Jump to content
Guest intruder

SIRIA - Topic Ufficiale

Recommended Posts

20.000 tanks... LOL

 

Penso che i turchi e i sauditi sarebbero già intervenuti nella ex Siria, se davvero pensassero di trarre vantaggi dall'operazione.

Edited by Ein

Share this post


Link to post
Share on other sites

Windsaber, famo che quello che leggi ce lo linki in modo che tutti possano fruire dei contenuti ok? Perche' cosi' e' difficile parlare di qualcosa di concreto. Se poi ci posti info da un sito che parla di 20mila carri e 2450 aerei.... vien da se che non sono solo leggermente scettico ma tendo all'infino, e oltre.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Prima di un intervento diretto avrebbe più senso fornire in modo copioso MANPADS alle milizie ribelli. Limiterebbe di molto la capacità di strike russa

Share this post


Link to post
Share on other sites

20.000 tanks... LOL

 

Penso che i turchi e i sauditi sarebbero già intervenuti nella ex Siria, se davvero pensassero di trarre vantaggi dall'operazione.

 

 

penso che tra turchi e sauditi non riescono a mettere neanche la metà in personale carrista, figuriamoci in unità operative

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

penso che tra turchi e sauditi non riescono a mettere neanche la metà in personale carrista, figuriamoci in unità operative

Non ci riescono manco più i russi....

Share this post


Link to post
Share on other sites

20000 carri.... manco nel 42-43 su tutto il fronte orientale: se ci fossero per quanto consumano il petrolio schizzerebbe alle stelle :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho detto che la fonte va presa con le pinze ... si tratta di infowars e compagnia cantante, dopotutto.
L'esercitazione pare non sia una cosa inventata.
Northern Thunder
se capite l'arabo ...
I numeri, bhè, sono un tantino incredibili ma è proprio il punto.

Se storcete troppo il naso alla menzione di Alex Jones e i campi FEMA, eccovi qualcosa di più "palatabile"
http://www.presstv.ir/Detail/2016/02/09/449380/Saudi-Arabia-military-maneuver-North-Thunder

e potrebbe esserci una spiegazione logica

Saudi media said some 350,000 forces from the Persian Gulf Arab states and a number of other countries will take part in the Saudi-led military maneuver in the area of Hafer al-Batin in northern Saudi Arabia.
Some 2,540 warplanes, 20,000 tanks and 460 helicopters will also participate in the exercise, dubbed “North Thunder.”


Saudi media said

;)



EDIT: continuo per non fare doppio post



Prima di un intervento diretto avrebbe più senso fornire in modo copioso MANPADS alle milizie ribelli. Limiterebbe di molto la capacità di strike russa


I manpads non sono raggi della morte che li punti e l'aereo va giù. Qualcosa mi dice che i bombardieri russi bombardano fornai e poveri bambini da un'altezza maggiore del ceiling operativo di un missile spalleggiabile.

Quanto agli elicotteri, una testata anti-aria è perfettamente inutile contro mezzi corazzati (c'era pure il video qualche tempo fà ...l'avrete visto)

 

Quanto alle supplies, non è un problema: ci sono già, più armi ex-sovietiche che che stinger con scritto MADE IN AMERICA.

 

Come detto anche il più pezzente dei pezzenti gli viene regalato un TOW. Non nego una certa invidia ...

Edited by windsaber

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se usano i Su 25 col piffero che operano a un ceiling operativo superiore alla portata di un MANPAD. E gli stessi elicotteri diverrebbero a rischio. Del resto un fornaio avrà pure il diritto di difendersi, no? Ovvio che questo introdurrà limitazioni operative alle missioni dei russi.....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Semplicemente gli darebbe una buona scusa per radere al suolo tutto il villaggio/quartiere

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma già lo fanno... Semmai li constringerà a radere al suolo il villaggio usando Su 34 .....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Devo andare a ripescare il video?

http://www.liveleak.com/view?i=9bc_1354024782

EDIT: aspè questo è del 2012. Quello che aveva fatto notizia era recente

EDIT: apparentemente riviene fuori ogni tanto. Comunque si parla di OSA, non un manpads. Peggio mi sento.

 

c'è voluto meno di quanto credessi

 

quanto a Su-25 non ne ho sentito parlare seguendo gli avvenimenti, ma se non erro dovrebbe essere corazzato pure quello

 

una testata AA è l'equivalente della pentola a pressione piena di chiodi, l'idea è di tagliare la pelle tenera dell'aereo devastandolo.

