Jump to content

SIRIA - Topic Ufficiale


Guest intruder
 Share

Recommended Posts

  • 5 weeks later...
  • 1 month later...

Siria: partiti i primi osservatori italiani per Damasco

 

Sono partiti nel pomeriggio i primi 5 militari dell’Esercito Italiano designati a far parte della missione di Supervisione delle Nazioni Unite in Siria (UNSMIS).

La missione, autorizzata con la Risoluzione del Consiglio di Sicurezza n. 2043 del 21 aprile scorso, ha il compito di monitorare il rispetto del cessate il fuoco e l’applicazione del piano Annan, accettato dal regime siriano.

La presenza del personale italiano, autorizzata dal Consiglio dei Ministri lo scorso 8 maggio, è stata chiesta dal Segretario Generale dell’ONU all’Italia unitamente al trasporto aereo di mezzi ed equipaggiamenti destinati alla missione in Siria, già realizzato con i velivoli della 46^ Brigata Aerea di Pisa.

Link to comment
Share on other sites

Non nutro alcuna simpatia nei confronti del regime sirano, però ho trovato questa notizia e la segnalo BBC Caught In Syria Massacre Propaganda Hoax

 

In a report issued hours after the massacre, the BBC used a photo that was first published over nine years ago and taken in Al Mussayyib, Iraq. The image shows a child skipping over the dead bodies of hundreds of Iraqi children who have been transported from a mass grave to be identified.

The caption used by the BBC to describe the image stated that the picture was provided by an activist and “believed to show the bodies of children in Houla awaiting burial”. After the “mistake” was exposed, the BBC changed their original article but did not issue a retraction.

Link to comment
Share on other sites

Syrian Government Forced to Bomb its Own SAM Sites

 

So the Syrian rebels recently took over a battery of what appear to be Soviet-made Vietnam war-era SA-2 Guideline surface to air missile. The rebels got their hands on the SAM site after members of the Syrian army’s 743d air defense battalion defected to their cause. However, government forces soon bombed their own air defense site to prevent any missile systems from falling into rebel hands. Yes, the Syrian government is being forced to conduct air strikes against its own air defense facilities.
Link to comment
Share on other sites

attenzione, che stanno cominciando a filtrare notizie fuori dal coro, e non arrivano dal giornaletto di quartiere. nel caso, il Frankfurter Algemeiner Zeitung:

 

Sarebbe stato in realtà commesso da forze ribelli il massacro di circa 110 civili, fra cui donne e bambini, a Hula, in Siria, compiuto il 25 maggio e attribuito alle forze di sicurezza di Bashar Al Assad e che fece indignare il mondo per le immagini di cadaveri di bambini avvolti in coperte.

 

Secondo alcuni testimoni citati dal quotidiano tedesco Frankfurter Allgemeine Zeitung (Faz), la maggioranza delle vittime sarebbe costituita da sciiti alawiti, la minoranza di cui fanno parte il rais e il suo clan e che sostiene il regime

 

http://www.swissinfo.ch/ita/rubriche/notizie_d_agenzia/mondo_brevi/Siria:_testimoni_a_Faz,_massacro_Hula_commesso_da_ribelli.html?cid=32890090

 

stiamo, pare, assistendo alla stessa storia delle provette irachene, di Gheddafi cattivo ecc ecc: ovvero la preparazione, con l'uso spregiudicato della menzogna, di un intervento su basi totalmente false.

 

Poi non meravigliamoci se stiamo sulle palle al restante 90% del mondo.

Link to comment
Share on other sites

Usa-Russia, patto segreto all'Onu Guerra in Libia ma non contro Assad

 

Negli ambienti Onu però girano voci secondo cui l’impasse sarebbe effetto da una parte degli accordi fatti con la Russia in occasione dell’intervento in Libia, e dall’altra del timore per cosa potrebbe accadere in Siria dopo la caduta di Assad. Sul primo punto, in sostanza Mosca avrebbe accettato di cedere nella difesa di Tripoli, anello più debole delle sue alleanze regionali, in cambio della garanzia che la forza non venisse usata contro Damasco. Su questo punto il Cremlino non è disposto a fare retromarce, spalleggiato dalla Cina, sempre preoccupata da possibili precedenti che potrebbero riguardare la sua questione interna delle minoranze. Infatti lo stesso segretario della Nato Rasmussen ha dichiarato che l’intervento militare è impossibile, e Hillary Clinton sembra spingere soprattutto perché i russi accettino l’idea di una transizione politica, di cui potrebbero poi rivendicare i meriti.
Link to comment
Share on other sites

La Russia invia due navi da guerra in Siria.

 

The move is seen as an attempt to ensure the safety of Russian nationals stationed at the strategic naval base Moscow operates on Syria's Mediterranean coast.

 

...

 

Meanwhile, US President Barack Obama, is due to meet his Russian counterpart Vladimir Putin at the G20 summit in Mexico to discuss differences over what to do about the escalating conflict.

