Vai al contenuto

markone

Membri
  • Numero messaggi

    16
  • Registrato

  • Ultima Visita

Reputazione

0

Che riguarda markone

  • Rango
    Recluta
  1. markone

    AMX Regia Aeronautica

    BEH BECCATEVI UN AMX OPERATIVO CHE SUCCHIA KEROSENE A 20000 FT FOTO M. MESCHINO
  2. markone

    AMI

    ABBIAMO ANCHE IL RIFORNIMENTO IN VOLO IN AM FOTO M. MESCHINO
  3. markone

    CSAR

  4. markone

    CSAR

  5. markone

    Mil-24/25/35

    un mil 24 su pratica di mare...
  6. markone

    Lo HUEY va in pensione

    E' vero anche se pur minimi miglioramenti sono possibili vedi Ab212 ICO dell'AMI Sistemi di autodifesa, mitragliere, NVG, blindature, e sopratutto impiego tattico più spinto a seguito insegnamenti ricevuti in 45 anni di servizio... nei cieli del mondo.
  7. markone

    Lo HUEY va in pensione

    E pur vero che con un AB205 UH1d/UH1h monoturbina si riesce a fare molto e a "costi" contenuti potento usufruire di uno spazio interno notevole e un gancio baricentrico da "urlo"..... Infatti in AVES e lo mantengono ad ogni costo.... HUEY FOR EVER
  8. markone

    Problemino per il KC767

    Buonasera Impala Ma visto l'articolo posso immaginare che l'impiego degli anziani B707tt sia utilissimo per continuare ad addestrare gli equipaggi dei velivoli tattici con sonda. Anche perchè volare con il 707 è un'esperienza unica visto che parliamo un mitico liner anni 60 ma i problemi di mantenimento si avvertono ad ogni volo rendendo l'impiego degli stessi molto centellinato al minuto. Ora mi sembra siano solo 2 quelli operativo all'8° GR di Pratica. Comunque lunga vita al 707 vero illustre protagonista dei cieli mondiali....
  9. markone

    CSAR

    Ritengo che la trattazione del compito dei velivoli ECR o come dicono i piloti USAF WILD WEASEL non sia così semplice da schematizzare ma a detta di piloti di Tornado ECR il compito degli ECR è quello di APRIPISTA e/o preda e rimanendoo in zona fino alla fine dell'azione offensiva (tipo F.I.L.O. First In Last Out) Quindi ritengo che in caso di "bonifica" anti radar i velivoli bombardieri possono benissimo volare a quote adeguate per ottenere il massimo risultato. Ribadisco che con assetti specialistici del genere e con armi di caduta efficaci e sofisticate supportate da Laser, oggi disponibili in molti arsenali, possono sicuramente rendere il volo a bbq o a media alta quota del tutto attuabile indifferentemente. E durante il combat Sar l'impiego dei velivoli a copertura e a media bassa quota...
  10. markone

    CSAR

    Si sicuramente il radar TFR è un ottimo ausilio tattico ma alla luce delle varie missioni avutesi da 20 anni a questa parte la quota da cui condurre azioni offensive dipende molto dalle minaccie presenti a terra e si preferisce sempre volare più alti e più sicuri. Oggi con la miriade di batterie A/A radar asservite o missili spalleggiabili, facilmente accessibili ai paesi anche del 3° mondo, è possibile operare in sicurezza a bassisima quota solo con l'indispensabile presenza di velivoli "antiradar" tipo Tornado ECR armati con missili HARM. Quindi la maggior parte delle missioni si svolgono: -Con la presenza di velivoli specializzati che come "apripista" rendono innocue temporaneamente o definitivamente le batterie antiaeree nemiche garantendo il volo finale sull'obiettivo a bassa quota. -Per missioni minori o non supportate da velivoli dedicati si opera a quote più alte e allo stesso tempo sicure tanto le nuove bombe "intelligenti" compiono il loro lavoro egregiamente.... Scusate la lunghezza ma il concetto e che oggi far cadere un CB costato qualche milione di euro basta un colpo ben assestato anche di un fucile... e quindi si opera in piena sicurezza da più in alto d'altronde la tecnologia ha reso più semplici le cose...
  11. markone

    Globemaster Per L'italia?

    Certamente la formula di utilizzo comune di C17 in ambito Nato è ottima visto i continui impegni fuori area delle varie forze armate europee vedi Afghanistan ecc. Comunque mi pare che il costo di gestione di questi formidabili aerei da trasporto strategico sia molto alto e poi anche prendendone 4 forse si risolverebbe in parte la continua necessità. Mi sembra di ricordare che la manovrabilità a terra del C17 è "pari" a quella del nostro G222 come retromarcia, 180° in spazi minimi, ipiego dei reverse anche in campi non preparati senza problemi di ingestione di corpi estranei. Ma di contro malgrado la completa duttilità del C17 e autonomia intercontinentale dello stesso il costo di acquisto e di mantenimento metterebbe in difficoltà non poche aeronautiche militari.
  12. markone

    CSAR

    ciao a tutti Si ero anch'io a bordo del HH3f codice charlie che ha partecipato alla missione Combat Sar in cui si ipotizzava un recupero in aria ostile di 2 piloti abbattuti che sfuggiti al controllo nemico venivano recuperati dopo un attento interrogatorio sommario in cui si determinava l'esatta e inequivocabile identità dei piloti "amici" abbattuti. La fase di recupero è stata fatta in un brevissimo tempo con la copertura aerea del 2° HH con a bordo NICKEL 01. Volo a bassa quota e varie manovre evasive e poi dopo il recupero via a tutta birra. Si sono utilizzati ausili alla navigazione Gps.... E volevo anche dirvi che i piloti recuperati erano piloti di Tornado...
  13. markone

    Globemaster Per L'italia?

    Notizia di pochi giorni fa Sembra che ci sia una richiesta di informazioni da parte della NATO per l'acquisto - noleggio (leasing) per un piccolo numero di C17 (4 velivoli) da impiegare per esigenze di trasporto strategico in ambito NATO. Insomma qualcosa di simile seppur in piccolo della forza NATO AWACS AEW. Interessante scelta malgrado ci siano accordi per il noleggio orario dei AN124 civili... da inviare con mezzi e materiali militari in Iraq - Afghanistan o in giro per esercitazioni varie... Scelta opportuna
  14. markone

    CSAR

    Ciao Ragazzi Volare in formazione sul Tirreno centrale a fine agosto con 3 dico 3 elicotteri dell'AM è stato interessante...
×