Jump to content
Guest intruder

SIRIA - Topic Ufficiale

Recommended Posts

L'Audio dell'avvertimento dell' F-16

http://theaviationist.com/2015/11/24/audio-tuaf-warns-ruaf-su-24/

 

Signori, vi invito alla piu' prudente calma, a non trarre conclusioni che non superino lo spessore della carta igienica, a non scadere nella fanta-politica ecc.

 

Nota per Scagnetti: ben tornato. Non ti si vede da tempo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

In effetti, quella propaggine di terra turca crea,almeno posso pensare, dei problemi a chi voglia fare azioni di attacco al suolo in prossimità della frontiera,perché inevitabilmente ogni bombing run porta a sconfinare, sia pure per pochissimo tempo, in territorio turco. E' possibile che azioni di questo tipo si siano susseguite con una certa regolarità nelle settimane scorse e che siano state (mal) tollerate dalle autorità di Ankara, e che, con oggi, si sia persa la pazienza. Bisogna anche dire che checché se ne dica, sparare contro un velivolo di un altro Paese é un atto ostile, in altri tempi sarebbe stato considerato un atto di guerra vera, e non credo che questo episodio possa essere dimenticato tanto in fretta, soprattutto da parte rssa ,dato che due piloti ci hanno,pare, lasciato le penne in un Paeese con molto rinnovato senso patriottico l'opinione pubbica non credo che penda la cosa con rassegnazione.

A questo punto sono possibili due scenari, secondo me

a) la Russia rinuncia alle azioni aeree a ridosso del confine,ma questo rischia di concedere ai combattenti anti Assad dei "santuari" in cui possono ritirarsi e riorganizzarsi indisturbati,rendendo forse impossibile il raggiungimento di una situazione militare sul campo piu' favorevole ad Assad. Sarebbe anche un segno di debolezza da parte russa ,che rionoscerebbe l superiorità totale della Turchia

b) Opzione-bullismo, con i Russi che ripropongono le missioni di attacco,pero' scortate magari dai Su 30 e con la disponibilità di missili anti-radar, con l'ordine di contrastare attivamente tutti gli atti ostili (ovviamente condotti nello spazio aereo siriano!). A questo punto i Turchi avrebbero la possibilità o di maltollerare questo bullismo, oppure iniziare un vero e proprio scontro armato con la Federazione Russa,senza la certezza di essere automaticamente sostenuti dal resto della NATO in cui, non lo si nega, le politiche de facto non troppo ostili all'ISIS di Ankara piacciono sempre meno a diversi Paesi membri.

Secondo me non ci saranno pericolose escalation magari vi saranno dichiarazioni ruggenti in tv,ma molto timide sul campo e in molti cercheranno di mediare e stemperare le tensioni

Edited by fabio-22raptor
Violazione di espressa richiesta da parte dello staff. +10%

Share this post


Link to post
Share on other sites

Opzione C: Non e' morto l'arciduca d'Asburgo a Sarajevo. Che non la prendessero bene era ovvio, cosi' come e' gia' scontanto che useranno i Su-30 in funzione di scorta. Gli atti ostili turchi non avvengono nelle zone siriane dove e' presente l'aviazione russa ma nella zona curda del Paese e i Kripton anti-radar non si sa bene contro quali minacce turche in terra siriana dovrebbero agire. E alla luce del fatto che avevo chiesto di non scendere nella fanta-politica, speciamente per quanto concerne presunti conflitti russo - turchi di cui ad oggi non si ha la benche' minima prova a sostegno di tale teoria, e in considerazione al fatto che avevo chiesto di non scadere giusto 4 righe sopra, sono costretto a sanzionarti. Cercate di fare attenzione alle richieste dei moderatori. Grazie!

Share this post


Link to post
Share on other sites

È difficile non cadere nel mare delle supposizioni, ma un incidente del genere era estremamente probabile. Soprattutto dopo alcune condotte russe non proprio nella norma. L'incidente guarda caso avviene quando i russi non stanno poi facendo nulla di terribile, se confrontato con le provocazioni precedenti

Oggettivamente la mossa turca è sproporzionata alla minaccia e questo lo sa la NATO e lo sanno tutti , ma è figlia di una esasperazione spinta dai russi.

