Jump to content

User001

Membri
  • Content Count

    17
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

1 Normale

About User001

  • Rank
    Recluta
  1. Penso di saperlo solo io con sicurezza, grazie. Enrambi non siamo nella posizione di poter dire ad altri se eventuali prove portate siano valide o no. Bene siamo a posto allora. Finita qui. Grazie. Esatto, posso, mi spiace. Che non ho letto e che lo vengo a sapere qui quello che ho fatto. Quello che ho fatto lo so, grazie. Sul fatto che abbia portato qualcosa oppure no, mi sembra spetti agli utenti. Non mi ripeterò. Per voi è abbastanza per andare avanti, per me no. Siamo a posto così. Io mi riferivo, ovviamente, agli utenti tutti. E direi che per tutto il resto ci sono i messaggi privati per chiarirsi e non ammorbare il thread, cosa della quale mi scuso se chi mi ha letto lo ha ritenuto tale. Non si ripeterà.
  2. Guardiamo la frase un attimo. Visto che piace andar giù di logica. Le prove allora le mettiamo al servizio della logica o le fanno da puntello? Quindi se a logica di qualcosa i conti non tornano, le prove non valgono? Questo sta dicendo. E lo sta dicendo su un fatto non di poco conto e molto serio. Usare l'evidenza ed il certo (che non so cosa sia: è un fatto? Documentabile? Come l'evidenza?), finchè non ce li daranno fa sì che la logica è un'arma spuntata, parla in astratto. La logica, poi, non è qui richiamabile ed usabile per tracciare il vero ed il non vero: non stiamo parlando di atomi, o di matematica dove la logica è scienza. Può aiutare ma non è decisiva. Mi dimostri che non è così (in questo caso). Accettiamo ora la sua ipotesi invece: come mai allora tutte le persone di un certo livello intervistate usano sempre un "o, o", cioè tra alcune scelte possibili di colpevoli, oppure leggo di verbi al condizionale? Tra l'altro sono tutte persone che, immagino, possano avere accesso a fonti molto più toste di voi e me messi assieme. O no? E sono più prudenti di voi. Io direi che potremmo mandare il Suo post a loro e saremmo a posto. Di sicuro La ringrazieranno e procederanno con la giustizia senza alcun dubbio e senza che l'accusato possa difendersi. Ma Lei non può sapere cosa è successo in questo caso. O no? Ha accesso a questi dati? Sì o no? Quello che dice dopo, se non suffragato da materiale è niente. Mi spiace. In che sede lo potrebbe far valere? E perchè non viene fatto? Hanno paura dei russi? Per essere chiari, desidero un colpevole, chiunque esso sia, ma datemelo giusto, cioè che abbia commesso il fatto. Si fermi per cortesia. Ho questa non opinione del colpevole finchè non verranno date prove. Non si senta libero di dire cosa potrei fare nel futuro, io non lo faccio con le persone di questo posto. La logica è stata usata e mostrata. Su cosa basa il fatto che non fosse logica secondo Lei? Un'opinione? Una mancanza di prove? Un'altra logica? Mi dimostri che non era logica in modo logico. Dove è il problema? Nella domanda o nella risposta eventuale? Non era neanche pleonastica, se non si vuole rispondere non si risponde. Però si perde il diritto di voler avere ragione poi. Scusate, alla prima mi è sembrata un po' strana come cosa, ora è la seconda. Penso che ognuno vedrà cosa fare a livello personale in cuor suo e testa sua. Potete parlare a nome di tutti da poter dire ciò?
  3. L'evidenza ed il di certo su cosa si basano, scusate? Domanda: se foste chiamati da un'Alta Corte, dall'Onu, all'Aia, da quello che sarebbe preposto a giudicare su questi fatti, cosa direste sotto giuramento? Io niente, non ho prove. Voi? Lo stesso che dite qui? Dire permesso è una versione distorta delle cose: la Russia ha mandato Onu, gli altri? C'è da condividere i piani di volo. La Germania ha ufficialmente detto che non lo fa. Da quello che so anche gli stati uniti non lo fanno. La vostra è pari alla mia finchè non ci sono prove.
  4. Sì ho letto entrambe le posizioni. Visto che qualcuno è stato spero che con le dovute prove venga portato davanti alle opportune sedi e giudicato.
  5. Ok, alle 10:20. Io ho visto la sua notizia ed ho controllato in quesl momento, qui: http://www.msf.org/article/syria-least-seven-killed-and-eight-missing-another-msf-supported-hospital-attack-idlib che non attribuisce nomi. Ed anche qui: https://twitter.com/msf mancano i nomi. Io continuo a non vederli. Vedo su internet lo stesso articolo riportato non solo dalla Reuters, ma anche da altri siti. Anche un po' troppo simili fra loro, sapranno loro. Ma posso essere libero di credere ad alcune fonti, che ho postato e non ad altre? Sarò in malafede, quello che volete, è il mio punto di vista.
