Jump to content

Freest-al

Membri
  • Content Count

    12
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

0

About Freest-al

  • Rank
    Recluta

Profile Information

  • Sesso
    Maschio
  1. niente male davvero.. vorrei insistere su una mia perplessità..mi è giunta nuavemente notizia che facendo il vfp1 sia in esercito o in aeronautica, potrò accedere (tramite concorso e vincendolo) all'accademia aeronautica di pozzuoli poichè il limite di età per i militari s'innalza a 24 o 25 anni, poco importa perchè io ne avrò 22 max 23.. è vera sta notizia?? ditemi un pò la vostra opinione a riguardo, io comunque sia proverò a fare un pò di chiamate, all'accademia ecc ecc
  2. mm capito, e un esempio di aereo leggero quale potrebbe essere?
  3. franzisket ti chiedo ancora un'altra cosa, mi hanno detto che è possibile entrare in aeronautica come VFP1 e una volta dentro presentare la domanda per entrare in accademia aeronautica, dicono che per coloro nel VFP1 il limite è di 2 anni superiore. è vero?? poi, per diventare un ufficiale dell'esercito cosa devo fare? e, se riesco, una volta diventatoci devo fare un concorso per diventare un pilota militare dell'esercito? e per AVIAZIONE LEGGERE DELL'ESERCITO cosa s'intende? cosa si guiderebbe? grazie ancora
  4. l'accademia di certo è il percorso perfetto da fare per diventare piloti, ma presumevo che esisteva un altro percorso capace di farti arrivare allo stesso obiettivo, magari mettendoci più anni, facendo più sacrifici e seguire un addestramento, una preparazione simile a quella dell'accademia. Comunque...tornando alla solita domanda...qualcuno di voi, per esperienza o per conoscenza... sa, per caso, un modo per diventare piloti militare?? tralasciamo per un secondo la seconda opzione, cioè quella della via civile, concentriamoci su quella militare, la mia situazione l'ho già presentata nel primo messaggio che ho scritto, descrivendola, nei successivi, in un modo migliore. sapendo ciò, a questo punto, voi cosa mi consigliate? visto che ormai per l'accademia non posso più far nulla, cosa mi dite di fare? voi che avete esperienza e conoscenza in questo campo
  5. innanzitutto so perfettamente i requisiti che occorrono per entrare nell'accademia, tralasciando l'età che purtroppo la supero di 2mesi, sono veramente apposto...poi...il discorso dei sacrifici tra studio, a livello familiare, sopportare la dura severità delle persone con cui dovrei avere a che fare, mettere il massimo impegno e non mollare mai, questo, ho già detto, che si possono dare per scontate perchè ti assicuro che la determinazione non manca e non saranno di certo queste cose a farmi mollare la possibilità di realizzare un sogno. ok non ho mai volato, ma in 6mila che si presentano all'accademia hanno tutti volato? per quel che ho visto tra forum, ricerche su google, social network..sono contati quelli che hanno avuto una mini esperienza di volo. le attitudini al volo, ovviamente, sono necessarie e devono essere spiccate, ma questo lo si scopre li pian piano con i vari addestramenti e percorsi che si faranno in accademia. il discorso accademia, a quanto ho potuto capire, lo posso dimenticare..ma è possibile che sia l'unica strada? possibile che non c'è altro modo per diventare un pilota militare? tornando alle tue parole, non sono un bimbo che tiene il broncio fin quando non verrà accontentato, sono un ragazzo che sta facendo il possibile per poter realizzare il proprio sogno (sapendo che dovrà mettere tutto l'impegno di questo mondo e sopportare situazioni estenuanti) ma sono sempre ed ugualmente qui! a provare...a tentare.. di trovare una strada che mi porti all'obiettivo, e ripeto, non m'interessa se sarà più dura e sarà più lunga se sarà più complicata o richiederà cose in più.. l'importante è che esista quest'altra strada e la imboccherò! costi quel che costi..
  6. "è un fatto che dobbiamo accettare" grande avrai di certo ragione, un ignorante vede tutto con difficoltà e pessimismo, tutto ciò che comanda è l'informazione, la conoscenza e la cultura a riguardo, uno più sa e più si fa strada..ma..questo è il problema..sapere..ho chiamato l'accademia per varie info, ho cercato su google, sui fari forum, via email per l'esercito militare ecc ma è veramente difficile avere informazioni veritiere a riguardo, nessuno ha esperienza o è chiaro (riferito alle risp dell'accademia ecc) danno l'impressione che non sappiano neanche loro la risposta, oppure mi si viene detto.. bah secondo me forse dovresti in teoria ecc ecc.. comunque.. so che la figura di "goose" ormai non c'è più visto l'avanzare della tecnologia e anche per i nuovi velivoli monoposto.. non mi sento un "maverick", a parte per la determinazione, vorrei solo sapere come posso diventare un pilota di caccia, o quanto meno trovare una strada che mi ci può far arrivare, anche se dovrò sacrificarmi nello studio e nelle altre cose che mi sarà richiesto, lo voglio veramente con tutto me stesso!! spero che mi aiutiate a trovare una seconda strada, anche se sarà tortuosa, NON IMPORTA.. l'importante è che mi faccia raggiungere l'obiettivo!