 

E sono convinto che i russi avessero messo in conto una evenienza del genere. Tutti i conflitti sono politici oltre che militari. Ma questo specialmente ha implicazioni vastissime Non è una proxy war e non ci saranno escalation ma la stabilità della nato non è mai stata così lieve e questo Putin lo sa bene.

 

Mi rendo conto però si debba stare "sui fatti" ed aspettare gli sviluppi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il punto è che la Turchia tiene un po il piede in due scarpe - vedi le bombe che colpiscono i curdi, vedi le autobotti piene di petrolio che non volano per uscire dal territorio controllato dall' IS, vedi i mujaheddin che sembrano avere la presunzione di una pratica e sicura via di fuga per l'Europa di mamma Merkel

 

Fanta-politica? Erdogan è della stessa parte dei tagliagole dopotutto, possiamo girarci intorno quanto vogliamo.

 

A vedere il video della traccia sembra quasi uno scramble per proteggere obiettivi dietro il confine. Evidentemente le autobotti esplose di l'altroieri hanno toccato parecchi dindi

 

Comunque

 

https://twitter.com/Conflicts/status/669318351290781698

https://twitter.com/Reuters/status/669317915091578880

 

Curiosità interessante dal flusso mediatico dell'avvenimento: viene fuori che

 

C0I8fDs.png

Magari I greci dovrebbero veramente mobilizzare l'esercito .... o la marina considerando che si tratta quasi sicuramente dell'Egeo

 

 

http://www.express.co.uk/news/world/621034/ISIS-Putin-Russia-Turkey-Moscow-ISIL-Islamic-State-IS-Ankara-terror-Paris

 

ora express.co non è proprio il quotidiano più affidabile dell'universo e il titolo è molto da tabloid, ma

 

Officials in the capital Ankara warned Russia to “immediately end its operation” after war planes hit Syrian ground “very close” to the Turkish border.

Turkey sees the Turkmen population that inhabits villages near the border as natural allies in the struggle against President Assad’s brutal regime.

 

Ahmet Davutoglu, the Turkish prime minister, said that "if civilians fleeing massacre and cluster bombs head to Turkey, and a new refugee influx emerges, everyone concerned will be held accountable."

The Russian ambassador Andrey Karlov was called in for crisis talks as tensions between the two sides escalate over their different of opinion on the Syrian conflict.

 

The Kremlin insists its air strikes are only targeting the abhorrent Islamic State jihadis, but Turkey and its allies claim Putin’s forces are mainly hitting anti-Assad rebels.

A staggering 2.2 million refugees are already holed up in Turkey after fleeing the barbarous cvil war in Syria.

This comes after Russia blitzed ISIS extremists in Syria, wiping out 600 militants with a single airstrike.

 

It comes amid confusion over whether Russia will send in boots on the ground, with the Kremlin today saying they will not launch a full-scale ground war for the time being.

But they refused to rule out such action in future amid reports that Putin is preparing to send in 150,000 troops to end the reign of evil ISIS once and for all.

 

Moscow is also planning a three-day naval exercise in the Mediterranean and has reportedly warned Lebanon that its airspace will be affected by the manoeuvre.

Meanwhile, Russia has said ISIS was so overwhelmed with casualties in the attacks it is having to crudely hide dead bodies at night.

lascio la traduzione (e i commenti) ai volenterosi, sono le 4 di mattina e non riesco a prendere sonno

 

se un moderatore vuole patchare i due post, erano a distanza di un'ora c'è parecchio da patchare co sto nuovo sistema

 

la data di pubblicazione dell'articolo 2:36 Sunday, Novembre 22 2015 toh un altro nottambulo

Edited by vorthex

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

e quale sarebbe? che non bisogna bombardare i terroristi/tagliagole perché sono finanziati dalla Turchia e company? o forse perché il figlio di erdogan fa' affari con daesh vendendo il loro petrolio?

Se ogni aereo venisse abbattuto dopo aver violato (da provare) lo spazio aereo di un altro pese per pochi secondi il mondo starebbe in rovina gia' da tempo. Per non parlare dell'accordo sulla prevenzione di incidenti aerei tra Russia e la USA/NATO nel conflitto siriano.

