Jump to content
Sign in to follow this  
Dave97

Uomini e Macchine nei cieli

Recommended Posts

E' facile prevedere che coloro i quali si accosteranno per la prima volta a questo genere di lettura verranno presi vivamente dalle vicende e dalle testimonianze raccolte nei venti sei racconti di "Uomini e macchine nei cieli".

Giorgio Evangelisti in questa sua ultima fatica offre la sua esperienza di storico aeronautico al grande pubblico per presentare in modo facilmente accessibile episodi, fatti e realtà che abbracciano in pratica tutto il panorama della storia del volo.

E' una risposta che egli sente di dover dare alle molte sollecitazioni raccolte e che concretizzano questo riuscito tentativo di portare le esperienze umane, professionali, della tecnica e della tecnologia, che hanno reso, e rendono, grande e affascinante la storia del volo. Evangelisti con la sua tradizionale competenza ed efficacia, parte, nel suo percorso attraverso il tempo, dalla vicenda del conte Francesco Zambeccari e Vincenzo Lunardi che, negli anni 1780, in Inghilterra, si contesero il primato delle ascensioni con il più leggero dell' aria.

Illustra quindi la curiosa storia di Filippo Monti che lasciò nel 1910 la città di Bologna in attesa di un volo che mai avvenne, le gesta aviatorie che videro protagonisti Gabriele D'Annunzio, Prospero Freri, Carlo Del Prete, Auguste Piccard, Igor Sikorsky, e storie, autentiche, che già i soli titoli rendono interessanti come

"L'aquila americana mise le prime piume in Italia",

"La tragedia dell' I-LAMA"

"Come la Bismarck fu preda della Home Fleet".

Ma Evangelisti offre anche esempi di corali realtà aeronautiche che hanno già propri capitoli di storia come

"Le Frecce Rosse Inglesi"

"Quelli di Rivolto"

"Li chiamano Angeli Blu"

"Gli uccelli del tuono dell' Aeronautica Militare".

Come di consueto il volume è arricchito da fotografie, per la gran parte bianco-nero e particolarmente appropriate, alcune addirittura rare, che con il corredo di didascalie sempre puntuali vivificano l'interesse e il piacere della lettura.

Da segnalare che la prima di copertina del volume riproduce l'opera "La difesa del cielo d'Italia", olio su tela, del pittore Allan O' Mill

 

Recensione di Francesco Del Priore

Rivista Aeronautica

 

Giorgio Evangelisti

UOMINI E MACCHINE NEI CIELI

Editoriale Olimpia - Firenze, 1997

Edited by Dave97

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...