Jump to content
Guest intruder

SIRIA - Topic Ufficiale

Recommended Posts

Ein:

>Se non ha capito perchè fa ridere, denuncia dei limiti notevoli :)
Capisco che lo smile voglia alleggerire la frase, ma la ritengo offensiva nei miei riguardi personali. Mi aspetto delle scuse formali e/o l'intervento dei moderatori, qui, e non nei messaggi privati visto che è capitato qui e questo forum è leggibile in chiaro anche i non iscritti. Lo ritengo giusto, per tutte le persone, occasionali e non, che vi partecipano. Altrimenti che esempio diamo?
Fabio22raptor:
>Fa ridere perchè i russi rimbalzano le accuse per un raid condotto mercoledì 10 febbraio. Queste accuse sarebbero state fatte da S. Warren.. Il problema è che Warren non ha nominato nessun 10 febbraio.. anzi.. il briefing stesso è avvenuto proprio quel giorno e Warren non dice today o wednesday o february 10 ..
Online si legge che c'è stata una battaglia informativa da entrambe le parti. Io non ho trovato il video della dichiarazione, solo la trascrizione, della quale non mi fido abbastanza. Vedo riferimenti a video ma nessun link. Qualcuno se la trova la può postare per cortesia?
>Quindi i russi si giustificano per un'accusa di raid avvenuta (secondo loro in un preciso giorno) quando nessuno li ha accusati di aver fatto nulla quel giorno.
Se si parla in un determinato giorno ed a distanza di diversi giorni nessuno ha fatto raid è chiaro che l'accusato guardi un orizzonte temporale congruo con l'accusa, oppure Warren parlava di quando? Se fosse così perchè solo dopo del tempo ad esempio? Tutto ciò non giova ad entrambe le parti, e chi cerca di capirci qualcosa, come noi, può soltanto leggere dei siti, non essendo sul campo ogni giorno. Per favore non rispondetemi che esistono fonti e fonti, non mi basta come risposta.
Ho letto che si riferiva al 3 Febbraio, ma il 3 lo stesso Warren stava già facendo una dichiarazione, quindi ha riportato il fatto in quella successiva, ma senza riferirsi a nessuna in particolare.
Capisco che, quando si tirano bombe, chi le prende e non è terrorista ne "moderato" (sic!) ne "puro" o gusti vari, non gli faccia molta differenza, ma visto che c'è chi per sentirsi "puro" e nel giusto è pronto a credere a qualcosa letto online (perchè, ripeto, là di noi, qui, non c'è nessuno, che io sappia), tutti i dettagli sono importanti, ed appunto, da qui non possiamo averne nessuno di certo al 100%, c'è sempre un certo grado di "trust" e "distrust" da entrambe le parti di quello che si legge online (prudenza e logica mi suggeriscono questo almeno), e dai quali punti di vista mi astengo a priori.
Posso arrivare a dire che fare delle dichiarazioni senza usare orizzonti temporali, per quella professione (che è militare, quindi volta alla precisione e non politica, non essendo Warren un politico di professione), non gioca a suo favore: se sei militare, sii preciso (e puoi esserlo: lavori nel posto giusto e dovrebbe avere accesso a dati sicuri, un politico può dichiarare in modo diverso le cose), se no ci si può beccare di ritorno di tutto: alla meglio che non si sa fare bene il proprio lavoro, alla peggio che si sta parlando in un modo che esula dal proprio ruolo e professione. Il suo intervento può significare, ad esempio, creare una trappola linguistica per l'accusato del momento.
Prove, servono prove da entrambe le parti.
Vortex:
>excusatio non petita, accusatio manifesta...
In generale sì. Bisogna vedere se nel particolare è applicabile.
Ein:
>Il perfetto stile >propagandistico russo da 4 soldi...
La frase La qualifica.
Aggiungiamo anche questa stanza a quelle che non seguirò visto i commenti ed il modo di fare. Resta sempre meno. Problema mio. Ovviamente. ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non mi scuserò certamente. Se si è offeso, problema suo. Se poi non si accorge della propaganda russa, spudorata e persino ridicola, i suoi limiti sono ancora più clamorosi, a meno che ovviamente lei (volutamente minuscolo) non sia in malafede