Azione al quanto stupida da parte della Turchia, piu che altro fa pensare ad una provocazione da parte sua.

 

P.S. unico bullo in questo conflitto è la coalizione capeggiata dagli USA in quanto agisce violando il diritto internazionale, ovvero sta bombardando il territorio della Siria senza il mandato ONU o senza la richiesta da parte del legittimo governo della Siria. ;)

Se è per quello il petrolio di isis lo compra pure assad. I russi per ora bombardano civili e bambini, ma mi rendo conto che nella rodina queste cose non vengano dette. Usare bombe a caduta libera su centri abitati è abbastanza criminale se proprio vogliamo dirla tutta, ma mi rendo conto che nella rodina queste cose non vengano dette. In merito all'evento di ieri è l'esatto opposto della tua affermazione. La postura aggressiva e provocatoria è russa, che già in passato aveva violato lo spazio aereo e financo "agganciato" con i radar di tiro aerei turchi. E questo in un settore ad alto rischio. I turchi avevano fatto sapere che non avrebbero tollerato altre provocazioni. I russi hanno semplicemente ignorato la cosa, pensando di poter fare come nel baltico. Hanno fatto i bulli ed è andata male. Poi, come al solito, hanno iniziato a propinare mappe false e raccontare balle sesquipedali, come fatto nella vicenda MH17.

Quanto al diritto internazionale non solo la siria non esiste più come stato ma lo stesso governo di assad ha avallato i bombardamenti della coalizioni, essendo vantaggiosi per le sue operazioni. Ma mi rendo conto che nella rodina queste cose non vengano dette

Aggiungerei anche un possibile appoggio dei curdi con qualcosa di interessante a livello di armi per la lotta alla libertà e il diritto di autodeterminazione a livello territoriale, visto che sono più di 40 mln.

I russi potrebbero aver imparato come si fà a destabilizzare un regime politico finanziando l'opposizione "moderata".

 

P.S. comunque tutto ciò è molto triste....

 

P.P.S: Intanto prime dichiarazioni dello Stato Maggiore della Russia:

Primo: tutti gli aerei d'attacco saranno scortati da caccia da combattimento.

Secondo: saranno prese misure per rafforzare la difesa aerea con immediata copertura ad opera dell'incrociatore Moskva dotato di sistemi FORT - equivalenti marittimi di S-300PMU - Comunichiamo che qualsiasi, ripetiamo qualsiasi potenziale nemico, sarà distrutto.

Terzo: tutti i contatti militari con la Turchia sono stati interrotti.”

 

https://russian.rt.com/article/132406

 

http://www.difesaonline.it/mondo-militare/siria-mosca-istituito-schermo-protettivo-ogni-minaccia-aerea-sar%C3%A0-distrutta

hanno 6 Su 30 e le basi piene........

 

Temo che gli agettivi e l’approccio che usi per descrivere la situazione sia un po’ troppo semplicistico.

Anzi - ho appena scorso un po’ dei tuoi messaggi in questa discussione - un approccio semplicistico ancora una volta perché aprioristicamente russofobo.

 

(Detto da uno che non ha mai avuto alcuna simpatia per Putin).

 

Per me emerge una situazione in cui la Turchia sta cercando velletariamente di instaurare una no-flight zone nel nord della Siria - le tracce radar pubblicate sono interessanti, non solo per il percorso dei SU-24 ma anche per il grigio chiaro che scompare in modo angelico sul confine siriano.

 

E non sono sicuro che la NATO voglia mandare lo stesso messaggio alla Russia preteso da Ankara.

Non si può piacere a tutti. Pazienza. :)

 

PS: russofobo è un termine che va di moda ma è francamente una XXXXXXXX pazzesca. ;)

 

 

 

Curiosità:

 

http://foxtrotalpha.jalopnik.com/these-russian-attack-jets-use-walmart-grade-gps-systems-1703048443

Edited by Ein

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il media briefing dello stato maggiore russo sottotitolato in italiano:

Share this post


Link to post
Share on other sites

speriamo che questa sia la volta buona per cacciare fuori la Turchia dall'Europa e dalla Nato.

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Aggiungerei anche un possibile appoggio dei curdi con qualcosa di interessante a livello di armi per la lotta alla libertà e il diritto di autodeterminazione a livello territoriale, visto che sono più di 40 mln.

