Jump to content
Guest intruder

SIRIA - Topic Ufficiale

Recommended Posts

Ucraina... :-D

 

Ps. SPONTANEAMENTE... dai su, siamo adulti e vacinati e chi entra nella Nato poi deve o dovrà comprare tante belle armi occidentali... ecco la butto sul venale puro, zero politica.... :okok:

 

Sì ho letto anch'io della ennesima minaccia turca ai curdi... peccato che i media italiani ed internazionali facciano fatica a partire con lo sputtanemento ai turchi.

 

Sabato ci sono stati anche tiri d'artiglieria diretti su SAA a nord di latakia, in zona 'abbattimento SU-24'.

 

Che poi, a fare un commento superficialotto... YPG sostanzialmente sta facendo un favore ai turcomanni, che se le città le controllano loro e non SAA con Hezbollah han tutto da guadagnarci.

Secondo. ma i curdi quindi sono sostanzialmente sciiti? non oltranzisti forse, ma tra Hezbollah e curdi mi pare ci sia un 'rapporto amichevole'...

 

Sottolineiamo poi la grande paura turca che la base aerea di mennagh possa tornare operativa in mano a YPG (non mi pare abbiano alcun tipo di aviazione), al massimo è una posizione strategica o, peggio, pensano che una volta operativa tra postazioni antiaeree e ponte volante con decine e decine di il-76 stracarichi di doni di zio Zar Putin...?

 

Ai posteri...

Edited by freeflight63

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ucraina... :-D

 

Ps. SPONTANEAMENTE... dai su, siamo adulti e vacinati e chi entra nella Nato poi deve o dovrà comprare tante belle armi occidentali... ecco la butto sul venale puro, zero politica.... :okok:

 

Sì ho letto anch'io delle ennesimi mincce turche ai curdi... peccato che i media italiani ed internazionali facciano fatica a partire con lo sputtanemento ai turchi.

 

Sabato ci sono stati anche tiri d'artiglieria diretti su SAA a nord di latakia, in zona 'abbattimento SU-24'.

 

Che poi, a fare un commento superficialotto... YPG sostanzialmente sta facendo un favore ai turcomanni, che se le città le controllano loro e non SAA con Hezbollah han tutto da guadagnarci.

Secondo. ma i curdi quindi sono sostanzialmente sciiti? non oltranzisti forse, ma tra Hezbollah e curdi mi pare ci sia un 'rapporto amichevole'...

Negli arsenali dei paesi ex patto di varsavia è ancora pieno di armi sovietiche.....

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

lo staff esige una risposta anche perchè, vedi, solo lo staff sa quale utente è in blocco temporaneo o meno...

Io, come era chiaro in quanto mancavano termini più specifici, era un discorso in generale su quello che può avvenire.

 

 

se i tuoi ragionamenti lasciano il tempo che trovano e non contano niente, perchè scrivi? è un non-sense.

Non lo è: io chiaramente ho parlato di me, ma magari a qualcuno invece appaiono diversi, non potendolo sapere a priori, ho postato.

Mi nasce pero' una domanda: è vero che ci sono fonti e fonti, ma nel momento nel quale le scelgo, il loro valore è un prezzo che viene valutato personalmente. Se siete così pronti a dare dei non-sense agli altrui ragionamenti, e se questo è il vostro metro di misura, posso io legittimamente dubitare della vostra opinione anche sulle fonti, o il loro è un valore che va oltre al personale giudizio?

 

inoltre, sei pregato di dare giudizi di utilità e importanza unicamente sui tuoi interventi, non su quelli altrui.

per il resto, user001, vedi di fare meno l'antani... qua le supercazzole non riescono a mettere radici ;)

Accostandole si nota che si contraddicono, a meno che al ruolo spettino diritti che altri non possono avere, ed in tal caso non posso risponderle.

