Jump to content
Guest intruder

SIRIA - Topic Ufficiale

Recommended Posts

E al netto della propaganda di regime non è ancora completamente risolta. Di fatto ad est di Salamiah il controllo delle vie di comunicazione non pare stabile per entrambi gli schieramenti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

La situazione e' fluida.. Ora dovrebbe essere riaperta.

https://www.youtube.com/watch?v=FLmVCDer8t8

 

nei due minuti di video si vedono molto probabilmente dei mezzi russi (come nella foto postata in precedenza) con equipaggio non chiaro. Tra l'altro dovrebbero essere pure a deir er zozz oltre che a sud di aleppo.

Un po come in ucraina: i russi ufficialmente non erano da nessuna parte, ma poi li trovavi ovunque....

 

Diciamo che era abbastanza prevedibile non ci si fermasse a dei consiglieri militari e poco piu'....

 

Intanto situazione complicata in Giordania dove le forze di sicurezza sono in azione contro un non ben precisato gruppo armato nei pressi del confine.

Edited by nik978

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sembra che la strada per Aleppo sia stata nuovamente bloccata da IS.....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sembra che i ribelli siano tornati all'offensiva nella zona di Aleppo

Edited by Ein

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vedo che è scomparso il post su Al-Eis... era una notizia parzialmente vera, abbondantemente gonfiata, che si è poi sgonfiata con il passare delle ore...

 

Invece YPG/SDF sembra (il condizionale è sempre d'obbligo) abbiano preso ad ISIS Al-Ougla, sulla diretrice di Deir-Ezzor. Credo che gli obiettivi siano due: togliere altre risorse economiche a ISIS ed anche impossessarsene (anche ai danni di Assad). Potrebbero essere supportati dai raid russi prorpio per aiutare Assad a liberare la sacca di Deir-Ezzor.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vedo che è scomparso il post su Al-Eis... era una notizia parzialmente vera, abbondantemente gonfiata, che si è poi sgonfiata con il passare delle ore...

 

Invece YPG/SDF sembra (il condizionale è sempre d'obbligo) abbiano preso ad ISIS Al-Ougla, sulla diretrice di Deir-Ezzor. Credo che gli obiettivi siano due: togliere altre risorse economiche a ISIS ed anche impossessarsene (anche ai danni di Assad). Potrebbero essere supportati dai raid russi prorpio per aiutare Assad a liberare la sacca di Deir-Ezzor.

Si, l'ho cancellato perchè mentre lo scrivevo ho letto che appunto era stato ripreso o mai del tutto conquistato. Ergo mi sembrava onesto cancellarlo :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Piuttosto mi pare davvero sconcertante che nessuno abbia verificato se questa notizia è vera, cioè che FSA è in possesso di 'armi chimiche' ad Aleppo e che sembra le stiano usando su Sheik maqsud, quartiere di Aleppo sotto controllo YPG/SDF:

 

 


Rebels appear to be using chemical weapons Sheik maqsud Aleppo. Could be chlorine judging from video.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Argomento IT per il forum: MANPADS all'opera nei giorni scorsi: un mig-21yc siriano biposto abbattuto da un missile terra-aria a ricerca di calore categoria stinger (dicono). Limes suggerisce che si tratti di un segnale 'politico' in vista degli incontri di oggi.

 

https://www.lastampa.it/2016/03/12/esteri/i-ribelli-siriani-abbattono-un-mig-dellaviazione-governativa-mkSNSopGjYB4SKeP06QRRL/pagina.html

 

Il secondo link credo sia una pessima trduzione con google dal russo....

https://latestnewsresource.com/it/news/breaking-news-v-sirijskih-vvs-utochnili-obstojatelstva-gibeli-pilota-sbitogo-mig

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mossa molto furba, qualcuno ha offerto le dovute garanzie a quanto pare e Putin non si fida del tutto visto che sarà un ridimensionamento del contingente, non un ritiro totale.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma facendo due conti della suocera:

stimo 4M$ al giorno il costo sostenuto per i Raid ...

in 100gg sono 400M$

Avendo la russia un PIL vicino al nostro .. direi che per noi non sarebbero Bazzecole ....

Forse Vladimir ha finito i soldi?

:scratch:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io dico dall'inzio che la mossa di putin era un azzardo. Tra l'altro con un asset abbastanza limitato.

ha ottenuto (a mio parere) TANTISSIMO.. A livello militare,e non me lo aspettavo, e a livello politico.

 

Ma non era li per salvare assad o per fare invadere la siria.

Era li per scompigliare europa, NATO, USA e provare a porsi come interlocutore..

Il suo problema e' il confine con l'europa e le sanzioni. non l'isis e la siria...

Chissa che si dicono in privato. noi sappiamo solo quello che esce in via ufficiale. E ogni parte deve fare l voce grossa per non perdere il supporto della propria fazione, ma non sappiamo cosa si sta muovendo,

Edited by nik978

Share this post


Link to post
Share on other sites

E cosa avrebbe ottenuto, oltre a troncare definitivamente i rapporti con la turchia?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Chi ne esce male a livello mediatico è proprio la Turchia: come possiamo essere fieri e onorati di spalleggiare un governo che sta perpetrando qualcosa al limite del genocidio verso una etnia che risiede nei suoi confini?

