Jump to content

Spaccati


MC72
 Share

Recommended Posts

Uno dei punti focali piú importanti di alcune riviste e libbri, sono gli spaccati di soggetto aeronautico, di differenti autori che peró hanno la peculiare capacitá di sintetizzare centinaia di dettagli...................Il motto "un'immagine vale per mille parole" é perfettamente vero.

La specialitá dei spaccati parte giá nel 1909 ma si professionalizza nei "trenta" con nomi leggendari come Max Millar e J.H. Clark che segnano la strada per tutti quelli che seguiranno:

J. Marsden, Tim Hall, Giuseppe Piccarella, G. Burgess, il mitico John Weal e R. Badrocke.

Pure ci sono Italiani e primo fra i cuali l'elegantissimo Alfonso Rigato, anche Mazzardi, Torregino e Marsan.

 

Difficile di trovare é lélusivo spaccato del Fiat G.55....forse qualcheduno abbia uno di WEAL o di Rigato?? questo spaccato di G.55 a colori é di Marsan

3160420827_14759ebea0_b.jpg

 

Un bell spaccato Aeritalia (Fiat) G.222 di AVIAGRAPHICA / Badrocke

3159595005_da9abd8920_b.jpg

 

Un De Havilland DH84 Dragon pure di AVIAGRAPHICA / badrocke

3161256632_1bdb994423_b.jpg

 

Lamento non poter postare inmagini piú grandi che 1024 Px ma stó cercando un servizio che possa ospitare immagini piú grandi per migliorare la chiarezza.....qualitá importante per aprezzare questi spaccati.

Link to comment
Share on other sites

Fiat G.55 Centauro

qui in un maggior dettaglio questo spaccato di Marsan, anche se un po' spartano, preferirei se ci fosse uno di WEAL o Rigato

Fiat_G55_color.jpg

Edited by MC72
Link to comment
Share on other sites

Savoia Marchetti S.M.81 Pipistrello

Bombardiere della Regia Aeronautica il Savoia Marchetti S.M.81, riveló essere abbastanza efficiente nella Guerra Civile Spagnola, dove la Regia forní parecchie decine di decine di esemplari all'aviazione legionaria, questo soggetto é spléndidamente ritratto in questo dettagliato spaccato di Alfonso Rigato, ricco di molti particolari , come i posti difensivi di mitragliere in apposite in torrette, come la sistemazione del compartimento bombe con bombe da 100 e 500 kg. Infine un aereo tutto da riscoprire!

SM-81_RA.jpg

Edited by MC72
Link to comment
Share on other sites

Guest intruder

Flank, come hai fatto a scaricare quella roba dal sito di Blue? A me non lo lascia fare, disabilita in automatico il pulsante della track ball... Intanto, su un sito russo ho trovato questo (mi dice bene che le didascalie sono in inglese, non avevo proprio voglia di tradurle):

 

su-24-diagram-004.jpg

Link to comment
Share on other sites

Ragazzi, cortesemente, se possibile fornire il link dal quale si traggono le immagini degli spaccati, evitiamo quindi di postare solo le immagini che troviamo, basta segnalare il sito stesso, per maggior praticità e consultabilità delle stesse immagini!

 

Buon Proseguimento! ;)

Edited by Blue Sky
Link to comment
Share on other sites

Guest intruder

Un altro sito abbastanza attrezzato è quello della keypublishing, non ricordo se è .com o .org, comunque basta mettere in un motore di ricerca e si trova. Ha il grave difetto di non essere sempre in linea, e molti spaccati non hanno didascalie o non si possono (o riescono) a scaricare o risultano illeggibili. Questo l'ho trovato su un sito amatoriale, per caso, comunque:

 

Skyhawk.jpg

Link to comment
Share on other sites

Un altro sito abbastanza attrezzato è quello della keypublishing, non ricordo se è .com o .org, comunque basta mettere in un motore di ricerca e si trova. Ha il grave difetto di non essere sempre in linea, e molti spaccati non hanno didascalie o non si possono (o riescono) a scaricare o risultano illeggibili. Questo l'ho trovato su un sito amatoriale, per caso, comunque:

