Jump to content

FazzoMetal

Membri
  • Content Count

    6
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

0

About FazzoMetal

  • Rank
    Recluta
  1. Avvistato sopra i cieli di Brindisi quello che sembrava un AV8-B della Marina Militare in volo a bassa quota con 2 serbatoi ausiliari sotto le ali.
  2. Ho capito, grazie! Anche se, da appassionato, un pò di dispiacere rimane nel sapere che non vi saranno più unità di superficie dotate del fascino delle corazzate del passato.
  3. Gli Zumwalt sono delle navi davvero stupende anche se credo dovremmo aspettare ancora molti anni per vederle operative al 100% delle loro potenzialità. Tornando al discorso della riorganizzazione delle flotte nel periodo conseguente alla Seconda Guerra Mondiale, come mai l'URSS ha costruito la sua marina attorno ad unità di superficie tanto diverse (guardando ai vascelli maggiori) rispetto a quanto sviluppato da americani, inglesi e francesi? Quali sono state le motivazioni che hanno spinto i russi a non puntare sulle portaerei come unità principali?
  4. Io più che altro immaginavo un possibile utilizzo di navi da 40-50 mila tonnellate, pesantemente corazzate e veloci, come base di lancio per varie tipologie di missili e siluri, magari installando dei pozzi di lancio verticali al posto di una delle batterie principali e lasciando solo 4-6 pezzi di grosso calibro da utilizzare per il bombardamento costiero "economico". Ci sarebbe anche spazio a sufficienza per imbarcare elicotteri e/o droni. Corazzate "moderne" allestite in questo modo potrebbero trasportare molte più armi dei moderni cacciatorpediniere, fungendo da base di comando per il grup
  5. Ti ringrazio per la risposta, molto completa. Sempre parlando di corazzate mi chiedo perchè questo tipo di nave, adeguatamente aggiornato allo stato dell'arte, non abbia più trovato successo nella seconda metà del secolo scorso. Ad oggi un gran numero di navi sono utilizzate come piattaforma di lancio per missili aria-aria, antinave o cruise. A tale fine l'utilizzo di unità più grandi e meglio corazzate non porterebbe notevoli vantaggi in termini di sistemi d'arma installabili e di capacità di sopravvivenza ad attacco nemico, aereo o subacqueo? Sicuramente una nave diciamo "Iowa evoluta" potr
  6. Salve a tutti, questo è il mio primo post su questo splendido forum anche se devo ammettere che vi leggo appassionatamente da anni. Vorrei porvi un dubbio che ho maturato riguardo la fine della Seconda Guerra Mondiale ed alle relative politiche di riorganizzazione delle flotte che le marine militari delle varie nazioni misero in atto. La maggior parte delle nazioni (Stati Uniti e Regno Unito specialmente) avevano, fino al 1945, flotte costruite intorno a due tipi di unità principali, corazzate e portaerei. In particolare molte nazioni concentrarono grandi sforzi per la realizzazione di sup
×
×
  • Create New...