Vai al contenuto

AdIDoG

Membri
  • Numero messaggi

    59
  • Registrato

  • Ultima Visita

Reputazione

1 Normale

Che riguarda AdIDoG

  • Rango
    Sottotenente

Contact Methods

  • Sito Web
    http://www-ad-ita.it

Profile Information

  • Sesso
    Maschio
  • Località
    Milano
  1. AdIDoG

    Nuova Comunity Italiana LockOn

    Ciao a tutti ragazzi, sto aderendo ad un progetto nato nel forum di News3D grazie ad un ragazzo che si chiama T@ker e che ogni giorno (o quasi) fornisce link ed informazioni a riguardo di nuove mod, patch o cambiamenti di carattere amatoriale su tutta la gamma di giochi ED e DCS LockOn 1.1, LockOn 1.01, LockOn FC2, DCS Black Shark. Aiutateci a far crescere questo piccolo progetto che esiste già da parecchio tempo (con oltre 30 pagine di inserzioni di mod e novità di sviluppo) ! http://www.news3d.eu/index.php/topic,57019.0.html
  2. AdIDoG

    Screenshots

  3. AdIDoG

    Screenshots

    Flight Simulator 2004: Ed ora il pezzo da 90 LOCKON FLAMING CLIFFS 2.0 all'opera con la ADI Service Pack v 1
  4. AdIDoG

    Lista Thread Ufficiali sui simulatori

    Non so se meriti ancora un thread tutto suo, ma su internet grazie a viper degli =S= ho trovato questo simulatore ancora in fase beta: http://www.seveng-f18.com/
  5. AdIDoG

    [Thread Ufficiale] Lock On: Flaming Cliffs

    Nella versione Gold lockon è fornito in una custodia contenente 2 separati dischi: uno contenente la 1.01 (lockon base) e l'altro invece contenente la 1.1 (flaming cliffs patch) di conseguenza con la gold potrai decide quale dei due installare. N.B. per installare comunque Flaming Cliffs 1.1 dovrai (obbligatoriamente) avere installato già sul computer lockon 1.01.
  6. AdIDoG

    Lockheed U-2

    Grazie mille
  7. AdIDoG

    Lockheed U-2

    Insomma sto aereo riusciva a volare a quella quota con una spinta che raggiungeva solamente il 7% di quella a livello del mare, e come dice l'articolo, con una velocità prossima allo stallo del motore?!?!?!?!
  8. AdIDoG

    Aerodinamica dell'elicottero

    Esatto... Si abbassa il rotore ( o meglio, si mette in posizione inclinata verso il muso ), il fatto che poi l'elicottero abbassi il muso, non è altro che la reazione all'alterazione dell'angolo del rotore principale.
  9. AdIDoG

    Lockheed U-2

    Ma un motore come quello dell'U-2, può volare a quelle quote tranquillamente, oppure usuffruisce di qualche sistema per contrastare il fattore di scarsità dell'aria?
  10. AdIDoG

    Lockheed U-2

    Mmm, non è che stai confondendo? Io ricordavo che i motori a turbogetto erano più efficienti ad alte quote rispetto a motori a turboprop, perchè i turboprop basavano la maggiore parte della trazione sull'elica, che quindi necessitava del miglior volume d'aria per esercitare una spinta ''ottimale'', cosa che a contrario non facevano i motori turbogetto per il semplice fatto che ricavavano la spinta dalla compressione ed espansione dell'aria all'interno del compressore e camera di combustione. Poi è probabile che a mia volta mi stia sbagliando, cogli le mie parole con il beneficio del dubbio
  11. AdIDoG

    Lockheed U-2

    Cosa intendi precisamente per ''tolleranze meccaniche più strette'' ? Perdona la mia ignoranza in merito!
  12. AdIDoG

    Lockheed U-2

    Turboventola, pardon! Ad ogni modo non è utilizzato l'organo di riduzione del quale parli, ma come detto da F-14, il motore dell'U-2 è un bialbero:
  13. AdIDoG

    Lockheed U-2

    Ciao a tutti, volevo porvi una domanda che mi è sorta spontanea vedendo un video sul mitico Lockheed U-2, precisamente questo: http://www.youtube.com/watch?v=x6cZLfK4Zjk Ad ogni modo mi è sorta spontanea una domanda... A quella quota, un motore turboelica, è capace di mantenere un regime di funzionamento ottimale, oppure l'aria rarefatta obbliga il costruttore ad utilizzare particolari sistemi per poter aumentare il flusso d'aria?
  14. Dicevamo Mi scuso per aver creato un post abusivo, vi riporto qui la notizia! Ufficializzata la produzione dell'A-10 Warthog per DCS Black Shark, scordatevi per ora l'Apache (per fortuna, un elicottero basta e avanza...). Si capisce subito che si tratta di qualcosa di serio dall'armamento che porta la bestiola: MK1. MK5. MK61. M151. M156. WTU1B. M274. M257. M278. Mk-82. Mk-82AIR. Mk-84. CBU-87. BDU-50LD. BDU-50HD. BDU-33. LUU-2B/B. LUU-19. GBU-10 Paveway II. GBU-12 Paveway II. GBU-38. GBU-31. CBU-103. AGM-65D. AGM-65G. AGM-65H. AGM-65K. TGM-65D. TGM-65G. CATM-65K. TGM-65H. AIM-9M. CATM-9M. Per ora la notizia è stata pubblicata in lingua russa, di coneseguenza dovremo aspettare ancora per avere maggiori chiarimenti da quella in inglese, compresa decisamente da più persone
  15. AdIDoG

    Enti ATS

    Guarda, innanzi tutto la torre non rilascia informazioni, bensì è un ente che fornisce il servizio di CONTROLLO all'interno dell'aerodromo... Un ente che rilascia il servizio informazioni è la FIR (Flight Information Region -> 3 in Italia: Milano, Roma e Brindisi) che fornisce oltre a questo il servizio ALLARME, (all'interno della fir vi è la FIC che è l'ente operante all'interno di tale spazio aereo, Flight Information Center, le FIC sono 4: Roma, Brindisi e a NORD per la quantità di traffico Milano è stata suddivisa in 2 settori, Milano e Padova). I servizi sono 4: - Servizio informazione - Servizio allarme - Servizio consultivo - Servizio di controllo Il servizio consultivo rilascia consigli, simile quindi al servizion informazioni. ADA / ADR forniscono il servizio consultivo Ovviamente lo spazio aereo (ATZ: Aerdrome Traffic Zone, posto intorno ad un aerodromo a salvaguardia del traffico appartenente a tale superficie) intorno all'aeroporto di controllo ha un limite che l'aereo oltrepassa ben presto dal decollo, di conseguenza sucessivamente la torre contatta l'aereo comunicandogli di passare su un'altra frequenza che sarebbe quella del CENTRO che controlla l'area dal quale l'aereo è decollato. Infatti dopo il decollo se senti qualche comunicazione la Torre comunica ad un aereo di passare sulla (esempio) Milano centro sulla freq. xxx.xx . Questo centro che l'aereo contatta fornirà a tutti gli aeromobili un codice di identificazione da inserire nel trasponder.
×