  7. Dai per la storia dell'inglese credo che avete ragione, magari mi sono fatto un pò troppi complessi a riguardo, in America comunque che costi ci sono? per il brevetto? per la mia permanenza li? poi per l'aviere, sinceramente immaginavo che riguardava sempre un altro aspetto del volo, pensavo che, magari, avrebbero guidato carrette tipo tornado e cose più vecchie, invece degli eurofighter typhoon o gli, ultimissimi, F35 JSF. comunque ragazzi vorrei chiedervi, dopo queste delucidazioni a riguardo, la vostra opinione su questo problema, la mia situazione ormai la sapete, cosa mi consigliate? sempre nell'ambito militare, per un secondo accantoniamo il discorso civile, quindi brevetti PPL e via dicendo, per volare nel campo dell'esercito cosa posso fare? accantonando anche l'idea dell'elicotterista, so bene che, come mi ha già spiegato franzisket, ho veramente molta poca scelta a riguardo, sono pochissimi quelli che avranno la fortuna di accedere ai caccia, ma mettendo per scontato che il mio impegno sarà massimo e la forza di volontà non manca assolutamente, quale altra strada esiste per tentare di arrivare a questo obiettivo? ossia diventare un pilota di caccia. PS: se qualcuno sa, comunque, i costi dei brevetti in America e anche dei costi della mia permanenza fino al conseguimento di esso, me li dica per favore, così almeno ho un'idea di quest'altra alternativa. Grazie ancora per le risposte
  8. sai ieri, 6 FEB, ho chiamato l'accademia per vedere se c'era una via d'uscita a questa situazione, se magari mi facevano fare ugualmente il concorso e vedere se, andava bene, magari, il mio superamento di poco, del limite d'età non era una cosa così grave... a quanto pare le regole sono regole e non si può più far nulla a riguardo. così ho chiesto per il concorso di pilota di complemento e mi ha detto che questo concorso è l'unico concorso aperiodico, cioè che il bando non esce annualmente bensì quando c'è la disponibilità di posti, a quanto ho capito, esce tipo ogni 2 anni circa, e c'è il pericolo che, dato il ritardo dell'uscita del bando, io superi, nuovamente, il limite d'età consentito. Beh speriamo bene, ne vorrei approfittare per chiarirmi qualche concetto... ho letto in rete della possibilità di diventare "AVIERE", ora le mie domande a riguardo sono queste:<br><br>-come si diventa aviere? c'è un concorso?<br>-l'aviere fa parte dell'esercito o di qualche altro ente? (non so se "ente" sia il termine corretto) <br>-un aviere, finito il suo corso, i suoi studi, è uguale ad un ufficiale dell'aeronautica? quindi c'è la seria probabilità che diventi un pilota di caccia?<br>-il limite d'età? e requisiti per accedervi?<br>-dove presta servizio un aviere?<br><br>comunque, franzisket, considera che il mio livello di lingua inglese è pari al primo livello del trinity, quindi diciamo conoscenze base, andare a fare un corso in America e parlare 24h su 24 in inglese è un impresa al quanto ardua per me, non so se riuscirei, magari se li trovassi qualcuno che mastica un pò d'italiano mi sarebbe troppo d'aiuto, ma affrontare il tutto in inglese non so se ci riuscirei. comunque, che differenze di costo ci sono per i brevetti tra l'italia e l'america? specialmente per il primo brevetto PPL...ho sentito anche che un altro Stato concorrente è la Spagna, anche li, ho saputo, che i prezzi sono inferiori a quelli nostri
  9. durissima!! beh comunque l'accetterei se dopo il mio impegno ci sono altri ragazzi più meritatevoli, alla fine c'avrò provato, posso comunque dire che ce l'ho messa tutta per diventare un pilota di caccia. ok.. sotto questo punto di vista ho capito che comunque ho veramente poca scelta a riguardo, ma visto che tu hai decisamente più esperienza e conosci l'ambiente, sapresti dirmi come mi devo comportare ora? sempre per cercare di diventare un pilota, ricordo che sono nato il 22-08-1990, spero di non avere più problemi d'età in quest'altra strada, che spero, riesci a darmi, tu o qualcun altro.. a questo punto chiunque è ben accetto
  10. forse non mi sarò espresso bene e avrò dato l'impressione d'essere confuso a riguardo ma, ti posso dire, che da quando ho iniziato lo studio cioè prima di questa estate, mi sono informato davvero tantissimo sul sito ufficiale dell'aeronautica, poi comunque la mia aspirazione massima ovviamente è quella di entrare in aeronautica militare, ma visto che la situazione è diventata drammatica e non sto trovando più modo di accedere, ho provato a chiedervi un'altra strada per entrare in aeronautica militare, O SE NON DOVESSE ESSERCI PIù NULLA DA FARE, CHE NON C'è SPERANZA DI ENTRARE, CHE NON CI SONO ALTRI METODI, ho chiesto per la marina militare, ma sempre da considerare che vorrei entrare come pilota di caccia no di elicotterista o aereo-cisterna da rifornimento.. il mio sogno rimane sempre quello.. fare il pilota di caccia. comunque per quel che vale, se i costi saranno accessibili, seguirò il tuo consiglio di prendere qualche brevetto, non si sa mai. Grazie per la risposta e i chiarimenti
  11. HELP !!!

