Jump to content

baFrizio

Membri
  • Content Count

    4
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

0

About baFrizio

  • Rank
    Recluta
  1. baFrizio

    Salve a tutti

    Per ora andate a visitare il sito del mio corso: Aquila V Se avete domande postate, postate, postate! baFrizio Aquila, ad astra audacter!
  2. baFrizio

    IL VOSTRO CACCIA PREFERITO

    Copio una dichiarazione del comandante del 64th Aggressor Squadron di Nellis AFB, Nevada, coloro i quali si occupano di testare le nuove macchine volanti americane facendoci a botte. Il gruppo è quello con maggior esperienza di combattimento contro i Raptor, essendocisi “scontrati” più di venti volte. La dichiarazione è stata inserita in un articolo pubblicato su Code One, un mensile sul potere aereo edito dalla Lockeed Martin. “We joke about our missions against the raptor. We fly to the range. Die. Go to the tanker, then back to the range. Die. Go back to the tanker. Back to the range. Die a third time. Then we go home.” Per i non anglofili, traduco letteralmente: “Noi scherziamo sulle missioni contro il raptor. Voliamo al poligono. Moriamo. Andiamo al tanker, quindi torniamo al poligono. Moriamo. Torniamo al tanker, poi indietro al poligono. Moriamo una terza volta. Poi torniamo a casa.” Carino, no? baFrizio Aquila, ad astra audacter!
  3. baFrizio

    Salve a tutti

    Beh, non saprei da dove cominciare. Come faccio a sintetizzare ben 6 anni di rapporto di odio-amore? baFrizio Aquila, ad astra audacter!
  4. baFrizio

    IL VOSTRO CACCIA PREFERITO

    Se posso dare un parere personalissimo, fatte salve tutte le cose pro-raptor che ho scritto nei giorni scorsi, secondo me l'USAF sta facendo anche parecchia propaganda sul 22, nel senso che non riesco a credere che tutte le cose iper-fantascientifiche che su di esso divulgano siano vere. Secondo me, insomma, tra tutte le mirabolanti capacità spiattellate in giro per la stampa specializzata, mi sa che qualcosina sia stata gonfiata a dovere. La superiorità di un'arma sta anche nel convincere gli avversari che l'arma è superiore. baFrizio Aquila, ad astra audacter!
  5. baFrizio

    IL VOSTRO CACCIA PREFERITO

    Raga, non so chi di voi ha sentito questa, ma se è vera è da paura. L'F22 ha preso la qualifica di Combat Ready qualche mese fa, e nell'iter di qualificazione ha avuto come rivali (in molti "duelli") l'aggressor squadron di Nellis AFB. Iniziamo col dire che questo gruppo volo è abituato a combattere con i migliori jet ed i migliori piloti di tutto il mondo, giusto per far capire il livello. Beh, in una missione di intercettazione 1v5, cioè 1 F22 contro 5 F16, il pilota del Raptor ha buttato giù tutti gli avversari in poco più di 3 minuti senza nemmeno essere visto anche da uno degli aggressors. Se non è potenza questa.... baFrizio Aquila, ad astra audacter!
  6. baFrizio

    Salve a tutti

    Dal punto di vista festaiolo non ci si può lamentare, dato il posto si faceva quello che si poteva, non è che Sheppard (anzi Wichita Falls) offrisse molto, solo qualche bar fin troppo pieno della gente che lavora in base. Ci divertivamo tra noi, gli americani troppo presi a cercare di essere i migliori in tutto ciò che si faceva. Ovviamente non nel divertimento, che per noi italiani invece è una condizione essenziale per rendere al meglio. Per divertirci come si deve andavamo in giro per gli States: Chicago, San Francisco, Las Vegas, New York.... lì si che ci si divertiva. E non parlare della California come un posto di merda, capisco che ad Edwards fosse desolante come a Sheppard, ma sei sempre in Cali, e la mentalità della gente è diversa, niente di paragonabile all'ottuso modo di ragionare dei mandriani Texani (vedi G.W.Bush). Insomma, di divertirci ci divertivamo, ma siamo italiani e troveremmo il modo di fare baldoria anche sulla luna, ma personalmente pensare che dovrò tornare in Arizona per 4 mesi mi pesa un po'. baFrizio Aquila, ad astra audacter!
  7. baFrizio

    Salve a tutti

    Ovviamente conosco Alessandra e Giada, anche se ormai sono più di 2 anni che non le vedo. Sono stato a Sheppard, e mi sono trovato benissimo per la parte relativa al volo (1 o 2 tacche al giorno fisse), ma malissimo per la vita di tutti i giorni. Non mi piace dover fare 20 km in macchina per andare a comprare il pane ed il latte.... ovviamente è solo un esempio, ma era davvero noioso. Per la questione svergolamento, sul Flyer veniva usato per far virare l'aeroplano, non per una questione di manovrabilità (che ovviamente importava poco). Sugli aerei più moderni (ma questo è limitato alle mie conoscenze) lo svergolamento è utilizzato per aumentare la portanza di alcune parti dell'ala alle basse velocità. Per esempio (esperienza diretta) sull'SF-260 la parte terminale dell'ala aveva un'incidenza maggiore della radice per garantire efficacia degli alettoni alle basse velocità. Dubito però di poter trovare qualsiasi tipo di svergolatura in aerei ad alte prestazioni, soprattutto supersonici, perchè in questi la manovrabilità a bassa velocità è un obiettivo secondario, anche se a volte importante. baFrizio Aquila, ad astra audacter!
  8. baFrizio

