Jump to content

Mitchell95

Membri
  • Content Count

    20
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

0

About Mitchell95

  • Rank
    Recluta
  1. Mitchell95

    Morane-Saulnier Typ N

    fu prodotto in serie per partecipare alla WWI? su wiki non lo dice
  2. che sarebbe il war plan red? scusate l'ignoranza...
  3. beh che ne so potrebbero lanciare dei missili intercontinentali o invaderli.... ho fatto solo una domanda mica altro
  4. ma secondo voi se la corea lanciasse sti missili come sarebbe la reazione della comunità internazionale e in particolare degli usa?
  5. da quanti kt sono le testate coreane? e in caso di attacco, corea del sud e giappone potrebbero rispondere allo stesso modo?
  6. con dei missili anti-balistici? tipo ogame
  7. ma cmq ho visto che gli USA hanno disposto delle navi anti missili balistici... come fanno a neutralizzarli? li abbattono in qualche modo?
  8. spero di aver postato nella sezione giusta... comunque ho trovato questo sul sito de la stampa http://www.lastampa.it/_web/cmstp/tmplRubr...58&sezione= Allarme negliUsa "Hawaii a rischio di attacco coreano" Fonti giapponesi: il blitz avverrà il 4 luglio. Il Pentagono mobilita aviazione e marina CORRISPONDENTE DA NEW YORK Venti di guerra fra Stati Uniti e Corea del Nord: l’Us Navy schiera le unità antimissile a difesa delle Hawaii minacciate dal lancio di un vettore del regime di Kim Jong Il, mentre l’Air Force segue dall’alto nelle acque del Pacifico una nave di Pyongyang che potrebbe avere a bordo materiale nucleare. A rendere verosimili gli scenari di guerra sono le mosse compiute dal Pentagono nelle ultime 24 ore. Il primo a parlare è stato Robert Gates, ministro della Difesa, facendo sapere di aver dato disposizione alla Marina da guerra di posizionare al largo dell’arcipelago delle Hawaii «alcune unità antimissile», ovvero le navi Aegis, dotate di vettori in grado di distruggere missili intercontinentali in arrivo. «Possiamo intercettare missili nemici e credo saremo in grado di difenderci» assicura Gates, riferendosi allo scudo composto sui cieli del Pacifico dalla somma fra i vascelli Aegis, i grandi radar di stanza in California e i dieci intercettori basati in Alaska, che è andato a visitare di persona la scorsa settimana. L’attivazione dello scudo militare voluto dal predecessore Donald Rumsfeld si deve alla minaccia giunta dalla Corea di Nord di lanciare «a partire dal 4 luglio» - il giorno dell’Indipendenza degli Stati Uniti - un missile intercontinentale Taepogong- 2 con gittata 4000 miglia verso le Hawaii. Sono stati i giornali giapponesi a rivelare i preparativi in corso in tal senso in Corea del Nord e anche se le Hawaii distano 4500 miglia, il Pentagono prende molto sul serio il rischio di un attacco diretto contro il proprio territorio. Tanto più che in occasione dell’ultimo test di un vettore intercontinentale, lo scorso aprile, i tecnici di Pyongyang mostrarono significativi progressi rispetto al 2006, riuscendo a lanciarlo nella direzione voluta, ovvero le Hawaii, dove il presidente Obama nacque e fece i suoi studi. Ad avvalorare il sospetto che la Corea del Nord abbia sostanzialmente rafforzato le proprie capacità balistiche è il generale Patrick O’Reilly, titolare dell’Agenzia di difesa missilistica del Pentagono, che in una deposizione al Congresso ha parlato di «una stretta cooperazione fra Iran e Corea del Nord che dura da anni nell’ambito di un programma internazionale». Sarebbero proprio i progressi compiuti nei singoli test da Teheran e Pyongyang a essere riusciti ad accelerare il programma congiunto, consentendo ai nordcoreani di immaginare un gesto di sfida diretto contro l’arcipelago delle Hawaii. Il secondo scenario di tensione è in un’area del Pacifico che il comandante degli Stati Maggiori Congiunti, ammiraglio Mike Mullen, non ha voluto specificare, spiegando però nei dettagli, durante una conferenza stampa al Pentagono, che cosa sta avvenendo: «Abbiamo identificato una nave battente bandiera della Corea del Nord che potrebbe avere a bordo del materiale nucleare e la seguiamo molto da vicino ». In forza dell’ultima risoluzione approvata dal Consiglio di Sicurezza dell’Onu, le unità Usa potrebbero fermare la nave «per controllare il contenuto», anche se Pyongyang ha avvertito che considererebbe un simile gesto al pari di un «atto di guerra » al quale risponderebbe attaccando con artiglierie pesanti Seul. Di questi scenari ha discusso martedì alla Casa Bianca Barack Obama con il presidente sudcoreano Lee Myungbak, assicurando la ferma determinazione degli Stati Uniti a «proteggere i Paesi minacciati dalla Corea del Nord». che ne pensate? l'attacco avverrà? P.S. ho cercato e non mi pare che ci sia una discussione specifica su quest'argomento, sono tutte sui test coreani...
  9. Mitchell95