 

Dovrebbe essere questo il sito da te indicato, strano, non da problemi di visualizzazione! :scratch:

 

www.keypublishing.com

Link to comment
Share on other sites

Northrop Grumman RQ-4A

GLOBAL HAWK

Un aereo di questo secolo........senza pilota, quest'ingenio che lavora 24 ore senza mai stancarsi su Afganistan o altro punto caldo del pianeta in questo dettagliatissimo spaccato di Giuseppe Picarella

Global_Hawk_RQ-4A_piccolo.jpg

yk

Edited by MC72
Link to comment
Share on other sites

Guest intruder
Visto che sei tanto "Cortese" potresti mettere a conoscenza tutti noi del suddetto Blog?

 

 

Volentieri, appena lo ritrovo, mi ci ero imbattuto per caso e avevo scaricato solo quei due spaccati perché erano bellissimi e lo He 177 è una macchina affascinante.

Link to comment
Share on other sites

Bombardieri della Guerra Fredda

Rockwell B-1B "Lancer" e il Tupolev Tu-160 "Blackjack"

La Guerra Fredda ha prodotto molti progetti paralleli che sono stati in piú occasioni definiti “Politica dello Specchio” o “Tecnologia a rimorchio” il piú spesso il Cremlino riproducendo e copiando soluzioni del Pentagono.

Un esempio tra molti il Rockwell B-1B “Lancer” nato come B-1A nel 1974 e sette anni dopo nel 1981 riprodotto in maggiór scala nel Tupolev Tu-160 (Co.NATO “Blackjack”)

Interessante allora comparare gli spaccati di questi due rivali della Guerra Fredda nello splendido lavoro di un gran disegnatore come Mike Badrocke.

 

Rockwell_Int_B-1B_lancer.jpg

Il Rockwell B-1 Lancer è un bombardiere strategico statunitense quadrireattore e quadriposto. È l'ultimo dei bombardieri americani della guerra fredda ed è stato inizialmente sviluppato come bombardiere da Mach 2 ad alta quota e ridotta segnatura radar (circa un decimo di quella del B-52); poi è stato riprogettato nella convinzione che i bombardieri ad alta quota erano diventati impraticabili contro le difese dell'URSS, passando alla missione della penetrazione a bassa quota e velocità transoniche.

 

Tupolev_Tu-160_Blackjack.jpg

Il Tupolev Tu-160 (in cirillico Ту-160), nome in codice NATO Blackjack è un bombardiere strategico supersonico, quadrimotore ad ala a geometria variabile. Sviluppato nell'Unione Sovietica, è concepito per portare un attacco nucleare ed è il velivolo da combattimento più pesante mai costruito. In servizio dal 1987, è tutt'ora attivo presso l'Aeronautica militare russa.

Edited by MC72
Link to comment
Share on other sites

  • 2 months later...
Guest intruder

Questo lo metto come curiosità, è uno spaccato da una rivista popolare, tipo Focus, degli anni Trenta. Notate i termini curiosi usati, "wireless operator" per radiotelegrafista, eccetera. Purtroppo non ricordo il sito da cui l'ho presa, ma era pieno di illustrazioni di questo genere.

 

wel.jpg

Link to comment
Share on other sites

Questo lo metto come curiosità, è uno spaccato da una rivista popolare, tipo Focus, degli anni Trenta. Notate i termini curiosi usati, "wireless operator" per radiotelegrafista, eccetera. Purtroppo non ricordo il sito da cui l'ho presa, ma era pieno di illustrazioni di questo genere.

 

wel.jpg

 

Peccato che tu non ricordi il sito, doveva essere molto interessante! :rolleyes:

Edited by Blue Sky
Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
×
  • Create New...