Share this post


Link to post
Share on other sites

On line si legge una trascrizione che viene "solo" dal MoD USA e non da Sputnik, ossia il primo pennivendolo in materia di propaganda russa.. Giusto per essere precisi sulle fonti eh. Tornando alla logica: Warren parla di raid russi sugli ospedali (e i russi hanno precedenti in Siria avendone colpiti una buona parte come da notizia riportata da me qualche pagina fa). Il briefing e' del 10 Febbraio e Warren non dice "oggi mercoledi' 10 febbraio i russi hanno colpito" (visto che la cosa e' fresca).. i russi che fanno? Dicono che il 10 Febbraio loro non hanno fatto nulla.. ma nessuno li ha accusati.. e per giunta rimbalzano le accuse (che poi non ci sono state) dicendo che e' stata la coalizione.. su Aleppo... che si trova nella zona dove agiscono russi e regolari siriani, abbastanza vicina (per giunta) alle basi russe nell'area. Ancora piu' interessante il fatto che i russi prima dicono che non hanno avuto attivita' aeree in zona, poi dicono che il primo raid in ordine di vicinanza che hanno condotto quel giorno e' stato fatto a 20km da Aleppo. Allora c'era attivita'?!?!?! E ancora: che concetto hanno di "zona"? Un metro e mezzo quadrato? Ma vabbe'.. andiamo avanti. Secondo te, tatticamente parlando, 2 A-10, senza scorta (senno' lo avrebbero detto), vanno a colpire Aleppo sapendo che l'area e' di "competenza" russa e che potrebbe esserci attivita' aerea, soprattutto dopo l'abbattimento del Fencer scegliendo proprio la turchia per partire e rischiare di essere scambiati (almeno in prima base) per aerei turchi diretti sul confine siriano? Se ti pare plausibile...

 

Sul fatto che servano prove concordo. Il problema e': prove di cosa? I russi si giustificano da un'accusa mai fatta rimandandola al mittente, quando il mittente (da cio' che si legge) potrebbe anche tranquillamente riferirsi ai raid russi sugli ospedali di qualche mese fa..

Edited by fabio-22raptor

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non mi scuserò certamente. Se si è offeso, problema suo. Se poi non si accorge della propaganda russa, spudorata e persino ridicola, i suoi limiti sono ancora più clamorosi, a meno che ovviamente lei (volutamente minuscolo) non sia in malafede

L'educazione che mi è consona o che perlomeno dovrebbe essere mi porta a ritrattare il messaggio che quoto.

Ergo se il signor User001 si è offeso chiedo ufficialmente scusa.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sembra confermato. I turchi hanno colpito nella giornata di oggi posizioni dell'YPG in Siria. Gli ufficiali turchi però dichiarano che sono stati i curdi ad aprire il fuoco per primi... Chissà :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

Certo sono sicuramente stati i curdi E i finlandesi nel 1939 hanno dichiarato guerra all'URSS

Occhio che molti russi lo pensano per davvero :D

Peraltro sembra che i turchi abbiano colpito anche posizioni assadiste e che abbiano ricominciato a sparare sui curdi

Edited by Ein

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dal profilo di Guido Olimpio, una chicca....

 

 

 

082328.jpg

L'avevo vista su un altro forum ma pare che non sia molto aggiornata. Quasi sicuramente le forze turche presenti in zona sono ben più consistenti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Prima di tornare a leggere ed ad usare il forum per informarmi rispondo velocemente e mi scuso con gli altri se riprendo posts non ultimi rompendo temporaneamente il filo del discorso.