  6. Niente, non le sto facendo, solo Lei le ha chiamate così. Mi atterrò al regolamento, già questo post ne è fuori. Ok?
  7. Al momento nel quale scrivo non c'è un collegamento bomba-nazione-movimento etc sul canale Twitter di MSF e sul loro sito. Io non lo vedo almeno. Al momento eh! Attendo ulteriori info. (Vale quanto poi dicevo prima: al bombardato interessa poi poco l'etichetta della bomba.)
  8. Io, come era chiaro in quanto mancavano termini più specifici, era un discorso in generale su quello che può avvenire. Non lo è: io chiaramente ho parlato di me, ma magari a qualcuno invece appaiono diversi, non potendolo sapere a priori, ho postato. Mi nasce pero' una domanda: è vero che ci sono fonti e fonti, ma nel momento nel quale le scelgo, il loro valore è un prezzo che viene valutato personalmente. Se siete così pronti a dare dei non-sense agli altrui ragionamenti, e se questo è il vostro metro di misura, posso io legittimamente dubitare della vostra opinione anche sulle fonti, o il loro è un valore che va oltre al personale giudizio? Accostandole si nota che si contraddicono, a meno che al ruolo spettino diritti che altri non possono avere, ed in tal caso non posso risponderle. Comunque, magari, se questo me lo avesse detto con un messaggio privato per capire di più motivi ed intenzioni sarebbe stato più corretto e gentile, penso. Qualificandomi per un qualcosa che non sento di essere, e per via di quanto scritto non mi sembra rientri nella definizione che mi dà, ma che non posso giudicare io in ultima istanza, ha già deciso unilateralmente come devo essere gestito. Direi che siamo a posto e che si può chiudere qui per me.
  9. Prima di tornare a leggere ed ad usare il forum per informarmi rispondo velocemente e mi scuso con gli altri se riprendo posts non ultimi rompendo temporaneamente il filo del discorso. Ein: >L'educazione che mi è consona o che perlomeno dovrebbe essere mi porta a ritrattare il messaggio che quoto. > >Ergo se il signor User001 si è offeso chiedo ufficialmente scusa. Per me tutto a posto, ci mancherebbe. >On line si legge una trascrizione che viene "solo" dal MoD USA e non da Sputnik, ossia il primo pennivendolo in materia di propaganda russa.. >Giusto per essere precisi sulle fonti eh. Mi scusi, ma siamo alle solite. Se uno è libero di essere sicuro di una fonte, un altro può legittimamente dubitarne: per tutta un'altra serie di ragioni e sentimenti propri, più o meno giusti, più o meno "veri" e "reali". A meno che non si gradiscano pensieri ritenuti non consoni con la media del posto, questo, in questo caso, nel qual caso lo si dica chiaramente e gli altri si adegueranno agendo come meglio credono: non scrivendo più, andandosene, aprendo altri forum, andando in altri forum, ecc. A parte che questo mi sembra molto triste, però se l'idea è questa si procederà in tal senso. E questo è quello che si vede. Da questo punto di vista mi è chiaro perchè si lascino utenti come il Sig.Ein liberi mentre ad altri vengono modificati post o messi in blocco temporaneo e così via. fabio-22raptor: >Tornando alla logica: Warren parla di raid russi sugli ospedali (e i russi hanno precedenti in Siria avendone colpiti una buona parte come da notizia riportata da me qualche pagina fa). >Il briefing e' del 10 Febbraio e Warren non dice "oggi mercoledi' 10 febbraio i russi hanno colpito" (visto che la cosa e' fresca).. i russi che fanno? Dicono che il 10 Febbraio loro non hanno fatto nulla.. ma nessuno li ha accusati.. e per giunta rimbalzano le accuse (che poi non ci sono state) dicendo che e' stata la coalizione.. su Aleppo... che si trova nella zona dove agiscono russi e regolari siriani, abbastanza vicina (per giunta) alle basi russe nell'area. Ancora piu' interessante il fatto che i russi prima dicono che non hanno avuto attivita' aeree in zona, poi dicono che il primo raid in ordine di vicinanza che hanno condotto quel giorno e' stato fatto a 20km da Aleppo. Allora c'era attivita'?!?!?! E ancora: che concetto hanno di "zona"? Un metro e mezzo quadrato? Ma vabbe'.. andiamo avanti. Secondo te, tatticamente parlando, 2 A-10, senza scorta (senno' lo avrebbero detto), vanno a colpire Aleppo sapendo che l'area e' di "competenza" russa e che potrebbe esserci attivita' aerea, soprattutto dopo l'abbattimento del Fencer scegliendo proprio la turchia per partire e rischiare di essere scambiati (almeno in prima base) per aerei turchi diretti sul confine siriano? Se ti pare plausibile... Ecco qui mi perdo...ha già detto questo sopra, qui con maggiori dettagli e motivando il ragionamento, ok, ma perchè ribadirlo? Cioè sul perchè ho