Jump to content
Sign in to follow this  
Salvatore

Ten. Pilota LO BAIDO Vincenzo

Recommended Posts

Ten. Pilota LO BAIDO Vincenzo

 

Lo_Baido.jpg

 

Questo pilota non è stato un asso, non ha partecipato a grandi missioni e non appartenne a un reparto che scrisse pagine importanti della storia, ma ho voluto fare questa ricerca perché il Pilota sul campo di Sciacca fece qualcosa di davvero insolito.

 

Leggi tutto...

Share this post


Link to post
Share on other sites

è molto interessante sapere che la vita operativa di unpilota è registrata con notevole meticolosità,non credevo che fossero conteggiati anche i minuti di volo,e il numero di munizioni sparate,soprattutto in tempo di guerra dove presumibilmente mancava tutto

Share this post


Link to post
Share on other sites
è molto interessante sapere che la vita operativa di unpilota è registrata con notevole meticolosità,non credevo che fossero conteggiati anche i minuti di volo,e il numero di munizioni sparate,soprattutto in tempo di guerra dove presumibilmente mancava tutto

Il fatto che molte elementi che oggi riteniamo basiliari fossero assenti nella prima metà del 900 non implica per forza che le forze armate fossero disastrate e disorganizate. Senza contare poi che l'arma aerea era particolarmente recente.

Edited by Hicks

Share this post


Link to post
Share on other sites
è molto interessante sapere che la vita operativa di unpilota è registrata con notevole meticolosità,non credevo che fossero conteggiati anche i minuti di volo,e il numero di munizioni sparate,soprattutto in tempo di guerra dove presumibilmente mancava tutto

 

Parlo del pilota LO BAIDO

I minuti di volo sono conteggiati nel "Libretto Personale di Volo"

Il numero di munizioni sparate in quello scontro sono state prese dalla "Relazione Operativa" Presente nel Diario Storico del 384ª Sq. anno 1940

 

Tutti i dati sul pilota sono saltati fuori incrociando i vari diari storici delle squadriglie con il suo libretto di volo, purtroppo non sempre è disponibile tutto il materiale per ogni pilota.

 

Il fatto che molte elementi che oggi riteniamo basiliari fossero assenti nella prima metà del 900 non implica per forza che le forze armate fossero disastrate e disorganizate. Senza contare poi che l'arma aerea era particolarmente recente.

Dipende molto da chi compila il Diario, ho trovato Diari super dettagliatissimi, con numero di matricola, numero identificativo per ogni aereo, ali pezzi vengono sostituiti, altri che citano solamente i piloti che partono in missione, senza specificare altro.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oggi se unPilota volesse far salire un ragazzino sul proprio mezzo, scoppierebbe un"merd...ne" colossale; inchieste interne ed esterne,articoli di scandalo,accuse di pedofilia...forse bisognerebbe riavere quella mentalità meno sofisticata che si può intravvedere leggendo di questo episodio

Share this post


Link to post
Share on other sites
Oggi se unPilota volesse far salire un ragazzino sul proprio mezzo, scoppierebbe un"merd...ne" colossale; inchieste interne ed esterne,articoli di scandalo,accuse di pedofilia...forse bisognerebbe riavere quella mentalità meno sofisticata che si può intravvedere leggendo di questo episodio

Sono due periodi molto diversi, è una storia più unica che rara, non penso che molti piloti hanno fatto una bravata del genere, nulla toglie che ai giorni nostri un comandante non abbia preso il figlio sedicenne e infilato dentro il suo Tornado, sto dicendo un eresia, non mi voglio trovare nella buca delle lettere una denuncia dell'Aeronautica Militare :rotfl:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Oggi se unPilota volesse far salire un ragazzino sul proprio mezzo, scoppierebbe un"merd...ne" colossale; inchieste interne ed esterne,articoli di scandalo,accuse di pedofilia...forse bisognerebbe riavere quella mentalità meno sofisticata che si può intravvedere leggendo di questo episodio

Io ritengo che se fosse venuto fuori anche all'epoca questo episodio il pilota sarebbe stato, come minimo, sospeso. Oggigiorno i media e la gente se serve tendono a strumentalizzare ogni informazione a proprio uso e consumo, in caso contrario passerebbe inosservata, ma in entrambe le situazioni i piloti di ieri e oggi subirebbero, penso, le medesime pesanti sanzioni disciplinari. forse essendo gli aerei moderni sono molto più sicuri di quelli di allora (ci hanno messo dentro pure 2 ministri) la punizione sarebbe meno grave oggi.

 

Ad ogni modo è una bellissima storia e interessantissima anche quella dell'aeroporto di Sciacca, grazie Salvatore.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×