Comunque, magari, se questo me lo avesse detto con un messaggio privato per capire di più motivi ed intenzioni sarebbe stato più corretto e gentile, penso. Qualificandomi per un qualcosa che non sento di essere, e per via di quanto scritto non mi sembra rientri nella definizione che mi dà, ma che non posso giudicare io in ultima istanza, ha già deciso unilateralmente come devo essere gestito. Direi che siamo a posto e che si può chiudere qui per me.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Negli arsenali dei paesi ex patto di varsavia è ancora pieno di armi sovietiche.....

 

In polonia volano tanti F-16... Anche in germania ci sono depositi con tonnellate di armi e munizioni ex-DDR ma non sono più dotazione standard, dai su'...

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

In polonia volano tanti F-16... Anche in germania ci sono depositi con tonnellate di armi e munizioni ex-DDR ma non sono più dotazione standard, dai su'...

In polonia volano anche i mig29 e sferragliano i t72,a fianco dei leopard.... In romania sferragliano i t55.... Che poi si vada verso la standardizzazione mi pare naturale....

Share this post


Link to post
Share on other sites

MFS conferma che l'ospedale è stato bombardato da velivoli o russi i siriani.


 

Io, come era chiaro in quanto mancavano termini più specifici, era un discorso in generale su quello che può avvenire.

 

Non lo è: io chiaramente ho parlato di me, ma magari a qualcuno invece appaiono diversi, non potendolo sapere a priori, ho postato.

Mi nasce pero' una domanda: è vero che ci sono fonti e fonti, ma nel momento nel quale le scelgo, il loro valore è un prezzo che viene valutato personalmente. Se siete così pronti a dare dei non-sense agli altrui ragionamenti, e se questo è il vostro metro di misura, posso io legittimamente dubitare della vostra opinione anche sulle fonti, o il loro è un valore che va oltre al personale giudizio?

Accostandole si nota che si contraddicono, a meno che al ruolo spettino diritti che altri non possono avere, ed in tal caso non posso risponderle.

Comunque, magari, se questo me lo avesse detto con un messaggio privato per capire di più motivi ed intenzioni sarebbe stato più corretto e gentile, penso. Qualificandomi per un qualcosa che non sento di essere, e per via di quanto scritto non mi sembra rientri nella definizione che mi dà, ma che non posso giudicare io in ultima istanza, ha già deciso unilateralmente come devo essere gestito. Direi che siamo a posto e che si può chiudere qui per me.

 

Nella vita il dono della sintesi è fondamentale. Suggerisco di rivedere il suo stile comunicativo. Ne gioveranno i suoi rapporti sociali :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Al momento nel quale scrivo non c'è un collegamento bomba-nazione-movimento etc sul canale Twitter di MSF e sul loro sito. Io non lo vedo almeno. Al momento eh! Attendo ulteriori info. (Vale quanto poi dicevo prima: al bombardato interessa poi poco l'etichetta della bomba.)

Share this post


Link to post
Share on other sites

@Ein e Freeflight63
piantatela di disquisire sulla libertà di pensiero dei paesi ex-PdV, con i conseguenti gombolotti dell'industria militare che "guadagna col sangue dei poveri bambini": è una cosa talmente oziosa che è ben oltre i limiti della serietà.

@User001
cosa c'è di difficile nel capire la seguente frase?
per il resto, user001, vedi di fare meno l'antani... qua le supercazzole non riescono a mettere radici ;)

Edited by vorthex

Share this post


Link to post
Share on other sites

http://www.reuters.com/article/us-mideast-crisis-syria-missiles-idUSKCN0VO12Y


@Ein e Freeflight63
piantatela di disquisire sulla libertà di pensiero dei paesi ex-PdV, con i conseguenti gombolotti dell'industria militare che "guadagna col sangue dei poveri bambini": è una cosa talmente oziosa che è ben oltre i limiti della serietà.

Devo ammettere che hai ragione


Al momento nel quale scrivo non c'è un collegamento bomba-nazione-movimento etc sul canale Twitter di MSF e sul loro sito. Io non lo vedo almeno. Al momento eh! Attendo ulteriori info. (Vale quanto poi dicevo prima: al bombardato interessa poi poco l'etichetta della bomba.)

