Jump to content
Sign in to follow this  
Alessandro Pesaro

Bomber Command Digital Archive Project

Recommended Posts

Buongiono a tutti gli utenti del forum,

lavoro alla Lincoln University dove mi occupo di catalogazione e di digitalizzazione di materiale storico sull’aviazione militare per il Bomber Command Digital Archive Project. Come molti di voi sapranno, il Bomber Command della Royal Air Force ha tuttora uno status ambiguo nella memoria collettiva britannica ed il suo ruolo nello sforzo bellico del Regno Unito durante la seconda guerra mondiale rimane dibattuto, principalmente a causa della controversa moralita’ del bombordamento a tappeto su obiettivi civili. Un esempio per tutti Dresda.

L'International Bomber Command Centre di Lincoln (http://internationalbcc.co.uk), ospitera' un centro studi, un' esposizione permanente sul modello dell'Imperial War Museum di Londra nonche' un archivio on-line di documenti inediti quali lettere, memorie, interviste, fotografie d’epoca e diari che verranno per la prima volta messi a disposizione degli utenti. In un contesto di riconciliazione e di dialogo, l'obiettivo e' quello di indagare l'esperienza dei combattenti dal punto di vista umano, ad esempio mettendola a confronto con le testimonianze di vittime civili o con quelle di membri delle forze armate che abbiano vissuto la seconda guerra mondiale dalla prospettiva opposta.

Il mio ruolo e’ quello di coordinare una rete di volontari inglesi, i quali attualmente digitalizzano materiali, trascrivono documenti, intervistano reduci o compiono ricerche, ad esempio raccogliendo documenti realativi a crash sites. Allo stato attuale, il progetto sarebbe interessato ad estendere tale rete all’Italia. L’offerta e’ rivolta a:

 

- Volontari disposti ad intervistare persone che abbiano vissuto la seconda guerra mondiale dalla prospettiva opposta, ad esempio piloti di caccia o serventi di postazioni contraeree, oppure persone sopravvissute a bombardamenti. Si tratta in massima parte delle citta' del triangolo industriale (Torino, Milano e Genova) con qualche eccezione minore, ad esempio La Spezia. Al momento l’interesse principale e’ verso testimonianze orali, ma documenti scritti e fotografie potrebbero essere ugualmente interessanti.

 

- Volontari disposti a raccogliere documentazione su crash sites di aerei della RAF sul suolo italiano (ritagli di giornali, foto ecc.) oppure disposte a intervistare persone che vi abbiano assistito all’epoca.

 

- Volontari che siano in grado di relazionare sulla qualita’ del catalogo on line, dopo che la prima versione sperimentale verra’ messa on line nei prossimi mesi. Essendo interessati ad un confronto con altre realizzazioni, per questa posizione e’ richiesta familiarita’ con cataloghi on line di collezioni militari (es. Imperial War Museum, Australian War Memorial etc.)

 

Per tutti questi ruoli e’ richiesta una buona conoscenza dell’inglese scritto poiche tutte le istruzioni, i moduli e le linee guida del progetto sono in tale lingua. Coerentemente con la filosofia di fondo dell’iniziativa, il contributo dei volontari viene riconosciuto e valorizzato: il progetto e’ ispirato ad una filosofia di crowdsourcing e si basa largamente su appassionati che operano in diversi paesi. Per tale motivo il nome dei collaboratori, a qualsiasi titolo, viene incluso nelle schede catalografiche alle quali hanno contribuito.

Se siete interessati, contattarmi ai recapiti indicati in calce specificando la vostra esperienza ed il ruolo di interesse. Vi inviero’ le informazioni necessarie per la registrazione.

Molto cordialmente,

Alessandro Pesaro

 

Bomber Command Digital Archive Project
Witham House
Brayford Campus
University of Lincoln
Lincoln LN6 7TS
United Kingdom
Email: APesaro@lincoln.co.uk
Tel: +44 01522837712

Share this post


Link to post
Share on other sites

Abbiamo appena ricevuto una mappa di navigazione aerea in tre parti sulla quale e' tracciata una rotta che parte da Lincoln, attraversa la Manica, la Francia, il mar Ligure e scende lungo la costa tirrenica fino ad un obiettivo nei pressi di Napoli. Saremmo interessati a volontari capaci di identificare l'obiettivo, datare l'incursione ed analizzare i rilevamenti segnati a matita lungo la rotta. Qualcuno e' interessato?

 

Alessandro Pesaro

 

Bomber Command Digital Archive Project

Witham House
Brayford Campus
University of Lincoln
Lincoln LN6 7TS
United Kingdom
Email: APesaro@lincoln.co.uk
Tel: +44 01522837712

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×