Jump to content

Ehy tu!! cerchi rogne?????


Maverick1990
 Share

Recommended Posts

Però non vi facevo così squilibrati, qua possiamo distinguere le nostre risse almeno in tre settori a seconda del coinvolgimento di persone e dal modo in cui si picchia.

 

Ci sono le risse del primo tipo, che sono diciamo quelle che facciamo noi seidcenni, sperando che nessuno tiri fuori un coltellino massimo 10 persone, principalmente motivi futili

 

Poi ci sono quelle del secondo tipo che riguardano quelle esperienze simili alla vicenda di phoenix, dove si manda all ospedale la gente e dove si rischiano denucie anche molto pesanti.

 

E ancora peggio quelle di terzo tipo, mi riferisco a quelle risse dove per calmare la gente sembra che sia necessaria la presenza di una pistola.

C'è quel ragazzo ci ha provato, anzi ha voluto conoscere una ragazzina ed è sceso giù mezzo paese per fargliela pagare??? Voi di Vibo siete PAZZI!!!

 

E poi con le denuncie come la mettete? voglio vedere con tutte le ossa rotte se poi si va a dire " io non faccio l'infame, non denuncio proprio nessuno e gliela faccio pagare appena camminerò di nuovo"

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 91
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

ragazzi secondo me state esagerando (non proprio tutti)...

 

cmq julian non ha tutti i torti... tra ki pratica arti marziali è comune quella "paura di far male"... perchè (anke se non sembra cosi) la prima cosa ke ci insegnano è di assolutamente non usare, quello ke si impara, al di fuori delle lezioni, se non per cause gravi...

 

_volevo solo specificare ke è una normale "paura" quella di cui parla julian!_ -_-

Link to comment
Share on other sites

Io non dico di essere campione di kick boxing o che.... Ho solo detto quello che ha detto olimpia nell' ultimo post, ne basta uno ben assestato lo fai finire in coma.... anzi sinceramente è molto più facile che finisca così che con gambe o ossa rotte....

Link to comment
Share on other sites

raga curatemi parzialmente la mia paura di far male, a dico anche che un mio compagno di classe (non che mio amico) è stato vittima diun tipo mezzo matto con problemi di comportamento e trapoco il mio amico non ci rimetteva la schena!

è cascato per uno sgambetto fatto all'indierto e così è cascato di schiena, azz si poteva fare una frattura alla colonna vertebrale e kuindi POTEVA RIMANERE PARALIZZATO PER TUTTA LA VITA!!

Ma ti rendi conto come in giro la gente è matta, il mi amico l'ha rischiata grossa!

Link to comment
Share on other sites

...forse perchè io sono il tipico ragazzo che si fa i fatti suoi e cerca di risolvere al meglio le cose senza l' uso della violenza

 

Ma quando esci dal paese di alice delle meraviglie, e incontri qualcuno che delle tue parole se ne frega, o ti difendi o tu e i tuoi amici rischiate di non tornare a casa la sera. E' evidente che non hai mai incornato dei pazzi idemoniati.

Probabilmente lui è solo molto più coraggioso di te. <_<

 

Meno male che adesso so che i ragazzi che girano col coltello in tasca sono più di quello che mi aspettavo.

Magari adesso me ne procuro uno pure io no?

Mi sarebbe utile evidentemente.

In giro c'è tanta di quella gente pronta a tirarlo fuori.

è meglio che anch'io sia pronto......

 

Classico caso di paura che si autoalimenta

Link to comment
Share on other sites

Probabilmente lui è solo molto più coraggioso di te.

:lol:

 

Bravo a fare il moralista da dietro un pc, seduto in una scrivania. Io la paura almeno ho osato affrontarla, senza usare armi, e ho mandato quei delinquenti in ospedale! Le belle parole da moralista dei miei stivali non mi avrebbero protetto lo ossa. Forse non ho reso l'idea del pericolo che abbiamo corso... e non spenderò una parola di più anche perchè non è piacevole, tanto meno devo giustificarmi con te.

