Vai al contenuto
Accedi per seguirlo  
Debugger

Situazione in Ucraina

Messaggi consigliati

Buongiorno tutti,

la situazione politica interna in Ucraina si sta aggravando, ieri il presidente Yushchenko ha accusato di alto tradimento la sua camerata della rivoluzione arancione di altro tradimento, ecco la notizia da http://en.rian.ru :

Ukraine to check PM Tymoshenko for illegal activity

 

21/08/2008 17:14 KIEV, August 21 (RIA Novosti) - Ukraine's security service has been given presidential instructions to check the government - right up to Prime Minister Yulia Tymoshenko - for any activity that could "harm the country's national interests," the UNIAN news agency reported Thursday. (VIDEO)

 

Top security officials have already sent relevant inquiries to the Cabinet, and to foreign reconnaissance and law enforcement agencies.

 

The collected data will be processed thoroughly under the law on Ukraine's security service, the news agency said. If the trawl uncovers evidence that Ukrainian government officials have carried out illegal activities, the material will be sent to the country's top prosecutors.

 

Andrey Kislinsky, deputy head of Ukraine's presidential administration, said Monday that documents would be submitted to the police to check whether the prime minister's actions could be classified as state treason or political corruption.

 

Kislinsky said Russian authorities were considering supporting Tymoshenko for president due to her passive stance on Russia's conflict with Georgia over its breakaway republic of South Ossetia.

 

Tymoshenko has denied working to harm Ukraine's national interest.

 

Devo dire, che il presidente Yushchenko, dopo scorse elezioni, non gode una particolare simpatia degli elettori Ucraini e molto probabile che perda la compagnia elettorale presidenziale, che si sta svolgendo in Ucraina ora.

 

Cosa ne pensate?

Bugger.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Devo dire, che il presidente Yushchenko, dopo scorse elezioni, non gode una particolare simpatia degli elettori Ucraini e molto probabile che perda la compagnia elettorale presidenziale, che si sta svolgendo in Ucraina ora.

 

Cosa ne pensate?

Bugger.

Chi è? Yushchenko? ... quello che è stato in fin di vita a seguito di un misterioso avvelenamento che qualcuno ha attribuito ai servizi di Mosca cui è inviso?

Non gode la simpatia degli elettori? ... lo scrivano sulla scheda elettorale!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Chi è? Yushchenko? ... quello che è stato in fin di vita a seguito di un misterioso avvelenamento che qualcuno ha attribuito ai servizi di Mosca cui è inviso?

Non gode la simpatia degli elettori? ... lo scrivano sulla scheda elettorale!

 

Non è facile spiegare ad un Russo il significato di democrazia, nè estirpare dalla loro mentalità il concetto di "sovranità limitata" magnanimamente concesso alle pseudo-rebubbliche vicine, dalla Grande Madre Russia.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Altra notizia interessante:

georgiandaily.com: KYIV ON GEORGIA: DIPLOMACY AWKWARD, PARTIES DIVIDED

The PRU called on the government to refrain from openly supporting Georgia. PRU leader Viktor Yanukovych was backed by Moscow against Yushchenko in the 2004 Ukrainian presidential election. “We condemn the powers-that-be for irreparably damaging Ukraine’s national interests by unequivocally taking one side in the Georgian-Ossetian-Russian conflict,” the PRU said in a statement (Ukrainska Pravda, August 12).

Saluti,

Bugger.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Altra notizia interessante:

 

Saluti,

Bugger.

 

Cosa c'è di interessante? Che il rappresentante filo-russo del'opposizione non sia daccordo con Yushchenko? :rolleyes:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Cosa c'è di interessante? Che il rappresentante filo-russo del'opposizione non sia daccordo con Yushchenko? :rolleyes:

Si, ma non solo con lui, ma anche ha dichiarato la guerra aperta al suo primo ministro Yulia Tymoshenko.

E i partiti politici di Tymoshenko e Yanukovych sono i giganti al rispetto della partita di Viktor Yushchenko. Rischia grave sconfitta, secondo me.

