Jump to content
Sign in to follow this  
Venon

Numero delle pale

Recommended Posts

Ciao ragazzi. In questi giorni dopo l'iscrizione mi sono limitato a leggere a destra e manca e sono rimasto davvero colpito dal livello tecnico di molti di voi :adorazione:

 

 

Vorrei sapere in che modo il numero di pale influisce sulla dinamica dell'elicottero e in base a cosa si decide il numero in fase di progettazione dello stesso.

Una maggiore lunghezza può far calare il numero di pale? non so...da 3 a 2 per esempio.

 

 

 

La prima cosa che mi viene in mente è che all'aumentare del peso si aumentano le pale, ma lascio la parola a voi :lol:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Una domanda semplice per una risposta molto ma molto complessa.

Per capire il motivo che un elicottero monti 2, 3 o più pale bisognerebbe avere delle buone nozioni di aerodinamica.

 

Più che il numero delle pale, è importante il diametro del rotore: più è piccolo, più pale bisogna inserire.

Il diametro del rotore è fondamentale per determinare le prestazioni di un elicottero: maggiore è, migliore sono le prestazioni che può garantire in volo stazionario; se è piccolo, invece, permette all'elicottero di raggiungere velocità di traslazione superiori, essendo anche più leggero.

Agli inizi dello sviluppo dell'ala rotante esisteva un problema di reperimento di motori alternativi di adeguata potenza, il rotore veniva scelto di grandi dimensioni e con poche pale per garantire delle prestazioni accettabili in volo stazionario e al decollo/atterraggio; con l'avvento dei motori a turbina di grande potenza e minor peso per cavallo fornito, e con il progredire degli studi aerodinamici che miglioravano le caratteristiche delle pale, la potenza disponibile era più che sufficiente per garantire prestazioni adeguate in hovering, perciò si iniziò a realizzare rotori di piccole dimensioni, così da favorire la velocità massima. Ecco perché nel corso degli anni i diametri dei rotori sono stati progressivamente ridotti, aumentando il numero di pale.

 

Oltre a ciò, avere solo due pale, come tanti elicotteri della Bell, o nove, come il Mil Mi 26, porta gli elicotteri ad avere caratteristiche estreme.

Poche pale

vantaggi: mozzi semplici e leggeri; i rotori a due pale sono facili da stivare in hangar; economici da produrre;

svantaggi: molto rumore (chi non ha presente il classico rumore "ciaf ciaf" dei bell UH-1 che si vedono nei film ambientati nel vietnam? :) )

 

Molte pale

vantaggi: poche vibrazioni; silenziosità (molto apprezzata dagli elicotteri militari);

svantaggi: mozzi molto complessi e pesanti; più costosi da progettare e produrre;

 

Un saluto,

 

MAURICE

Edited by Maurice

Share this post


Link to post
Share on other sites
Una domanda semplice per una risposta molto ma molto complessa.

Per capire il motivo che un elicottero monti 2, 3 o più pale bisognerebbe avere delle buone nozioni di aerodinamica.

 

Più che il numero delle pale, è importante il diametro del rotore: più è piccolo, più pale bisogna inserire.

Il diametro del rotore è fondamentale per determinare le prestazioni di un elicottero: maggiore è, migliore sono le prestazioni che può garantire in volo stazionario; se è piccolo, invece, permette all'elicottero di raggiungere velocità di traslazione superiori, essendo anche più leggero.

Agli inizi dello sviluppo dell'ala rotante esisteva un problema di reperimento di motori alternativi di adeguata potenza, il rotore veniva scelto di grandi dimensioni e con poche pale per garantire delle prestazioni accettabili in volo stazionario e al decollo/atterraggio; con l'avvento dei motori a turbina di grande potenza e minor peso per cavallo fornito, e con il progredire degli studi aerodinamici che miglioravano le caratteristiche delle pale, la potenza disponibile era più che sufficiente per garantire prestazioni adeguate in hovering, perciò si iniziò a realizzare rotori di piccole dimensioni, così da favorire la velocità massima. Ecco perché nel corso degli anni i diametri dei rotori sono stati progressivamente ridotti, aumentando il numero di pale.

 

Oltre a ciò, avere solo due pale, come tanti elicotteri della Bell, o nove, come il Mil Mi 26, porta gli elicotteri ad avere caratteristiche estreme.

Poche pale

vantaggi: mozzi semplici e leggeri; i rotori a due pale sono facili da stivare in hangar; economici da produrre;

svantaggi: molto rumore (chi non ha presente il classico rumore "ciaf ciaf" dei bell UH-1 che si vedono nei film ambientati nel vietnam? :) )

 

Molte pale

vantaggi: poche vibrazioni; silenziosità (molto apprezzata dagli elicotteri militari);

svantaggi: mozzi molto complessi e pesanti; più costosi da progettare e produrre;

 

Un saluto,

 

MAURICE

 

Grazie della risposta :D

 

Noto parecchie analogie con il numero di cilindri/pistoni in un motore automobilistico :lol: Praticamente svantaggi e vantaggi son gli stessi ehehe

 

 

 

Interessante la questione della grandezza del rotore!! Ottima info

Share this post


Link to post
Share on other sites
Noto parecchie analogie con il numero di cilindri/pistoni in un motore automobilistico :lol: Praticamente svantaggi e vantaggi son gli stessi ehehe

 

Uhm... ora che ci penso, hai ragione. :)

La scelta del numero pistoni e cilindrata non è molto differente da quella del numero di pale e diametro rotore.

 

MAURICE

Edited by Maurice

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...