Link to comment
Share on other sites

"Se ti trovi davanti uno che sa combattere ti uccide con un colpo solo"

 

Verissimo. Ho appena concluso un breve corso di 3 mesi, in cui il mio sensei mi ha insegnato quali punti del corpo colpire per fare + danni. Alcuni me li ha indicati PROIBENDOMI CATEGORICAMENTE di usarli in casi reali. In palestra mentre ti alleni sei controllato e ti fermi prima di colpire. In una rissa, ci sono moltiffimi fattori che possono portarti a perdere il controllo, e ad usare tecniche che ad occhi inesperto possono sembrare stupidate, ma in realtà possono rivelarsi fatali.

 

Un semplice pugno, se non dato correttamente, ad esempio con le nocche sporgenti, potrebbe uccidere chi hai di fronte. Una gomitata al naso se portata dall'alto verso il basso, rompe il setto nasale che rientra perforando il CERVELLO. Ciò significa morte istantanea nel migliore dei casi, perchè se non muore, potrebbe rimanere un vegetale. se ti trovi di fronte 1 che i calci li sà tirare davvero, e te ne dà 1 nella coscia e ti lacera l'arteria femorale, se riescono a fermare l'emorragia in tempo sei fortunato. Perciò occhio a come usate il vostro corpo, perchè potrebbe far + male di 1 coltello. per questo secondo me l'insegnamento delle arti marziali dovrebbe essere incentivato. Perchè il 1° insegnamento è il rispetto per chi ti stà intorno,e il controllo. La difesa avviene solo quando tutte le altre opzioni hanno fallito.

 

Certo che se mi trovo in pericolo di vita faccio tutto il possibile per evitarlo, anche tirare una sedia in faccia al mio nemico.

Link to comment
Share on other sites

Probabilmente lui è solo molto più coraggioso di te.

:lol:

 

Bravo a fare il moralista da dietro un pc, seduto in una scrivania. Io la paura almeno ho osato affrontarla, senza usare armi, e ho mandato quei delinquenti in ospedale! Le belle parole da moralista dei miei stivali non mi avrebbero protetto lo ossa. Forse non ho reso l'idea del pericolo che abbiamo corso... e non spenderò una parola di più anche perchè non è piacevole, tanto meno devo giustificarmi con te.

C'è poco da fare i moralisti, la questione mi è sembrata più che seria dal primo momento. Dato che non mi fa piacere vedere qualcuno che va all'ospedale mi fa meno piacere non vederlo più.

Non voglio assolutamente che tu corra pericoli inutili e mi fa piacere che non sei finito all'ospedale.

Nessuno di noi era li. Nessuno di noi ha avuto quell'esperienza è vero.

Nessuno di noi era fisicamente li, ma vatti un po' a rileggere il tuo post.

Non dai una gran bell'impressione.

Una rissa può essere pericolosa quanto vuoi, ma converrai con me che ci sono infiniti modi per evitarla, specialmente se hai a che fare con gente ubriaca.

Tu dai l'impressione di aver reagito immediatamente e non con una reazione istintiva di autodifesa, ma di aver reagito secondo un piano quasi programmato di reazione, tant'è che ti sei "vantato" di possedere e di essere pronto a usare un coltello.

Ora dimmi tu cosa devo pensare...

 

PS (io intenzionalmente ho cercato di pesare le parole per non alzare i toni, mentre tu mi hai dato del "moralista dei miei stivali", cerca di calmarti un po' di più, abbiamo capito tutti che hai passato una brutta esperienza, ma qui nessuno ti accusa di niente)

Link to comment
Share on other sites

  • 1 year later...

Oggi in classe: (alunni a,b e c)

 

A- Ehi "C"- e lo spinge

B- afferra "A" e lo malmena inerme in corridoio.

 

 

B "ha preso le difese di "C", e vi posso assicurare che "C" non aveva bisogno di difesa.

 

<_<

Link to comment
Share on other sites

scusa ma nella tua scuola il corpo docenti e assistenti scolastici è presente vivo e vegeto oppure no?