    area s-4

    guarda non mi ricordo + il punto preciso però dovrebbe essere una delle tante strutture lì intorno....
  10. Mitchell95

    area s-4

    probabilmente ho sbagliato le coordinate del secondo punto.... cosa sarebbero lo Yucca lake landing strip, il device assembly facility e il nevada test site? scusate l'ignoranza..
  11. Mitchell95

    area s-4

    mi pare di capire con il mio scarso inglese che ci testavano i radar sovietici.... su wiki dice tutt'altro: Area S-4 [modifica] Negli USA vi è un'altra area che fa parlare di sé: la S-4, sita nel letto asciutto del lago Papoose, 24 km a sud del lago Groom e della stessa Area 51, della quale è probabilmente un distaccamento. Bob Lazar disse che i dischi volanti alieni trovati sul suolo americani e nascosti si trovano in gran parte nell'Area S-4[31], che tra l'altro, secondo il famoso e controverso "manuale operativo del Majestic 12", di dubbia autenticità, sarebbe una sorta di struttura ricevente tecnologia extraterrestre[32], presumibilmente oggetto di studi retroingegneristici. in ogni caso cosa sono quei buchi di cui vi ho dato le coordinate?
  12. Mitchell95

    area s-4

    ciao raga ho cercato e non c'è nessuna discussione su questa misteriosa base nel nevada.... mi sono incuriosito perchè dopo aver letto il topic sull'area 51 nel forum sono andato su wiki e alla fine dell'articolo c'era una piccola parte su quest'area....su wikipedia non c'è nulla di esauriente quindi chiedo a voi.... altra cosa: andate su google earth e mettete le coordinate 36°55'36.61" N 116°00'27.47" O (piuttosto vicino all'area 51) c'è tipo una base con una pista e altri complessi sia a ovest (36°56'11.00"N-116°06'03.69"O) che a sud-ovest (36°53'49.96"N-116°02'48.09")...... è molto strano! poi in tuta la valle a nord di queste installazioni ci sono un sacco di complessi (che non credo siano villaggi) e degli strani cerchi nel terreno (non posto tutte le coordinate, poi lo vedete voi)....secondo voi queste costruzioni corrispondono alla fantomatica area s4? cosa sono quei cerchi?? rispondete per favore!! P.S. spero di aver postato nella sezione giusta, ho postato quì perchè era la stessa sezione dove è postata la discussione dell'area 51
  13. Mitchell95

    Rockwell B-1 Lancer

    ah grazie cmq credevo ke la vernice radassorbente fosse nera.... scusate ma non ne so così tante
  14. Mitchell95

    Morane-Saulnier Typ N

    grazie 1000.....ma Roland Garros non è un trofeo del grande slam?
×