Jump to content
Sign in to follow this  
Taigete

federica maddalena..la prima pilota di jet

Recommended Posts

Federica Maddalena prima pilota di jet

"Da piccola sognavo di pilotare un jet oltre la velocità del suono. Sono cresciuta con il chiodo fisso di indossare la divisa dell'Aeronautica". A parlare è il sottotenente Federica Maddalena, 24 anni, di Sulmona. Lei il suo sogno l'ha realizzato: il 7 marzo volerà alla volta del Texas, dove nella base di Sheppard, frequenterà la scuola di volo riservata ai migliori piloti del mondo.

 

La top gun italiana si fermerà per due anni negli Stati Uniti, in compagnia dei migliori aviatori del mondo. Poi, se si presenterà l'occasione, partirà alla volta dell'Iraq o delle altre zone "calde" del mondo, dove imperversa la guerra.

 

Non è sola Federica Maddalena. Insieme a lei ci sarà un'altra collega: Emma Palombi, di Latina. "Ma frequenteremo due corsi diversi - precisa il sottotenente Maddalena -. Sarà dura perché sarò l'unica donna in mezzo a tanti maschietti. Ma va bene così, perché la base di Sheppard è la destinazione più ambita da chi sceglie di fare questo mestiere".

 

Federica è stata tra le prime nove ragazze che hanno frequentato l'Accademia dell'Aeronautica di Pozzuoli, in provincia di Napoli. Mentre lo faceva si è anche laureata in Scienze Politiche, orientamento internazionale, all'Università Federico II di Napoli. "Io ed Emma - dice - siamo state le più fortunate, perché avremo la possibilità di addestrarci nella mitica base di Sheppard, la più ambita. Le altre hanno avuto destinazioni diverse".

 

Durante i quattro anni di volo la "top gun" in gonnella ha conseguito quattro brevetti: basico, acrobatico, in formazione e strumentale. "Era il mio sogno da bambina - racconta - pilotare un jet oltre la velocità del suono, ispirato da uno zio militare in aeronautica. Vederlo stretto in quella divisa mi metteva i brividi addosso. Sono cresciuta con il chiodo fisso di indossarla anch'io".

 

Poi aggiunge: "All'inizio pensavo di non farcela: allenamenti durissimi e poco tempo per pensare ad altro. Ma era la strada che avevo scelto e che adesso mi sta dando grandi soddisfazioni. Qualcuno mi ha chiesto se sono pronta a partire per la guerra. Certo che ci vado! E' un'evenienza che uno mette in conto quando sceglie di fare questo mestiere".

 

-------------------------------------------------------------------------------

Cavolo..questa donna è il mio mito!!!!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...