tante idee ma lasciano il tempo che trovano penso. Il secondo me che gentilmente mi chiede, conta poco. Io conto poco. Lei conta poco. Qui contiamo molto poco tutti quanti. Facciamocene una ragione. Anche se sento odore di una scuola, modus operandi e semi-lavori (spero non lavori). >Sul fatto che servano prove concordo. Il problema e': prove di cosa? Detta così per me proprio non ci sta. Capisco il desiderio e la scuola che insegna a circoscrivere le azioni con le parole per darne l'interpretazione desiderata, ma proprio non ci sta. Sopra richiama la logica, ma questa domanda ci fa a botte. Suvvia, si può fare di meglio. >I russi si giustificano da un'accusa mai fatta rimandandola al mittente, quando il mittente (da cio' che si legge) potrebbe anche tranquillamente riferirsi ai raid russi sugli ospedali di qualche mese fa.. Appunto: forniamo prove ogni volta che si parla e così ci capiamo sempre. Beh, ad ogni modo vedranno loro. Non essendo là non so cosa potrei dire con sicurezza assoluta. Mi piacerebbe sapere per capire ma più in là di un tot non posso. Mi scuso in anticipo se nel caso vogliate rispondermi non risponderò a mia volta, ma con questo ed il post precedente ho già detto tutto, ogni altra considerazione sarebbe una ripetizione. Ah, quando chiesi perchè faceva ridere era semplicemente perchè non avendo seguito tutto sin dall'inizio ma avendola rincorsa, leggendo qui e là, cercando info online, mettendo assieme i vari pezzi, chiedevo dove stesse l'ironia. Qui ci si dovrebbe informare, se devo arrivare già preparato allora casca il perchè del tutto, per me.
  10. Ein: >Se non ha capito perchè fa ridere, denuncia dei limiti notevoli Capisco che lo smile voglia alleggerire la frase, ma la ritengo offensiva nei miei riguardi personali. Mi aspetto delle scuse formali e/o l'intervento dei moderatori, qui, e non nei messaggi privati visto che è capitato qui e questo forum è leggibile in chiaro anche i non iscritti. Lo ritengo giusto, per tutte le persone, occasionali e non, che vi partecipano. Altrimenti che esempio diamo? Fabio22raptor: >Fa ridere perchè i russi rimbalzano le accuse per un raid condotto mercoledì 10 febbraio. Queste accuse sarebbero state fatte da S. Warren.. Il problema è che Warren non ha nominato nessun 10 febbraio.. anzi.. il briefing stesso è avvenuto proprio quel giorno e Warren non dice today o wednesday o february 10 .. Online si legge che c'è stata una battaglia informativa da entrambe le parti. Io non ho trovato il video della dichiarazione, solo la trascrizione, della quale non mi fido abbastanza. Vedo riferimenti a video ma nessun link. Qualcuno se la trova la può postare per cortesia? >Quindi i russi si giustificano per un'accusa di raid avvenuta (secondo loro in un preciso giorno) quando nessuno li ha accusati di aver fatto nulla quel giorno. Se si parla in un determinato giorno ed a distanza di diversi giorni nessuno ha fatto raid è chiaro che l'accusato guardi un orizzonte temporale congruo con l'accusa, oppure Warren parlava di quando? Se fosse così perchè solo dopo del tempo ad esempio? Tutto ciò non giova ad entrambe le parti, e chi cerca di capirci qualcosa, come noi, può soltanto leggere dei siti, non essendo sul campo ogni giorno. Per favore non rispondetemi che esistono fonti e fonti, non mi basta come risposta. Ho letto che si riferiva al 3 Febbraio, ma il 3 lo stesso Warren stava già facendo una dichiarazione, quindi ha riportato il fatto in quella successiva, ma senza riferirsi a nessuna in particolare. Capisco che, quando si tirano bombe, chi le prende e non è terrorista ne "moderato" (sic!) ne "puro" o gusti vari, non gli faccia molta differenza, ma visto che c'è chi per sentirsi "puro" e nel giusto è pronto a credere a qualcosa letto online (perchè, ripeto, là di noi, qui, non c'è nessuno, che io sappia), tutti i dettagli sono importanti, ed appunto, da qui non possiamo averne nessuno di certo al 100%, c'è sempre un certo grado di "trust" e "distrust" da entrambe le parti di quello che si legge online (prudenza e logica mi suggeriscono questo almeno), e dai quali punti di vista mi astengo a priori. Posso arrivare a dire che fare delle dichiarazioni senza usare orizzonti temporali, per quella professione (che è militare, quindi volta alla precisione e non politica, non essendo Warren un politico di professione), non gioca a suo favore: se sei militare, sii preciso (e puoi esserlo: lavori nel posto giusto e dovrebbe avere accesso a dati sicuri, un politico può dichiarare in modo diverso le cose), se no ci si può beccare di ritorno di tutto: alla meglio che non si sa fare bene il proprio lavoro, alla peggio che si sta parlando in un modo che esula dal proprio ruolo e professione. Il suo intervento può significare, ad esempio, creare una trappola linguistica per l'accusato del momento. Prove, servono prove da entrambe le parti. Vortex: >excusatio non petita, accusatio manifesta... In generale sì. Bisogna vedere se nel particolare è applicabile. Ein: >Il perfetto stile >propagandistico russo da 4 soldi... La frase La qualifica. Aggiungiamo anche questa stanza a quelle che non seguirò visto i commenti ed il modo di fare. Resta sempre meno. Problema mio. Ovviamente.
