Jump to content

Russia


Guest Peppe

Recommended Posts

Guest Peppe

Ok ragazzi, tra 'Bombardieri' e 'News' mi è sembrata adatta quest'ultima a questo tipo di notizia: (Casomai ci penseranno i mod a spostare)

 

Fonte: Aereonautica&Difesa

Num.: 261, Luglio 2008

 

Un Nuovo Bombardiere Per la Russia?

 

In una recente notizia relativa all'OAK (United Aircraft) riportata nella stampa russa, si fa riferimento al.."Tu-160, che dovrà lasciare il posto ad un bombardiere strategico di prossima generazione" da produrre nello stabilimento KAPO di Kaza. In proposito i responsabili della fabbrica si sono trincerati dietro un 'no comment' mentre qualcuno informalmente ha affermato che la notizia andava intesa in senso condizionale : se ci dovesse essere un nuovo bombardiere strategico, la sua costruzione sarebbe affidata alla KAPO, già responsabile dei Tu-95, Tu-22M e Tu-160. Al di là di questa fuggevole citazione, fino ad oggi non si era avuta notizia dello sviluppo in Russia di un nuovo bombardiere con il quale sostituire il 'Blackjack'.Il nuovo programma avrebbe anche una designazione: PKA-DA (Perspektivny Aviastsionny Kompleks Dalnii Aviatsy-sistema aereo futuro per l'aviazione strategica)

Edited by Peppe
Link to post
Share on other sites
  • Replies 61
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Si parla già da qualche anno di un bombardiere russo di nuova generazione ma fin'ora nulla di concreto.

 

Non capisco perchè poi dovrebbe essere il Tu-160 ad essere sostituito, ci sono aerei che sono molto più vecchi del Blackjack e che sono ancora in servizio con la forza aerea russa.

Link to post
Share on other sites

se fosse un bombardiere grande e grosso potrebbe sostituire i Bear ma mi sembra fatto seguendo una filosofia più da B-2, anche se le ultime versioni del Tu-160 le hanno aggiornate da poco...

 

ma il Bear fa proprio cascare le :censura:

Link to post
Share on other sites
Guest intruder

Il sito russo che ne parla mostra diversi approcci al problema, in realtà, si va da una sorta di Blackjack aggiornato e con migliori caratteristiche stealth, chiamato Tu 230, a roba più avveniristica come il T4Ms ПАК ДА (che assomiglia molto a un similare progetto americano di NGB).

 

tu230.jpg

Tupolev 230

 

t4ms.jpg

T4MS

 

501.jpg

 

500.jpg

Link to post
Share on other sites
Guest intruder
Strano..ho cercato...ma nessun risultato...

Casomai ci penseranno i mod ( mi autofrusto :sm:)

 

Non ne hai colpa, stava all'interno di una discussione, mia, sul nuovo bombardiere americano. Ho penato pure io a trovarla perché non mi ricordavo dove avevo postato l'argomento...

 

Il B2, come il Bone e il Buff, ha visto stravolto il ruolo originario, e attualmente viene usato come long endurance heavy tactical bomber, ho trovato l'espressione in un forum americano.

Edited by intruder
Link to post
Share on other sites
Non ne hai colpa, stava all'interno di una discussione, mia, sul nuovo bombardiere americano. Ho penato pure io a trovarla perché non mi ricordavo dove avevo postato l'argomento...

 

Il B2, come il Bone e il Buff, ha visto stravolto il ruolo originario, e attualmente viene usato come long endurance heavy tactical bomber, ho trovato l'espressione in un forum americano.

Che storia, in pratica un camion di bombe con consegna a domicilio. Del tipo: comando, avrei due posticini da bombardare. Allora, il primo si trova qui... Il secondo li... Il terzo...

 

E vai che parte l'enorme BUFF e scarica le Pave a destra e sinistra... Certo che non sanno più cosa fargli fare, hanno un deterrente che principalmente deve stare li a far paura e pur di utilizzarlo fanno decine di rifornimenti in volo... MAH...

Edited by tuccio14
Link to post
Share on other sites

prima la russia si lamenta dello scudo spaziale ora si scambiano i ruoli

(puzza di guerra fredda 2?)

Link to post
Share on other sites
... Quando gli aerei spia americani li scoprirono (nell'ottobre del 1962), Kennedy ordinò il blocco navale dell'isola. Fu' il momento di piu' alta tensione della Guerra Fredda con un alto rischio di conflitto armato: dopo giorni di tensione, Chruščëv ordinò il ritiro dei missili in cambio della promessa dell'indipendenza dell'isola dagli Stati Uniti.

Come sempre i giornalisti "modestamente" hanno "dimenticato" di dire che per primi i missili (Jupiter) hanno messo gli USA in Turchia e solo dopo, come la risposta su quella installazione, URSS ha messo i sui missili in Cuba. La promessa di JFK di togliere i missili dalla Turchia ha risolto la crisi. In più. JFK ha chiesto Khruschiov (come un favore personale) di non diffondere l'informazione dei missili americani in Turchia.

