Jump to content

SIRIA - Topic Ufficiale


Guest intruder
 Share

Recommended Posts

Pure... ma non hanno i loro? Piuttosto, ma gli incontri a Ginevra con metà delle opposizioni, curdi inclusi, non inclusi? a furia di divieti incrociati. Non capisco poi perchè si da ascolto agli opposit dei Turchi su curdi e YPG (YPG non è tout court il PKK).

Link to comment
Share on other sites

La notizia è di un paio di giorni fa, ma l'ho trovata solo oggi. Si parla di su-34 che hanno sconfinato per l'ennesima volta in Turchia e Nato e Turchi hanno protestato con i Russi (in particolare i Turchi hanno chiamato l'ambasciatore Russo per dirglielo).

 

Erdogan vuole assolutamente incontrare Putin per parlargli faccia a faccia...

 

Non ho idea di dove sia avvenuto lo sconfinamento. I russi, ovviamente negano. Io sono sempre dell'idea che, con confini così frastagliati e con i combattimenti tra filo Assad e turkomanni sono oramai a filo del confine turco, per cui bene o male, degli sconfinamenti sono da mettere in conto. Un discorso sono sorvoli del territorio turco con intenti spionistici, altro gli sbodamenti 'fisiologici'.

 

Ricordo male o gli americani in Corea ebbero gli stessi problemi coi cinesi?

http://www.lastampa.it/2016/01/30/esteri/un-jet-russo-ha-violato-il-nostro-spazio-aereo-ankara-convoca-lambasciatore-NzqLXHCVWmx5y64NA5rP6N/pagina.html

 

http://www.euronews.com/2016/01/30/turkish-government-says-russian-jet-violated-turkish-airspace-on-friday-summons/

Edited by freeflight63
Link to comment
Share on other sites

Le truppe pro Assad sono avanzate pesantemente poco a nord di Aleppo. Conquistata Hardattin (a soli 6 km dall'enclave di Zahraa) ora provano con Ratyan. Molti carri BMP persi da SAA per mano di FSA nella giornata di oggi lungo tutto il fronte, in particolare a Bashkuy. In azione anche i t-90.

Link to comment
Share on other sites

Tenendo presente che gli uni smentiscono gli altri, e che di ufficila sembra non esserci ancora niente, ma l'accerchiamento di Zahraa sembra sia finito. forse la città di Mu`arrasat al Khan non sarà caduta, ma ora la sirian army ed i suoi alleati sembra abbiano rotto l'accerchiamento.

L'enclave curda hanno aperto le frontiere per accogliere i profughi da Mu`arrasat al Khan zona di pesantissimi bombardamenti...

è incredibile come siano avanzati velocemente in questa zona. ben 10 km e diversi villaggi, da lunedì, inizio delle operazioni ad oggi. Molte perdite in uomini e materiali da ambo le parti. Sembra (condizionale sempre d'obbligo, spesso è solo pubblicità o propaganda) anche grazie ai T-90a che gli iraniani (???) avrebbero disposto (ma come ci sono arrivati?).

L'accerchiamento è rotto, ma per raggiungere le basi ben fornite di Latakia servono kilometri e kilometri di strada...

Link to comment
Share on other sites

Ci sono video di T-90 in azione da quelle parti, se li trovo li posto. Piuttosto è evidente il grande flusso di armi pesanti, soprattutto obsolete ma ancora efficienti, che l'esercito e le milizie sciite hanno ricevuto dall'Iran e probabilmente dalla Russia. Alcuni carri hanno subito modifiche piuttosto artigianali, soprattutto per avere maggiore protezione contro gli HEAT.

Link to comment
Share on other sites

stupisce anche a me una avanzata cosi su un fronte con un accesso diretto alla turchia a nord, dove rifornimenti ed altro possono arrivare senza problemi.

 

 

Per la prima volta una avanzata di truppe siriane incrocia una zona controllata dai curdi.. se assad e' furbo fara' in modo di non avere problemi con loro.inoltre i russi non solo supportano le forze curde, ma pare abbiano anche fornito armi.

I curdi non hanno nessun interesse ad infilarsi tra assad vs opposizioni vs isis, ma cerano solo di sigillare totalmente il confine a nord dove le truppe siriane non ci sono se non quacosa di sparuto dove ci sono situazioni di non belligeranza......

Se ovviamente se l'esercito siriano non li attacca..ma non credo siccome il confine nord e' oramai perduto e fossi in Assad considereri l'ipotesi di concedere sulla carta ai curdi una regione autonoma.

Immaginate lo smacco per Erdogan..... tanto la siria non sara comunque piu la stessa e l'idea di una divisione "tipo ex kossovo" non e' cosi campata in aria...

 

Il problema e' cosa fara' la turchia?

cosa farrano gli stati uniti in caso di ovvi fallimenti dei coloqui di pace? visto che Kerry ha detto:'se lopzione diplomatica fallisce resta solo quella militare..."

Tutto guadagnato per Assad comunque: ogni kilometro quadrato che prende ha un peso enorme....

Edited by nik978
Link to comment
Share on other sites

Kerry può dire quello che vuole ma sa che ormai la soluzione militare è improponibile. Anche un accordo totalmente svantaggioso per gli Alawiti e la Russia ormai è inconcepibile. Non può far altro che alzare la voce. Ciò che è veramente rischioso è il comportamento di Erdogan: dubito che accetterà mai uno stato curdo, ne una Siria ancora in buona parte unita, ma se sceglie di invadere la Siria vedremo botti molto grossi e la NATO non potrà far molto per aiutarlo....

