Jump to content

Recommended Posts

.......... ho acquistato, in un colorificio di Milano, la cera LIVAX 81 Gomma che, secondo l'etichetta, dovrebbe essere adatta per pavimenti sintetici, in resina, linoleum e pvc, è quella giusta, qualcuno l'ha già usata?

L'aspetto è lattiginoso.

 

Anche la 20 carati, si presenta con un aspetto "lattiginoso" ripropongo la foto già mostrata in precedenza....

foto231019.jpg

ma una volta asciutta diventa perfettamente trasparente.

 

Non vorrei spruzzarla sul mio Centauro in 1:32 quasi finito e rovinare tutto. Piuttosto butto la cera.

 

A questo punto siccome sei già in possesso della cera, potresti fare una prova su un modello cavia e ..... dirci Tu a noi, le tue impressioni... ^_^;)

Link to post
Share on other sites
  • Replies 246
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Per quello che mi riguarda, dico la mia.

L'ho provata ma, preferisco il classico trasparente lucido acrilico Tamiya o Gunze.

La Future la uso solo e soltanto per lucidare i trasparenti.

 

Grazie Girolamo per la tua testimonianza.....Io invece (forse perchè per me rappresenta una novità) sono incuriosito e allo stesso tempo divertito da questi prodotti "alternativi", Concordo sul fatto che i trasparenti Tamiya e Gunze siano più che soddisfacenti per lo scopo ma....dalle prove che ho finora fatto, il Livax non è peggiore.....( La Future l'ho trovata ma la quantità in mio possesso, per ora non mi consente il "lusso" di prove....!!!) :rolleyes:

Edited by Kit
Link to post
Share on other sites

Ho terminato le prove con il Livax 20 carati , le mie conclusioni sono... :

Se non siamo in possesso della Future, il Livax può degnamente sostituirla (la Future rimane comunque.....migliore!) nel trattamento dei trasparenti. La 20 carati, si è rivelata ottima per la preparazione al lavaggio con colori ad olio delle parti tipo... interni, vani carrello, carrelli ed altri piccoli particolari.... . Però....nonostante le prove incoraggianti, non sono molto convinto sull'uso del Livax 20 carati come trasparente per il trattamento del corpo principale dei modelli, fusoliera ali ecc...

Link to post
Share on other sites
Ho terminato le prove con il Livax 20 carati , le mie conclusioni sono... :

Se non siamo in possesso della Future, il Livax può degnamente sostituirla (la Future rimane comunque.....migliore!) nel trattamento dei trasparenti. La 20 carati, si è rivelata ottima per la preparazione al lavaggio con colori ad olio delle parti tipo... interni, vani carrello, carrelli ed altri piccoli particolari.... . Però....nonostante le prove incoraggianti, non sono molto convinto sull'uso del Livax 20 carati come trasparente per il trattamento del corpo principale dei modelli, fusoliera ali ecc...

Per il G55 procederò con la Future, ho già trattato le superfici inferiori.

Per quanto riguarda la Livax 81, una prova, fatta su di un camioncino del mio nipotino, non è stata soddisfacente perchè sui finestrini ha lasciato delle macchie. Spero che il mio nipotino mi perdoni...

Farò altre prove sui serbatoi ausiliari che non uso per il Sabre e che sto mettendo assieme per fare un'astronave sempre per il nipotino, ma credo che questa cera vada bene solo per i pavimenti.

Link to post
Share on other sites
Per il G55 procederò con la Future, ho già trattato le superfici inferiori.

 

La Livax 81...è stato chiaramente un acquisto errato ^_^.

Facci sapere le Tue impressioni con la Future..... ;)

Link to post
Share on other sites

sto provando una cera per pavimenti che si chiama Cera Metallizata Autolucidante 8. il risultato è piuttosto scadente: assoluta lascia macchie lattiginose, diluita non serve a nulla. conseguentemente:

 

1- la Future ora si riesce a trovare nei negozi di modellismo o bisogna spendere sempre una cifra blu ed ordinarla su Internet?