Ein:
>L'educazione che mi è consona o che perlomeno dovrebbe essere mi porta a ritrattare il messaggio che quoto.
>
>Ergo se il signor User001 si è offeso chiedo ufficialmente scusa.
Per me tutto a posto, ci mancherebbe.
>On line si legge una trascrizione che viene "solo" dal MoD USA e non da Sputnik, ossia il primo pennivendolo in materia di propaganda russa..
>Giusto per essere precisi sulle fonti eh.
Mi scusi, ma siamo alle solite. Se uno è libero di essere sicuro di una fonte, un altro può legittimamente dubitarne: per tutta un'altra serie di ragioni e sentimenti propri, più o meno giusti, più o meno "veri" e "reali". A meno che non si gradiscano pensieri ritenuti non consoni con la media del posto, questo, in questo caso, nel qual caso lo si dica chiaramente e gli altri si adegueranno agendo come meglio credono: non scrivendo più, andandosene, aprendo altri forum, andando in altri forum, ecc. A parte che questo mi sembra molto triste, però se l'idea è questa si procederà in tal senso. E questo è quello che si vede. Da questo punto di vista mi è chiaro perchè si lascino utenti come il Sig.Ein liberi mentre ad altri vengono modificati post o messi in blocco temporaneo e così via.
fabio-22raptor:
>Tornando alla logica: Warren parla di raid russi sugli ospedali (e i russi hanno precedenti in Siria avendone colpiti una buona parte come da notizia riportata da me qualche pagina fa). >Il briefing e' del 10 Febbraio e Warren non dice "oggi mercoledi' 10 febbraio i russi hanno colpito" (visto che la cosa e' fresca).. i russi che fanno? Dicono che il 10 Febbraio loro non hanno fatto nulla.. ma nessuno li ha accusati.. e per giunta rimbalzano le accuse (che poi non ci sono state) dicendo che e' stata la coalizione.. su Aleppo... che si trova nella zona dove agiscono russi e regolari siriani, abbastanza vicina (per giunta) alle basi russe nell'area. Ancora piu' interessante il fatto che i russi prima dicono che non hanno avuto attivita' aeree in zona, poi dicono che il primo raid in ordine di vicinanza che hanno condotto quel giorno e' stato fatto a 20km da Aleppo. Allora c'era attivita'?!?!?! E ancora: che concetto hanno di "zona"? Un metro e mezzo quadrato? Ma vabbe'.. andiamo avanti. Secondo te, tatticamente parlando, 2 A-10, senza scorta (senno' lo avrebbero detto), vanno a colpire Aleppo sapendo che l'area e' di "competenza" russa e che potrebbe esserci attivita' aerea, soprattutto dopo l'abbattimento del Fencer scegliendo proprio la turchia per partire e rischiare di essere scambiati (almeno in prima base) per aerei turchi diretti sul confine siriano? Se ti pare plausibile...
Ecco qui mi perdo...ha già detto questo sopra, qui con maggiori dettagli e motivando il ragionamento, ok, ma perchè ribadirlo? Cioè sul perchè ho tante idee ma lasciano il tempo che trovano penso. Il secondo me che gentilmente mi chiede, conta poco. Io conto poco. Lei conta poco. Qui contiamo molto poco tutti quanti. Facciamocene una ragione. Anche se sento odore di una scuola, modus operandi e semi-lavori (spero non lavori).
>Sul fatto che servano prove concordo. Il problema e': prove di cosa?
Detta così per me proprio non ci sta. Capisco il desiderio e la scuola che insegna a circoscrivere le azioni con le parole per darne l'interpretazione desiderata, ma proprio non ci sta.
Sopra richiama la logica, ma questa domanda ci fa a botte. Suvvia, si può fare di meglio.
>I russi si giustificano da un'accusa mai fatta rimandandola al mittente, quando il mittente (da cio' che si legge) potrebbe anche tranquillamente riferirsi ai raid russi sugli ospedali di qualche mese fa..
Appunto: forniamo prove ogni volta che si parla e così ci capiamo sempre. Beh, ad ogni modo vedranno loro. Non essendo là non so cosa potrei dire con sicurezza assoluta. Mi piacerebbe sapere per capire ma più in là di un tot non posso.
Mi scuso in anticipo se nel caso vogliate rispondermi non risponderò a mia volta, ma con questo ed il post precedente ho già detto tutto, ogni altra considerazione sarebbe una ripetizione.
Ah, quando chiesi perchè faceva ridere era semplicemente perchè non avendo seguito tutto sin dall'inizio ma avendola rincorsa, leggendo qui e là, cercando info online, mettendo assieme i vari pezzi, chiedevo dove stesse l'ironia. Qui ci si dovrebbe informare, se devo arrivare già preparato allora casca il perchè del tutto, per me.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh l'esercito turco dispone di una quarantina di brigate e di circa 2.500 panzer considerando che un nucleo abbastanza consistente è a Cipro e dintorni, che la frontiera armena non va trascurata, che molte unità sono impegnate nella repressione del Curdistan credo che 15 brigate sia il mx che possono schierare sul confine siriano, se attaccheranno non credo che lo faranno nella zona della riva destra dell'Eufrate, zona che va comunque guarnita, quindi penso che le forze utilizzabili siano al mx una decina di brigate. quindi visto che non si hanno notizie di una mobilitazione sia pure anche solo parziale, parlerei di circa 30.000 uomini. Non mi soffermo sulle eventuali forze saudite :whistling:

