Vai al contenuto
Accedi per seguirlo  
Hicks

Nonnismo nella caserma di Biere(Svizzera)

Messaggi consigliati

UFFICIALI SVIZZERI PRENDONO RECLUTE A CATENATE

 

L'episodio e' avvenuto nella caserma di Biere, e a rivelarlo e' stato un video girato di nascosto da un commilitone e inviato al giornale Blick. Il portavoce dell'esercito elvetico, Christoph Brunner, lo ha definito "un fatto assolutamente inaccettabile". "L'esercito svizzero non puo' tollerare episodi di spregio della persona umana come questo", ha affermato, avvertendo che "se tra i picchiatori c'erano davvero dei sottufficiali, questi hanno cessato di esserlo". Nel video si vedono sei militari in piedi con le mani appoggiate al muro di un edificio che urlano di dolore mentre vengono picchiati a colpi di catena da un paio di superiori, tra le risate di altri soldati che assistono al pestaggio. L'anonimo testimone ritiene che si sia trattato di una sorta di rito di iniziazione per le giovani reclute, che avevano preso servizio da sette settimane. "Deve essersi trattato di un rituale per fare delle reclute dei soldati a pieno titolo", ha spiegato l'autore del filmato. Christian Burri, vice portavoce del ministero della Difesa, ha liquidato l'episodio come "uno scherzo di cattivo gusto" sostenendo che si sarebbe trattato di "una messinscena, compreso il video". I soldati non sarebbero stati colpiti con catene, ma con corde. Il soldato autore del filmato, di cui Blick ha fornito solo le iniziali, T.M., ha invece confermato le sue accuse, spiegando che "nessuno nella caserma sapeva che stavo filmando" ed aggiungendo di averlo fatto perche' altrimenti nessuno gli avrebbe creduto.
da ForzeArmate.eu

 

VIDEO e articolo

Modificato da Hicks

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Mah a me personalmente mi pare un rito d'iniziazione tradizionale del reparto o cose così, nient'altro.

Loro sono stati semplicioni perchè dovevano pensare anche all'eventualità che qualcuno in malafede (come il "regista" del video) potesse usare la cosa per montare su un "caso". Fossi stato io a decidere, il rito della "frustata" o "catenata" (e non catenate, perchè mi sembra che ogni uomo se ne becca una e non di più) andava fatto il giorno del giuramento sulla pubblica piazza davanti a mamma e papà e scommetti che la gente applaudiva divertita?

Così invece si sono messi alla berlina.

In compenso prenderei il "regista" e gli farei fare 60 chilometri di corsa con equipaggiamento completo, branda compresa e maschera antigas sul muso e poi appena tornati altre due orette di esercizi di punizione, così, se sopravvive, forse gli passa la voglia di fare ste cose.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
In compenso prenderei il "regista" e gli farei fare 60 chilometri di corsa con equipaggiamento completo, branda compresa e maschera antigas sul muso e poi appena tornati altre due orette di esercizi di punizione, così, se sopravvive, forse gli passa la voglia di fare ste cose.

 

cioè non doveva denunciare ?

 

io farei marciare gli ufficiali ,tra l altro ricordo che in svizzera le forze armate sono una milizia , questi uff.li potrebbero, se non lo fanno già , tormentare i sottoposti una mese all 'anno fino al congedo .

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora
Accedi per seguirlo  

×