 

2- sapete consigliarmi una cera acrilica per pavimenti di quelle "normali"?

Edited by vorthex
Link to post
Share on other sites
1- la Future ora si riesce a trovare nei negozi di modellismo o bisogna spendere sempre una cifra blu ed ordinarla su Internet?

Forse è detto anche più sopra ma la Future si può ordinare anche a Misterkit di Rozzano (MI) ed MBL che si trova in provincia di Trento. Ovviamente devi ordinarle via internet e, forse, era proprio quello che intendevi dire nel tuo messaggio.

Saluti

Alberto

Link to post
Share on other sites
Ho terminato le prove con il Livax 20 carati , le mie conclusioni sono... :

Se non siamo in possesso della Future, il Livax può degnamente sostituirla (la Future rimane comunque.....migliore!) nel trattamento dei trasparenti. La 20 carati, si è rivelata ottima per la preparazione al lavaggio con colori ad olio delle parti tipo... interni, vani carrello, carrelli ed altri piccoli particolari.... . Però....nonostante le prove incoraggianti, non sono molto convinto sull'uso del Livax 20 carati come trasparente per il trattamento del corpo principale dei modelli, fusoliera ali ecc...

in effetti la livax 20 carati che uso anch'io, è troppo "grossolana", con tutte queste tecniche che abbiamo a disposizione, lavaggi, sale, e quant'altro il problema dello spessore degli strati di vernice e future/livax comincia a farsi sentire

Link to post
Share on other sites
in effetti la livax 20 carati che uso anch'io, è troppo "grossolana", con tutte queste tecniche che abbiamo a disposizione, lavaggi, sale, e quant'altro il problema dello spessore degli strati di vernice e future/livax comincia a farsi sentire

 

Certo che osservando tutte le tecniche che si usano oramai, realizzare un modello decente è diventata un'impresa! :rolleyes:

Link to post
Share on other sites
  • 3 months later...

Mi sta capitando una cosa strana e spiacevole con la Future provo a chiedere a voi.. quando uso la "future" per

coprire le decals come mano di lucido per poi fare i lavaggi ad olio tutto intorno alle decals compare un'alone. Anzi a

volte si vede dove magari ho lasciato asciugare qualche goccia d'acqua.

 

Ora mi chiedo... è possibile che la future reagisca con qualche residuo della colla delle decals? Avete qualche consiglio?

Ho già rovinato 2 modelli... il primo pensavo fosse stato qualche mio sbaglio ma ora sono convinto del problema....

 

Grazie a Tutti in anticipo...

Link to post
Share on other sites

Ciao Navigator...avevo sentito parlare di una reazione "allergica" che qualche volta si può presentare con l'uso di ammorbidenti per decals applicate su un fondo di Future, con la comparsa di tali aloni.... ma in questo caso chi ha avuto il problema mi ha anche assicurato che con una successiva applicazione di Future una volta evaporati i solventi, il "difetto" scompare.

E' la prima volta che sento della comparsa di questi aloni dopo la mano di Future che teoricamente dovrebbe eliminarne di presenti :wacko:.

Potresti dare indicazioni sulla marca dei colori, la marca delle decals e l'ammorbidente che hai utilizzato sulle decals, così vediamo se si riesce a dare una risposta al problema che si è presentato..!! Sarebbe utile conoscere anche i tempi di applicazione...ovvero quanto tempo è trascorso tra l'applicazione delle decals e la mano di Future a "sigillo".

Link to post
Share on other sites

Muble Mumble... per i colori lo fa sia con gli acrilici che con gli smalti. Quindi penso sia un problema legato alle decals.

Ammetto di non usare solventi. Più che altro perchè non ho ancora trovato un posto dove li vendano... Tentare non nuoce

provo a dare una mano un po più decisa di future. Oggi scatto un po di foto così mi esplico meglio...

 

Metto in acqua tiepida e aspetto, poi faccio scivolare la descls su un vetro. Avevo letto che facendo cos' si toglie la colla.