Ciò funziona su un aereo di alluminio, su un mezzo più robusto non è detto. Su un carro armato si e no se graffi la vernice

 

Avete presente le foto dell'A10 colpito da un missile a ricerca di calore? Col motore praticamente intatto? Ecco

 

Dare alla fanteria capacità antiaeree è importante, ma non ci puoi andare a caccia di cannoniere all day every day.

Edited by windsaber

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ricordatevi che Il Su-25 è l'equivalente sovietico dell'A-10.
Non è tosto come la macchina americana ma una vasca in titanio intorno alla cabina e paratie rinfozate intorno ai motori le tiene.

Comunque la discussione è assai inutile secondo me: I russi son stati capaci di radere al suolo Grozny, nel momento in cui non potranno più utilizzare mezzi come i Frogfoot e gli elicotteri cominceranno a bombardare dall'alto e tanti saluti.
Non mi pare che si siano mai fatti problemi per i danni collaterali.

Edited by Blabbo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Continuiamo con chi ce l'ha più lungo? :asd:

 

Nb. per i 20mila tanks... fossero 20mila MBT, sui 100mila uomini di equipaggio... mah, suppongo intendano tutti i mezzi, compresi quelli ruotati trasporto truppe, le antiaeree e gli howitzer mobili tipo il nostro m109 o il sovietico 2S19 Msta, gli APC/VBM e gli MrLV ecc.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Signori, direi che la resistenza dei mezzi russi quanto americani al fuoco di manpads e' oggetto di pura speculazione. Dipende da come ti prende e dove ti prende un missile oltre che un paio di centinaia di altre variabili da considerare e alla luce di cio' credo che nessuno se la senta di rischiare a meno di non avere la certezza assoluta di sopravvivenza.. che non la da nessuno.. Se e' per questo un F-15 e' tornato a casa senza un'ala. Gia' piu' difficile che cio' avvenga se ad essere compromesse sono le superfici di controllo. Vero che i russi possono pure decidere di usare armi stand-off come hanno gia' fatto con i Kh101. Ma comunque gli viene preclusa una tipologia di missione che in questo contesto e' funzionale: il CAS/BAI. Tirando una stand-off non sai certo come possono essere mutate le condizioni del campo di battaglia.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Offensiva IS a sud di Aleppo nella zona di Khanaser. Per ora sembra aver avuto successo. Se dovessero riuscire a mantenere il controllo del settore le linee di rifornimento terrestri di SAA in Aleppo sarebbero interrotte.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ed e' gia la seconda o terza volta che hanno problemi li.

Hanno pochissimi chilometri di distanza dal fronte IS e come dico sempre, l'esercito siriano effettivo conta meno della meta' dell'organico ad inizio conflitto ed e' un aspetto importantissimo.

I corpi operativi ben addestrati (tiger force e simili) sono poi ancora meno.. le zone apparentemente tranquille vengono lasciate a gruppi militari/paramilitari come national defence force (NDF), partito nazionalsocialista siriano (ehm.. si.. anche dal simbolo mi sa che son loro.. :D)., mentre gli effettivi vengono spostati dove serve.

 

Comunque sembra gia che abbiano recuperato, ma il problema si riproporra' sicuramente.

 

Sulla tregua imminente: tutto molto bello e positivo, ma se sono esclusi

 

IS

Al queida e soci

Altre formazioni considerate terroristiche (cioe' tutti, anche il FSA se si parla di cosa pensano i russi)

 

Che rimane?????

A mi parere la vedo complicata..

 

Sempre piu stupito di come le cose girino bene a Putin.

Ora pure incontri nei cieli dove i piloti russi sono estremamente professionali, quando invece sul baltico/mar nero e simili fanno cose pazzesche (ovviamente indirizzati dai comandi, so bene che sanno come comportarsi in maniera corretta se vogliono...)

Assad che avra' fatto venire l'ulcera a kerry che se lo deve tenere perche' Putin lo ha fatto digerire.

YPG riconosciuto dagli USA come non terrorista, supportato dalla RusAF oramai in maniera palese. Con erdogan che non ci dormira' la notte.