 

 

Hmmm permettimi di osservare che lo trovo difficile... Piaccia o no, Putin ed i russi non fanno distinzioni tra gli oppositori ad Assad. Ed i curdi siriani sono tra gli oppositori di Assad. Ho gran paura per quando Esercito siriano e russi si avvicineranno agli enclavi curdi: cosa accadrà? non è dato saperlo, per quanto una delle componenti (forse non una delle principali) sia il PKK...

 

 

Tradotto: i turchi gli stanno dicendo che sono a tolleranza zero.

 

Assolutamente d'accordo. Però a questo punto diventa reciproco. Non possono pretendere tolleranza zero e poi passare sul territorio siriano (piaccia o no lo Stato Siriano esiste ancora checchè a qualcuno sia sfuggito) quando gli pare. Ora, al portavoce russo ed ai fatti da lui riportati do il beneficio del dubbio, nel senso che dubito che l'intercettazione sia avvenuta come da lui indicata, ma dubito anche che un f-16 in scramblig magaria a mach 1 riesca a virare entro 5 km per cui sicuramente poi è sbordato in territorio siriano. Sbordamento veniale, concordissimo, ma l'azione Russa non era diretta al territorio Turco (ma bensì verso ribelli turcomanni-filoturchi che sostanzialmente diventa la stessa cosa).

 

Ora i Russi han risposto: "Bene, tolleranza zero? Ok anche verso gli aerei turchi". La cosa nel complesso non è simpatica. Non solo per i turchi, ma per tutte le forze occidentali in zona.

 

Poi:

Attenzione a dire che il figlio di Erdogan e i turchi fanno affari con il petrolio dell'IS. Probabilmente è anche vero... Però ci voglio prove provate ed al momento l'unica fonte sono alcuni 'personaggi' su feisbuk al soldo dell'ex-KGB (l'FBS, giusto?).

 

 

Terzo...

Sentita a Radio Rai ieri sera ore venti. "Dirigenti europei della Nato, che non vogliono farsi riconoscere, ammettono che i Turchi hanno sbagliato, avrebbero dovuto 'accompagnarli' fuori dall'area, come si fa di solito: la reazione è stata eccessiva".

 

Quarto... Dichiarazioni ufficiali di NATO e Obama, sentite ieri sera, a dir poco scandalose, ma vere (I Turchi difendo i fratelli turcomanni, non l'integrità territoriale Turca, IMHO).

 

Avevo altro, ma non mi viene in mente, ora... casomai aggiungo.

 

 

Oh, ecco:

[mode autobullamento on]

 

Se confermano in 17 secondi lo sconfinamento del su-24 ho sbagliato di 1 solo secondo... not so bad... :asd:

 

[mode autobullamento off]

Edited by fabio-22raptor

Share this post


Link to post
Share on other sites

A quanto pare Hollande si é proposto come "mediatore" fra Russia e Turchia, insieme con un non troppo preoccupato Obama, ma ci sarebbero, il condizionale é d'obbligo, delle proposte oggettivamente impraticabili, come la chiusura della lunghissima frontiera fra Turchia e Siria . Di seguito il link all'artiolo de Il Sole 24 ore

http://www.ilsole24ore.com/art/mondo/2015-11-24/obama-e-hollande-caccia-una-soluzione-lo-scontro-militare-russia-e-turchia-121653.shtml?uuid=ACNG2HgB

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ecchellalla' ma allora qualcosa ancora ci capisco... estratto da Repubblica.it:

 

 


Erdogan: "Evitiamo escalation". Dal canto suo, il presidente turco RecepTayyp Erdogan, ha assicurato che Ankara vuole evitare un'escalation nelle tensioni con Mosca spiegando che l'intervento dei caccia turchi era volto soltanto a difendere la sicurezza nazionale e "i diritti dei nostri fratelli" in Siria. "Non abbiamo assolutamente alcuna intenzione di provocare un'escalation per questo caso", ha spiegato Erdogan nel corso di un seminario economico a Istanbul, "difendiamo soltanto la nostra sicurezza e il diritto del nostro popolo". "La Russia", ha aggiunto Erdogan, è nostra "amica e vicina"

 

Vedete il mio intervento prima e zac..! :okok:

 

Comunque almeno uno dei piloti è salvo....

http://www.repubblica.it/esteri/2015/11/25/news/terrorismo_russia_turchia_merkel-128112017/

Edited by freeflight63

Share this post


Link to post
Share on other sites

Innanzittuo, ottima notizia del recupero del secondo pilota. Esperienza "dietro le linee nemiche"......credo l'incubo di ogni pilota dopo, ovviamente,. quello della morte.

