Jump to content

GAMBA

Membri
  • Posts

    21
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by GAMBA

  1. http://www.youtube.com/watch?v=rbFAYm-xXnM&feature=related qui spiegano meglio
  2. grazie mo-mo . gentilissimo.... Adesso ho scoperto che la svizzera utilizzava piloti di milizia...non ne sapevo niente. Ho cercato in internet e ho trovato molte cose interessanti a riguardo che non sto a postare qui perche'mi sembrano fuoritema. ma non si finisce mai d'imparare....
  3. perdonami se approfitto ... ma sei preparatissimo . stando a questo: http://www.lw.admin.ch/internet/luftwaffe/de/home/verbaende/einsatz_lw/staffeln.html per ora le squadriglie sono: sq6...8...19 per quanto riguarda gli f5 sq11...17...18...per gli f/a18 quindi quando scrivi che le squadriglie saranno 5 intendi che ne toglieranno una da quelle esistenti?.quale?
  4. sul sito delle forze aeree Svizzere ho trovato questo: http://www.vbs.admin.ch/internet/vbs/it/home/documentation/news/news_detail.43408.nsb.html http://www.lw.admin.ch/internet/luftwaffe/it/home/dokumentation/assets/beschaffungen_vorhaben/gripen.html se ho capito bene una volta radiati gli f5 dei vari fliegerstaffel 6,8,19 rimarrebbero operativi 33 F/a18 e 22 Gripen (mi riferisco ad aerei da "attacco") corretto? piu' gli f5 tiger II della Patrouille Suisse come scriveva qualcuno prima che rimarranno forse fino al 2020? quasi 50 anni di volo!!
  5. Grazie signori delle spiegazioni. Chiari e come sempre precisi.
  6. boh, voi fate come volete perche' ho deciso che mi prendo questa: http://www.youtube.com/watch?v=KVW2C1S1I0M e' meno faticoso! , ti lanci da un'elicottero o da un aereo, senza fare tanti sentieri in montagna....e vai piu' forte! e ti puoi mettere in formazione con altri aerei sempre se non ti abbattono prima
  7. @motogio ok ! capisco benissimo che avere uno o due motori e' solo una questione mia personale ,nella mia mente e' stata elaborata l'idea che due e' meglio di uno e faccio fatica a liberarmene pur amando spudratamente aerei come l'f16. e non discuto neanche sulla bellezza delle valli Svizzere . Infatti se vinco al super enalotto mi prendo una casa nei pressi della base di Meiringem!!! che bel posto!!!che belle le montagne.....con davanti un f18 o degli f5 in decollo o in atterraggio,veramente un bel panorama...che bella base ,foto ,su foto e nessuno che ti manda viaaaaa...... vuoi attraversare la pista? non c'e' problema ,basta aspettare che le sbarre siano su.! vuoi bere una birra al bar,fianco la torre di controllo?prego si accomodi! scusate mi son fatto prendere dai ricordi....sono stato li pochi mesi fa e continuo a pensarci. Non discuto delle capacita' dei Gripen, che sicuramente sono ottimi aerei o di altri monomotori ,per carita'. Le caratteristiche e le "doti" di questo aereo le conosco..... Certo e' che tra tutti i contendenti sono andati a scegliere ....un'ottimo aereo ma con requisiti minori rispetto al Rafale o all' Eurofighetr almeno stando a quello che ho letto . e chiedevo appunto se qualcuno sapeva altro in merito....
  8. provo a rianimare la questione gripen /svizzera.............ho notato che da febbraio nessuno scrive piu' niente.... Inizio anch'io ad avere dei dubbi su come la Svizzera abbia potuto scegliere un 'aereo che ancora deve nascere e a calcolarne i costi. visto che l'aereo sara' solo comprato e non ci saranno industrie svizzere a lavorare al progetto. La mia perplessita ' nasce dopo avere letto una rivista che acquisto abitualmente ,dove spiega che l'aereo in questione non e' il gripen next generation ,o la versione c aggiornata ,ma che probabilmente quella sara' una base di partenza ,e che sono in esame diverse configurazioni. (Quindi un'aereo finito ancora non c'e'!) Altro punto che specifica ,e' che il gripen e' l'unico candidato a non raggiungere le capacita' minime per le missioni esaminate e che nei test condotti nel 2008 raggiunse 4,2 punti su 9 previsti,nelle missioni di polizia aerea,mentre era richiesto un minimo di 6. rafale 6,7pt e eurofighter 6,2. Ho sintetizzato quello che ho letto,qualcuno sa dirmi di piu' in merito? ad oggi e' cambiata la situazione? a parte quello che menziona tale rivista ,non capisco perche' fra tutti i concorrenti si sia pensato di andare sull'unico monomotore in lizza,vista l'orografia del paesaggio Svizzero. Sara' un pensiero banale ,ma volando in mezzo a valli tipo quelle dove avviene l'axalp, io preferirei avere due motori. Come hanno gli attuali f18,o f5 che volano adesso sui cieli Svizzeri. Nulla togliendo ai monomotori attuali ,o all'f35..etc sia chiaro!non bastonatemi per quello che ho scritto! so anch'io che sono tutti aerei che volano in ogni ambienete etc....
