Jump to content

Fista's-gear

Membri
  • Content Count

    27
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    1

Everything posted by Fista's-gear

  1. Salve a tutti ho messo le mani su un kit italeri in 1:72 del folgore...non mi ha mai entusiasmato gran che come aereo, quindi per rendere il tutto un po' più complicato vorrei rappresentarlo durante la manutenzione ricostruendo motore armamento e così via...ma qui sorge un problema...non ho idea di, scusate il linguaggio poco specifico, "si apre il cofano" per motore e mitragliatrici ecc...ma in enternet non ho trovato gran chè...mi servirebbero alcune foto vi prego di aiutarmi perchè sono proprio bloccato
  2. Gazie! ma fidati ci sono un sacco di errori ...per i trasparenti in effetti sono rimasto sorpreso! sono molto spessi ma non distorcono, e la cabina si vede molto bene! Comunque in generale è un ottimo kit! Tutti (e non esagero) i componenti si incastravano quasi perfettamente, al max lasciavano piccolissime fessure; ci sono opzioni per 2 tipi di serbatoi, die tipi di bombe e due tipi di armamenti (mitragliatrici o cannoni suppongo). Le uniche due pecche sono la cabina un po' spoglia (che però viene riempita molto se si usano i due figurini inclusi) e il tettuccio monoblocco...
  3. grazie mille per l'aiuto ma dopo diverse prove ho scoperto di non essere portato per la termoformatura -.- alla fine ho lasciato la cabina chiusa. ed ecco il modello quasi finito: devo solo fare piccoli ritocchi e tirare il fili dell'antenna. pur non essendo un capolavoro non mi sembra malaccio, nel complesso mi pare che sia venuto abbastanza bene...voi cosa ne dite?
  4. Grazie! un altra domanda: come fai a ricostruire il tettuccio? ho il tuo stesso problema quello del kit è un pezzo unico e bello spesso e tagliarlo è impossibile
  5. grazie! a essere sincero fatico un sacco a lavorare il filo ma soprettutto a trovare foto di interni decenti e coerenti...(sono tutte diverse) alla fine ne ho presa una e l'ho portata avanti
  6. wow... complimenti! Domenda: perchè hai rifatto il tettuccio?
  7. eccomi alle prese con "l'arredamento" della cabina
  8. ecco le foto: scatola gli sprue uno dei due figurini i pozzetti
  9. Salve a tutti! ho appena messo le mani su questo kit e ne sono rimasto alquanto sorpreso...a occhio sembra molto dettagliato e ben stampato. la cabina è un po' povera di dettagli al contrario dei pozzi per le ruote e sono compresi due tipi di bombe trasportabili, due "taglie" di serbatoi ausiliari e due figurini che viste le dimensioni sono davvero ben fatti. Appena ho 2 secondi posto qualche foto.
  10. ok grazie mille provvedo a rimpicciolirli
  11. Salve a tutti! non sono proprio nuovo all'hobby ma ho costruito solo pochi kit con risultati...beh alquanto scadenti. Mi sono lanciato su questo modello della revell (non conoscevo bene questo aereo ma la sua linea mi piace molto), purtroppo le parti non combaciano molto bene e sto provando ad aggiustare i vari punti di giunzione. anche la cabina non era il massimo e sto provando a "completarla" seguendo un paio di foto che ho trovato sulla rete. Per ora ho aggiunto lo schienale per l'osservatore, il poggia testa per il pilota, 3 leve mancanti, un po' di parti di telaio con del filo d'
  12. avevo letto che tutti i cani usati in servizio attivo dagli americani una volta finita la guerra vennero abbattuti tutti... Un altra arma interessante (anche se non molto particolare e di dubbia utilità) è il cannone ferroviario dora/gustav da 800mm
  13. pochi giorni fa ho acquistati il mangusta 1:72 di mamma italeri...se potete evitate...le pannellature in diversi punti scompaiono e i rivetti sono in positivo. C'è più plastica nelle sbavature che nel resto del kit e non esagero se dico che non c'è UN pezzo che combacia con l'altro...davvero deludente... tocco di classe: l'abitacolo è compèletamente liscio (a sto punto mi sorprende che ci siano i sedili XD) ma almeno ci sono alcune decals che lo rendono accettabile
  14. Fista's-gear