.....in a separate incident, missiles hit another hospital in the town of Marat Numan in Idlib province, in north western Syria, said the French president of the Doctors Without Borders/Médecins Sans Frontières (MSF) charity, which was supporting the hospital.

"There were at least seven deaths among the personnel and the patients, and at least eight MSF personnel have disappeared, and we don't know if they are alive," Mego Terzian told Reuters.

"The author of the strike is clearly ... either the government or Russia," he said, adding that it was not the first time MSF facilities in Syria had been attacked......

L'articolo risulta pubblicato il 15 febbraio alle 10:20 am

Edited by Ein

Share this post


Link to post
Share on other sites

@User001

cosa c'è di difficile nel capire la seguente frase?

per il resto, user001, vedi di fare meno l'antani... qua le supercazzole non riescono a mettere radici ;)

Niente, non le sto facendo, solo Lei le ha chiamate così. Mi atterrò al regolamento, già questo post ne è fuori. Ok?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ok, alle 10:20. Io ho visto la sua notizia ed ho controllato in quesl momento, qui:

che non attribuisce nomi.
Ed anche qui:
mancano i nomi. Io continuo a non vederli.
Vedo su internet lo stesso articolo riportato non solo dalla Reuters, ma anche da altri siti. Anche un po' troppo simili fra loro, sapranno loro. Ma posso essere libero di credere ad alcune fonti, che ho postato e non ad altre? Sarò in malafede, quello che volete, è il mio punto di vista.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lo ha detto Mego Terzian (il presidente di MSF francia) alla Reuters. Mica se lo e' inventato qualcuno.. E anche Al Jazeera ha lanciato la notizia. Ovviamente il buon ambasciatore siriano a mosca ha prontamente accusato la coalizione USA. Tutto su LiveUAmap, compreso il video.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lo ha detto Mego Terzian (il presidente di MSF francia) alla Reuters. Mica se lo e' inventato qualcuno.. E anche Al Jazeera ha lanciato la notizia. Ovviamente il buon ambasciatore siriano a mosca ha prontamente accusato la coalizione USA. Tutto su LiveUAmap, compreso il video.

Ho appunto riportato l'articolo in inglese. Ma pare che non sia abbastanza :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bombe cluster lanciate da un Su34 su quelli che sembrano quartieri residenziali. Non ci giurerei però che ci viva ancora qualcuno dentro....

 

 

 

PS: si ringrazia la fonte per averlo pubblicato ;)

Edited by Ein

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bombe cluster lanciate da un Su34 su quelli che sembrano quartieri residenziali. Non ci giurerei però che ci viva ancora qualcuno dentro....

 

 

 

PS: si ringrazia la fonte per averlo pubblicato ;)

Ciao

 

Veramente il sito ufficiale di msf non fa nomi, poi il gruppo ha mille voci e ognuno è responsabile di quello che dice. Comunque statisticamente parlando è probabile che siano stati i russi/governativi, sono cose che in guerra capitano, le stime più basse parlano di 75.000 civili morti, in 5 anni di guerra fanno 40 morti al giorno.

Si parla anche di ospedali e scuole con morti civili anche ad Azaz che da un paio di giorni è sotto il fuoco dell'artiglieria turca.

 

Saluti

Bruno

 

p.s. Qualcuno sa a chi è in mano jarablus? ci sono voci che sarebbe stata conquistata dalle forze della Rojava, altre la danno ancora in mano dei macellai.

Edited by vorthex

Share this post


Link to post
Share on other sites

Credo che il settore FSA a nord di Aleppo sia sul punto di cedere di schianto. Ora resta da vedere se i curdi combatteranno con lo stesso impeto contro IS, ora che vi arriveranno a contatto da ovest, e se i turchi accetteranno la cosa (il cedimento di FSA) limitandosi all'utilizzo dell'artiglieria.