 

Bugger.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ospite intruder

Parleranno le urne, perché dobbiamo starci a rotolare in questa storia ADESSO? Sembra un topic di pettegolezzi, scusa...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Parleranno le urne, perché dobbiamo starci a rotolare in questa storia ADESSO? Sembra un topic di pettegolezzi, scusa...

La Storia si fa ADESSO. Il giorno 8/8/8 ha cambiato il percorso per lungo tempo a avvenire...

 

Bugger.

Modificato da Bugger

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
La Storia si fa ADESSO.

Bugger.

 

 

Mi vengono i brividi: è una frase che usava spesso ripetere Amon Léopold Göth...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
La Storia si fa ADESSO. Il giorno 8/8/8 ha cambiato il percorso per lungo tempo a avvenire...

 

Bugger.

Purtroppo, per i russi, non c'è da andarne fieri. Il grande condottiero Putin, così amato dal suo popolo (ma, guardacaso, così temuto da quello che potrebbe diventarlo), ha rispedito le aspettative degli occidentali sui russi ad un paio di decenni fa. Se avesse evitato di essere così palesemente prepotente, probabilmente ora l'Europa sarebbe più acconseziente verso i suoi capricci, più di quanto non sia costretta ad essere.

 

Se in questa crisi entrerà anche l'Ucraina siamo nella cacca, liquida anche. Putin rischia di mettere troppa carne al fuoco, e agli occidentali il fumo negli occhi non piace, visto che in democrazia, almeno in teoria, certi giochi di potere vengono bollati come sporchi in primis dagli occidentali stessi.

 

Putin (non parlo di Medvedev perchè mi sembra, ora come mai prima, una mera pedina) sta esagerando. Se invadesse l'Ucraina, la Russia invaderebbe l'UE di fatto senza intaccare la NATO, quindi senza leggittimarne una risposta adeguata. Un disastro. Per questo, secondo me (come ho già detto in questo post) bisogna annettere l'Ucraina alla NATO immediatamente, secondo la formula dell'accordo bilaterale USA-UE. Se invadesse l'UE (o ne reclamasse dei territori) è possibile che la diplomazia ceda il passo a qualcosa di più pesante. Io, sul serio, non me lo auguro. Ho appena iniziato a farmi progetti per il futuro, non vorrei che la voglia di potere di un nuovo zar me li rovini.

Modificato da Tuccio14

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Purtroppo, per i russi, non c'è da andarne fieri. Il grande condottiero Putin, così amato dal suo popolo (ma, guardacaso, così temuto da quello che potrebbe diventarlo), ha rispedito le aspettative degli occidentali sui russi ad un paio di decenni fa. Se avesse evitato di essere così palesemente prepotente, probabilmente ora l'Europa sarebbe più acconseziente verso i suoi capricci, più di quanto non sia costretta ad essere.

 

Se in questa crisi entrerà anche l'Ucraina siamo nella cacca, liquida anche. Putin rischia di mettere troppa carne al fuoco, e agli occidentali il fumo negli occhi non piace, visto che in democrazia, almeno in teoria, certi giochi di potere vengono bollati come sporchi in primis dagli occidentali stessi.

 

Putin (non parlo di Medvedev perchè mi sembra, ora come mai prima, una mera pedina) sta esagerando. Se invadesse l'Ucraina, la Russia invaderebbe l'UE di fatto senza intaccare la NATO, quindi senza leggittimarne una risposta adeguata. Un disastro. Per questo, secondo me (come ho già detto in questo post) bisogna annettere l'Ucraina alla NATO immediatamente, secondo la formula dell'accordo bilaterale USA-UE. Se invadesse l'UE (o ne reclamasse dei territori) è possibile che la diplomazia ceda il passo a qualcosa di più pesante. Io, sul serio, non me lo auguro. Ho appena iniziato a farmi progetti per il futuro, non vorrei che la voglia di potere di un nuovo zar me li rovini.