Share this post


Link to post
Share on other sites

E stessa fonte conferma come quella zona fosse scarsamente presidiata. L'is ha avuto gioco facile. Probabilmente azione orgsnizzata da tempo per cercare di alleggerire la pressione proprio ad Aleppo

 

Adesso in tutta fretta han dovuto spostare la Tiger force, fresca di liberazione della centrale elettrica di Aleppo. Attualmente uno dei pochi reparti dell'esercito in grado di portare avanti offensive. Credo che vista l'importanza della zona, entro qualche giorno la riapriranno ma è comunque un fronte delicato

Share this post


Link to post
Share on other sites

Confermo la caduta di khanaser lo riportano anche altre fonti. La controffensiva è in atto, ma più passano le ore più la cosa si fa complicata per SAA e soci

Share this post


Link to post
Share on other sites

E stessa fonte conferma come quella zona fosse scarsamente presidiata. L'is ha avuto gioco facile. Probabilmente azione orgsnizzata da tempo per cercare di alleggerire la pressione proprio ad Aleppo

 

Adesso in tutta fretta han dovuto spostare la Tiger force, fresca di liberazione della centrale elettrica di Aleppo. Attualmente uno dei pochi reparti dell'esercito in grado di portare avanti offensive. Credo che vista l'importanza della zona, entro qualche giorno la riapriranno ma è comunque un fronte delicato

Come è composta la tiger force?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Purtroppo quel che so lo trovo su wiki e da articoli di fonti che comunque segui anche tu... non ho notizie piu complete.

Dalla loro "storia" operativa sembra effettivamente uno dei pochi reparti composti da siriani a poter combattere ed avanzare (assieme alla guardia repubblicana cui la 104th ora in attacco verso idlib e da sempre in tenuta a deir er zozz.). recentemente hanno riconquistato tutta la parte a ovest di aleppo, ma dall'inizio della guerra sono stati usati un po ovunque.

Hanno dei sottogruppi (cheeta) che utilizzano denominazioni simili ai seals (team 3-6).

Il generale Suheil Al Hassan e' assieme a Issam Zahreddine e' uno dei personaggi influenti dell'esercito siriano che, come in ogni guerra che si rispetti, sono entrati nell'immaginario collettivo come eroi..

 

https://www.facebook.com/Tigerforces01/

tutto in arabo.. ma e' aggiornato spesso.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io credo che si tratti di un battaglione rinforzato. Probabilmente si tratta di un reparto di fanteria decentemente addestrato che, nella mediocrità tattica generale, sembra essere una forza di elite. Leggevo che Khanaser era tenuta da un btg AA. Mi sembra irrealistico pensare che dopo 5 anni di guerr aesistano ancora battaglioni AA, Penso si trattasse piuttosto di un'unità formata da richiamati e dotati di alcuni cannoni da 23 mm, molto usati per il tiro di appoggio a lungo raggio da tutti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Leggo di molti soldati e ufficlai della SRG (Syrian Repubblican Guard-47mo reggimento) caduti nelle ultime ore attorno a questo obiettivo. Pensavo la gurdia repubblicana fosse tutta dentro Der Ez-Zor.


Leggevo che Khanaser era tenuta da un btg AA. Mi sembra irrealistico pensare che dopo 5 anni di guerr aesistano ancora battaglioni AA, Penso si trattasse piuttosto di un'unità formata da richiamati e dotati di alcuni cannoni da 23 mm, molto usati per il tiro di appoggio a lungo raggio da tutti.

 

Mah, tieni presente che fino a ottobre-novembre (6 mesi fa) i Turchi svolazzavano tranquillamente in Siria, e credo che tali postazioni antiaeree fossero pensate principalmente in questa ottica. Poi li hanno lì e gli fanno fare anche altro, no?

Edited by freeflight63

Share this post


Link to post
Share on other sites

In zona dove non ci sono dei combattimenti attivi tendenzialmente sono quasi tutti riservisti, volontari.. nemmeno quindi militari "di carriera". Anche il national defense force, per quanto sia supportato e pagato dal governo, e' un gruppo paramilitare.

Se poi nella situazione di enorme mancanza di truppe, si siano ricondizionati battaglioni AA o simili, non mi stupisco. Ma probabilmente nel caos siriano e' difficile parlare di esercito e truppe organiche.

 

Mai detto che tiger force e simili sono truppe d'elite comunque. Semplicemente sono gli unici in grado di poter combattere in proiezione. Considerando che di fronte spesso non hanno molto di meglio e che godono della superiorita' aerea, e' chiaro che spesso sono fondamentali durante le battaglie.

Edited by nik978

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...