Ciao

Bruno

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'ironia, provo a spiegarla in modo semplice, sta nel fatto che i russi non solo non ammettono di aver bombardato aleppo ma accusano gli americani di averlo fatto. Fa ridere, nel vero senso della parola, perchè è palese che si tratta solo dell'ennesima maldestra bugia di stato russa. Il tragico, o tragicomico, è che è pieno di gente che ci crede. Passi per i russi, che sono sottoposti a una sorta di lavaggio del cervello da tempo, ma gli italiani che ci cascano sono sono ingiustificabili, posto ovviamente che siano in buonafede, cosa di cui è fortemente lecito dubitare

Edited by Ein

Share this post


Link to post
Share on other sites

in primo luogo, user001, sei obbligato ad usare il tasto quota, per quotare le parti dei messaggi a cui rispondi, non altre funzione e/o segni grafici. questo perchè, altrimenti, leggere i tuoi interventi diventa tedioso.

 

Mi scusi, ma siamo alle solite. Se uno è libero di essere sicuro di una fonte, un altro può legittimamente dubitarne: per tutta un'altra serie di ragioni e sentimenti propri, più o meno giusti, più o meno "veri" e "reali". A meno che non si gradiscano pensieri ritenuti non consoni con la media del posto, questo, in questo caso, nel qual caso lo si dica chiaramente e gli altri si adegueranno agendo come meglio credono: non scrivendo più, andandosene, aprendo altri forum, andando in altri forum, ecc. A parte che questo mi sembra molto triste, però se l'idea è questa si procederà in tal senso. E questo è quello che si vede.

francamente no.
il forum lascia libertà di espressione a tutti i pensieri che abbiano alla loro base, fonti credibili e condivisibili, ragionamenti sensati tecnicamente e che, ovviamente, non ledano la legge italiana. tuttavia, visto che ne fai un problema di fonti... le fonti non hanno tutte la stessa caratura: esistono fondi affidabili e fonti che non sono affidabili e non credo che qualcuno ti debbe spiegare la differenza tra un RID ed uno sputnik o un qualsiasi altro sito di propaganda politica. ovviamente, se per avvolarare i tuoi discorsi devi, per forza, usare fonti scadenti... io mi interrogherei sul valore di tali discorsi, prima di dubitare della libertà di pensiero del forum.

 

Da questo punto di vista mi è chiaro perchè si lascino utenti come il Sig.Ein liberi mentre ad altri vengono modificati post o messi in blocco temporaneo e così via.

beh, Ein ti ha chiesto scusa e, illuminaci, quali utenti sarebbero post a modifica dei post e blocco temporaneo in maniera ingiusta? no perchè, da noi, tali azioni avvengono nel momento in cui si infrange il regolamento, come avviene dapperttutto in rete.
lo staff esige una risposta anche perchè, vedi, solo lo staff sa quale utente è in blocco temporaneo o meno...

