Jump to content

forza paris

Membri
  • Content Count

    32
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

0

About forza paris

  • Rank
    Recluta
  1. ciao vorthex, ho letto la discussione che riguardava la queen elizabeth " se anche noi decidessimo di averne una" ( scusate se la menzione visto che la discussione è chiusa ), ho letto anche i dati tecnici di questa meraviglia inglese. sembra quasi fantascienza per l'italia, che sta ancora piangendo la costruzione del cavour. eppure ragazzi, non è che il regno unito ci sovrasta economicamente. se paragoniamo il pil dei due paesi non so quale sia il più alto. infatti ci sono annate i cui l'italia sta davanti, e altre in cui gli inglesi ci superano di poco. e allora .......................perchè
  2. grazie scagnetti per le tue precisazioni.............si, intendevo proprio questa formazione, ma vista in piccolo la foto, il garibaldi lo scambiato per una classe santi. si può discutere un attimo sulla formazione ? se si, come mai il cavour viaggia davanti allo schieramento ? non dovrebbe stare al centro della formazione ?, infatti si presuppone che l'ammiraglia debba rimanere sempre al coperto, con i caccia davanti o ai fianchi della formazione.................ma non so voi che dite ?
  3. quindi gli inglesi si potranno permettere ben due portaerei.....................alla faccia dell'austerity. mi sa che qua la crisi è solo italiana ragazzi.
  4. grazie scagnetti, bellissime immagini. però quello che si vede è il cavour che passa di fianco al garibaldi, non sono in formazione. peccato sarebbe stato bello vederle tutte e due in formazione, anche se effettivamente il garibaldi sembra una barchetta in confronto con il cavour. una curiosità il principe dell'asturias mi sembra che è + o - uguale al garibaldi in termine di grandezza, o mi sbaglio ? e ancora la nuova queen elizabet è più grande del cavour ? ciao e ancora grazie per le immagini spettacolari
  5. tu tutto dipenderà da quello che faranno i taglia golle dell'isis. infatti l'italia non si potrà sottrarre ad un intervento militare qualora gli interessi nazionali vengano messi in pericolo. vi immaginate se l'isis prendesse possesso o distruggesse il gasdotto dell'eni ? ma non solo, non si può permettere che a poco più di 3000 km dalla costa italiana ci sia un pericolo così grave per la nazione. comunque a parte l'intervento in libia, cosa ne pensi flaggy di cavour e garibaldi nello stesso schieramento ? in questo modo la cavour potrebbe imbarcare più aerei in quanto gli elicotteri s
  6. da quello che ho potuto constatare è che purtroppo la nave garibaldi è stata effettivamente declassata a portelicoteri. e' già in progetto però una nuova LHD da più di 20000 tonnellate che sostituirà la san giorgio e la san giusto. quelo che non riesco acapire è però perchè si sono spesi tutti questi soldi per ammodernare la garibaldi se si sta già lavorando a un nuova lhd ? mi scuso con flaggy ovviamente
  7. si, quello che si farà in libia è tutto da vedere, però resta il fatto che si parla ormai da tempo che ci sarà un intervento militare in libia, per di più a guida italiana. è già da qualche mese che le forze speciali americane, francesi, inglesi e italiane operano in libia con operazioni di intelligence, insomma studiano il terreno e danno informazioni vitali sull'avanzata dell'isis. in particolare i nostri consubin tengono sotto controllo il gasdotto dell'eni. già 4 amx sono stati ri schierati nella base di trapani birgi. Però quello che è interessante è che la garibaldi non è stata ancora de
  8. ciao ragazzi, secondo voi per l'intervento prossimo in libia, si farà ricorso alla garibaldi o alla cavour ? infatti alcune fonti dicono che la garibaldi che ha fatto il suo restilig sia molto meno dispendiosa della cavour.
