Vai al contenuto
Accedi per seguirlo  
sorciverdi58

68° ANNIVERSARIO DELLA BATTAGLIA AERONAVALE DI MEZZAGOSTO 1942.

Messaggi consigliati

Un successo che avrebbe potuto anche essere maggiore, se fossero intervenute le Forze da Battaglia della Regia Marina(magari con munizioni per i 381/50 di livello Seconda Sirte e non Gaudo) e che invece,causa mancanza di cordinazione con la R.A. ci procurò una pesante perdita con l'Attendolo silurato.

 

Dal punto di vista Strategico fu invece controproducente, dato che avessimo perso subito la Tunisia avremmo potuto organizzare molto meglio una difesa della Sicilia, dissanguando meno le nostre forze armate!

Modificato da vorthex

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Un successo che avrebbe potuto anche essere maggiore, se fossero intervenute le Forze da Battaglia della Regia Marina(magari con munizioni per i 381/50 di livello Seconda Sirte e non Gaudo) e che invece,causa mancanza di cordinazione con la R.A. ci procurò una pesante perdita con l'Attendolo silurato.

 

Dal punto di vista Strategico fu invece controproducente, dato che avessimo perso subito la Tunisia avremmo potuto organizzare molto meglio una difesa della Sicilia, dissanguando meno le nostre forze armate!

Beh, è indubbio che, se fossero intervenute le ns. corazzate, la vittoria sarebbe stata ancora più marcata. Ma con quanti e quali rischi !?!? Considera, soprattutto, l'innata prudenza dei ns. ammiragli; prudenza che, a volte, raggiunse perfino l'assurdo !!!

Quanto all'incrociatore leggero Muzio Attendolo, il 13 agosto venne colpito da un siluro del sommergibile britannico Unbroken, perdendo la prua, ma riuscendo, comunque, a rientrare nel porto di Messina e raggiungere, successivamente, Napoli, per i lavori di riparazione.

Il tuo punto di vista, circa una migliore difesa della Sicilia, è cosa sensata: potremmo discuterne all'infinito !!! Ritengo, pertanto, di rispettare la tua asserzione.

Modificato da sorciverdi58

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

veramente l'operazione Pedestal (che pare il 9 Agosto, non il 5), nonostante le forti perdite inglesi, fu un successo strategico di Albione.

quasi metà del convoglio arrivò alla rocca, assieme al nutrito numero di Spitfire lanciati dalla Furious, permettendole di sopravvivere fino all'autunno e di segare le gambe alle forze nazi-fasciste in Africa. ben diverso l'esito di Harpoon e di Vigorous dove, al contrario, il successo tattico e strategico fu totale, senza comunque nulla togliere al successo dei nostri mezzi insidiosi.

la Royal Navy era ad un minimo storico, venendo da una serie di brucianti smacchi: Forza Z a Singapore, Operazione Cerberus, decable varie in mediterraneo, PQ-17... avremmo potuto fare decisamente di meglio.

 

solo un paio di appunti però:

lo HMS Unbroken oltre a staccare la prua all'Attendolo, danneggiò in maniera grave anche il Bolzano... tutti e due gli Incrociatori fuorno, nella pratica, eliminati in quanto non rientrarono più in servizio (l'Attendolo, una volta riparato, fu affondato dai B-24 a Napoli il 4 Dicembre 1942, il Bolzano cadde in mani germaniche all'armistizio, mentre era ancora in riparazione). la cosa comica è che la III e la VII divisione erano state fatte ritirare per paura di sommergibili ed aerei...

i proiettili da 381 usati a Gaudo, erano gli stessi della Seconda Sirte. tuttavia, a Gaudo, con fare molto futurista e pagliaccio, pretendevano di colpire navi in fuga, con cattivo tempo, da quasi 30km.

inoltre, le nostre unità maggiori non uscirono per mancanza di carburante: usavamo già la nafta sintetica tedesca, derivata dal carbone, estremamente infiammabile e fumosa della quale il Bolzano ne pagò le conseguenze.

 

ma sta storia che Pedestal ritardò l'operazione Torch... da dove salta fuori?

gli alleati sbarcarono 2mesi dopo e non mi pare che nell'agosto 42 ci fosse tutta sta riserva strategica per poter operare uno sbarco di grosse dimensioni in Africa.

Modificato da vorthex

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

uhm, la stessa cosa para para, con tanto di punteggiatura e capoversi l'ho gia letta su un altro sito

 

edit sito trovato, beh a dir la verita si è fatto un taglia e cuci.

Modificato da CHAFFEE79

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ma sta storia che Pedestal ritardò l'operazione Torch... da dove salta fuori?

gli alleati sbarcarono 2mesi dopo e non mi pare che nell'agosto 42 ci fosse tutta sta riserva strategica per poter operare uno sbarco di grosse dimensioni in Africa.

Vorthex, la tesi, secondo la quale l'esito della Battaglia di Mezzagosto abbia inciso nei piani degli Alleati per il Nord-Africa, compare nel testo, scritto nel 1986, da Francesco Mattesini (uno dei pochi studiosi di Storia Aeronavale nel nostro paese): "La battaglia aeronavale di Mezzo Agosto" (ed. dell'Ateneo).

E, per quanto mi concerne, mi sento di avallarla in toto, anche sulla scorta delle dichiarazioni dell'Ammiragliato Britannico.

 

uhm, la stessa cosa para para, con tanto di punteggiatura e capoversi l'ho gia letta su un altro sito

 

edit sito trovato, beh a dir la verita si è fatto un taglia e cuci.

Beh, è vero: per semplicità e rapidità, ho preferito... fare il furbetto.

Tieni, peraltro, presente che l'articolo in questione altro non è se non un... "bignamino" dell' arcinoto testo di Mattesini "La battaglia aeronavale di Mezzo Agosto", edito nel 1986.

Senza contare, poi, che nel libro "FUCILATE GLI AMMIRAGLI", di Gianni Rocca, edito da Mondadori, si richiamano - tra le altre - le tesi del Mattesini, in punto influenza dell'esito della Battaglia di Mezzagosto sulla successiva Operazione Torch.

Modificato da vorthex

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Vorthex, la tesi, secondo la quale l'esito della Battaglia di Mezzagosto abbia inciso nei piani degli Alleati per il Nord-Africa, compare nel testo, scritto nel 1986, da Francesco Mattesini (uno dei pochi studiosi di Storia Aeronavale nel nostro paese): "La battaglia aeronavale di Mezzo Agosto" (ed. dell'Ateneo).

E, per quanto mi concerne, mi sento di avallarla in toto, anche sulla scorta delle dichiarazioni dell'Ammiragliato Britannico.

bhe... un grande ritardo! 2 mesi non so poi tanti.

soprattutto, vorrei sapere con quali mezzi si doveva invadere l'Africa del nord in agosto e con quali unità americane ed inglesi... un pò di dati per supportare quest'atto di fede, non sarebbero male.

 

Beh, è vero: per semplicità e rapidità, ho preferito... fare il furbetto.

sappi che è vietato copiare da altri siti senza riportare le fonti e/o copiare da siti soggetti a diritto d'autore. se becco un altro topic fatto in questo modo, scatta la sospensione.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora
Accedi per seguirlo  

×