Link to comment
Share on other sites

Infatti i Russi continuano a ribadire che i turchi stanno facendo manovre segrete, pronti ad invadere il nord della siria (la zona tra i due enclavi curdi Ebril e Kobane)...

http://www.repubblica.it/esteri/2016/02/04/news/russia_seri_sospetti_che_turchia_prepari_incursioni_in_siria_-132717294/

Link to comment
Share on other sites

Il video dei Su-35S in Syria, alle estremita delle ali si vedono chiaramente i sistemi di guerra elettronica Hibiny. Inoltre è stato detto che gli aerei si stanno scambiano le informazioni dei velivoli che stanno monitorando coprendo un'area molto vasta - assomiglia al concetto del funzionamento dei mig-31..

 

 

 

Si vede che si vuole sfruttare la situazione i Siria

Link to comment
Share on other sites

Stamattina mi collego a siriamap e vedo l'imbarazzante avanzata di YPG su A'zaz e dintorni, che scombina un po' i piani di SAA. Io spero che si accordino e non comincino a spararsi addosso altrimenti si apre un bel problema. Molte città sotto controllo FSA si sono spontaneamente consegnate ai curdi piuttosot che cadere direttamente nelle mani delle truppe di SAA. Spero ciò consenta una eventuale transizione al Regime siriano in maniera più tranquilla e poco traumatica. (ergo, meo profughi).

Link to comment
Share on other sites

 

E sono convinto che alla lunga Washington continuerà ad appuggiare i Turchi, visto l'importanza strategica di questo paese, cerniera tra est e ovest, tra medio ordiente e occidente, diga contro i Russi ecc ecc... la realpolitic americana non si smentirà mai. Per questo YPG e soci farebbero meglio a guardare un po' meglio e di buon occhio le avances russe. Poi però bisogna capire chi ha promesso cosa.

 

Per ora:

 

 

Turkish President Erdoğan accuses US of creating 'pool of blood' by not recognising the PYD as a terror organization

 

Intanto la base aerea a sud di Azaz, Minagh airbase, è stata liberata/ceduta all'YPG che ora potrà ricevere appoggi anche via aerea, con ben più pesanti carichi dagli an124 e il76 russi, anzichè solo dagli elicotteri... (entro un mesetto che bonifichino la zona.

Non ho ancora capito bene se sono riuciti a stanare fli uomini di FSA con le buone (prima hanno completamente circondato la zona, poi gli hanno dato un ultimatum) o sono stati pesanti raid aerei russi a far fare il solito salto di qualità ale operazioni...

Edited by freeflight63
Link to comment
Share on other sites

Quale appoggio? perchè se escludiamo i paesi del Golfo e la Turchia con le milizie turcomanne l'appoggio del blocco occidentale è praticamente inesistente...

se non fosse intervenuta la Russia pesantemente, ora in Siria avremo la medesima situazione che in Libia, più l'incognita terrorismo Is.

Quindi seppur Al Assad è e rimane un dittatore assassino, forse questo percorso di democratizzazione del paese e della sua cacciata, sarebbe dovuto passare da un maggior impegno di Europa ed Usa.

Link to comment
Share on other sites

 

Intanto la base aerea a sud di Azaz, Minagh airbase, è stata liberata/ceduta all'YPG che ora potrà ricevere appoggi anche via aerea, con ben più pesanti carichi dagli an124 e il76 russi, anzichè solo dagli elicotteri... (entro un mesetto che bonifichino la zona.

Non ho ancora capito bene se sono riuciti a stanare fli uomini di FSA con le buone (prima hanno completamente circondato la zona, poi gli hanno dato un ultimatum) o sono stati pesanti raid aerei russi a far fare il solito salto di qualità ale operazioni...

 

Purtroppo le ultime news dicono che la situazione è ancora 'fluida'... serve qualche altro passaggio di su-34.... e magari una divisione carri su t-90 :asd:

Link to comment
Share on other sites

se non fosse intervenuta la Russia pesantemente, ora in Siria avremo la medesima situazione che in Libia, più l'incognita terrorismo Is.

Quindi seppur Al Assad è e rimane un dittatore assassino, forse questo percorso di democratizzazione del paese e della sua cacciata, sarebbe dovuto passare da un maggior impegno di Europa ed Usa.

Mi devo essere perso qualche passaggio... Oggi in siria che situazione ci sarebbe?

Link to comment
Share on other sites

Aleppo è accerchiata (anche al Nord hanno creato un'altra sacca ma la situazione è più fluida), il FSA si sta piano piano sbandando, i turchi stanno sfuggendo di mano agli americani, Putin sta portando dalla sua parte i curdi e l'ISIS conquista territori appartenenti ai ribelli mentre il regime strappa qualcosina pure a loro (e rischiano di creare un'altra sacca ai danni del califfato). I presupposti per una miscela esplosiva....

Link to comment
Share on other sites

Mi pare che vediamo film differenti

Il problema è l'indecisione americana, se mettessero bene in chiaro il loro pensiero sul futuro della Siria sarebbero in grado di agire da collante per i diversi interessi degli oppositori di Assad. Mantenendo questa indecisione invece lasciano tutti nel dubbio mentre i russi sono in grado di fare promesse concrete a nome del governo. I curdi nella partita giocano un ruolo fondamentale, se Putin riesce a tirarli dalla sua parte il FSA è spacciato, bisogna vedere cosa accadrà da qui a un mese....

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
×
  • Create New...