  11. In che senso fa ridere? Tradotto (con i limiti del caso): Il ministero della difesa della Russia: attacco al suolo degli stati UNITI il mercoledì attaccava a Aleppo 11.02.2016 Il Pentagono ha dichiarato che presumibilmente gli aerei russi pomeriggio di mercoledì bombardato in Aleppo, due in ospedale. In Difesa della federazione RUSSA ha riferito che gli aerei russi nella zona di Aleppo in questo giorno non lavorato. Attacco aereo della air force degli stati UNITI A-10 Thunderbolt. Foto d'archivio di © Flickr/ D. Miller MOSCA, 11 feb — RIA novosti. Di attacco al suolo degli stati UNITI disposti in un ambiente dai bombardamenti nella città siriana di Aleppo, a cui poi ha accusato la Russia, ha detto giovedì il portavoce ufficiale del ministero della difesa della Russia maggiore generale Igor Конашенков. La strada in un sobborgo della città siriana di Aleppo. Foto d'archivio di © RIA novosti. Mikhail Voskresensky Mod: per очернения di VIDEOCONFERENZA in Occidente utilizzano vecchi filmati "Come promesso ai nostri partner americani, nascondere informazioni non saremo. Ieri in 13.55 ora di mosca, dalla Turchia, il più breve di un corso proprio sulla siriano di Aleppo in cielo entrati due stormtrooper air force degli stati UNITI "-10" e pieno di spedizione per oggetti in città. Il colonnello Warren perché è a pubblicizzare questo neglidegli anni in diretta e, per inciso, in senso figurato, anche," — ha detto Конашенков ai giornalisti. Come ha ricordato il generale maggiore, mercoledì il portavoce del Pentagono, il colonnello Steven Warren, seduto in Iraq, ha detto che presumibilmente gli aerei russi pomeriggio bombardato in Aleppo, due in ospedale. "Di conseguenza, secondo lui, presumibilmente, circa 50 mila i siriani hanno dimostrato di essere privi di vitali per i loro servizi. Più il portavoce di se stesso spremere nulla ha potuto. Né il tempo, né le coordinate di questi ospedali, né fonti di tali informazioni. Semplicemente nulla", ha affermato un portavoce militare di pechino. Militari degli stati UNITI presso l'edificio del Pentagono. Foto d'archivio di © Flickr/ Chairman of the Joint Chiefs of Staff Il pentagono ha accusato la Russia nel bombardamento di due ospedali in Aleppo Secondo lui, il Mod è stata una notte per un attento esame delle informazioni. "Quando una simile sciocchezza portano a londra attivisti per i diritti umani, è una cosa. Ma quando questo dichiara il portavoce del Pentagono, che si presenta come un militare professionista, — la situazione è molto diversa", ha aggiunto Конашенков. "Abbiamo analizzato attentamente tutti i dati gli obiettivi che ieri поражались nella provincia di Aleppo. Prima di tutto, probabilmente, расстрою colonnello Warren, – non ha indovinato. Gli aerei russi nella zona della città di Aleppo ieri non ha funzionato. L'obiettivo immediato è stato in più di 20 chilometri dalla città. E la stessa città di ieri attivamente volato solo l'aviazione cosiddetta антиигиловской coalizione: aerei e batteria droni", ha detto un portavoce del Mod. Liberato dai terroristi IG città di Sheikh-Miskin siriana in provincia di Дераа. Foto d'archivio di © RIA novosti. Michael Алаеддин DWN: Ovest pazzo causa di competizione con la Russia in Siria e si è dimenticato di IG "Non voglio diventare come l'colonnello e francamente: abbiamo avuto abbastanza tempo per individuare l'appartenenza di quei nove oggetti che hanno bombardato ieri in Aleppo. Forse tra di loro c'erano e due in ospedale. Guardiamo a guardare", ha promesso il maggiore generale. Egli ha anche notato che la situazione in un modo simile a quello in cui gli americani bombardarono ospedale afgano Kunduz o la posizione irachena esercito Фалудже. "La prima cosa che viene fatto – вбрасываются le accuse al nostro indirizzo, per allontanare da sé ogni sospetto. Se è così il caso e le cose vanno avanti, presto dovremo tenere due briefing: innanzitutto per se stesso, e poi per i ragazzi di coalizione, che si ritengono professionisti", ha concluso Конашенков.
  12. User001

