Jump to content

Manuale Comportamento Piloti


 Share

Recommended Posts

Se esiste un manuale non lo so, ma per quel che so io ti dovrai rifare a tutti i bollettini meteo e previsioni che il servizio meteo ti darà per il tuo volo. Inoltre dovrai pensare a un piano B, un piano alternativo nel caso le condizioni meteo ti impediscano di volare come e fino a dove volevi. In pratica ti serve un aeroporto alternativo dove dirigerti se qualcosa non va.

Il volo strumentale (cioè "cieco"): devi studiarti i bollettini e le previsioni lungo la tua rotta, perché se si prevede che le condizioni meteo avverse saranno tali da impedire perfino il volo a vista tu non devi neanche partire. Ci sono delle condizioni meteo minime per poter volare a vista, al di "sotto" delle quali devi cambiare rotta e dirigerti da un'altra parte.

Come regola generale (per i grandi aerei non lo so) è peculiare ricordare che si dice sempre, una volta studiati bollettini e previsioni vari, che è buona norma sopravvalutare la Natura e sottovalutare sé stessi (e il proprio mezzo). Correre rischi inutili infatti non ha alcun senso. Se durante un avvicinamento o un finale ti accorgi che non ci sono più manco le condizioni meteo minime sufficienti per il volo a vista, tu devi interrompere e andartene da un altra parte.

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
×
  • Create New...