  9. allora, vediamo di fare chiarezza e di dire come sono andate effettivamente le cose prima, durante e dopo l'8 settembre: - punto 1 le cinque divisioni schierate a difesa di roma c'erano eccome, tanto è vero che si conoscono anche quali erano : la 135 divisione corazzato ariete II (che era quella meglio equipaggiata), la decima divisione piave, la divisione dei granatieri di Sardegna, la I e la II divisione dei carabinieri di roma capitale, compresi i reparti di polizia, non dimentichiamo che anche i civili volontari sono stati armati dal generale carboni. - punto 2 le due divisione spos
  10. cito in merito alla resistenza di Roma capitale il sito dell' ampi di Lissone; Si videro carri armati, quella sera, nelle vie che portavano al Viminale e al Quirinale. Si pensò che l'Esercito italiano prendesse posizione per la difesa della città. Ma al mattino seguente erano spariti: più tardi si comprese che non s'era trattato che d'un episodio della fuga del re, del governo e dello stato maggiore, fuga che occupò, distraendole dai compiti aggressivi e difensivi per Roma, forze ingenti e perfettamente attrezzate. E Bonomi, quando, a nome del Comitato delle opposizioni, si recò il 9 matti
  11. la liberazione di Roma capitale e dell'italia del centro nord doveva avvenire solo ed esclusivamente per mano alleata, mai e poi mai gli inglesi avrebbero permesso all'italia di riorganizzare in maniera autonoma l'esercito. le poche brigate concesse al governo del sud, agirono nei campi di battaglia solo su ordini degli alleati, (ricevendo il battesimo del fuoco a cassino ). Sapiamo bene che le cose in realtà non sono andate come gli alleati si aspettavano, infatti le grandi città del nord si sono liberate prima dell'arrivo degli alleati, grazie l'insurrezione popolare e ai partigiani, l'ita
  12. non sono sicuro che le cose fossero così scontate. infatti stando dai primi bollettini di guerra di Roma capitale, si dice che la difesa di Roma reggeva. solo dopo lo spostamento di due divisioni ( compresa la divisione ariete, quella meccanizzata ), le sorti della difesa di roma sono cambiate. non è un caso che la divisione ariete si sia spostata a protezione dei reali. infatti come ho detto era quella più equipaggiata e vantava nelle sue file l'M15 42 e il p26 40, gli ultimi carri italiani capaci di competer e con i carri avversari. e comprensibile che sia stata proprio l'ariete a dover lasc
  13. visto che nessuno si fa avanti, metto il link della dichiarazione di armistizio del maresciallo badoglio . a mio parere è l'inizio della fine delle forze armate italiane : https://www.youtube.com/channel/UC_Nd6bu7Fprb7mhKxgl05SA come si sente dal proclama, il maresciallo badoglio dice che le forze italiane reagiranno alle ostilità, da qualsiasi parte essa provenga. è stata proprio questa ambiguità a portare l'esercito italiano allo sbaraglio. infatti è abbastanza ovvio che l'ostilità dovesse provenire da parte tedesca, ma l'esercito italiano non poteva aspettare l'ostilità tedesca per
  14. ecco i link . scusate se ogni volta che scrivo in questo sito non metto i cosidetti link, ma pensavo che non c'era bisogno. però ..........se ogni volta che si scrive qua bisogna fare così....................buona notte http://www.globalresearch.ca/ http://www.ansa.it/ http://leg16.camera.it/561?appro=660&Il+programma+Joint+Strike+Fighter-+F35
  15. per confermare i 90 f 35 da acquisire da parte dell'italia ecco i documenti ufficiali: 1- agenzia reuters, il portavoce dell'ufficio addetto agli f 35 al pentagono joe della vedova afferma che l'italia ha confermato i 90 cacciabombardieri f 35, secondo l'agenzia reuters senza i 90 f35 l'italia si vederebbe ridimensionare di gran lunga il ruolo di cameri e con esso tutto l'indotto ad esso collegato 2 - agenzia ansa secondo cui l'italia a siglato l'accordo per 90 f 35 3 - sito ufficiale del parlamento italiano XVI legislatura : si definisce i ruoli dei vari paesi aderenti al pro
×
×
  • Create New...