Vai al contenuto

geppo1983

Membri
  • Numero messaggi

    33
  • Registrato

  • Ultima Visita

  • Vittorie

    3

geppo1983 ha vinto l'ultimo giorno in 5 Febbraio 2013

geppo1983 ha il contenuto che piace di più!

Reputazione

5 Normale

Che riguarda geppo1983

  • Rango
    Recluta

Contact Methods

  • Sito Web
    http://

Profile Information

  • Sesso
    Maschio
  • Località
    brescia
  1. geppo1983

    Il MiG 31 non molla ancora........

    Molto simile alla scelta fatta riguarda al tornado.
  2. geppo1983

    Crisi India-Italia

    http://www.ansa.it/msite/webapp/
  3. geppo1983

    Nord Corea [Discussione Ufficiale]

    Questa è una guerra che non vuole nessuno. La Corea del sud per paura dei possibili costi della riunificazione. Alla Cina conviene avere uno stato cuscinetto. La Corea del Nord conosce il suo strumento militare, e quello degli avversari e si accontenta degli aiuti alimentari. Il Giappone non aspetta altro che rispondere, che bello avere una forza armata e non delle forze di autodifesa. Le criticità restano due. 1. Quanto la Cina abbia voglia di misurarsi in un confronto per interposta persona. In uno scacchiere economico mondiale che muta anticipare equilibri geopolitici a proprio favore puà essere una fragile tentazione. Fragile per i cinesi. 2. Quanto gli USA dimostrino di voler seguire la dottrina del declino economico contrastata con la superiorità militare. I Falchi USA sono molto più vivi di quanto l'elettorato americano abbia espresso. Il problema non è la Corea del nord o la Corea del Sud. Si confrontano indirettamente le prossime superpotenzemondiali. Capacità. dottrine e strumenti differenti. Riuscire a ritardare i tempi con un conflitto regionale ci darebbe il tempo per riflettere, rielaborare e riorganizzarci. Questa guerra (che a mio avviso non comincerà ora) è già cominciata.
  4. Volevo chiedere ai più esperti qual'è il miglior aeroporto militare italiano, considerando le infrastrutture, la dimensione, gli investimenti fatti per l'ammodernamento della struttura, ecc. Passo spesso nelle vicinanze della base di Ghedi e ho notato che negli ultimi mesi stanno facendo diversi lavori in particolare nella zona nord-est e sud della base. Qualcuno sa che tipo di lavori si stanno facendo?
  5. geppo1983

    Crisi India-Italia

    Mi piacerebbe confrontarmi per capire come uscirne. Senza Farnesina, senza governo e senza una exit-strategy.
  6. geppo1983

    Crisi India-Italia

    Il PD ha taciuto non sapendo fare altro. Il PDL ha montato il caso solo per raccogliere consenso. I 5 stelle hanno posto domande (in stile molto british) senza contribuire a districare la matassa. Resta il fatto che i nostri militari sono in India. Abbiamo "gestito" la vicenda come peggio non potevamo. E ad oggi sul piatto della bilancia abbiamo ben poco da mettere. L'ultima fish resta "indennizzare" la controparte indiana (e non penso ai 4 soldi dati alle famiglie dei pescatori). Il tutto col rischio che loro pubblicizzino questa nostra ultima mossa. La situazione da ridicola diventerebbe imbarazzante. Fatico a pensare ad una soluzione diversa. Certamente ne usciamo con le ossa rotte!
  7. geppo1983

    Crisi India-Italia

    Pensavo ad una via d'uscita a questa situazione. Sicuramente molto emotiva ma che aveva una sua logicita'. Logicita' che non appartiene a chi "protestava" contro questa ingiusta detenzione. "Protestava" contro l'immobilismo diplomatico italiano. S'indignava per il diniego al rientro dei maro' in Italia. SI opponeva al rientro dei maro' in India. COntro tutto e contro tutti! E non erano i soliti comunisti ! Da questa situazione dobbiamo uscirne. E lo dobbiamo per i nostri militari. Che servono il paese cosi' come lo serve lo stato italiano in trincea. Militari, poliziotti e magistratura. Ad oggi cosa vogliamo fare? I nostri militari col binocolo che ritorneranno in Italia. Aspettiamo confrontandoci sul come dovremmo potuto fare?
  8. geppo1983

    Crisi India-Italia

    <p>http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/associata/2013/03/21/MARO-CHIGI-DUE-FUCILIERI-TORNANO-INDIA-DOMANI_8440037.html</p> <p> </p> <p>Al di là dell' incazzatura momentanea, mi piacerebbe si trovasse una strategia d'uscita.</p> <p>Con le dimissione del nostro ministro degli esteri è evidente che questa crisi l'abbiamo gestita con un'improvvisazione disarmante. (E francamente pensavo che alle spalle di questa "particolare" strategia ci fosse un azione collegiale ben più lungimirante).</p> <p>I nostri militari sono in India. Probabilmente ci rimarranno finchè il processo non inizierà e finirà. Probabilmente arriveremo ad una condanna lieve, che verrà scontata in Italia.</p> <p> </p> <p>Il problema è aspettare oppure opporci!</p> <p>Stiamo garantendo la sicurezza in un braccio di mare che l'India, autoelevatasi a "potenza mondiale", non riesce a garantire.</p> <p>In fondo siamo senza un governo e qualsiasi "colpo di testa" sarebbe imputabile a nessuno!</p> <p>E' così impensabile pensare di andare a riprenderseli?</p> <p>Ci vorrà qualche mese, dovremo giustificare la presenza di qualche nave, ma penso che le soluzioni siano due.</p> <p>Aspettare (come ha fatto il governo), oppure intervenire!</p> <p> </p> <p>Mi chiedo se siamo militarmente capaci di farlo, visto che nella vicenda ci siamo dimostrati diplomaticamente incapaci di farlo.</p> <p> </p> <p>Un CSAR con un livello di pericolosità più elevato per capirci.</p>
  9. geppo1983