 

PS: ieri i russi hanno che gli ospedali sono stati colpiti da aerei turchi :D Quindi o la storia della no fly zone è una balla o hanno semplicemente mentito in merito ai bombardamenti sugli ospedali. Visto che sono uscite anche dichiarazioni in cui gli strike venivano attribuiti ad aerei americani.... :D :D :D

Edited by Ein

Share this post


Link to post
Share on other sites

@Ein e Freeflight63

piantatela di disquisire sulla libertà di pensiero dei paesi ex-PdV, con i conseguenti gombolotti dell'industria militare che "guadagna col sangue dei poveri bambini": è una cosa talmente oziosa che è ben oltre i limiti della serietà.

 

 

:adorazione:

 

Roger

Share this post


Link to post
Share on other sites

Credo che il settore FSA a nord di Aleppo sia sul punto di cedere di schianto. Ora resta da vedere se i curdi combatteranno con lo stesso impeto contro IS, ora che vi arriveranno a contatto da ovest, e se i turchi accetteranno la cosa (il cedimento di FSA) limitandosi all'utilizzo dell'artiglieria.

 

PS: ieri i russi hanno che gli ospedali sono stati colpiti da aerei turchi :D Quindi o la storia della no fly zone è una balla o hanno semplicemente mentito in merito ai bombardamenti sugli ospedali. Visto che sono uscite anche dichiarazioni in cui gli strike venivano attribuiti ad aerei americani.... :D :D :D

 

Senza sembra... ora YPG sono a contatto di ISIS. e li voglio vedere ora i turchi che scusa adottano per continuare a bombardare YPG che si è portata a ridosso del fronte di ISIS con il chiaro e dichiarato intento di combatterli.

 

Ecco alcune dichiarazioni:

 

Jaish Thowar commander Ahmad AlOmar just spoke to @akhbar. He says: "Tal Rifaat, Kafr Naya and Kafr Naseh under control of SDF"

 

Jaish Thowar commander: "If regime reaches Ihres before us and refuses to leave, we'll use force. Its a race now to get there before regime" @akhbar

 

Jaish Thowar commander: "Our next goal is 2 get to Ihres to fight ISIS from there. Nusra/Ahrar must leave Mare so they dont stab us in back"

 

Jaish Thowar comandante Ahmed Alomar appena parlato conakhbar. Egli dice: "Tal Rifaat, Kafr Naya e Kafr Naseh sotto il controllo di SDF"

Jaish Thowar comandante: "Se il regime raggiunge Ihres davanti a noi e si rifiuta di lasciare, useremo la forza sua una corsa ora di arrivare prima di regime".akhbar

Jaish Thowar comandante: "Il nostro prossimo obiettivo è arrivare a 2 Ihres per combattere ISIS da lì Nusra / Ahrar deve lasciare Mare in modo essi non ci ha pugnalata indietro".

 

Una breve considerazione sul discorso 'obiettivi civili (ospedali/scuole'. E' in atto una guerra feroce, spesso non si guarda a chi si tira. Pure i precisissimi americani, non più tardi di 5 mesi fa hanno colpito un ospedale di MSF a Kunduz. Errare è umano. Se non altro è stato encomiabile la presa d'atto che è stato fatto un tragico errore.

Deprecabile da parte russa/siriana l'atteggiamento di negare anche l'evidenza scaricando le proprie colpe. Di certo non può essere stata la coalizione. Senza il permesso russo certe aree non possono essere sorvolate impunemente (o no, come osserva Ein?).

 

Sembra chiara che:

- SAA and allies lasciato la parte Nord fino alla turchia a carico di YPG.

- Non tanto AlNusra, ma FSA, preferiscono alla lunga lasciasre le città sotto controllo YPG.

- A seguito degli annunci di cui sopra mi aspetto un pesante richiamo internazionale alle azioni dei turchi (lo so, sono un povero illuso e probabilmente non otterranno alcunchè)

 

Aggiungo ancora:

 

 

According to rebel sources Kurds take Sheikh Isa, South of Azaz, in the North of Syria

 

Che significa che le città stesse in mano a FSA si aprono a YPG prativcamente senza resistere. Continua l'avanzata verso est, prossima tappa Marea, già fronte caldo FSA vs ISIL....