  9. ho fatto un "giro" sul sito di questo Jeb Corliss e posso dirvi con certezza che e' matto da legare. a perte questo, che sono pensieri miei, vi mando il link dove possiamo ammirare quel "velivolo" (indossabile) del video http://www.tonywingsuits.com/apache.html ma ce ne sono anche altri modelli!!! manca la tuta coi carrelli ,con i pylons alari e radar ma................... Siccome abito in montagna , e ce ne sono anche di belle alte!!! potrebbe essere un modo per evitare il traffico della mattina. il problema e' tornare. :rotfl: questo il sito di Corliss http://jebcorliss.net/photos/
  10. Non so se questo umanoide (credo) nel video che vi posto ora, sia all'altezza del signor Felix Baumgartner,ma passare a pochi metri dal terreno tra gli alberi e' veramente da pazzi . Spero che almeno la seconda parte del video sia un foto/video montaggio,perche' sono senza parole http://www.youtube.com/watch?v=rFQc7VRJowk
  11. senta signor Pinto-tt1 la prossima volta che deve fotogarfare il mio giardino dall'aereo ... per piacere, me lo chieda che almeno metto in ordine
  12. grazie dei chiarimenti,sono nuovo in questo forum e devo ancara entrare nella logica delle discussioni......senza alzare polveroni. porta/te pazienza.... madmike ha postato dei link io altri http://www.museoaviazione.com/schede.html http://www.museocaproni.it/velivoli/index.asp onestamente qualcosina la si puo' vedere, perlomeno non "comune "( passami il termine). poi che non ci siano tutti gli aerei del mondo ti do ragione. ma la vedo dura. a parte tutto, stavo ora guardando in internet per copiare i link e mi sono imbattuto nel sito del museo centrale della Federazione Russa delle areonautiche militari.(non scopro niente di nuovo), ma in questo museo vi sono esposti 173 aerei, 127 motori di aereo e sono in mostra collezioni di armi, strumenti, uniformi, opere d'arte e altri oggetti legati all'aeronautica. È possibile visitare una biblioteca che contiene libri, film e fotografie. (il problema sara' capire il russo.......)al limite si evita la biblioteca.... Le visite sono guidate da ex-piloti. panico!!!sai quante domande.................in inglese......pero'. In un posto cosi' ti "cavi la voglia" di aerei un po' " diversi "... diciamo che non e' proprio comondo dall'Italia, ma un pensierino, io me lo faccio. .
  13. concordo. grazie ,sei stato molto piu' sintetico di me. e ti sei spiegato molto bene. Non scordiamoci museo caproni,e Vigna di Valle perche' anche li sono stivati aerei di inestimabile valore storico, San marino e' bello ma a me personalemente mi deprime solo per come sono lasciati gli aerei.(altro non si puo' fare) per quanto riguarda il numero e la varieta' di mezzi concordo con te.
  14. Quello che diciamo che in italia manca la" cultura areonautica" e' vero. verissimo,palpabile anche solo quando nei tg parlano di cose che non gli competono,mi vengono in mente alcuni reportage inerenti il conflitto in libia,cose assurde. se e' questo che intendiamo con la dicitura manca cultura areonautica sono daccordissimo. se in italia si fa poco perche' appassionati come noi possano vedere all'opera i velivoli su cui sognano di volare ,sono daccordissimo se si spende poco per musei sono ancora daccordissimo che all'estero (quasi ovunque)si fa di piu'?vero ma va' cosi',colpa di chi ci ha preceduto o colpa di nessuno. ma come si risolve questo'?inalberandosi?o sputando sul quel poco che c'e'? mettiamo la materia "areonutica" nelle scuole pubbliche? rimettiamo a posto vecchi aerei coi contributi pubblici?in un paese dove guarda solo le magagne della sanita'....figurati giustificare una cosa simile. senza contare che facciamo fatica ad acquistare velivoli nuovi. mandiamo ogni sera servizi in tv relative alle attivita' di volo dei nostri stormi? verrebbero a crearsi sacche ulteriori di persone" pacifiste" che pensano che la difesa sia un piu',spreco di soldi etc....(sacrosanto diritto)visto che ci e' stato donato la possibilita' di esprimerci liberamente. poi se proprio devo dirla tutta a uno che ha perso il lavoro,o che e' su un corridoio di un ospedale capisco che della cultura areonautica ci si possa spazz.....soffiare il naso......... quindi ammettendo che le cose che sicuramente sai, le avrai eredidate da qualcuno o sono un tuo bagaglio personale che hai ricercato e studiato . Nessuno mai ti correra' dietro dicendoti come volava un 104 o altro,quindi e' giusto che coltiviamo questa passione ,anzi per me e' vitale,e nel mio piccolo sto inculcando qualcosa a mio figlio,ma non biasimo chi proprio l'aereo lo vede solo come una corriera che vola. ancora una volta ribadisco un plauso a chi trova tempo e fondi per portare avanti cio' che vola o volava in questa Italia. c'e' poco da arrabbiarsi. e' andata cosi'. nessuna polemica solo pensieri miei.
