Jump to content
Guest intruder

SIRIA - Topic Ufficiale

Recommended Posts

Ma le notizie che si trovano in giro di Ka52 abbattuti dall'ISIS sono bufale o attendibili?

 

io credo a cio' che vedo , è la migliore difesa contro la propaganda

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho usato il termine "figuraccia" in Georgia calibrandolo sulla diversita' delle forze in campo

Ci sono state moltissime polemiche in Russia anche a livello di parlamento..

Troppe perdite.. superiorita' aerea non ottenuta completamente o comunque a fatica. (...)

Parliamo di uno stato che si muove e fregia del titolo di superpotenza, quindi ovviamente si e' parecchio severi nei giudizi.... ovvio che in Georgia "hanno vinto loro"..

 

C'e' un video in rete di operazioni ad Hama o comunque nella zona di controllata da alqeida, con dei Mi24 a support della fanteria.

A me il mi24 piace un sacco a livello visivo (grande grosso, incazzato), ma vederli svolazzare cosi bassi mi ha fatto pensare che o sono veramente sicuri che a terra non hanno nulla (e puo' essere), oppure prima o poi ne tirno giu uno.

 

 

 

Comunque non e' vero che la Russia NON bombarda l'Isis. Attualmente a mio parere vogliono riprendersi Al Shugur e Idlib, e sarebbe un colpaccio, motive per cui danno la preferenza a quelle zone.

Ma stanno anche bombardando l'isis, ma con meno intensita. del resto non hanno molti mezzi e se devono capitalizzare, posso capire prima vogliano liberare la zona ovest, vicino alle loro basi, e poi il resto.

Vabbé, la Russia oggi non è assolutamente una "superpotenza", di sicuro non nel modo in cui lo sono gli USA, ed è per questo che si danno tanto da fare ultimamente sul piano militare. Quando affermano il contrario è solo unicamente per scopi di propaganda.

Chiaramente sono ancora lontani dal raggiungere una superiorità di livello " occidentale" nei teatri in cui vengono coinvolti... ma già il fatto che a dispetto delle perdite riescano a ottenere quello che vogliono è importantissimo.

 

In fondo è inutile stravincere le battaglie se poi si perde la guerra, che è quello che evidentemente interessa ai russi.

Che poi sono stati chiarissimi sugli intenti dell'intervento: ristabilire il controllo del regime Siriano in Siria. Nessuna ingerenza nelle questioni tra sciiti e sunniti.

 

Gli Americani dicono che in Siria Mosca non stiano bombardando con molta convinzione L'Isis ma secondo me si tratta di dichiarazioni esagerate. Probabilmente i russi si saranno dedicati con egual accanimento su tutte le forze contrarie al loro unico alleato (il regime di Assad) comprese quelle sostenute fino ad ora dall'Occidente, e la cosa irrita e fa paura al tempo stesso perché annulla tutti i piani occidentali (e Turchi) per la regione e perché, probabilmente è anche la soluzione che ha più possibilita di funzionare sul lungo termine. È ovviamente si farebbe brutta figura nel dover consegnare alla Russia la palma al merito di aver contrastato efficacemente l'ISIS, che è stato utilizzato in occidente come spauracchio da agitare ogni qualvolta ci fosse il bisogno di giustificare un intervento nella zona.

 

Sulle tattiche usate dai mi-24 posso solo dire che evidentemente hanno modo di presumere che non ci siano rischi eccessivi. Se si sbagliano presto vedremo foto degli Hind in fiamme. Non so nulla sui presunti Ka-52

Edited by Blabbo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vabbé, la Russia oggi non è assolutamente una "superpotenza", di sicuro non nel modo in cui lo sono gli USA,

 

Sotto il profilo delle armi nucleari lo sono , eccome .

Share this post


Link to post
Share on other sites

per la storia degli Hind a bassissima quota: non è una questione di presumere che non ci siano armi contraeree in zona, è la questione che il CAS, con una macchina che non è dotata di alcun sensore moderno, solo così lo puoi fare.

Share this post


Link to post
Share on other sites

per la storia degli Hind a bassissima quota: non è una questione di presumere che non ci siano armi contraeree in zona, è la questione che il CAS, con una macchina che non è dotata di alcun sensore moderno, solo così lo puoi fare.

Macchina che é dalla Guerra dell'Ogaden che si mostra tatticamente inestimabile ed efficace.

 

Certo non sará paragonabile ad un moderno AH-64D ma il suo lavoro continua a farlo efficacemente basti vedere il successo sul mercato.