 

Per il resto, non succedera' un granche. Essenzialmente perche' in caso di escalation putin ha tutto da perdere e i turchi non andrebbero a guadagnarci: sarebbero quelli per cui la nato dovrebbe intervenire, cosa che vi garantisco non piace a nessuno...

(anche se a meno di un conflitto totale con la russia che si mettere a tirare missili balistici sulla turchia, dicesi 3 guerra mondiale,, l'aviazione di Ankara non avrebbe problemi con quel poco che c'e' della Rusaf in siria....)

 

Lo ripeto alla noia: i russi non hanno nessuna capacita; di attacco e nemmeno di interdizione aerea (se attaccati) nel contesto siriano attuale.

L'impegno sul campo e' inesistente. la base e' una sola e microscopica. Con 6 su30 possono solo mettere su un piano di "rischio aumentato" i turchi che magari non vorranno perdere 1 o 2 f-16 e piloti, ma in un conflitto aperto non c'e' possibilita' anche perche' la russia e' lontana e in zona nessuno puo' dare supporto logisitco a qualsiasi stormo o gruppo russo.

 

Per questo putin deve star tranquillo, versare tante lacrime e cercare di intenerirsi qualche leader europeo, magari proprio i francesi che una turchia in odore (infinitesimale) di isis, la vedono proprio male.

 

Tanto potra' continuare tranquillamente la sua campagna in siria perche' gli americani sono stati chiari: "e' affar turco/russo.....".

Nessuno andra' a disturbarlo e piu metri guadagna assad, soprattutto sul confine turco, piu ha da guadagnare.

Martellera' la distribuzione di petrolio in Siria (lo sta gioa facendo...) cercando di rompere le scatole ai turchi.. ma nulla piu

E piu tempo passera' piu potra; lavorarsi i leader europei mettendo la parte di Nato che non vede una enorme differenza tra isis e ribelli "moderati", di fronte ad una scelta di campo. Perche' onestamente questa differenza la vedono anche molto poco le popolazioni della Nato che, siccome si parla di democrazie, ogni tanto votano.

Nessuno mi fara' cambiare idea sul fatto che l'intervento russo in siria e' iniziato proprio a ridosso della scadenza del mandato di Obama.....

 

Sul terreno probabilmente riempire la zona di s-300, pantsir e simili (l'unica cosa che puo fare), tanto al nord puo' metterli perche' israele non ha posto il veto in quelle zone.

Non avendo nessuna base logistica sicura, sara' cotretto a campare sempre e solo con le forze in campo e i bombardieri strategici e gli attacchi navali per molto tempo (con costi e complicanze non indifferenti)...

 

Il tempo lavora a favore di putin.. la fretta e l'escalation, sarebbero la disfatta per la russia... da ex KGB credo che lo sappia bene quando tirare la corda e quando smettere..

 

C'e' un sito molto interessante con aggiornamenti twitter/geografici.

pare che ci siano piu t-90 del previsto. Anche in colorazioni diverse da quelle viste a latakia tempo fa. :D

 

http://syria.liveuamap.com

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

I russi per ora bombardano civili e bambini, ma mi rendo conto che nella rodina queste cose non vengano dette. Usare bombe a caduta libera su centri abitati è abbastanza criminale se proprio vogliamo dirla tutta, ma mi rendo conto che nella rodina queste cose non vengano dette

Hai dimenticato di dire che i bambini uccisi dopo vengono serviti per colazione a Putin :ph34r:

Osservatorio Siriano dei diritti umani rulez!!! :facepalm:

 

In merito all'evento di ieri è l'esatto opposto della tua affermazione. La postura aggressiva e provocatoria è russa, che già in passato aveva violato lo spazio aereo e financo "agganciato" con i radar di tiro aerei turchi. E questo in un settore ad alto rischio. I turchi avevano fatto sapere che non avrebbero tollerato altre provocazioni. I russi hanno semplicemente ignorato la cosa, pensando di poter fare come nel baltico. Hanno fatto i bulli ed è andata male.