  15. si vado quando posso all'estero a vedere manifestazioni,siccome in italia le fanno col contagocce. si ho visitato diversi musei,che neanche sono da paragonare x grandezza etc a quelli che menzioni sopra si tutto, ma sono consapevole di abitare in Italia, e capisco i suoi limiti che sono anche altri che non sto a citare qua. mi pare anche che si sta tendando di spostare le manifestazioni al di fuori delle basi , adesso quelle "serie" le fanno a jesolo ,o sul lungomare di Ostia e personalmente non mi piacciono questo tipo di ambientazioni. ma non capisco la risposta polemica che mi hai postato . se hai letto bene,cosa che dubito, NON mi pare di essermi tanto allontanato dal tuo pensiero.sbaglio? NON ho fatto grande nessuno, ho fatto solo una lode a chi spende tempo per passione . stop mi pare di NON avere scritto che in italia avvengono manifestazioni galattiche ma semplicemente che X ME e' incredibile quanta gente ci va,e NON ho scritto che in ogni paese c'e' un museo e che in ogni casa restrutturano un macchi o un reggiane. quindi ,calma la tua furia Ma non paragonarmi le nostre manifestazioni con un air tattoo o cose simili perche' sono lontane dalle possibilita' italiane. In italia se ci basiamo su cio' che vola ,puoi fare una flying dispaly col c27,una sul 339,una sul tornado,una sull efa ,una sull amx e una sul 346 e P.A.N,poi? mettiamoci anche un c130j,,un mangusta ,un harrier...tutto cio' che si stacca da terra e che vola questo abbiamo, e aggiungo non e' poco se guardi quanto piccolina e' l'italia sul mappamodo. poi concordo sul resto che c'e' carenza etc ma mi pare di averlo scritto anche sul messaggio dove hai replicato per darmi contro cosa non capisco .
  16. certo che questa impresa e' gia' un record solo pensarla. conoscevo la storia di jet man, tale Yves Rossy http://www.jetman.com/?page_id=24 ma qua si va oltre.............. gia' andare a 36500metri su un pallone di elio e' gia epica,pensate solo se qualcosa va storto,un malore...chi lo tira giu'? Poi, sicuramente l'equipaggiamento sara' all'altezza anche perche' ,almeno li il signor Felix una qualche certezza l'avra'. per il resto del progetto a me sembra una sorta di suicidio. Andare a mach1 in tuta " David Clark Company" e' da pazzi ,nulla togliendo alla tuta... Poi mi auguro che tutto vada bene e che non si trasformi in una specie di cometa umana,o in uno spruzzo alla "vicks sinex", perche' veramente non riesco a capire come fara' a decellerare. Battute a parte sono solo pensieri miei e immagino che avranno calcolato tutto, comunque a parte il record non vedo nessun utilizzo pratico per la razza umana,a meno che qualcuno non abbia qualche visione futuristica di persone che sfrecciano a mach1 invece che andare in aereoclub e lanciarsi col paracadute da un piu' comune pilatus o altro. Pero' come accennava prima qualcuno ,se fosse stato per gente come me vivremmo ancora nella caverne,non lo discuto. quindi Felix metticela tutta Stavo pero' pensando che attaccarsi in qualche modo con la tuta" David Clark Company" a un pilone alare al posto di un missile e sfrecciare anche solo ancorato all'aereo a mach1 sarebbe una sorta di test..........se regge li....reggera' anche durante questo tentativo di record.....ci avranno pensato?