 

Ecco qui mi perdo...ha già detto questo sopra, qui con maggiori dettagli e motivando il ragionamento, ok, ma perchè ribadirlo? Cioè sul perchè ho tante idee ma lasciano il tempo che trovano penso. Il secondo me che gentilmente mi chiede, conta poco. Io conto poco. Lei conta poco. Qui contiamo molto poco tutti quanti. Facciamocene una ragione. Anche se sento odore di una scuola, modus operandi e semi-lavori (spero non lavori).

se i tuoi ragionamenti lasciano il tempo che trovano e non contano niente, perchè scrivi? è un non-sense. puoi anche non scrivere, nessuno si offende.
inoltre, sei pregato di dare giudizi di utilità e importanza unicamente sui tuoi interventi, non su quelli altrui.

per il resto, user001, vedi di fare meno l'antani... qua le supercazzole non riescono a mettere radici ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

1) Se ho scritto 2 messaggi di cui il secondo piu' completo e' perche' do sempre per scontato che si abbia avuto la premura, come fanno i nuovi utenti, di leggersi il resto della discussione. Quando entrai su questo forum mi ci volle un mese per leggermi tutta quella su Ustica.. una volta letta tutta la discussione (e letti gli articoli che si postano dove io ho trovato e riportato le contraddizioni ma penso che con un buon occhio attento a cio' che si legge sia potere di tutti) non credo sia necessario evidenziare tutti i dettagli, comprese le ovvieta'...basta leggere e sappiamo farlo tutti.

 

2) Uno puo' credere alle fonti che desidera, vero.. tuttavia rimane il fatto che il MoD e' un organo ufficiale che deve divulgare informazioni ufficiali o chi le mette in giro le prende sode (e mi riferisco anche al caso dei generali e i briefing sui numeri dei raid emerso tempo fa).. le conseguenze sono catastrofiche poi quindi di solito non giocano affatto su ste cosette.. Sputinik invece non e' un organo ufficiale. E' una testata giornalistica e se spara cazzate (come fa spesso) non ha nessuno che gli punti il coltello alla gola.. tendo a fidarmi del MoD e dell'informazione occidentale anche per il semplice fatto che quando un ospedale di MSF in A-stan e' saltato in aria, lo hanno ammesso "tranquillamente". Questa trasparenza non la vedo dall'altro lato della barricata, che dopo aver fatto saltare qualche ospedale in Siria (come ho riportato pagine fa) nega.. e in ucraina nega un coinvolgimento da parte dei suoi pupilli filo-separatisti nella vicenda MH-17 dandosi al volantinaggio di fotomontaggi che mostrano un flanker (ucraino) che lancia un missile contro il liner, photoshoppata che il mio falegname con 30mila lire lo faceva meglio (cit), ma prima avevano detto che si trattava di un frogfoot che nemmeno ci arrivava a beccarlo il liner, e infine hanno ammesso che era un Buk ma non era il loro e altre cosette del genere a cui gli organi di stampa russi mi hanno abituato.. insomma potrei andare avanti per ore.. e parliamo di precisione dei dati da parte USA quando questi negano pure l'evidenza. E andiamo!!! E comunque, leggendosi tutta la trascrizione a me pare proprio che Warren si riferisca agli avvenimenti avvenuti nei mesi scorsi e per questo non cita le date, in quanto le da per assunte. Infatti il punto non sono i raid ma la popolazione.

 

3) il forum non e' a senso unico e il pensiero diverso e' ben accetto e se ne discute e non ci sono utenti "preferiti".. Nel caso di Ein visto che lo hai nominato, sarai "felice" di sapere che io stesso presi provvedimenti sanzionatori nei suoi confronti (anche se la cosa non ti riguarda ma e' per farti un esempio di correttezza al quale lo staff si attiene).. se noti ci sono parecchi utenti e ognuno con le sue idee e a volte abbastanza discordanti.. Cio' che ammiro di questi utenti e' che non appena gli viene dimostrato qualcosa non esitano a dire: hai ragione te. Perche' capiscono di aver sbagliato e sbagliare e' umano.. e sanno che sono opinioni e non una partita a poker in cui si stanno giocando casa, macchina e moglie e devono per forza averla vinta. Ecco.. quelli che si stanno invece giocando la partita della vita su un forum e portano avanti idee strambe anche dopo che gli viene dimostrato quando sbagliano non di solito non vengono visti di buon occhio, perche' assomigliano a troll. E io, al pari di tutto lo staff, i troll li digerisco male.

 

4) detto cio' la mia domanda finale era legittima e non devo fare di meglio. Anzi. Dovendo metterci tutti i particolari ho fatto gia' abbastanza in quella risposta.

