Jump to content

Cimelio di un pilota di "Helldiver", 1944


Smersh
 Share

Recommended Posts

Anche se non l'aereo in quanto tale, ritengo possa risultare interessante postare alcune foto e descrizione circa un paio di articoli, originali 2° G.M., usati da un pilota di SB2C 'Helldiver' dell'US Navy nel 1944.

 

Non è facile imbattersi in oggetti aventi dietro di sè un pò di storia verificata, che è poi ciò che dà più valore idealisticamente (il 'valore' ovviamente è una cosa soggettiva) e anche soddisfazione. Il più delle volte oggetti di vestiario ed equipaggiamento rimangono senza... paternità, e il collezionista per forza di cose non ci pensa un secondo più del dovuto.

Questa cuffia di volo e occhialoni sono appartenuti al Lt (jg) James W. Barnitz, pilota di Curtiss SB2C 'Helldiver' dello Squadron da bombardamento VB-15 imbarcato nel 1944 sulla portaerei CV-9 Essex. Nelle mie ricerche ho saputo che Barnitz (perlomeno durante una parte del suo servizio) ha avuto in dotazione un minimo di 2 cuffie di volo del medesimo modello, in tela leggera, di cui questa che ho potuto ottenere è equipaggiata con un sistema di porta-auricolari cosiddetto "intermedio" - cioè non erano più del tipo classico dell'anteguerra e primi tempi del conflitto, ma non erano ancora della variante apparsa verso fine 1944.

Anche così vi era grandissima flessibilità in questo tipo di cose tra i reparti della Navy, e non è affatto difficile vedere un mucchio di foto che mostrano questi porta-auricolari (e i relativi auricolari, anche) ancora in uso nelle ultime settimane di guerra, estate 1945.

 

J.W. Barnitz fu abbattuto il 24 Giugno 1944 nei pressi di Guam da un caccia giapponese (quasi certamente uno Zero) pilotando l'Helldiver s/n #18464 (un modello SB2C-1C) ma fu tratto in salvo; non sono riuscito a verificare se lo stesso accadde al suo mitragliere. Presumo che questi fosse il ARM3c H. N. Stienkmeyer, USNR, dato che volava in coppia con Barnitz nel periodo Marzo-Maggio 1944 ma non ne sono certo.

Certamente cuffia e occhialoni hanno visto azione nella cabina di un Helldiver in quel tumultuoso periodo.

 

Posto le immagini a breve.

 

 

La cuffia è 'vissuta' nella giusta misura, ma ancora integra nel tessuto. I bordi dei porta-auricolari sono malconci in alcune zone, dove le cuciture che li fissano alla cuffia hanno praticamente 'tagliato' il materiale gommoso (niente roba al silicone ovviamente, parliamo di 72-73 anni fa).

 

015.jpg

 

 

 

 

004.jpg

 

 

 

 

 

La sigla della cuffia è M-450, conosciuta anche come NAF-1092 dal nome della Specifica Navale che l'ha originata. In pratica, la cuffia di volo con cui Navy e Marines hanno iniziato la guerra nel Dicembre 1941 ma con un diversi tipo di ricettacoli per gli auricolari.

C'erano diversi fabbricanti - questa qui è della ditta B-G, Inc.

 

005.jpg

 

 

 

 

Sulla fettuccia posteriore che fa da passante per la cinghietta degli occhialoni e il cavo della fonia radio, è impresso il nome del pilota.

 

007.jpg

 

 

 

 

I passanti sono tre in totale, e a differenza dele cuffie più recenti non avevano gli 'snaps' per aprirli. Qui sono cuciti sopra e sotto, quindi per poterli usare bisognava sganciare almeno un'estremità della cinghia elastica degli occhialoni.

 

006.jpg

 

 

 

 

 

Qui i due ricettacoli non hanno il cosiddetto 'tappo' che chiudeva completamente gli auricolari proteggendoli. A quanto pare parecchi piloti li usavano così, non so perchè - non c'è rischio che escano fuori, comunque. La nomenclatura completa di questi ricettacoli era Earphone Receptacle, Stock Number R 16-R-0439, Contract N288s-9336.

Gli auricolari sono il classico Type 'TH 37' della Telephonics Corporation, New York, esclusivo di US Navy e USMC. L'USAAF non li ha mai adottati (aveva il modello R-14).

 

Tra gli appassionati odierni di queste cose, questo modello di ricettacolo è conosciuto generalmente come "Volcano Earcup" perchè quando è completo del 'tappo' di estremità somiglia alla sagoma tronco-conica di un vulcano.

Chissà quante comunicazioni concitate, e quante imprecazioni e urla sono passate 72 anni fa attraverso questi auricolari... :o

 

014.jpg

 

008.jpg

 

 

 

 

La giunzione staccabile tra la fonia radio della cuffia M-450 e la prolunga che, di norma, rimaneva nell'aereo. Qui il cavo-prolunga è solo per coreografia, e comunque non era tra gli oggetti di Barnitz.

 

009.jpg

 

 

 

 

Un altro pezzo favoloso, date anche le condizioni in cui si trova: il classico occhiale di volo AN-6530, una vera icona del pilota Navy/USMC della 2°G.M. (ma anche dell'USAAF, in misura minore).

Derivato strettamente dal modello AAF B-7, e distribuito a cominciare forse dall'Ottobre 1942. Qui con lenti di colore rosse-ambra ma erano disponibili anche quelle verdi, incolori, e blu scurissimo. Si sono conservati in modo sorprendente, considerato com'era delicato il 'cuscino' di imbottitura (una sorta di gomma-piuma) e suscettibile specialmente al calore. Questo esemplare è stato fabbricato dalla American Optical Co.

La fettuccia ha perso il 90% di elasticità, ma è ancora praticamente integra. Con queste lenti "amber" sono appetibili esattamente quanto la cuffia, perlomeno a mio gusto personale. Cuffia e occhiale AN-6530 se potessero parlare avrebbero da raccontare qualcosa di interessante, senza alcun dubbio...

 

010.jpg

Edited by vorthex
Link to comment
Share on other sites

  • 3 months later...

Sono venuto a conoscenza (tramite una specie di.. 'tam-tam della giungla' di tipico ambiente collezionistico) che un altro appassionato di queste cose - ma stavolta, oltreoceano - si è assicurato un paio di altri oggetti appartenuti al medesimo pilota, J.W. Barnitz.

 

Si tratta di una seconda cuffia di volo (stesso modello M-450, ma differenti auricolari e soprattutto i porta-auricolari), e un altro oggetto che non ho capito bene che cosa.

Non costa niente contattarlo, giusto per rendermi conto della cosa - lo stesso potrebbe far piacere a lui.

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
×
  • Create New...