 

Scusa Tuccio14 ma un paio di cose sono sbagliate. L'Ucraina non è nella UE, anche perchè la UE pone come condizione il preventivo ingresso nella NATO, proprio per evitare di ritrovarsi con uno stato membro del quale debba in prima persona prendersi cura militarmente, e poi "annettere" significa in pratica invadere, immagino che volevi dire "ammettere" :P

 

E' la mia opinione personale, ma non penso che la Russia abbia la minima intenzione di impelagarsi con l'Ucraina, vuole semplicemente che rimanga uno stato cuscinetto tra lei e la NATO. L'errore dell'attuale leadership è stato di mettere al centro del proprio programma una vera e propria sfida alla Russia, tra l'altro insostenibile perchè dipende al 100 percento dal gas russo, e la Russia è ancora un importantissimo partner commerciale dell'Ucraina. E poi gli occidentali non hanno tirato fuori un soldo per l'Ucraina, investimenti pari a zero paure quando gli ucraini sono andati in giro a pregarci. Non solo noi europei, nemmeno USA, Canada o chi vi pare ha voluto tirare fuori un centesimo da investire nell'economia ucraina.

 

E il risultato si vede, su euronews (in un servizio linkato da Picpus relativo al rientro a Sebastopoli delle prime unità navali russe di ritorno dalla Georgia) si parla di un sondaggio fatto in Ucraina sull'ipostesi di pretendere dai russi la chiusura anticipata della base navale, e solo il 17 percento degli ucraini ha risposto di essere d'accordo a chiedere la chiusura anticipata.

 

Sanno che non ha senso tirarsi addosso una crisi economica ed energetica provocando i russi, tra meno di dieci anni la loro flotta se ne andrà comunque (se non altro perchè le unità saranno così vecchie da andare a fondo da sole :rotfl: )

Modificato da martin pescatore

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Scusa Tuccio14 ma un paio di cose sono sbagliate. L'Ucraina non è nella UE, anche perchè la UE pone come condizione il preventivo ingresso nella NATO, proprio per evitare di ritrovarsi con uno stato membro del quale debba in prima persona prendersi cura militarmente, e poi "annettere" significa in pratica invadere, immagino che volevi dire "ammettere" :P

:sm: :sm: :sm: :sm: :sm: :sm: :sm: :sm: :sm: :sm: :sm: :sm:

 

Quello blu sono io...

 

:yawn: E' che alle 3 e mezza del mattino, con il Dornier in ritardo di un'ora e mezza, Eurocontrol che non mi valida i piani di volo ATC dell'MD80 ed un'ora di trattative nella lingua di Sua Maestà con il tipo dell'help desk Jeppesen JetPlanner, capita di vedere l'UE un po' più grande... :wacko:

Modificato da Tuccio14

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Scusa Tuccio14 ma un paio di cose sono sbagliate. L'Ucraina non è nella UE, anche perchè la UE pone come condizione il preventivo ingresso nella NATO, proprio per evitare di ritrovarsi con uno stato membro del quale debba in prima persona prendersi cura militarmente, e poi "annettere" significa in pratica invadere, immagino che volevi dire "ammettere" :P

 

E' la mia opinione personale, ma non penso che la Russia abbia la minima intenzione di impelagarsi con l'Ucraina, vuole semplicemente che rimanga uno stato cuscinetto tra lei e la NATO. L'errore dell'attuale leadership è stato di mettere al centro del proprio programma una vera e propria sfida alla Russia, tra l'altro insostenibile perchè dipende al 100 percento dal gas russo, e la Russia è ancora un importantissimo partner commerciale dell'Ucraina. E poi gli occidentali non hanno tirato fuori un soldo per l'Ucraina, investimenti pari a zero paure quando gli ucraini sono andati in giro a pregarci. Non solo noi europei, nemmeno USA, Canada o chi vi pare ha voluto tirare fuori un centesimo da investire nell'economia ucraina.

 

E il risultato si vede, su euronews (in un servizio linkato da Picpus relativo al rientro a Sebastopoli delle prime unità navali russe di ritorno dalla Georgia) si parla di un sondaggio fatto in Ucraina sull'ipostesi di pretendere dai russi la chiusura anticipata della base navale, e solo il 17 percento degli ucraini ha risposto di essere d'accordo a chiedere la chiusura anticipata.