Share this post


Link to post
Share on other sites

nessuno si è mai fatto il problema a livello politico, delle simpatiche abitudini turche che non sono certo nate ieri e non sono state rivolte solo ai curdi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Chi ne esce male a livello mediatico è proprio la Turchia: come possiamo essere fieri e onorati di spalleggiare un governo che sta perpetrando qualcosa al limite del genocidio verso una etnia che risiede nei suoi confini?

te leggi troppo quei cazzari neofascisti di GPC :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

e allora smettiamola di dire che i russi (e i siriani) sono i cattivi e noi e John Wayne siamo i buoni: Assad è un dittatore? Per molti aspetti si, per ancora più aspetti sembra di più un monarca stile "Re sole", ma trovo ipocrita nascondere che certi nostri alleati (Sauditi e Turchi) non è che siano paladini dei diritti umani. Diciamo le cose come stanno: sono nostri alleati, fanno parte della nostra "famiglia" e come in ogni famiglia che si rispetti i panni sporchi si lavano in famiglia. La questione curda non può essere messa sullo stesso piano del Kosovo perchè a noi (ai nostri alleati) non interessa, anzi ci danneggia.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Stiamo parlando dell'eticita' morale delle parti coinvolte nel conflitto? Veramente? Le cose come stanno sono semplici: alleanza militare, politica o strategica non implica che questi nostri alleati debbano essere dei santarellini. Le loro politiche interne sono proprie. La differenza dra azioni turche e siriane sta nel fatto che in Siria c'e' una guerra civile, entro i propri confini, contro il proprio leader. In turchia no..

Share this post


Link to post
Share on other sites

mustanghino, il fatto che tu stia paragonando situazioni profondamente diverse fra loro, nonostante tu sia piuttosto attivo su tale genere di discussioni, fa venire più di un dubbio...

Edited by vorthex

Share this post


Link to post
Share on other sites

La questione curda, per come la vedo io, dev'essere analizzata in funzione del contesto in cui si trova. Avallare aspirazioni nazionaliste tenderebbe a stabilizzare (eufemismo) il medioriente o ad aumentare le tensioni? Ovviamente partendo dal presupposto che la siria pre conflitto è morta è sepolta e persino le aspirazioni federali russe lasciano il tempo che trovano.

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

La questione curda, per come la vedo io, dev'essere analizzata in funzione del contesto in cui si trova. Avallare aspirazioni nazionaliste tenderebbe a stabilizzare (eufemismo) il medioriente o ad aumentare le tensioni? Ovviamente partendo dal presupposto che la siria pre conflitto è morta è sepolta e persino le aspirazioni federali russe lasciano il tempo che trovano.

 

Secondo me appoggiare i curdi aumentarebbe la stabilita' nella regione, e darebbe alla nato un ritorno di immagine notevole. Sarebbero i nostri alleati democratici e laici in medio oriente, ai quali anche la sinistra talebana e pacifista guarderebbe con favore. Potremmo veramente dire al mondo che siamo i cow boy buoni contro gli indiani cattivi. Ovviamente anche la turchia dovrebbe essere d'accordo, e bisognerebbe fare qualche piccola ingerenza per pilotare da fuori il regime di erdogan. Una volta l'occidente era bravo a fare questo tipo di lavori.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vorthex, dico solo che se vogliamo la testa di Assad, non è per motivi umanitari, ma solo perchè sta dall'altra parte della barricata.

Share this post


Link to post
Share on other sites

La NATO, fra le cui fila c'e' la Turchia ne uscirebbe bene appoggiando una minoranza considerata nemica di un suo membro? Ma quale NATO poi? L'intervento non e' NATO.. premere sui Turchi? Ma se fino a 2 settimane fa sono stati i turchi a premere su di noi (sugli USA) perche' ne hanno le scatole piene dell'appoggio ai curdi siriani, fratelli dei curdi del PKK che sono considerati terroristi. Sinistra talebana pacifista mi e' del tutto nuova poi, senza contare che i talebani (terroristi) sono piu' vicini al sunnismo ultra conservatore dell'IS che alla laicita' e non per niente fanno lo zompo e vanno a combattere CON l'IS. Smettiamola di pensare a buoni contro cattivi, e abbandoniamo la prospettiva bianco vs nero se vogliamo capire il M.O. dove esistone le 1999 sfumature di grigio.

Edited by fabio-22raptor

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sinistra talebana pacifista mi e' del tutto nuova poi, senza contare che i talebani (terroristi) sono piu' vicini al sunnismo ultra conservatore dell'IS che alla laicita' e non per niente fanno lo zompo e vanno a combattere CON l'IS. Smettiamola di pensare a buoni contro cattivi, e abbandoniamo la prospettiva bianco vs nero se vogliamo capire il M.O. dove esistone le 1999 sfumature di grigio.

 

scusa fabio, "talebana" andava inteso tra virgolette, ero sarcastico

 

 

La NATO, fra le cui fila c'e' la Turchia ne uscirebbe bene appoggiando una minoranza considerata nemica di un suo membro? Ma quale NATO poi? L'intervento non e' NATO.. premere sui Turchi? Ma se fino a 2 settimane fa sono stati i turchi a premere su di noi (sugli USA) perche' ne hanno le scatole piene dell'appoggio ai curdi siriani, fratelli dei curdi del PKK che sono considerati terroristi.

 

la mia impressione e' che gli alleati come la turchia, ovvero stati non democratici comandati da leader con pochi scrupoli, sono alleati sempre piu' scomodi. Si offre il fianco alla propagnda russa, indebolendo tutta l'allenaza a livello politico. Penso che ci guadagneremmo se rimettessimo in riga erdogan, premendo perche' ponga fine a questa controversia concedendo autonomia ai curdi. Almeno provare ad elborare uno straccio di strategia che vada in questo senso..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×