Poi mi invento qualche cosa per staccare le decals dal vetro e la appiccico al suo posto. Forse devo tamponare la decals

invece a volte per paura di perdere la posizione non la tocco più... Potrebbe essere?

 

Un po fuori tema... esistono delle pinzette apposite per maneggiare le decals. Credo si un problema di corrente elettrostatica

perchè appena cerco di maneggiarle si arricciano...

 

Spero di non aver detto eresie modellistiche...

Grazie Navigator

Link to post
Share on other sites

Più che eresie, hai descritto un metodo per l'applicazione delle decals che sento per la prima volta :P

 

Il tipo di colore in effetti non dovrebbe incidere sulla causa in quanto viene isolato dalla mano di Future sulla quale poi metti la decal. Il metodo di far scivolare la decal da applicare su un vetro...te lo sconsiglio. Primo perche in effetti un po di "colla" dalla decals la toglie e questo non va bene perchè può incidere negativamente sulla presa alla superfice del modello della decals, secondo perchè la decals potrebbe rovinarsi nell'operazione di "distacco" dal vetro. l'acqua tiepida aiuta il distacco della decal dal supporto ma non deve essere eccessivamente calda...potrebbe deteriorare la decal, personalmente utilizzo acqua a temperatura ambiente ci mette un po di più ma non corro rischi. Gli ammorbidenti li puoi trovare in rete.

Il fatto di non tamponare le decal...potrebbe essere la causa del tuo problema, in quanto c'è la possibilità che rimanga presenza di acqua che una volta asciutta lascia del calcare intorno alla decal che a vista non si vede ma probabilmente reagisce con la future...(è una supposizione). Il tamponamento della decal serve non solo a far aderire meglio la stessa al modello, ma appunto a togliere eventuali tracce di acqua rimaste sotto e intorno all'insegna. Mai toccare le decal con le dita, e neanche pinzette, utilizza invece un pennello tondo e morbido sia per posizionarle che per un primo "tamponamento" poi io utilizzo o carta assorbente o fazzolettini di carta per il tamponamento "finale". Le decals una volta che iniziano a staccarsi dal supporto di stampa, falle scivolare direttamente dal supporto alla posizione sul modello aiutandoti con il pennello sopracitato.

 

Dopo la mano di Future facci sapere se il problema lo hai risolto....interessa molto!!

Link to post
Share on other sites

"Il tamponamento della decal serve non solo a far aderire meglio la stessa al modello, ma appunto a togliere eventuali tracce di acqua rimaste sotto e intorno all'insegna. Mai toccare le decal con le dita, e neanche pinzette, utilizza invece un pennello tondo e morbido sia per posizionarle che per un primo "tamponamento" poi io utilizzo o carta assorbente o fazzolettini di carta per il tamponamento "finale"

 

Grazie Kit! Mi sa che hai risolto il mio problema... Spero che altri del forum leggano il tuo intervento. Davvero esaustivo :adorazione:

 

Ciao Navigator

Link to post
Share on other sites
  • 3 months later...

ragazzi scusatemi ma ho bisogno dei vostri consigli e del mio maestro "kit" :adorazione: io uso i colori Humbrol..... finito il tutto ho passato un tasparente lucido della LAKY COLOR (smalto universale acrilico) mi avevo assicurato che andava bene ed invece ho combinato un disastro.. la pittura si è arricciata in diverse zone del modello... secondo oi come mai.... ho dovuto carteggiare tutto e rifare tutto dall'inizio.... ma ora mia come sono fatto io non lo considero piu come modello da collezione ma una cavia... se riesco postero alcune foto del modellino .... grazie a chi mi rispondera :adorazione:

Link to post
Share on other sites

ecco il modellino dopo aver cecato di salvarlo.. ( il diorama appartiene ad un spitfire in costruzione anche il diorama è da finire... e siate clementi che sono alle prime armi :rolleyes: )

 

p1030217l.jpg

Link to post
Share on other sites
.... finito il tutto ho passato un tasparente lucido della LAKY COLOR (smalto universale acrilico) mi avevo assicurato che andava bene ed invece ho combinato un disastro..