    Centauro

    torno sull'argomento corazze attive...in generale non sono sempre una "minaccia" per la fanteria che scorta il mezzo? cioè...mettiamo che la nostra centauro protetta da corazze attive viene scortata da una squadra di fanteria...e il nemico di turno (insorto, talebano, guerrigliero...specnaz ) gli spara il classico rpg (supponiamo anticarro non HE). Ora, premettendo che l'esplosione di un rpg contro il mezzo non fa di certo bene ai fanti anche senza corazza attiva , ma se il mezzo è dotato della suddetta protezione una volta colpito non innaffia di scheggie di metallo tutto il lato dove è
  15. a li vello puramente estetico lo trovo mooolto più bello dell'f-22...
  16. perdevano XD...no scherzi a parte in effetti avete ragione non era propio ben riuscita anche se penso che sia ancora usata da qualche esercito...
  17. Beh una buona sostituta poò essere l'm60 che se non sbaglio ha in comune con l'mg42 il sistema di sostituzione della canna (e costa anche di più)... Mi sorprendo che in 4 pagine di discussione nessuno ha parlato della sorella dell'mg42 l'mg34! molto più leggera e maneggevole anche se più costosa!
  18. tranquillo le info mi sembrano tutte corrette solo io ho letto che ne schierarono 12 esemplari ma è prob che mi sbagli io... e poi con l'uso che ne potevano fare alla fine della guerra coi russi che bussavano a berlino e solo piloti inesperti disponibili ne potevano avere anche 1012 che sarebbe cambiato poco...
  19. L'Hs p.75 apparve nel 1941 come possibile sostituto, nel ruolo di caccia pesante, del bf110 che durante la battaglia di Inghilterra aveva dimostrato tutti i suoi limiti ed ora era relegato a caccia notturno e altri ruoli. Come gli altri due aerei sopracitati l'hs p.75 aveva una configurazione canard, con il motore posto alle spalle del pilota e l'armamento concentrato nel muso. Anche se questa soluzione porta a grandi vantaggi (migliore manovrabilità, armamento concentrato, migliore visibilità nell'arco frontale) il pilota non aveva modo di potersi gettare col paracadute in caso di neccessità
  20. ma si può andare grazie mille!
  21. Ciao a tutti ho messo le mani su un kit dell'academy: il sopracitato P40E. Il kit non è male la cabina è un po' spartana ma a quello rimedio io...l'unico "problema" che ho riscontrato è che le decalcomanie non sono gran che...quindi vi chiedevo se mi sapete suggerire qualche schema di colore adatto. In particolare lo vorrei fare americano e possibilmente con il ghigno dentato che spesso disegnavano sotto il mozzo.
  22. Il Kyushu J7W Shinden (folgore magnifica?) era un prototipo nato dalla necessità di schierare un intercettore ad alta velocità e alta manovrabilità in grado di operare anche ad alta quota; fu studiato specificatamente per contrastare i b29 che stavano devastando le industrie giapponesi negli ultimi anni di guerra. Avrebbe dovuto servire la marina giapponese e anche se il progetto sembrava promettente ne furono costruiti solo due esemplari prima della fine della guerra, l'armamento consisteva in 4 cannoni da 30mm Type 5 e l'apparato motore consisteva in un unico mitsubishi Ha 43-12. La veloci
  23. vista la citazione del xp55 della discussione dell'aircobra ho pensato di fare un po' di spazio per questi particolari aerei che raramente superarono lo stadio di prototipo. Non ne conosco molti e le poche informazioni che ho tro vato sono in inglese per ora quindi vi posto qualche nome: curtiss xp55 Kyushu J7W Shinden Henschel Hs P.75 Conosco anche il pfeil che però era a configurazione traente-spingente (ma almeno vide un po' d'azione con risultati sorprendenti) Dornier Do 335 Pfeil
  24. grazie mille ragazzi quello dell'hasegawa mi era propio sfuggito...
×
×
  • Create New...