 

 

bah... comunque l'unica volta che io mi sono trovato davanti al rischio di una rissa è stato a Latina per il derby....stavamo li io e i miei amici del ex gruppo ultras "Irrefrenabili" e arrivano 6-7 ragazzini di latina a prenderci in giro.....sono bastati un paio di "tua madre è una p......" e sono scappati a gambe levate :asd:

Link to comment
Share on other sites

a me è successo piu di una volta di fare rissa,perchè pultroppo dico in faccia quello che penso,soprattutto se mi insultano!!!

 

un giorno finita la scuola stavo andando alla fermata del bus con 2 miei amici,stavamo parlando tranquillamente,quando un gruppo di jauri(3 persone) si avvicina a noi e mi dicono:

 

jauri:"faresti meglio ad andartene!!"

io:"perchè??"

j:"perche i fascisti non possono passare di qui!"......(mi hanno chiamato fascista perche indossavo un cappello con il simbolo della traxtorm(casa discografica di musica hardcore,la quale è "associata" alla estrema destra,cosa falsa del tutto))

io:"scusa....non ho capito cosa hai detto??!!"

j:"i figli di cagne fascisti non passano di qua!!"

io:"ti do 3 secondi per chiedere scusa e toglierti dai c*****ni!!!"

 

allora 1 jauro m prende per la gola(cosa che non sopporto,è che mi tocchino la faccia)

li non ci ho + visto gli ho tirato un cartone,il jauro è cadoto a terra e poi se ne è andato!!

 

ma io mi chiedo....vengono in Italia e credono di dettare legge a NOI ITALIANI????

da quel giorno non li ho più visti in giro

 

che gente che gira nel mondo!!...comunque e meglio se le cose si risolvono con le parole.....ma in casi peggiori bisogna chedere l'aiuto di mano e i suoi 5 fratelli( :rotfl: :rotfl: :rotfl: )

Link to comment
Share on other sites

:rolleyes: tre giorni fà ero sul puto di una rissa sull'autobus, mi sono astenuto da spaccargli il mento....... <_< che gentaglia!

 

 

poi agni giorno io ed un mio amico incontriamo un ric*ionito che stà nella nostra classe, e dopo saluti del tipo "ciao jonny" (jonny è il mio soprannome da 7 anni :blink: ) e dopo che scambia un opel zaffira per una pescarolo o una fiat panda vecchia per una ferrari, e che dopo ancora ci viene a risautare con la sua voce gracchiante e stupida, lo riempriamo di botte, ogni giorno, :rotfl::rotfl::rotfl: e si mette quasi a piagere cidice basta, e dopo ritorna a dire cazzate sullemacchine e a salutarci a c*zzo subito dopo, e noi lo insultiamo del tipo: "ma fatti mettere sotto da un camion fermo :asd: "

Edited by fighter
Link to comment
Share on other sites

un classico....

 

il sabato generalmente nell'ora di ed fisica giochiamo a calcetto e non vi è posto per tutti perché siamo 11 maschi e questo qui non è proprio ciò che si dice uno che sa usare i piedi :asd: allora con la scusa che lui fa "l'arbitro" lo facciamo correre avanti e indietro per il campo per tutta l'ora :asd: e quando prova a dire qualcosa su falli ecc la risposta è "Ma stai zitto!" e relative bestemmie quando poi arriva col professore che lo fa entrare per forza...:asd: e subito in porta..... col patto che appena subisce deve uscire...... guarda caso proprio nell'azione successiva stiamo tutti fermi e facciamo segnare :asd:

 

raccontata cosi magari non fa ridere...... però dal vivo ti spanci dalle risate.........

Link to comment
Share on other sites

Guest Andrea29

io non ho mai avuto tali esperienze anche perchè con la mia mole devo dire la verità mi rispettano!

 

solo un giorno di sabato un mafiosetto del ca**o insieme (io eroinsieme ad i miei amici) si avvicina chidendo dei soldi per giocarseli alle macchinette e per evitare questioni gli abbiamo dato un euro anche perchè ha delle amicizie non molto serie!

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share


×
×
  • Create New...