 

 

 

Per quanto riguarda il parco corazzato siriano il problema é l'addestramento e l'utilizzo di mezzi corazzati in teatri urbani é un affare molto complicato.

 

Anche un T-55 o un T-62 con le corazze aggiuntive possono garantire una buona protezione frontale nei confronti della maggior parte delle armi anticarro.

 

Certo contro armi come Kornet e TOW-2B occorrono corazzati piú moderni.

Edited by davide9610

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Macchina che é dalla Guerra dell'Ogaden che si mostra tatticamente inestimabile ed efficace.

quindi? non è che devi tentare di fare il difensore d'ufficio, ogni volta che non si definisce un mezzo sovietico come fantasmagorico eh...

infatti, è una macchina che tiene quasi quarant'anni e che i russi, soldi permettendo, sostituirebbero volentieri con i nuovi elicotteri.

 

 

Certo non sará paragonabile ad un moderno AH-64D ma il suo lavoro continua a farlo efficacemente basti vedere il successo sul mercato.

successo nei mercati dove non si può comprare americano, dove non ci sono denari o dove non serve un elicottero d'attacco e/o contro-carro ma una macchina più generica. infatti, il bestione è l'unico elicottero d'assalto al mondo propriamente detto e non serve tirare in ballo un Longbow... qualsiasi elicottero d'attacco occidentale degli anni 80 ha sensori migliori dello Hind.

Edited by vorthex

Share this post


Link to post
Share on other sites

non vedo cosa c'entri l'A-10 che, anche lui non scherza quanto a mancanza di sensori, ed una macchina estremamente specializzata con lo Hind.

Edited by vorthex

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi chiedo se la scelta di spedire gli Hind (Mi-24P) al posto dei Mi-28 sia stata dettata da considerazioni di carattere tatico o semplicemente dall'indisponibilità di quest'ultimi, che sono stati comunque impiegati in Crimea.

 

Non capisco invece cosa c'entri l'A-10, che con gli elicotteri non ha !olto a che vedere... Senza contare che comunque i russi hanno in Siria c'hanno comunque mandato pure 12 Su-25SMs che sono concettualmente macchine relativamente simili all'A-10

Edited by Blabbo

Share this post


Link to post
Share on other sites

non vedo cosa c'entri l'A-10 che, anche lui non scherza quanto a mancanza di sensori, ed una macchina estremamente specializzata con lo Hind.

 

l' eta' , entrambe sono macchine decisamente datate eppure ancora in servizio attivo

Share this post


Link to post
Share on other sites

hanno mandato roba relativamente vecchia perchè la conoscono meglio: i vari Mi-28 e Ka-52 neanche loro sanno come poterli utilizzare al top. Unica eccezione sono i Su-34, ma il lavoro sporco lo fanno i su-24 e i su-25, i Su-30 penso che invece svolgano solo CAP.

Share this post


Link to post
Share on other sites

l'A-10, per quanto datato, i suoi aggiornamenti li ha avuti. Basti pensare che inizialmente e per lunghi anni a seguire (storiella che mi raccontò il genero dei miei vicini di casa, pilota USAF di A-10) per ovviare alla mancanza del FLIR si usava la testina cercante dell' AGM-65 Maverick come visore IR. Aveva ovviamente un campo visivo più limitato, ma meglio di niente. Ora le cose vanno meglio...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi continua a sfuggire il nesso dell'A-10 in questa discussione.

 

Vabbé... Comunque si è vecchio. È stato aggiornato ed è una macchina valida.

Ma nella sua categoria è praticamente (insieme al Su-25) unico.

 

Il Mi-24, seppur con le sue peculiarità (giustissimo ricordare che si tratta dell'unico elicottero d'attacco al mondo) appartiene comunque ad una categoria di macchine con più alternative. Migliori, ovviamente a livello teorico, perché Ka-52 e Mi-28 non sono davvero stati usati estensivamente in uno scenario come quello siriano...

 

 

Detto questo, pare che le truppe del regime Siriano stiano avanzando e si parla di centinaia di combattenti stranieri in fuga.

 

Fonti assai poco accreditate dicono si tratti di uomini addestrati dalla CIA in funzione anti-assad.

Edited by Blabbo

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'Hind si comporta da Hind..

Il mio stupore era nel vederli usati in un contest (probabile) infestato di armi spalleggiabili antiaree... Si sa che e' una macchina che non puo' fare come l'apache che sta sornione piu' distante.

Io speravo in un utlizzo di armi piu' precise su mezzi che volano piu' alti, ma probabilmente l'aviazione russa non e' in grado di essere cosi precisa con gli assets attuali.

