi e anche secondo me i consigli o i pareri devono essere secchi se a me non piace una cosa non dico che è bella... mentre quando ti ho detto che il tuo modello non era affatto brutto la pensavo così ma ciò vuol dire che ci sono tecniche e modi da migliorare

 

meglio fermarsi qua perchè sto andando off topic :offtopic:

Edited by admin

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ti ringrazio per i consigli stratofortress, farò tesoro dei miei errori e mi impegnerò a non ripeterli nel prossimo modellino. Del resto Roma non fu fatta in un giorno, o sbaglio? :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...