Edited by fabio-22raptor

Share this post


Link to post
Share on other sites

Anche oggi i turchi hanno bombardato i curdi e posizioni IS. Attualmente sembra siano in corso scontri piuttosto seri ad azaz fra i curdi e i ribelli.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dal profilo di Guido Olimpio, una chicca....

 

 

 

082328.jpg

 

Ero venuto per postare questo con commenti tipo 'allacciate le cinture'

 

L'avevo vista su un altro forum ma pare che non sia molto aggiornata. Quasi sicuramente le forze turche presenti in zona sono ben più consistenti.

 

Sul discorso aggiornata:

 

http://www.globalsecurity.org/military/world/europe/tu-army-orbat.htm

//2nd Army
	Malatya
	1st Commando Brigade 	Kayseri
	Para-Brigade	Kayseri
//	3rd Commando Brigade	Siirt
//	5th Mountain and Commando Brigade	Hakkari
	2nd Regiment of the Army Battle	Malatya
	3rd Brigade, 2nd Border	Antioch
	Provincial Gendarmerie	Diyarbakir
//6th Corps 	Adana
//	5th Armored Brigade	Gaziantep
//	39th Mechanized Infantry Brigade	Iskenderun / Osmaniye
//7th Corps 	Diyarbakir
	2nd SF Regt 	Mardin
3rd Tactical Infantry Division	Yuksekova/ Hakkari
	6th Mechanized Infantry Brigade 	Tatvan/ Bitlis
//	16th Mechanized Infantry Brigade 	Bilgekisla/ Diyarbakir
//	70th Mechanized Infantry Brigade	Kiziltepe/Mardin
//	6th Infantry Brigade 	Akcay/ Sirnak
	23rd Regional Security Brigade 	Silopi/ Sirnak
8th Corps 	Elazig
//	20th Armored Brigade 	Sanliurfa
//	172nd Armored Brigade 	Silopi / Kahramanmaras

 

come al solito il Quote non funziona \o/ ^^^VEDI SOPRA^^^

direi che si possa dire che c'è tutta la 2a armata basta vedere le città di stanzia di alcune

 

Ora la domanda è: che composizione hanno le singole brigate (possono muoversi autonomamente)? E a che pro divisioni corazzate a go-go? Il nord della Siria non mi sembra proprio territorio per carri, villaggi & montagne & e ATGM regalati come lecca-lecca.

 

Specie considerando che i russi hanno un ombrello di S400 su tutto il confine ( e non dimentichiamo la Crimea), anche se personalmente non credo che interverrebbero - l'intera partita è su chi spara prima, e sappiamo che fù la Polonia ad attacare la Germania nel '39, e i russi non volgiono trovarsi in guerra aperta con la NATO, verrebbero arati per vie convenzionali.

 

P.S. aggiornato profilo per riflettere la guerra d'opinioni

Edited by windsaber

Share this post


Link to post
Share on other sites

Le brigate turche dovrebbero essere modellate secondo lo standard NATO, ergo credo siano in grado di operare in autonomia. La Siria del Nord, dove potrebbero combattere è decisamente pianeggiante, ergo non penso ci siano problemi ad usare MBT. Persino la zona di Latakia, un pochino più movimentata viene "solcata" senza problemi da colonne corazzate siriane. Resta da capire se davvero vogliono inziare una guerra, cosa di cui dubito, e che obiettivi possono avere.

L'ombrello di S400 si riduce a una batteria, che potrebbe essere costituita da 4 o 6 lanciatori, ciascuno con 4 missili. Sembrano tanti ma non lo sono, considerando inoltre che far operare attivamente il sistema contro la difesa NATO del settore potrebbe far "bucare" le librerie e le tracce radar, rendendolo più vulnerabile alle contromisure elettroniche. Il resto del dispositivo antiaereo russo si basa su due batterie di S300, ben conosciuti, e 6 Su35 e 6 Su 30. Nulla che possa impensierire l'aviazione turca. Peraltro vi sono report di aerei turchi impegnati in operazioni aeree in siria ed irak. Vedremo in giornata se trattasi di balla o no.....

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

[...] Putin, vistosi minacciare le basi di Latakia (porto ed aereoporto) cominciasse a menar le mani, [...]