 

Scusate, altra aggiunta, CVD, richiamo ai Turchi (ma non ai russi che bombardano gli ospedali...)

 

 

UNSC to discuss Turkey's shelling of PKK/PYD/YPG targets in Syria at request of Russia, but not Russia bombing hospitals

 

Le cose si fanno tremendamente interessanti oggi....

Edited by freeflight63

Share this post


Link to post
Share on other sites

Faccio un nuovo post, per evitarne uno troppo lungo.

 

Da ARA News, agenzia filo curda e quindi di parte:

 


(...)In the meantime, Kurdish spokesman Hebun Osman told ARA News that dozens of young men in Tel Rafaat have joined the ranks of the U.S.-backed Syrian Democratic Forces after regaining control of the town and its surroundings from the fist of the Islamists.

“The local support by the people of Tel Rafaat and other parts of northern Aleppo to the SDF reflects the bitter conditions those people had to encounter under the control of the Turkey-backed Islamists,” the official said(...)

Share this post


Link to post
Share on other sites

I turchi potrebbero anche fare come i russi in ucraina. Creare cioè delle milizie farlocche per mascherare l'esercito regolare che potrebbe iniziare ad operare nei settori di interesse strategico di ankara. Vediamo fino a che punto Erdogan si putinizzerà....

Share this post


Link to post
Share on other sites

I turchi potrebbero anche fare come i russi in ucraina. Creare cioè delle milizie farlocche per mascherare l'esercito regolare che potrebbe iniziare ad operare nei settori di interesse strategico di ankara. Vediamo fino a che punto Erdogan si putinizzerà....

 

Credo che in Ucraina i russi da questo punto di vista fossero più avantaggiati: distingure fino a dove è russo e fino dove è ucraino è davvero una impresa, visto che erano comunque zone russe fino agli anni '50 se non ricordo male.... Comunque lo sceicco erdogan continua a fare affluire ancora più armi, via Idlib....

 

per dire:

 

 

FSA's 13th Division continues to receive new 122mm Grad rockets - these were launched last night at Zahra and Nubl

 

CbRJpcIWAAEntv6.jpg

 

Oppure:

 

 

Rebel warehouse full of mortars, presumably in Latakia

CbQxyIVVAAcWLKI.jpg

Edited by freeflight63

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non lo vedo come un problema. Essendo stato in Turchia ti posso garantire che non è possibile fare distinzioni somatiche fra Turchi o Siriani (almeno quelli che si vedono nei video. E lo stesso equipaggiamento è talmente eterogeneo che non ci sarebbero problemi in tal senso.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non lo vedo come un problema. Essendo stato in Turchia ti posso garantire che non è possibile fare distinzioni somatiche fra Turchi o Siriani (almeno quelli che si vedono nei video. E lo stesso equipaggiamento è talmente eterogeneo che non ci sarebbero problemi in tal senso.

 

Ti credo sulla parola perchè a me manca questo raffronto diretto...

 

Ma se qualcuno avesse dubbi su come YPG/SDF riesce ad avanzare così rapidamente, ecco i fatti delle ultime ore: toc, toc noi abbiamo l'ombrello aereo per combattere l'ISIL, e voi? no? ecco, toglietevi di torno e fate spazio (in sommi capi...)

 

City of Mare (symbol of revolution) reaches deal with Jaish Thuwar (part SDF) to prevent fighting in city.

--

All opposition groups in Mare agree to withdraw to city's Sandaf. Only one local group to stay known as 'Abu Walid group'

--

Rebel groups 2 withdraw from Mare: Liwa almutassem, Levant front, Safwa islamiya, Quwa almarkaziya, Ossood alTawheed, Fighters Ahrar shaam

 

La mappa in questione spiga bene cosa sta succedendo...

CbVU1H7UAAEyO7D.jpg

 

Ps in giallo le città sotto controllo YPG/SDF in verde i ribelli pro turchi. La cosa ridicola è che i ribelli appoggiati dai turchi hanno compreso meglio cosa è opportuno per loro, più dei turchi stessi....

Edited by freeflight63

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...