Jump to content

controllo thrust vectoring


Recommended Posts

Ciao, ho utilizzato le funzioni cerca dl forum e quella di google interna, ma non ho trovato niente, insomma... Ci ho messo tutta la buona volontà... ma non ho trovato risposta alla mia domanda...

 

Come si controlla la spinta vettoriale degli ugelli???

Cioè direttamente con la cloche o ha un controllo a parte???

 

Grazie mille...

Link to post
Share on other sites

Ciao teozena, ti rispondo anche se a dire il vero io non lo so. Però (in attesa di fonti certe) secondo me la cosa più plausibile è che sia il FADEC a controllare il thrust vectoring, e credo che lo stesso valga per il controllo dell'area di uscita (e/o di gola). Ci sono troppe variabili in gioco a mio avviso. Credo quindi che il movimento sia collegato a quello della cloche, ma sempre gestito elettronicamente.

 

Cercando su google "thrust vectoring" e "fadec" ho trovato un articolo.

 

Compared to present jet engine control, e. g. the Eurofighter Typhoon” engine EJ200, the main differences concerning the control system hardware arise due to the additional actuators for the vectoring nozzle and the corresponding drive and sensing equipment. This results in a higher number of external interfaces for the FADEC (Full Authority Digital Engine Control) and hence a further step of hardware miniaturization and increases in computing power are

necessary to maintain / reduce the volume and mass of the engine control unit. The main task of the vectoring nozzle control is to drive the nozzle actuators according to demanded side forces and demanded effective throat and possibly exit areas. This involves both computation of nozzle kinematics and resultant gas flow, i. e. effective areas and thrust components. A key item of the nozzle control is to keep the nozzle during all steady-state and transient conditions within its allowed operating range, which is defined by geometrical limits and maximum allowable forces. Besides response time and accuracy requirements have to be

met.

 

Mi sembra una conferma del fatto che il thrust vectoring risulta in una maggiore complessità del FADEC, che quindi è deputato a gestirlo. E' interessante anche il fatto che la direzione dell'ugello è legata (stando all'articolo) alle forze laterali, alla spinta ed all'area di uscita. Tutto questo, prosegue poi, cercando di mantenere l'ugello in condizioni di funzionamento entro i limiti. Il che mi porta ancora a concludere che le variabili in gioco sono troppe, e che il controllo elettronico è assolutamente necessario.

 

L'articolo lo trovi qui: http://ftp.rta.nato.int/public//PubFullTex...-051-PSF-12.pdf

Non me lo sono letto tutto per mancanza di tempo, quindi spero di non aver estrapolato male.

A presto,

 

rollo

Link to post
Share on other sites

Ciao Rollo... e grazie per il tuo interessamento...

 

Quindi diciamo che anche tu pensi che sia gestito tutto in maniera automatica.

 

Cioè che quando la cloche viene "tirata" tutta da una parte gli ugelli rispondono nella maniera, considerata da un computer, più adeguata???

 

ciao

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
×
  • Create New...