 

La Grecia concorda :whistling:

 

 

 

I commenti sono altre-tanto interessanti.

Edited by AlfaAndOmega86

Share this post


Link to post
Share on other sites

alfa, più che citare l'osservatorio siriano prova a informarti seriamente. Altrimenti rimani pure uno dei tanti putinfags. Uno più o uno meno non fa differenza ;)

Edited by Ein

Share this post


Link to post
Share on other sites

alfa, più che citare l'osservatorio siriano prova a informarti seriamente. Altrimenti rimani pure uno dei tanti putinfags. Uno più o uno meno non fa differenza ;)

 

Ti invito a mostrarmi in quale parte ho citato Osservatorio Siriano dei diritti umani ??? piu che altro ho indicato la fonte delle tue sparate ;)

 

putinfag ? :ban?:

Edited by AlfaAndOmega86

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Ti invito a mostrarmi in quale parte ho citato Osservatorio Siriano dei diritti umani ??? piu che altro ho indicato la fonte delle tue sparate ;)

 

putinfag ? :ban?:

Allora hai indicato ad minchiam, visto che non leggo quella fonte. Per tua info "putinfag" è impiegato per indicare dei fan poco informati e molto dogmatici di zio vlad. In italiano ci starebbe bene "ascaro".

Edited by Ein

Share this post


Link to post
Share on other sites

Letto nel frattempo Analisi che condivido praticamente su tutto. Specialmente sul fatto che i turchi fossero preparati.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Allora hai indicato ad minchiam, visto che non leggo quella fonte. Per tua info "putinfag" è impiegato per indicare dei fan poco informati e molto dogmatici di zio vlad. In italiano ci starebbe bene "ascaro".

Grazie per la delucidazione.

Sei pregato di non usare questo termine nei mie confronti. Grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie per la delucidazione.

Sei pregato di non usare questo termine nei mie confronti. Grazie

COsa preferisci?

Letto nel frattempo Analisi che condivido praticamente su tutto. Specialmente sul fatto che i turchi fossero preparati.

Ma lo avevano pure detto che non avrebbero tollerato altre intrusioni. E i russi lo sapevano benissimo. Solo che credevano che avrebbero fatto come il resto dei paesi NATO. Hanno trovato solo gente che ha usato lo stesso registro soviet... russo......

 

Altro link carino

 

http://www.understandingwar.org/backgrounder/russo-turkish-tensions-start-russian-air-campaign

Share this post


Link to post
Share on other sites

COsa preferisci?

 

Il mio nik và più che bene.

 

Intanto:

 

Mosca, 25 nov. (askanews) - La Russia dislocherà i più moderni sistemi di difesa missilistica S-400 presso la base di Hmeimim in Siria. Lo ha detto il ministro della difesa russo Sergey Shoigu, all'indomani dello schianto del caccia russo Su-24 abbattuto dalla Turchia.

http://www.firstonline.info/a/2015/11/25/russia-dislochera-sistemi-di-difesa-missilistica-s/25d4301c-f58b-4496-a5f3-18394a05344b

 

 

e una cosa direi inaspettata:

La Russia insiste: "Coalizione contro l'Isis. Pure i turchi sono i benvenuti"

http://www.ilgiornale.it/news/mondo/stato-maggiore-congiunto-russia-francia-e-usa-i-turchi-sono-1198322.html

Edited by AlfaAndOmega86

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ascaro non ti piace ? :D Non mi pare tanto inaspettata... La russia in questo momento non ha la possibilità di fare la voce grossa e ha tutto l'interesse a coinvolgerl ankara in un campagna anti terrorismo, se mai ne inizierà una. Tuttavia la "conditio sine qua non" è modificare il tenore delle operazioni attualmente condotte.

Edited by Ein

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Già letto, stavo per postarlo. Tra l'altro Jean lo conosco bene, ex generale degli alpini, grande amico di mio suocero, un semplicissimo maresciallo aiutante... ;-) (era anche al suo funerale...)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×