Vai al contenuto

joefalchetto

Membri
  • Numero messaggi

    10
  • Registrato

  • Ultima Visita

Reputazione

0

Che riguarda joefalchetto

  • Rango
    Recluta

Contact Methods

  • Sito Web
    http://www.joefalchetto.it

Profile Information

  • Sesso
    Maschio
  • Località
    Roma
  1. joefalchetto

    Quale Eurofighter?

    Andata Barone, mi hai convinto. Domani vado a prendere il biposto della Revell. Sai per caso se questo è veramente come la descrizione per quanto riguarda la versione? Grazie ancore dei tuoi preziosi consigli. Ciao
  2. joefalchetto

    Quale Eurofighter?

    Se non capiti a Roma te lo posso spedire... con le spese di spedizione ti verrà sui 12/13 euro. Se ti informi in posta sul tipo e costo della spedizione si può fare. Tieni conto che non tutti i modelli hanno quel prezzo. Se ti interessa uno in particolare mandami un PM e poi tramite SMS ci teniamo aggiornati. Ciao
  3. joefalchetto

    il mio ef-2000 "T2"

    Proprio quello... l'ho comperato e mi sembra ben fatto. Ciao
  4. joefalchetto

    il mio ef-2000 "T2"

    L'Italeri fa una buona versione dell'ECR del 50° Stormo di Piacenza. Ciao
  5. joefalchetto

    Quale Eurofighter?

    Non so se i prezzi fanno pari con la qualità... ad ogni modo la versione Tamya scala 1/72 "single seater" costa la spropositata cifra di 5 euro !!! Il corrispondente modello Revell, ma "twin seater", viene 13,5 euro... ho preso il Tamya e domani passo a prendere il Revell. Per le carrellate e vagonate varie chi è di Roma si faccia sotto Ciao
  6. joefalchetto

    Quale Eurofighter?

    Grazie ragazzi fra poche ore vado a prendere il modello Tamya (sono in Giappone, scherzi del fuso orario) e controllo la disponibilità del twin seater Revell. Vi posterò le mie impressioni sulla stampe... Ciao
  7. joefalchetto

    Quale Eurofighter?

    Come da titolo... quale marca mi suggerite per il mio prossimo EF2000? L'idea sarebbe di farlo sia twin che single seater. Io ne ho selezionate 3: - Tamya - Revell - Italeri Aspeto consigli Grazie e ciao
  8. joefalchetto

    Ciao, nuovo arrivato

    Ciao a tutti, sono un nuovo acquisto... che aggiungere, bel forum e 3D decisamente interessanti. Complimenti a tutti gestori, animatori e moderatori. A presto...
  9. joefalchetto

    Un Tornado in 1/72

    Gentilissimo, grazie mille... Non capisco come mai non si vede il link della foto che avevo postato... boh Ciao
  10. joefalchetto

    Problema del vento..

    La regola basilare è che si decolla ed atterra controvento, questo perchè le distanze necessarie sono minori. Ciò non toglie che ci possano esser esituazioni in cui le suddette manovre debbano essere effettuate a favore di vento. Per queste situazioni però esistono dei limiti nella componente in coda del vento, limiti che non esistono per quella frontale. Paradossalmente potrei decollare con un vento frontale di 100KTS, cosa non possibile per il vento in coda. Diverso è il discorso una volta in volo. In volo mi fa comodo il vento in coda, in quanto viaggiando ad IAS/MACH costante la GS mi aumenta e mi fa guadagnare tempo e risparmiare carburante. Ovvio che non sempre posso avere il vento in coda e quindi quando questo non è possibile si cerca di pianificare una rotta che abbia la minor componente media di vento frontale, snza allungare il percorso. tale rotta si chiama di "minor consumo", ovvero il giusto compromesso tra temo di volo e distanza, quello cioè che mi fa consumare il meno possibile. Ciao
  11. joefalchetto

    Un Tornado in 1/72

    Bello, veramente. Senti io ho appena preso la scatola di montaggio, ma nel mio c'è solo la versione decal vecchia, ovvero quella che era in vigore con la livrea mimetica. Hai idea di dove possa trovare decals nuove? Sempre 1/72 ovviamente. Se posso solo permettermi due suggerimenti.... oramai tutti i Tornado del 50° a parte un paio hanno la bocca di squalo ed hanno la configurazione armamenti variata. Montano in posizione ventrale il serbatoio e gli HARM sotto le ali... Ciao
×