Jump to content

Brunello55

Membri
  • Content Count

    4
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

0

About Brunello55

  • Rank
    Recluta

Profile Information

  • Sesso
    Maschio
  1. Cercavo delle foto del Westland Whirlwind e per caso son capitato in questo blog.E' dedicato alla 2° Guerra Mondiale,ci sono aerei,piloti,ma anche molto altro.Il collegamento vi porta nella pagina dedicata al grande Adolf Galland,la sua storia non si ferma al 1945,ma continua fino alla sua morte. http://anonymous-generaltopics.blogspot.com/search/label/Adolf%20Galland
  2. Chi ci dice se anche allora come oggi, il cancro della corruzione e dell'interesse personale non guidasse le scelte di coloro che decidevano a chi affidare le commesse militari.Questo sembrerebbe un esempio lampante.Un bimotore capace di oltre 650 km/h,una piattaforma di tiro estremamente stabile per cannoncini da 20 e da 30(oltretutto in posizione ventrale in modo da non accecare il pilota durante il tiro),la possibilita di sparare obliquamente da sotto la pancia dell'avversario (dove non esistevano torrette difensive...sui Lancaster almeno),Per non parlare del seggiolino eiettabile. Il Me 110 e lo Ju 88 erano si aerei validi per la caccia notturna,ma l' He219 era il non plus ultra,secondo me migliore anche del Me 262 in quel ruolo.Prova provata sono i 5 abbattimenti da parte del maggiore Steib alla sua prima uscita (in solitario tra le altre cose) con l'He 219.I piloti esistevano già,e molti di loro erano dei veri Experten.Gente che faceva miracoli con aerei che valevano la meta dell'He 219.In quel periodo la produzione mensile di aerei per la Luftwaffe era di quasi 3000 unità.Quindi non è vero che le risorse cominciassero a scarseggiare.Se non fu corruzione fu sicuramente incompetenza.
  3. Considerando che l'HE 219 fu disponibile dal gennaio 1943 (ne furono ordinati dalla Luftwaffe ben 300 esemplari)direi proprio che fu sicuramente sottovalutato dagli alti comandi,non sicuramente dai piloti che lo ebbero in dotazione.Il primo reparto ad averlo fu il 1°Gruppe del Nachtjagdgeshwader del maggiore Werner Streib a Venlo.Fu il primo caccia tedesco in grado di contrastare i Mosquito inglesi.Lo stesso maggiore Streib nella notte tra il 12 e il 13 gennaio '43,alla prima missione operativa sull'HE 219 riuscendo ad inserirsi nel flusso di una formazione di Lancaster in rotta per Berlino ne abbattè 5 nel giro di 30 minuti con i suoi 6 cannoncini.Nei 10 giorni sucessivi il reparto abbattè 20 bombardieri della RAF compresi 6 Mosquito.Purtroppo come spesso accadde le alte sfere pensarono che la produzione massiccia di questo aereo sarebbe andata ad intaccare quella dei modelli già in produzione e fecero di tutto per interromperla.Nonostante il divieto ufficiale Heinkel riusci a costruire 268 UHU (Gufo)
  4. Un vero purosangue prestazioni al di sopra della media e una linea aereodinamica superba. Mi piacerebbe sapere cosa ne pensano gli Experten di questo Forum.
  5. Buongiorno a tutti, finalmente sono atterrato nel posto giusto. Ieri sera per caso sono entrato in questo bellissimo Forum.Mi è bastato dargli un'occhiata veloce per capire di aver finalmente trovato quello che cercavo da anni. La mia passione per l'aviazione (specialmente per il periodo 1939-45) iniziò nel 1967 quando avevo solo 12 anni,ho la casa piena di libri, ma spero con il contributo di questo Forum e di tutti voi di coltivarla ancor di più.
  6. Ho letto anch'io questo splendido libro molti anni fa.Questa sera faccio un salto in cantina a rovistare tra le "robe vacchie".Son sicuro che si trova laggiù,così me lo rileggo. P.S. le aggiungete un "LA" in fondo al cognome del grande Hans Ulrich saprete come mi chiamo io di cognome
×
×
  • Create New...