Jump to content
Sign in to follow this  
Guest galland

La Guerra Segreta Nei Cieli

Recommended Posts

Guest galland

La rapida evoluzione dei sistemi radio e radar per impiego militare durante la Seconda guerra mondiale, e i dispositivi per contrastarli, provocarono una battaglia tecnologica che né l’Asse né gli Alleati potevano permettersi di perdere. Il risultato fu una serie continua di mosse e contromosse, man mano che per primo un contendente e poi l’altro cercava di prendere l’iniziativa nella lotta per il controllo dell’etere. Fu una battaglia combattuta con armi dai nomi strani: "Freya", "Mandrel", "Boozer" e "Window", e caratterizzata dall’intelligenza, intuizione e preparazione di quelli che vi presero parte.

Durante il conflitto, però, e per molti anni ancora, i sistemi di guerra elettronici e il loro impiego durante le operazioni belliche rimasero segreti militari gelosamente custoditi. Quando alla fine il velo di segretezza fu sollevato, le sofisticate tecniche su cui si basavano fecero sì che rimanessero al di là della portata dei non addetti ai lavori. Alfred Price, ufficiale della RAF specializzato in guerra elettronica e tattiche di combattimento aereo, si appassionò all’argomento e in seguito si impegnò a spiegare che cosa realmente accadde nei centri di ricerca e presso i reparti d’impiego.

Quando fu pubblicato per la prima volta nel 1967, Guerra segreta nei cieli venne considerato un importante testo di riferimento e, dalla sua prima comparsa, è stato ampliato man mano che venne alla luce altro materiale significativo. Questa nuova edizione si conclude con la resa del Giappone nell’agosto del 1945, e viene presentata al pubblico italiano con una brillante introduzione di Gregory Alegi.

 

· l'autore ·trasp.gif Alfred Price, membro della Reale Accademia di Storia, ha pubblicato una cinquantina di libri su argomenti aeronautici, tra cui Battle of Britain Day, The Last Year of the Luftwaffe, War in the Fourth Dimension, Target Berlin e Targeting the Reich.

 

Ecco il link della casa editrice:

http://www.leg.it/index.html

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non verranno tollerate altre divagazioni nel topic in questione!

 

RIMANIAMO IT

Edited by Blue Sky

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...