    Saluti!

    Scusate il ritardo! Stavo cercando info sulle missioni spaziali ma generiche grazie.
  13. Questo mi sembra interessante: https://youtu.be/KFFb5E22TvE
  14. User001

    Saluti!

    Ho capito, mi scuso. PM?
  15. User001

    Saluti!

    Ok! Eccoci qui. Per non appesantire il thread ufficiale ho spostato questo messaggio qui. Là mi sembrava OT. Nel caso non vada bene me lo direte e si provvederà. No grazie non è mia intenzione. ? Capisco che questo non è un canale Irc, ma si può sempre usare il nick, non ci vedo niente di strano. Non stiamo parlando di questo. Lo diamo per scontato questo. Concordo. Bene. Ognuno ha fatto i propri statements sulla cosa. Nel mio caso mostrando quanto riportato nel lungo post precedente. Che mostrava una cosa ben chiara. A proposito della presentazione comunque: a questo forum sono arrivato per alcune ricerche online. Apprezzavo molto quanto riportava l'utente Legolas che ho letto non esserci più, mi dispiace, le mie condoglianze. Mi scuso se il tono a volte suona secco, dipende dalle mie origini. Non è voluto, abbiate pazienza per cortesia. Ho notato alcune cose curiose nella struttura di questo forum: il poter dare punti apprezzamento, la possibile modifica entro un certo tempo, i moderatori che possono cambiare i posts ed associare punti penalità che incidono sull'utente. Non mi era mai capitato. Inoltre è curioso il whois del sito.
×
×
  • Create New...