 

 

Più accentuato l'intervento russo semplicemente perchè erano giunti alla conclusione che vi fosse il pericolo concreto di perdere le basi nel mediterraneo orientale.

 

 

Che sostanzialmente non è molto lontano da quanto da me detto un po' di righe sopra, in particolare sul perchè dei russi (basi a rischio)

 

 

Beh, il tuo rimando alla situazione è, a mio avviso, una sesquipedale corbelleria. Senza rancore.

 

Beh, sig Ein a quanto pare diciamo le stesse sesquipedali corbellerie. Senza rancore... :-D

Edited by freeflight63

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per me i Russi e Assad "tacitamente" appoggiano i raid turchi contro i Curdi: hanno chi fa il il lavoro sporco per loro, perchè non usufruirne lasciando "immacolata" la loro immagine? Una volta tolti di mezzo ribelli ISIS e compagnia bella, la patata bollente sarà la questione curda: così facendo sarà meno bollente

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non esistono soluzioni semplici e brevi per fermare la guerra in Siria, che è solo un teatro, forse il più sanguinoso, del confronto sunnita-sciita.

 

http://m.ria.ru/syria_chronicle/20160211/1372793019.html

 

Non posso che quotare. sono decenni che si guaradano in cagnesco. Se non ricordo male anche la guerra iran itak degli anni '80 (saddam sunnita e iraniani sciiti) sotto sotto era alimentata da queste tensioni. Le tensioni post Saddam in Irak tra gli sciiti, maggioranza, e i sunniti (ex dirigenti assoluti con Saddam) sono scoppiati con attentati che hanno fatto centinaia di morti...

 

L'attuale guerra in Yemen fa parte di questo filone...

 

Per quanto riguarda certe dichiarazioni dei Russi... stendiamo un velo pietoso... sulla comuinicazione è meglio che migliorino. Per loro la principale linea è: negare sempre anche l'evidenza...

:osama:

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

 

 

 

 

 

Beh, sig Ein a quanto pare diciamo le stesse sesquipedali corbellerie. Senza rancore... :-D

Nel dettaglio, mi riferivo a questa frase

 

"Opinione rispettabilissima, però permettimi, la Nato è già andata a rompere i cabbasissi ai russi tra i paesi ex patto di varsavia, fino all'Ukraina, quindi non sarebbe stata una novità... B-)" Che è appunto una corbelleria :)

 

 

 

Fra le notizie di oggi, pare che i russi (o i siriani, che è praticamente la stessa cosa) abbiano bombardato un ospedale ad idlib.

Edited by Ein

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nel dettaglio, mi riferivo a questa frase

 

"Opinione rispettabilissima, però permettimi, la Nato è già andata a rompere i cabbasissi ai russi tra i paesi ex patto di varsavia, fino all'Ukraina, quindi non sarebbe stata una novità... B-)" Che è appunto una corbelleria :)

 

 

Ma anche no... vorresti negare che metà patto di varsavia è poi confluita nel patto atlantico? Intendevo quello... :whistling:

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Ma anche no... vorresti negare che metà patto di varsavia è poi confluita nel patto atlantico? Intendevo quello... :whistling:

Il punto non è il fatto che metà del patto di varsavia sia entrato nella NATO. Il punto è che ci sono entrati di SPONTANEA volontà. Il che appunto contrasta in modo antitetico con il senso di "la Nato è già andata a rompere i cabbasissi ai russi"

Share this post


Link to post
Share on other sites

I curdi non sono più poveri ribelli oppressi bensì terroristi strumenti della probaganda del cremino. Sapevatelo.

 

ah e non si azzardino ad avanzare oltre nel territorio dell' FSA/ISIS/Nusra

 

t. PM turco in viaggio per il paese di Ein

 

seguono rinfacci di rito

Share this post


Link to post
Share on other sites

I curdi non sono più poveri ribelli oppressi bensì terroristi strumenti della probaganda del cremino. Sapevatelo.

 

ah e non si azzardino ad avanzare oltre nel territorio dell' FSA/ISIS/Nusra

 

t. PM turco in viaggio per il paese di Ein

 

seguono rinfacci di rito

 

 

Cioè verso l'italia? :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...