 

Per quanto riguarda i bombardieri strategici russi che presumibilmente useranno le basi aerei cubani, la risposta e semplice:

1. La Russia ufficialmente ha smentito la notizia.

2. E' un avvertimento agli USA, che in caso di installazione del sistema ABM in Cechia e Polonia contro Iran e Nord Corea la Russia sarà costretta di usare i sui bombardieri strategici e probabilmente missili nucleari per difendere se stessa e paesi SCO dai trafficanti di droga colombiani e, in particolare, dai talibani afgani, usando le basi militari a Cuba e Venezuela.

 

Mi pare logico B-):rotfl:

Link to post
Share on other sites
A me nemmeno un po', i missili nucleari non ti difendono dagli Escobar.

Visto che i bombardieri sono tirati fuori dalla naftalina e che in Russia non sanno fare niente a parte l'autocrazia, per essere sicuri che i missili colombiani e talebani verranno abbattuti, ci vuole una carica nucleare.

Possiamo anche offrire agli USA una partecipazione totale nel progetto di difesa aerea contro menzionati terroristi attraverso lo scambio di SMS. Chiaramente solo in caso se Cuba e Venezuela saranno d'accordo di far passare SMS usando loro reti telefoniche.

 

N.B. I missili balistici colombiani e talebani usano la testata composta da eroina pura mischiata con isotopo tossico e radioattivo di Amerizio (Am nella tabella di Mendeleev). I servizi segreti di paesi SCO sanno per certo di esistenza di tali missili. Possiamo anche mostrare in ONU una fialetta con eroina, le foto di diversi camion e anche una presentazione PowerPoint che mostra costruzione dei missili. La presentazione PowerPoint è stata trovata dai servizi segreti insieme con un server Main Frame IBM 370 in una caverna talebana in Afganistan. Solo grazie ad un cavo di rete che portava dalla casa di Escobar direttamente alla caverna talebana è stato possibile raggiungere successo in operazione dei servizi segreti.

Link to post
Share on other sites
Guest Peppe

La KAPO ha dichiarato un no comment, ma si pensa che stia progettando e/o costruendo questo bombardiere.

Comunque si attende la conferma ufficiale

Edited by Peppe
Link to post
Share on other sites
Visto che i bombardieri sono tirati fuori dalla naftalina e che in Russia non sanno fare niente a parte l'autocrazia, per essere sicuri che i missili colombiani e talebani verranno abbattuti, ci vuole una carica nucleare.

Possiamo anche offrire agli USA una partecipazione totale nel progetto di difesa aerea contro menzionati terroristi attraverso lo scambio di SMS. Chiaramente solo in caso se Cuba e Venezuela saranno d'accordo di far passare SMS usando loro reti telefoniche.

 

N.B. I missili balistici colombiani e talebani usano la testata composta da eroina pura mischiata con isotopo tossico e radioattivo di Amerizio (Am nella tabella di Mendeleev). I servizi segreti di paesi SCO sanno per certo di esistenza di tali missili. Possiamo anche mostrare in ONU una fialetta con eroina, le foto di diversi camion e anche una presentazione PowerPoint che mostra costruzione dei missili. La presentazione PowerPoint è stata trovata dai servizi segreti insieme con un server Main Frame IBM 370 in una caverna talebana in Afganistan. Solo grazie ad un cavo di rete che portava dalla casa di Escobar direttamente alla caverna talebana è stato possibile raggiungere successo in operazione dei servizi segreti.

 

Noto una piccola, ma proprio piccola ironia ! :rotfl:

Link to post
Share on other sites

Leggendo sopra mi è sembrato di tornare indietro nel tempo, quando, per un motivo o per l'altro, si riteneva che la tecnologia e le forze dell'URSS potessero impensierire il blocco occidentale. Si è poi scoperta l'enorme arretratezza tecnologica/militare sovietica e credo di poter affermare che essa permane tuttora.

Non saranno alcuni bombardieri russi a Cuba ad impensierire davvero gli Usa.

Link to post
Share on other sites

Non saranno alcuni bombardieri russi a Cuba ad impensierire davvero gli Usa.

Giusto. Servono solo ed esclusivamente per difendersi dai terroristi colombiani e talebani.

 

[Edit] Ah! Dimenticavo. Ultimamente fanno molto preoccupare i strani movimenti di pinguini in Antartide. E quindi è probabile che servirà mettere qualche radar insieme con Topol-M sul territorio messicano per difendere i loro (dei pinguini) diritti non umani.

Edited by Siberia
Link to post
Share on other sites
Guest intruder
Leggendo sopra mi è sembrato di tornare indietro nel tempo, quando, per un motivo o per l'altro, si riteneva che la tecnologia e le forze dell'URSS potessero impensierire il blocco occidentale. Si è poi scoperta l'enorme arretratezza tecnologica/militare sovietica e credo di poter affermare che essa permane tuttora.

Non saranno alcuni bombardieri russi a Cuba ad impensierire davvero gli Usa.

 

 

No davvero, come non si capisce l'opposizione di Putin allo scudo americano (premesso che sono dubbioso sul suo funzionamento).

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...