    IL VOSTRO CACCIA PREFERITO

    A parte che manca, nel sondaggio, la possibilità di scegliere l'Eurofighter, che batterebbe alcuni dei modelli invece menzionati, la mia scelta dipende da che cosa si intende per preferito. Se si intende semplicemente un dato estetico, l'F-16 la fa da padrone senza problemi. Se parliamo di efficacia nel ruolo di caccia, ormai sua maestà l'F-22 non teme rivali. Supercruise, bassa tracciabilità radar, integrazione dei sensori, versatilità, agilità, un radar potentissimo e di ultima generazione, ed infine uno schermo per la situational awareness che fa paura. Insomma, se fossi su uno di quei cosi (sapendolo usare, si intende) non avrei paura di nessuno degli altri aerei. Ripeto però, l'F-16 è un gran signore, e volandoci vi dico che messo nelle giuste mani diventa letale per qualsiasi altro aereo. I vari F-14 ed F-15 hanno dalla loro un radar da paura, nemmeno vedi l'aereo che già ti trovi lockato e con un missile alle calcagna. I Mig ed i Sukhoi invece hanno autonomia troppo bassa, ma nel dogfight danno la paga forse anche al Viper. baFrizio Aquila, ad astra audacter!
  9. baFrizio

    Salve a tutti

    Non sono dello Zodiaco ma dell'Aquila V. Per la questione supersonico, non è solo un fatto di velocità=G ma un problema un po' più complesso. In subsonico l'aria viene "avvisata" dell'arrivo dell'aereo dalle onde di pressione, che viaggiano a velocità del suono. In supersonico, andando più veloce di queste onde, l'aereo passa in una massa d'aria pressochè immobile (a parte i venti ovviamente). E' per questo che reagisce in modo inusuale. Una domanda di servizio: come mai non mi aumenta il counter dei messaggi? Mica devo rassegnarmi a rimanere recluta a vita, no?! baFrizio Aquila, ad astra audacter!
  10. baFrizio

    Salve a tutti

    Rispondo un po' a tutti. La transizione sull'F-16 si svolge a Tucson, Arizona, e dura circa 4 mesi, ma io lo farò l'anno prossimo. Per dopo il 2010, nessuno sa cosa ne sarà di noi, ma è plausibile (ed auspicabile da parte mia) un passaggio sull'EFA. Staremo a vedere. Sono d'Accademia. Detto tra noi e sottovoce, anch'io sono un fan del Tornado. Per quanto riguarda la domanda sui regimi supersonici, spero di interpretarla al meglio. Le nozioni che ci vengono insegnate servono a farci conoscere cosa si può e non si può (anzi non si deve) fare con l'aereo in supersonico. Ogni aereo ha un comportamento diverso, ma alcuni reagiscono molto male ai comandi. Ad esempio l'F-4 poteva entrare in una oscillazione accentuata sul beccheggio che, se contrastata in modo improprio, assumeva una forza tale da distruggere l'aeroplano. Una volta ho visto un video proprio di una cosa del genere. In generale, la cosa uguale per ogni velivolo è il fatto che dall'abitacolo non si sente nulla. L'unica indicazione del passaggio di regime, a parte la lancetta del Mach/anemometro, è qualche secondo di inversione nelle indicazioni degli strumenti a capsula, specialmente l'altimetro che in vece di segnalare una discesa inverte il moto e comincia a salire. Poi però torna tutto normale. Per quello che ho sperimentato io sul T-38, l'aereo si comportava come un barcone alla deriva, molto lento ai comandi, ma non penso su tutti gli aerei sia lo stesso. Spero di aver accontentato tutti, alla prossima. baFrizio Aquila, ad astra audacter!
  11. baFrizio

    Salve a tutti

    Dagli USA sono tornato a Maggio, ora sono in Italia. Avete tutti la mia più completa disponibilità. Chi più di me ha piacere di parlare di aerei?! baFrizio Aquila, ad astra audacter!
  12. baFrizio

    Salve a tutti

    Grazie a tutti dell'accoglienza!!! Veramente gradita. Dire cosa piloto è arduo, diciamo che piloterò in futuro l'F-16, ma ancora sono in attesa di prendere l'abilitazione. Per ora sono abilitato su T-37, T-38 e sul mitico SF-260, e mi diverto sul Falcon B dal posto di dietro. Aspetterò il mio turno insomma, non c'è fretta. baFrizio Aquila, ad astra audacter!
  13. baFrizio

    Salve a tutti

    Ciao a tutti, sono nuovo del sito, innanzitutto complimenti al/ai creatore/i, molto ben fatto e ricco. Sono un pilota e non è facile trovare online qualcosa di così aggiornato e soprattutto competente. E poi, quando c'è tanta gente appassionata che collabora si crea sempre qualcosa di buono. Ghereghereghez a tutti!!! baFrizio Aquila, ad astra audacter!
×