  17. non metto in dubbio che manca la cultura aeronautica ,ma siti come questo fanno ben sperare. Le affluenze di persone alle varie manifestazioni aeree sono qualcosa di incredibile. Secondo me basterebbe capire solo come fanno le altre nazioni a trarre profito con progetti quali, il rimettere in condizioni di volo aerei dismessi come quelli che avete elencato ,che pero' hanno un valore storico,e di farli volare in determinate occasioni. In Italia abbiamo una manciata di musei molto belli ,dove possiamo ammirare velivoli di ogni sorta ,ed altri senza fare nomi che sembrano cimiteri all'aperto ,dove pero' le salme vengono lasciate agli agenti atmosferici. Di appassionati che dedicano la vita a progetti simili esistono gia' e le capacita' non mancano. Manca solo chi dall'alto dia il "LA"per promuovere questo tipo di cose. e probabilmente manca chi ha soldi da investire in queste cose! intanto e non e' poco accontentiamoci di quello che vola adesso,mi riferisco sempre ad un numero limitato di velivoli a elica storici che fanno qualche apparizione in certe occasioni,e a quelli che possiamo ammirare nei musei. per gepiro66 e il discorso sugli s79 posso solo darti ragione, cmq un esemplare dei 2 esistenti ,lo trovate a Trento,fu donato dal Libano nel 1993. Veramente bello. http://www.museocaproni.it/velivoli/marchetti-s79.asp
  18. hai pienamente ragione,non metto in dubbio nulla ,sicuramente siamo orientati verso un futuro come lo stai dipingendo tu,il mio era solo un pensiero pro A10,nulla di piu',un lodare un'aereo che ha scritto una bella pagina di storia .la mia perplessita' e' relativa alle incognite di un progetto cosi' nuovo. tutto li
  19. io credo che un velivolo cosi' azzeccato come l'A10 per il ruolo che deve svolgere ,difficilmente venga rimpiazzato dall'f35 o se nascera' qualche altro progetto, senza rimpianti,un po per le lodi scritte da voi ,ma anche banalmente dalla capicita' di assorbire colpi in combattimento ,magari portando a casa vivo il pilota,vuoi perche' ha due motori,messi li,non a caso ma per essere un po schermati, vuoi perche' e' veramente massiccio, ma staremo a vedere quando affidabile sara' il suo sostituto. http://www.aircraftresourcecenter.com/Stories1/001-100/0016_A-10-battle-damage/01.jpg altra cosa sotto le ali ci sta' parecchia roba!!! il suo cannone e' qualcosa di veramente micidiale, Aerei come l'A10, o riesumo per un attimo il buon A1 Skyrider per il supporto ravvicinato sono progetti a mio dire irripetibili. Quello che costano gli a10 mantenerli in vita e' stato ampiamente ripagato sul campo e dubito che un'aereo stealth ,totalmente digitale costruito con chissa che tipo di materiali, costoso oltremisura possa essere prezzo/prestazioni, equiparabile. saro' troppo nostalgico?mah! la mia convinzione e' che negli ultimi teatri bellici a fare la voce grossa sono stati i nonni , o comunque aerei di quarta generazione che ancora hanno sembianze ricononducibili all'uomo.
  20. GAMBA

    ciao a tutti

    ciao a tutti,mi sono imbattuto in questo forum per caso,vi seguo con molto interesse ,posso solo farvi dei complimenti. Sono appassionato di aerei,in modo incurabile .nel poco tempo libero che mi rimane mi trovate col naso all'insu',fuori da qualche base . spero di non sfigurare in mezzo a tanta competenza. ancora complimenti
  21. sono "nuovo" portate pazienza per il messaggio vuoto di prima: non scopro l'acqua calda,ma in Italia esistono diversi tipi di velivoli datati in condizioni di volo,ad elica ad esempio ci sono diversi Caproni,texan etc etc,mentre a getto mi viene in mente solo il jet provost I-PROV. http://www.volafenice.it/index.php?v=j per quanto riguarda rimettere in condizioni di volo f104 e G91 a parte i soldi ,anche se qualche privato o fondazione avesse l'idea,ammesso che abbia i permessi per mettere le mani su un velivolo si ritroverebbe ,immerso in mare di buocrazia che non se ne andrebbe a capo.Le capacita' secondo me ci sono,ex specialisti,meccanici ,etc etc il problema e' trovare il modo per farli volare. Piu' verosimile invece l'idea di fare solo dei passaggi a terra magari in full ab nel caso dei 104 o dei g91y. copiando quello che facevano gli inglesi con i Lightning in qualche occasione,manifestazione,rievocazione.etc
×
×
  • Create New...