    Nord Corea [Discussione Ufficiale]

    La Corea del Nord non molla e la tensione continua a salire. Il solito bluff o sono prossimi all'attacco? http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/mondo/2013/03/26/Corea-Nord-assetto-combattimento-basi-Usa-mirino_8459827.html
  10. geppo1983

    FREMM - discussione ufficiale

    Sulla comandanti quei sistemi d'arma non ci potranno mai stare. A parte quello,vorrei capire cosa significa sofisticate e perforamenti nel linguaggio navale. Le performance sono date dalla velocita', dall'autonomia, dai consumi e dai costi d'esercizio. Tutti valori che non giustificano la necessita' di non armare la la Fayette, e di costruire una nuova piattaforma. Il tutto nel rispetto di un analisi di costo-efficacia. Vorrei capire la motivazione geopolitica-di dottrina di difesa-di politica industriale che sta alla base di una scelta del genere. 1. Costruisco una piattaforma che armo potenzialmente in difetto facendo capire di poter fare molto di piu' se si presentasse la necessita'. 2. Progetto e costruisco utilizzando la difesa come strumento per compensare la perdita di occupazione nel settore cantieristico mantenendo allo stato dell'arte le conoscenze militari navali. 3. Manco di una visione a lungo termine e quindi costruisco a seconda delle necessita' operative accavallando programmi navali a fine vita e a inizio vita che potenzialmente avrebbero potuto rispondere agli stessi requisiti. L'elettronica e' funzionale principalmente ai sistemi d'arma imbarcati, almeno che la piattaforma navale non risponda a requisiti di difesa di teatro. Una fremm con aster 15 o 30 avra' la stessa elettronica di una orizzonte quindi. Vorrei qualcuno mi spiegasse meglio la scelta francese di partecipare al fremm E di non armare la la Fayette.
  11. geppo1983

    FREMM - discussione ufficiale

    Le La Fayette hanno la predisposizione per montare tutti i sistemi d'arma che i francesi monteranno sulle FREMM. Nelle versioni export per Taiwan, Arabia Saudita e Singapore, seppur con differenze, in parte li hanno già montati e solo per problemi di bilancio ciò non è stato fatto sulle La Fayette francesi. E' per questo motivo che mi chiedo quale sia la motivazione per cui non era finanziariamente sostenibile armare le La Fayette, e oggi è invece finanziariamente sostenibile costruire una nuova piattaforma da 0 per montare quei sistemi d'arma.
  12. geppo1983

    FREMM - discussione ufficiale

    Io non ho mai capito la motivazione che ha spinto la Francia ad aderire al programma FREMM. Hanno già una piattaforma valida capace di ospitare gran parte dei sistemi d'arma che installeranno sulle FREMM. Le fregate La Fayette (mi riferisco alle versioni export e non alla versione nazionale a bassa intensità) possono montare aster 15 e 30, missili Exocet e lanciasiluri. Qualcuno sa darmi una spiegazione tecnica sul perché la Francia non abbia seguito questa strada? P.S. Non sto dicendo che hanno fatto una follia. Sto dicendo che io non lo capisco e che sicuramente loro avranno avuto delle buone ragioni per fare le loro scelte.
  13. Io credo che la magistratura abbia spesso chiuso piu' di un occhio riguardo al pagamento di tangenti in paesi terzi per aggiudicarsi commesse,e non solo con Finmeccanica,ma anche con ENI e Iimpregilo. Nell'inchiesta in questione pero' si parla di 11 milioni di euro della tangente da 50 che sono tornati a Varese, e finiti in un fondo nero potrebbero avere finanziato un partito. La questione centrale della vicenda e' questa! E lasciamo stare le teorie complottiste che vedrebbero una magistratura politica intenta a sfasciare un paese. La magistratura serve il suo paese cosi' come lo servono i militari. Onore a entrambi!
  14. Il mio "speriamo" riferito ad un coinvolgimento della lega era ironico.Al di la delle questioni politiche è comunque triste che per colpa dei partiti (che obbligano a pagare le tangenti) e non certo della magistratura a mio avviso, Finmeccanica ne esce decapitata e indebolita.
  15. Restiamo in attesa di sviluppi, nella speranza che la magistratura faccia velocemente chiarezza. Il punto della questione sembra comunque girare attorno ai 10 milioni di euro restituiti a Orsi a commessa già avviata, e che tornati nel varesotto potrebbero essere giunti a qualche partito politico. Speriamo che le notizie che girano nel web non siano vere, e che la Lega Nord risulti estranea.Speriamo.
×