Jump to content
Sign in to follow this  
typhoon

Sottosegretario Difesa Forcieri al Dubai Air Show come booster per l'Aermacchi M-346

Recommended Posts

Sottosegretario Difesa Forcieri al Dubai Air Show come booster per l'Aermacchi M-346

 

Il Sottosegretario alla Difesa Lorenzo Forcieri è in questi giorni in visita ufficiale a Dubai per presenziare alla decima edizione dell’International Air Show per sostenere, in rappresentanza del Governo, l’industria italiana. Forcieri, che partecipa all’evento su delega del ministro Parisi, ha assistito stamani all’inaugurazione dell’Air Show dove, a nome del presidente del consiglio Prodi e del ministro della difesa, ha salutato le massime autorità emiratine presenti.

Forcieri nell’occasione ha dichiarato che "la nostra presenza, su invito dello stesso sceicco Al Maktoum, a questa che è considerata una delle più prestigiose fiere del mondo, dimostra l’interesse e la volontà del nostro governo a sostenere l’industria italiana dell’alta tecnologia che grazie agli sforzi compiuti si è dimostrata all’altezza di raccogliere e vincere sempre più impegnative sfide a livello internazionale".

La nota diffusa da Forcieri sottolinea come questa edizione dell’Air Show si svolga in un momento significativo che vede avvicinarsi la data della scelta del velivolo di addestramento per le forze armate locali.

Gli Emirati Arabi Uniti stanno infatti decidendo a chi assegnare la commessa. Con l’avvio della mostra, il sottosegretario ha avuto la positiva conferma dell’esclusione dalla competizione dell’inglese BAE Hawk Attualmente è rimasto in gara, oltre al velivolo di Alenia Aermacchi, l’M 346, il velivolo T 50 coreano/Lockeed.

"Noi confidiamo - ha detto Forcieri - nella buona riuscita della gara a nostro favore. Per due motivi: innanzitutto le straordinarie capacità del velivolo italiano che si avvale di tecnologie estremamente avanzate ed ampiamente dimostrate nell’esibizione che si è tenuta oggi; in secondo luogo per la completezza della proposta avanzata da Finmeccanica, una proposta molto complessa ed articolata, incentrata su un progetto tra la nostra industria e la compagnia di stato emiratina MUBADALA che prevede collaborazioni industriali, trasferimenti tecnologici, percorsi formativi e addestrativi comuni".

Proprio con il presidente della MUBADALA, Khaldoon Al Mubarak, Forcieri si è intrattenuto in un lungo e cordiale colloquio, nel corso del quale il sottosegretario ha confermato di avere tenuto fede agli impegni assunti a febbraio, circa la decisione del nostro governo e delle nostre Forze Armate di certificare e acquisire per primi il velivolo stesso, cosa di cui lo sceicco ha dato positivo atto a Forcieri, ribadendogli che gli impegni complessivi di carattere politico industriale avranno un peso determinante nella decisione finale.

In particolare Forcieri ha evidenziato che la prossima visita del Presidente Prodi a fine novembre potrà essere l’occasione per rinforzare e confermare gli impegni presi e rilanciare la collaborazione tra i nostri due paesi.

Il sottosegretario, accompagnato dall’ambasciatore italiano a Dubai Paolo Dionisi, dal capo di stato maggiore dell’Aeronautica generale Vincenzo Camporini, del vice direttore Nazionale degli Armamenti generale Carmine Pollice, ha compiuto oggi un primo giro di visite presso gli stand che rappresentano l’industria italiana (AIAD -Associazione Industrie per l’Aerospazio e per la Difesa, Augusta Westland, MBDA, Elettronica ecc.).

Al riguardo Forcieri ha dichiarato con soddisfazione che oggi l’industria italiana "offre produzioni di grande qualità e di alto contenuto tecnologico grazie alle quali può competere a livello mondiale".

Forcieri domani, nel corso di un’altra giornata molto impegnativa, incontrerà i vertici militari e politici, in particolare il primo ministro e ministro della Difesa della Federazione degli Emirati Arabi Uniti, sceicco Mohammed Bin Rashid Al Maktoum ed il capo di stato maggiore della Difesa generale Hamad Mohammed Thani Al Rumaithy.

 

http://www.dedalonews.it

Edited by typhoon

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...