 

Sanno che non ha senso tirarsi addosso una crisi economica ed energetica provocando i russi, tra meno di dieci anni la loro flotta se ne andrà comunque (se non altro perchè le unità saranno così vecchie da andare a fondo da sole :rotfl: )

Ti ricordo che la Crimea, dove si trova Sebastopoli, è la zona dell'Ucraina a più alta percentuale di popolazione di etnia russa; vedi il seguente link:

 

http://www.aereimilitari.org/forum/index.p...st&p=168600 (messaggio n° 195)

 

Come puoi verificare, la Crimea ha il 77% di popolazione russa e Sebastopoli addirittura il 90% e si tratta di percentuali lontanissime da quelle complessive dell'Ucraina!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ospite intruder

(ANSA) - KIEV, 24 AGO - Dopo il conflitto tra Georgia e Russia, il presidente Viktor Iushenko invita ad accelerare il processo di adesione dell'Ucraina alla Nato. ''L'ingresso nel sistema di sicurezza euro-atlantico e' il solo mezzo per proteggere la vita e il benessere delle nostre famiglie'', ha detto il presidente ucraino in occasione del 17o anniversario dell'indipendenza del Paese, poco prima di una parata militare organizzata lungo la principale arteria di Kiev.

 

 

No comment.

Modificato da intruder

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Se in questa crisi entrerà anche l'Ucraina siamo nella cacca, liquida anche. Putin rischia di mettere troppa carne al fuoco, e agli occidentali il fumo negli occhi non piace, visto che in democrazia, almeno in teoria, certi giochi di potere vengono bollati come sporchi in primis dagli occidentali stessi.

L'Ucraina è stata già coinvolta pesantamente nella crisi per la causa della politica russofoba di presidente Yuscenko.

Non c'è bisogno di intervenire militarmente, la crisi sarà risolta dal popolo Ucraino nelle prossime elezioni presidenziali.

 

''L'ingresso nel sistema di sicurezza euro-atlantico e' il solo mezzo per proteggere la vita e il benessere delle nostre famiglie''

Giustissimo, per la famiglia di Yuscenko e sue consiglieri è sicuramente cosi. Non può contare a nessun sostegno da popolo Ucraino, visto che non ha saputo difendere il benessere popolare. In caso di confronto diretto, i pochi nazionalisti alla paga di CIA scapperanno di corsa, come hanno fatto i loro cugini georgiani.

 

Bugger.

Modificato da Bugger

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

" I pochi nazionalisti a paga della CIA "

Piu' o meno erano le definizioni di Prabda ( e Unità ) dei "fascisti" ungheresi nel '56.

A quando l' aiuto dei popoli fratelli ?

Mi dispiace , pensavo che la Russia stesse liberandosi del complesso di auto esclusione dall' Occidente , di cui ritengo faccia parte con pari dignita'.

Peccato...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ospite intruder

Le opinioni di Bugger sono SUE personali, non sono quelle delle popolazione ucraina e nemmeno quelle della minoranza russa che vive in Ucraina.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
(ANSA) - KIEV, 24 AGO - Dopo il conflitto tra Georgia e Russia, il presidente Viktor Iushenko invita ad accelerare il processo di adesione dell'Ucraina alla Nato. ''L'ingresso nel sistema di sicurezza euro-atlantico e' il solo mezzo per proteggere la vita e il benessere delle nostre famiglie'', ha detto il presidente ucraino in occasione del 17o anniversario dell'indipendenza del Paese, poco prima di una parata militare organizzata lungo la principale arteria di Kiev.

No comment.

Eccovi il link all'articolo (testo + video) relativo all'evento (17° Anniversario dell'indipendenza dell'Ucraina):

 

http://www.euronews.net/it/article/24/08/2...ato-membership/

 

 

P.S. Ho evidenziato, in grassetto, il riferimento al tipo di celebrazione, perché mi sembra, visto il tenore della discussione, che sia proprio il caso di farlo!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il 22 agosto Bugger chiedeva:

 

Devo dire, che il presidente Yushchenko, dopo scorse elezioni, non gode una particolare simpatia degli elettori Ucraini e molto probabile che perda la compagnia elettorale presidenziale, che si sta svolgendo in Ucraina ora.