 

Fortunatamente queste armi antiaree pare non ci siano, o meglio, probabilmente Arabia saudita e soci le hanno mandate e devono ancora arrivare.

Quindi probailmente li usano con tranquillita' perche' sanno non sono troppo a rischio.

Coomunque l'Hind nacque come vera e propria fanteria volante, potendo protare gruppi d'attacco (12 uomini se ricordo bene). Poi per vari motivi l'opzione trasporto fu accantonata.

Credo che I primi furono gli americani in Vietnam ad usare elicotteri armati per trasportare truppe e contemporanemente colpire I nemici a terra.

 

Comunque non "esageriamo" il support russo.

POarliamo di parecchie missioni, ma in tutta la siria. Non hanno messo in campo decine di aerei ed elicotteri. Infatti in alcune zone l'avanzata non e' cosi travolgente (Hama), ma sicuramente le forse in gioco sono cambiate rispetto a prima.

 

A mio parere a breve sicuramente I ribelli/isis si doteranno di altre armi e non credo sara' una passeggiata. Pur non sopravvalutando queste fazioni, si parla sempre di gruppi con denari da spendere e finaziatori alle spalle.

Edited by nik978

Share this post


Link to post
Share on other sites

Primo aerei T-50 sud coreani consegnati all aviazione irakena

 

Iraq%2BT-50IQ%2BFirst%2Bfootage%2Bof%2BI

 

ne avranno bisogno , se la teppa islamica fugge dalla Siria finira' in Iraq

 

http://asian-defence-news.blogspot.it/2015/10/first-photos-of-iraqi-air-force-t-50iq.html

 

 

Ps dato che i fronti siriano ed irakeno sono sostanzialmente legati ( l' Isis opera in entrambi i Paesi che confinano tra di loro ed occupa la zona di confine degli stessi ) non sarebbe il caso di unificare i topic ?

Edited by Massimo jr

Share this post


Link to post
Share on other sites

Voci non confermate parlano di Mil Mi-28 gia' in Syria.

 

Inoltre, sempre voci non confermate, parlano di upgrade sui carri siriani contro l'uso dei missile anticarro. Si parla dello "shotra"

Quindi probabilmente arriveranno dalla Russia. (credo pescati tra la miriade di t-72 che hanno gia'). Non credo si mettano a tenere fuori linea I, pochi, t72 rimasti ai Siriani per fare l'upgrade.

 

Fonte twitter, Michael Horowitz

Edited by nik978

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

Inoltre, sempre voci non confermate, parlano di upgrade sui carri siriani contro l'uso dei missile anticarro. Si parla dello "shotra"

Quindi probabilmente arriveranno dalla Russia. (credo pescati tra la miriade di t-72 che hanno gia').

i siriani avevano effettuato un upgrade domestico dei loro t-72

 

https://en.wikipedia.org/wiki/T-72_%22Adra%22

 

ma con risultati ....

Share this post


Link to post
Share on other sites

lo Shotra dovrà essere fornito come sistema nuovo, i russi ne hanno ben pochi ad equipaggiare i T-90.

Share this post


Link to post
Share on other sites

i russi devono fornire ai siriani mezzi moderni .

ho visto nella recente offensiva siriana usare mezzi come i T 55 e T 62 , totalmente obsoleti

 

Beh, se davanti hai solo gente con frecce e fionde, anche un T-34 76 fa egregiamente il suo mestiere. Alla peggio, piastre di rinforzo e via pedalare.... :-D

 

 

Primo aerei T-50 sud coreani consegnati all aviazione irakena

 

Iraq%2BT-50IQ%2BFirst%2Bfootage%2Bof%2BI

 

ne avranno bisogno , se la teppa islamica fugge dalla Siria finira' in Iraq

 

http://asian-defence-news.blogspot.it/2015/10/first-photos-of-iraqi-air-force-t-50iq.html

 

 

Ps dato che i fronti siriano ed irakeno sono sostanzialmente legati ( l' Isis opera in entrambi i Paesi che confinano tra di loro ed occupa la zona di confine degli stessi ) non sarebbe il caso di unificare i topic?

 

Se mi si consente la battuta, 'perle ai porci'

Edited by freeflight63

Share this post


Link to post
Share on other sites

Comunque non so se s'è già detto ma pare confermata la presenza di almeno 6 T-90 Russi in Siria.

 

Smentite invece le voci che parlavano di un jet russo abbattuto da F-16 Turchi circa un paio di giorni fa.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non vi era dubbio alcuno.. altrimenti sarebbero già alla guerra aperta.. Essendo ignorante in materia carri, cosa sarebbe lo shotra?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...