Jump to content

Northrop X-4 “Bantam"


Recommended Posts

Northrop X-4 “Bantam"

292px-Northrop-X4-Bantam.jpg

 

Il Northrop X-4 “Bantam” (gallo “bantam”, una razza di piccola taglia ma combattiva) fu il risultato di un programma volto a verificare il comportamento in volo della formula aerodinamica dell’intercettore tedesco con propulsione a razzo Messerschmitt Me. 163 Komet”, un aereo che aveva impressionato grandemente gli anglo-americani (e, infatti, anche in Inghilterra fu co struito un prototipo sperimentale simile, il DH.108 “Swallow”).

 

Per l’X-4 non fu indetta una gara d’appalto, in quanto, dato il lavoro già svolto dalla Northrop in questo campo (in particolare con il prototipo XP-56 “Black Bullet”, pallottola nera), le fu assegnato l’li giugno 1946 un contratto “ad personam” relativo alla costruzione di due prototipi (s/n 46-676 e -677), con la designazione provvisoria MX-810.

 

Northrop_XP-56_Black_Bullet_061024-F-1234P-009.jpg

Northrop_XP-56_Black_Bullet

 

Il programma dell’US Army e del NACA del 1944 sul volo supersonico (da cui il “mission symbol” XS, Supersonic Experimental) consentiva di finanziare la costruzione di prototipi differenti e non richiedeva espressamente che tutti fossero supersonici; infatti, nel caso dell’XS-4 (X-4 dopo l’il giugno 1948) si richiedeva solo il superamento dei 1.000 km/h, prestazione che era già stata possibile per il suo ispiratore tedesco.

In effetti, la Northrop aveva sottoposto all’USAAF un progetto denominato “Skylancer” e da questa convergenza di interessi nacque l’X-4 “Bantam” ad opera di un “team” diretto dall’Eng. Arthur Lusk. Utilizzando l’esperienza dell’intercettore XP-79B “Flying Ram” che all’epoca era in costruzione fu disegnato un monoposto bireattore (due Westinghouse J30-WE-7 da 725 kg/s) con ala in magnesio.

 

300px-XP-79.jpg

XP-79 "Flying Ram"

 

Il primo esemplare fu pronto nel giugno 1948 ma i committenti richiesero alcune modifiche che ritardarono il programma di volo di cinque mesi; il 16 dicembre 1948, a Muroc Field (California), il piccolo aereo sperimentale poté compiere I primo volo, pilotato dal collaudatore della ditta Charles Tucker. lI 7 giugno 1949 volò anche il secondo prototipo e poiché era meglio strumentato ed esente dai piccoli inconvenienti che avevano disturbato la messa a punto del primo, dopo soli dieci voli, si decise di mettere a terra il -676 ed usarlo per fornire ricambi per il secondo (-677).

Scott Crossfield del NACA il 24 gennaio 1951 portò il “Bantam” fino a 1.006 km/h a 9.150 m (Mach 0,92) e verificò che, in particolare dopo il superamento di Mach 0,88, si presentava una certa instabilità lungo l’asse di beccheggio ma nell’insieme l’X-4 si rivelò un aereo onesto e dimostrò la possibilità di realizzare aviogetti ad elevate prestazioni senza i piani di coda orizzontali. In particolare, dopo alcune modifiche al bordo d’uscita, la situazione della stabilità migliorò notevolmente ed il 20 agosto 1951 Walter Jones poté portare l’aereo senza alcun problema fino a Mach 0,91, dimostrando la possibilità di aumentare leggermente la velocità massima e, infatti, Crossfield, il 22 settembre 1952, arrivò a 1.014km/h a 11.000 m (Mach 0,95).

Il secondo Bantam” terminò la sua carriera presso il NACA il 10 marzo 1954, dopo aver compiuto 82 voli ed ora si trova presso l’Air Force Museum sulla “Wright-Patterson” AFB di Dayton (Ohio).

 

 

 

Northrop X-4 “Bantam” (“Skylancer”)

Aereo sperimentale, monoposto

Impianto propulsivo: due turboreattori Westinghouse J30-WE-7 o -9 da 725 kg/s al decollo. Capacità combustibile: 901 litri (JP-4).

Dimensioni: apertura alare 8,18 m; lunghezza 7,09 m; altezza 4,52 m; superficie alare 18,60 mq.

Pesi: a vuoto 2.498 kg; totale 3.547 kg; carico alare 191 kglmq; rapporto spinta:peso 0,409:1.

Prestazioni: velocità massima 1.014 km/h a 11.000 m (Mach 0,95), di crociera 928 km/h; tangenza pratica 12.895 m; autonomia 676 km.

(Nico Sgarlato - Aeronautica e Difesa)

E50-0401.jpg

Edited by Blue Sky
Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
×
  • Create New...