 

Mai fidarsi dei venditori....generalmente a loro non interessa il risultato, ma vendere il prodotto..!!!

 

Gli Humbrol sono ottimi colori...un po tossici (alla lunga e se usati senza dovute precauzioni...) ma d'altra parte anche gli acrilici non sono da meno.... :rolleyes: !!

Ultimamente utilizzo lucido acrilico Tamiya per la stesa delle decals e Future per la fase post-decals e lavaggi ad olio. Il problema che hai avuto, potrebbe essere dovuto ad una incompatibilità degli smalti Humbrol con il trasparente Laky Color che hai utilizzato...specialmente se non hai fatto asciugare bene gli Humbrol prima di applicare il trasparente.. :P

 

P.S. ...comunque il modello [basetta (inappropriata) a parte] non è "malvagio"....credo che in futuro...i risultati non mancheranno..!!!;)

Edited by Kit
Link to post
Share on other sites

Scusate, alcuen domande riepilogative:

1) l'unica vera future è la "Future floor wax" e non la "future pledge future shine"?

 

2) Ma se io chiedo ad una amica che va in america un cartone di future davero ci sono un sacco di spese doganali' Allora al massimo un paio di bocce?.

 

3) Sta livax siamo sicuri che ha dato buoni risultati e non è pericolosa per l'aerografo? Come si pulisce e come si pulisce la future?

 

4) e La klear inglese serve davvero o è meglio scartarla?

 

Complimenti per Il savoia marchetti è perfetto :adorazione: . Sei bravissimo. Insiema tanto stupore ed ammirazione vedendo sti lavori non rosico :thumbdown: , magari deprimo un po' :unsure: perche' penso che non ci arrivero' mai a fare dei lavori così perfetti e splendidi ma poi penso che solo il lavoro porta a migliorare :rolleyes: - insieme al tempo a disposizione ed alla mancanza di fretta - e quindi ci do' sotto ancora di piu', quindi, grazie per lo stimolo :belgarioncer: .

Link to post
Share on other sites
Scusate, alcuen domande riepilogative:

1) l'unica vera future è la "Future floor wax" e non la "future pledge future shine"?

 

2) Ma se io chiedo ad una amica che va in america un cartone di future davero ci sono un sacco di spese doganali' Allora al massimo un paio di bocce?.

 

3) Sta livax siamo sicuri che ha dato buoni risultati e non è pericolosa per l'aerografo? Come si pulisce e come si pulisce la future?

 

4) e La klear inglese serve davvero o è meglio scartarla?

 

LA "Pledge" dovrebbe essere nientepopodimenochè...una nuova formula della Future (per quanto ne so io... :rolleyes: !?)

Sulle spese doganali...non saprei, ma che te ne faresti di una scatola di Future..? A meno che tu non intenda rivenderla a peso doro...!!!? :rotfl:

La Livax ha dato OTTIMI risultati...ma rimane dietro alla Future.... ;) Per pulire l'aerografo utilizza il decerante Livax d20 è eccezionale per tale scopo...a seguire una passata di alcool rosa.... -_- (il suddetto prodotto è eccellente anche per ripulire l'aerografo dalla Future....)

 

La Klear non la conosco, ma utenti di un discreto "calibro"... :P;) come Barone, ne elogiano le caratteristiche, per cui non la scarterei, semmai avendo l'occasione fai una prova!

Edited by Kit
Link to post
Share on other sites
Scusate, alcuen domande riepilogative:

1) l'unica vera future è la "Future floor wax" e non la "future pledge future shine"?

 

2) Ma se io chiedo ad una amica che va in america un cartone di future davero ci sono un sacco di spese doganali' Allora al massimo un paio di bocce?.