Cosa ne pensate?

Bugger.

 

Oggi, 24 agosto, Bugger non solo ha trovato e risposte, ma dimostra anche di conoscere il futuro!

 

L'Ucraina è stata già coinvolta pesantamente nella crisi per la causa della politica russofoba di presidente Yuscenko.

Non c'è bisogno di intervenire militarmente, la crisi sarà risolta dal popolo Ucraino nelle prossime elezioni presidenziali.

Giustissimo, per la famiglia di Yuscenko e sue consiglieri è sicuramente cosi. Non può contare a nessun sostegno da popolo Ucraino, visto che non ha saputo difendere il benessere popolare. In caso di confronto diretto, i pochi nazionalisti alla paga di CIA scapperanno di corsa, come hanno fatto i loro cugini georgiani.

Bugger.

 

Più prudentemente, suggerirei a Bugger di attendere l'esito delle elezioni!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 22 agosto Bugger chiedeva:

 

Devo dire, che il presidente Yushchenko, dopo scorse elezioni, non gode una particolare simpatia degli elettori Ucraini e molto probabile che perda la compagnia elettorale presidenziale, che si sta svolgendo in Ucraina ora.

Cosa ne pensate?

Bugger.

 

Oggi, 24 agosto, Bugger non solo ha trovato e risposte, ma dimostra anche di conoscere il futuro!

Più prudentemente, suggerirei a Bugger di attendere l'esito delle elezioni!

 

MA in Russia non si attende mica l'esito delle elezioni per conoscere i risultati! :rotfl:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

No, la Russia non può invadere l'Ucraina. O meglio, potrebbe anche, ma si troverebbe impelagata in una gatta di ben altre proporzioni rispetto alla Georgia:

- per la maggior facilità che i paesi occidentali avrebbero nell'aiutarla

- per Sebastopoli, che se la cosa va male perdono la loro più importante base nel mar nero

- per le elezioni incombenti: perchè intervenire militarmente quando, come Bugger suo malgrado ci dimostra, i russi sono sempre capaci di "modificare" la Democrazia dei paesi vicini a loro favore

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ospite intruder

Non so se in Ucraina riuscirà, al regime moscovita (a questo punto bisogna chiamarlo così) ripetere l'exploit delle elezioni presidenziali russe, con seggi elettorali allestiti nelle fabbriche, schede elettorali trasparenti, minacce di licenziamento, tutte cose accertate dai pochi osservatori ammessi e, naturalmente, negate da Vladimir Vladimirovich e dai suoi seguaci, sia quelli di vocazione che quelli di complemento.

 

Né credo riuscirà qualche aiuto fraterno alla cecoslovacca o all'ungherese. S-P-E-R-O. Altrimenti tutti i pregiudizi di cui veniamo accusati si rivelerebbero fondati. Sta ai russi, al governo russo, al regime moscovita, dimostrarci che siamo in errore. Lo faranno?

Modificato da intruder

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

DOMANDONA

 

Visto che si parla di attacco russo all'ucraina, vi domando: se voi foste nei panni dei polacchi restereste a guardare (sapendo di essere i prossimi nella lista) o cosa?

E lo stesso vale per tutti quei paesi che amano alla follia i loro "fratelli russi" come per esempio i paesi baltici......

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
DOMANDONA

 

Visto che si parla di attacco russo all'ucraina, vi domando: se voi foste nei panni dei polacchi restereste a guardare (sapendo di essere i prossimi nella lista) o cosa?

E lo stesso vale per tutti quei paesi che amano alla follia i loro "fratelli russi" come per esempio i paesi baltici......

Farei in modo, con provocazioni varie, non è difficile (soprattutto per i paesi baltici!), che i russi mi attacchino, in modo da far scattare l'art. 5!!!

 

Da considerare pure, la delicata situazione dell'enclave russa di Kaliningrad, accerchiata da Polonia e Lituania!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ospite intruder

Kaliningrad serve al regime moscovita come Hong Kong serviva quello cinese, non credo troveranno da ridire. Per ora.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora
Accedi per seguirlo  

×