Link to comment
Share on other sites

Russia Resupplying Base in Syria, DOD Spokesman Says

 

A Russian cargo ship reportedly carrying attack helicopters to Syria turned back today when its British insurer canceled coverage, but a Defense Department spokesman said three other Russian vessels will carry supplies and possibly troops to the Russian naval base at the Syrian port of Tartus.

Russian military officials have said the supplies are intended for their own resupply and force protection, Pentagon spokesman Navy Capt. John Kirby told reporters today.

Link to comment
Share on other sites

Segnalo un'analisi sugli "aiuti" stranieri che stanno ricevendo i ribelli Are Syria's Rebels Getting Foreign Support?

 

e inoltre

 

Contact Lost with MiG-21 Aircraft that Was on a Training Flight

 

Jun 21, 2012

DAMASCUS, (SANA)- An official source announced on Thursday that contact was lost with an MiG-21 aircraft that was on a training flight.

The source added in a statement that the aircraft, which was piloted by Col. Hassan Mirei al-Hamadeh, was near the Syrian southern borders before contact with it was lost at around 10: 34 am.

In Amman, a Jordanian government source told Agence France-Presse (AFP) that the MiG-21 warplane was forced to land in north Jordan.

Edited by Andrea75
Link to comment
Share on other sites

secondo il Sole 24Ore che riporta fonti di agenzia oltre ad indiscrezioni di personalità locali "bene informate" un F4 turco, impegnato in un volo a bassa quota ed ad alta velocità- con finalità non rese pubbliche- nel tratto di mare fra Siria e Turchia è stato individuato e colpito da un SAM partito dalla costa siriana. I due piloti sarebbero riusciti ad eiettarsi e le due marine, nonostante le forti tensioni che questo evento sta creando, operano congiuntamente per il loro recupero. Ovviamente l'assideramento è l'ultimo dei problemi per gli sfortunati aviatori turchi in una zona dove l'acqua di mare è molto più calda che nell'Atlantico e la temperatura all'ombra si aggira sui 40 °C.

Quello che fa riflettere è che fino a tempi recenti i SAM di fabbricazione sovietica o Russa non proprio recenti erano piuttosto inefficaci contro i jet supersonici della NATO, mentre adesso non è stato, possiamo quindi trovarci di fronte ad una generazione di sistemi anti-aerei davvero funzionanti, creando quindi qualche grattacapo di troppo alla NATO nel caso in cui si volesse portare un attacco in grande stile contro l'Iran

Link to comment
Share on other sites

Quello che fa riflettere è che fino a tempi recenti i SAM di fabbricazione sovietica o Russa non proprio recenti erano piuttosto inefficaci contro i jet supersonici della NATO, mentre adesso non è stato, possiamo quindi trovarci di fronte ad una generazione di sistemi anti-aerei davvero funzionanti, creando quindi qualche grattacapo di troppo alla NATO nel caso in cui si volesse portare un attacco in grande stile contro l'Iran

macchè.

abbattere un vecchio RF-4, soprattutto in un contesto del genere, non è mai stato un problema. interessante sarebbe capire con cosa l'hanno abbattuto, si parla di SA-22 o SA-11... sistemi un tantino diversi.

Edited by vorthex
Link to comment
Share on other sites

Non so quanto questo sia attendibile ....

 

Newly-supplied Russian Pantsyr-1 anti-air missile used to down Turkish warplane ....

Fonte -34gwxnq.jpg- http://www.debka.com/article/22112/Newly-supplied-Russian-Pantsyr-1-anti-air-missile-used-to-down-Turkish-warplane

 

Ci sono informazioni in merito anche su "The Aviationist" .... il blog di David Cenciotti ....

 

http://theaviationist.com/2012/06/22/tuaf-f4-shot-down/

 

http://theaviationist.com/2012/06/23/tuaf-f4-shot-down-update/

Link to comment
Share on other sites

macchè.

abbattere un vecchio RF-4, soprattutto in un contesto del genere, non è mai stato un problema. interessante sarebbe capire con cosa l'hanno abbattuto, si parla di SA-22 o SA-11... sistemi un tantino diversi.

già

 

se il profilo di missione era veramente quello comunicato dal governo turco, credo che non ci sia nulla di "nuovo".. senza jamming etc.

un povero F4 solo soletto in missione non di guerra credo sia stato un bersaglio abbastanza semplice.. il peso di questo evento è molto più politico che non militare, imho..

 

Info a contorno: russi han perso tu-22, su25 etc contro la georgia che usava sistemi simili e i russi erano, o avrebbero dovuto essere, in "full combat" quindi con le contromisure operative.

Anche se il tu-22 in questione aveva un profilo di missione molto strano e poco da tu-22 (ma siamo off topic)

Edited by nik978
Link to comment
Share on other sites

Dipende, se per ipotesi i Turchi l'hanno mandato per farselo abbattere magari si staranno fregando le mani. In genere che so io i ricognitori evitano accuratamente di entrare nel raggio d'azione delle difese nemiche (finchè possono).

 

La Turchia non è un paese NATO? Quindi ora un F-4 NATO è stato abbattuto. Se qualcuno voleva un casus belli magari ora ce l'ha.

 

 

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
×
  • Create New...