 

3) Sta livax siamo sicuri che ha dato buoni risultati e non è pericolosa per l'aerografo? Come si pulisce e come si pulisce la future?

 

4) e La klear inglese serve davvero o è meglio scartarla?

 

Un cartone di Future non te lo faranno mai riportare... e nemmeno due bocce visto che da e per l'America ci sono strettissime restrizioni sul trasporto di liquidi sia nel bagaglio a mano, sia nel bagaglio stivato (max 0,5 litri credo).

La Klear è più o meno equivalente... è più lattaginosa ed è meno splendente rispetto alla Future che rimane imbattibile.

La Future Pledge Shine è la nuova formula... ma è praticamente identica! hanno cambiato per lo più la confezione...!

Link to post
Share on other sites
Un cartone di Future non te lo faranno mai riportare... e nemmeno due bocce visto che da e per l'America ci sono strettissime restrizioni sul trasporto di liquidi sia nel bagaglio a mano, sia nel bagaglio stivato (max 0,5 litri credo).

La Klear è più o meno equivalente... è più lattaginosa ed è meno splendente rispetto alla Future che rimane imbattibile.

La Future Pledge Shine è la nuova formula... ma è praticamente identica! hanno cambiato per lo più la confezione...!

 

Davvero non me la faranno mai portare piu' di una "boccia" di cera??? Che due "stinger"! Ma facendomela spedire quanto mi costerebbe secondo voi? E se riuscissimo a farla ordinare da un supermercato o da un mnimarket di fiducia? Magari un dettagliante che abbia un buon distributore potrebbe fare un bell'ordine e noi pagargli il giusto disturbo.

Link to post
Share on other sites
Davvero non me la faranno mai portare piu' di una "boccia" di cera??? Che due "stinger"! Ma facendomela spedire quanto mi costerebbe secondo voi? E se riuscissimo a farla ordinare da un supermercato o da un mnimarket di fiducia? Magari un dettagliante che abbia un buon distributore potrebbe fare un bell'ordine e noi pagargli il giusto disturbo.

 

Ciao,

se trovi un negoziante disposto ad importarla, va benissimo anche se c'è già chi lo fa: si trova a circa 3 Euro per un boccettino da 10-15 ml.

Però tieni conto che con un boccettino del genere io ho fatto un aereo in 1:32 e me ne è avanzata, quindi se qualcuno te ne porta una bottiglia da mezzo litro ne hai più che a sufficienza per un bel pezzo.

Alberto

Link to post
Share on other sites
Ciao,

se trovi un negoziante disposto ad importarla, va benissimo anche se c'è già chi lo fa: si trova a circa 3 Euro per un boccettino da 10-15 ml.

.............

 

3 Euro per 10-15 ml....vuol dire approfittarsene "leggermente......"!!! prova a dare un'occhiata a questo link postato qualche messaggio indietro nella discussione da Barone, è sempre un prezzo alto, ma trattiamo di 7,5 Euri per 250 ml... ( o 3 Euri per 100 ml.) io ho preso quello da 250 e sinceramente stò utilizzando la Future anche per "lucidare la macchina".... :lol: :lol: (ovviamente l'ultima era una battuta...:lollollol: ).

Link to post
Share on other sites
3 Euro per 10-15 ml....vuol dire approfittarsene "leggermente......"!!! prova a dare un'occhiata a questo link postato qualche messaggio indietro nella discussione da Barone, è sempre un prezzo alto, ma trattiamo di 7,5 Euri per 250 ml... ( o 3 Euri per 100 ml.) io ho preso quello da 250 e sinceramente stò utilizzando la Future anche per "lucidare la macchina".... :lol: :lol: (ovviamente l'ultima era una battuta...:lollollol: ).

 

Be', si dice il peccato ma non il peccatore, però basta fare un giro fra i negozi di modellismo, (anche su internet) per rendersene conto. Comunque devo anche dire che sono andato ad occhio nello stimare la capacità del boccettino, forse i ml sono 20 ma non molti di più.

Alberto

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...