Jump to content
Sign in to follow this  
Me262-77

Cause della Seconda Guerra Mondiale

Recommended Posts

Quoto per iniziare la tua risposta come me la da il forum...

 

Per me è proprio lo stato sociale guglielmino il primo sintomo di una società malata e illiberale

Nietzche non dava fastidio a nessuno e girava l'europa, marx è un filo espatriato in un vero stato liberale come l'Inghilterra.

Per loro fortuna...

Ma non è stato il trattato di versailles a portare l'odio? Ti contraddici da solo...

Antitedesco non lo sono mai stato e tutt'ora non lo sono, cerco di leggere la storia un pò diversamente dai paraocchi dei soliti libri stereotipate

Non ne capisco il senso, anche in vista della formazione di stati nazionali

Se vuoi aprila in sezione eventi storici, mi farebbe piacere perchè mi sta appassionando ed è un argomento poco dibattuto ;)

 

Una domanda: Quindi per te è giusto che uno stato non si occupi del benessere dei cittadini non abbienti? La stessa Inghilterra nel 2° dopo guerra impostò uno stato sociale simile. Per me un vero stato non fa morire mai di fame i propri cittadini, il Kaiser da vero "padre dei Tedeschi", agiva così, dato che nessun padre potendo farebbe morire di fame i suoi figli. Circa il termine liberale per me non è un sinonimo di libertà, dato che credo che il miglior sistema politico attuale sia la socialdemocrazia scandinava o in maniera più collettivistica i kibbutz israeliani. Cioè apprezzo il 1° emendamento USA ma non assolutamente il loro sistema sanitario per ridurla in 2 parole.

 

Circa Versailles, l'enormità delle riparazioni(criticate anche da un grande economista quale Keynes) colpì duramente l'economia tedesca, iniziò è vero a risollevarsi, ma proprio allora ci fu la crisi del 1929 che gettò sul lastrico milioni di persone. Ovvero tutto terreno fertile per la propaganda nazista. Circa le clausole militari, ok volevate premunirvi contro un revascismo(al che mi viene da pensare, fessi i Tedeschi a non aver imposto cose simili ai Francesi nel 1871) ma allora bastava: limitare l'esercito sì a 100000 uomini, ma senza limiti stupidi tipo l'MP18(100000 uomini non avrebbero mai potuto essere un pericolo manco avessero avuto il G36), limitare l'aereonautica ma non vietarla del tutto (chesso 200 aerei nel 1919 non sarebbero stati una minaccia) e limitare la flotta meno drasticamente (ancora non penso che una flotta costituita dalle 4 Helgoland , o volendo limitare ancora di più dai soli Hindenburg e Derfflinger, e una 10a di incrociatori leggeri, con 20 DD e una 10a di sommergibili avrebbe potuto creare problemi a GB o Francia(separate che unite avrebbero vinto in 2 giorni))

 

Circa l'Italia, non rispettare i patti da parte di GB e soprattutto USA(che avevano avuto 1 morto sul fronte Italiano, si proprio UNO) generò molti malumori. Io avrei sistemato l'Austria-Ungheria come detto, quello previsto dal patto di Londra all'Italia,uno piccolo pezzo di Croazia rimasto all'AU, il resto indipendente ma non fusa con la Jugoslavia(creazione che ha fatto danni fino al 1998) e Repubblica Ceca(senza Sudeti) e Slovacchia indipendenti.

 

Il Fascismo cavalcò proprio la vittoria Mutilata.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Difficile ridurre la Storia ad una successione di cause ed effetti, però che Versailles garantì solo una tregua di 20aa è un tragico dato di fatto.

L'atteggiamento revanscista francese, ma anche il voler continuare una politica antiitaliana, l'ingordigia coloniale inglese, le utop ie americane ecc. contribuiro no tutte a redere fragile la costruzione. Se aggiungiamo la paura giustificata o meno che sia dell'espansione sovietica e la riluttanza finale a dare l'halt ad hitler la frittata è fatta. Difficile isolare una di quese cause, difficile pensare che se non si fosse data tanta importanza due scogli in dalmazia e a qualche ettaro di sabbia il fascismo non sarebbe mai nato. In fin dei conti il Fascismn fu l'unica strada che la società italiana seppe prendere per modernizzarsi. Resta il fatto che nessuno fece un vero sforzo per tenere nita la coalizioe che aveva vinto la guerra precedent6e. L'Italia nel 39 nonavrebbe certo fatto paura alla germania come ai tempi dell'aushluss, ma certo che per hitler attaccare la russia con il fianco sud incerto sarebbe stato impossibile.

In fin dei conti mussolini aveva sperato fino all'ultimo che i francesi ripetessero il miracolo della marna

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...