    1. Freest-al

      Freest-al

      ragazzi.. mi serve decisamente un aiuto.. quale può essere un'altra strada per diventare un pilota dell'esercito italiano? purtroppo il concorso per l'aeronautica italiana è andato male poichè per soli mesi sono più grande del limite d'età consentito.. mi sapreste dire un'altra strada, un'altro modo per diventare un pilota dell'aeronautica italiana??

      Grazie...

    2. Freest-al
    3. andywings

      andywings

      Ciao,ho letto su Bergamo Sera di un centro di simulazione sull'aeroporto di Valbrembo e che lo scorso sabato 15 settembre era gratuito ed è aperto al pubblico ma essendo dell'area di Lecco non ci sono andato quel giorno.Vorrei sapere se qualcuno dell'area di Bergamo,è andato e cosa c'è come simulatore: il sito è www.ari-simulation.com e si può prenotare on-line e si parla di 20 euro/30 min.

  12. si ovviamente voglio fare il pilota militare, nell'aeronautica militare italiana lo so lo so dovevo pensarci prima, ma la storia a riguardo è un pò lunga.. il primo anno delle superiori l'ho perso per motivi personali, quindi è già slittato un anno per il diploma, poi è iniziato immediatamente il lavoro dando poco spazio per informarmi se esisteva una strada per realizzare il mio sogno (ero abbastanza ignorante in materia, mio cugino che è nella Folgore mi ha aperto la mente e la strada per quello che volevo fare spiegandomi passo passo come funziona), una volta saputo ciò mi sono messo d'impegno mettendo tutto me stesso nello studio, facendo corsi e dedicandomi a ciò per più di 8 mesi..e poi vado a scoprire ciò... comunque mi dicevi dei corsi di complemento.. in sostanza cosa sono? diventerei sempre un ufficiale dell'aeronautica? quindi avere accesso agli aerei militari ecc ecc per la vita da civile, come mi dicevi, l'ho pensato pure (anche se per me la vita da pilota militare è decisamente imparagonabile a quella da pilota civile di linea), il problema è che, anche se mi decidessi a diventare un pilota di linea, economicamente non sono completamente preparato dato che occorrono circa 60, 70 mila euro, quindi sarebbe veramente dura indirizzarmi per questa via, anche ormai credo di essere tagliato fuori dall'aeronautica.. ma a proposito sapreste darmi qualche informazione sul pilota di marina, pilota di complemento o pilota, sempre militare, di qualche altra forza armata e via dicendo? come elicotterista lo so che potrei riuscire dato che rientro nei parametri, però prima devo provare il tutto e per tutto su quello che voglio fare io. PS: grazie a tutti per le risposte ed i consigli
  13. Ciao ragazzi.. mi serve decisamente un aiuto.. quale può essere un'altra strada per diventare un pilota dell'esercito italiano? purtroppo il concorso per l'aeronautica italiana è andato male poichè per soli mesi sono più grande del limite d'età consentito.. mi sapreste dire un'altra strada, un'altro modo per diventare un pilota dell'aeronautica italiana??

    Grazie...

  14. Salve ragazzi, vi spiego un attimino la mia situazione.. ho provato a fare il concorso dell'aeronautica militare e dopo aver accettato la mia domanda d'iscrizione, 2 settimane prima del concorso mi viene detto, tramite lettera, che la mia domanda è stata rifiutata poiché per soli 2mesi supero il limite d'età consentito.. questo è sempre stato il mio sogno, diventare un pilota dell'aeronautica militare, esiste un'altra strada per diventare un pilota militare? non ho alcun problema ne fisico, ne visivo, ne di cuore o di sangue, sono apposto come requisiti, l'unico problema è stato l'età, compierò 22 anni il 22 agosto 2012, mentre per loro 22 anni li devo compiere dopo il 31 ottobre 2012. Per favore me, ditemi che esiste un'altra strada, un altro qualsiasi metodo, modo per diventare un pilota dell'esercito
×