Jump to content

Fucili di precisione WW2


Recommended Posts

Personalmente il migliore penso sia il Mauser Karabine98...voi che dite?

 

Durante la seconda guerra mondiale non esistevano ancora fucili progettati specificatamente per lo sniping, e gli sniper erano equipaggiati con versioni accuratizzate e modificate, dotate di ottica dei fucili standart d'ordinanza.

 

1) Mauser 98 , che fu il primo fucile ad adottare munizioni con palla Spitzer balisticamente molto superiore ai vecchi proiettili con punta arrotondata. Il Mauser 98 meccanicamente è un gioiello ed è dotato di molte caratteristiche non importanti per un'arma militare che pero ne aumentano il costo e la difficolta produttive.

Il 98 è diventato lo standard di paragone di tutti gli altri fucili....

 

2) Springfield 1903, gli USA si trovarono in difficolta quando furono i guerra con i messicani , visto che questi usavano i Mauser 98, un'arma decisamente superiore rispetto ai fucili a colpo singolo 45-70 degli Americani, urgeva quindi un rimpiazzo:

Gli USA trattarono col la Mauser e riuscirono a ottenere la licensa di produzione del bolt-action Mauser.

Lo Springfield basato sul Mauser è quindi un'ottima arma ma la munizione 30-06 è comunque inferiore al 7,9x57 tedesco.

La versione specificatamente sniper dello Springfield è il 1903A4 con ottica 2,5X e niente mire metalliche.

 

3) L'Enfield Britannico , è un'altra arma che entrata nella storia anche perche per via dell'impero Britannico è stata usata da mezzo mondo, difetto peculiare del l'Enfield era che gli otturatiori non sono intercambiabili fra due esemplari dello stesso modello di arma (complicando logistica e produzione) , e la munizione obsoleta Rimmed (come il 7,62x54R del Mosin Nagant)

La capacita del serbatoio è di ben 10 colpi, parecchi per un Bolt action

 

4)M-91 Un'arma per niente eccezionale all'inizio....peggiorata col tempo, le versioni successive per puntare al massimo al risparmio.

a ad'esempio all'inizio la canna aveva la rigatura progressiva, poi sostituita con una convenzionale o anche che la versione M38 aveva la mira fissa settata a 300 metri.

Il 91 è anche famoso per essere stato l'arma con cui è stato assasinato Kennedy

 

Questa è una classifica personale , ho classificato solo queste 4 armi , ma ciò no significa che sono le prime 4 ,visto che non ho considerato ad'esempio il Nagant Russo e l'Arisaka Giapponese che comunque stanno certo lontano dai primi posti. :)

Link to post
Share on other sites

Mi sembra che quel fucile non sia una vero e proprio fucile di precisione, magari in qualche versione è stato modificato, ma all'inizio non nacque così.

Edited by josh™
Link to post
Share on other sites
Mi sembra che quel fucile non sia una vero e proprio fucile di precisione, magari in qualche versione è stato modificato, ma all'inizio non nacque così.

 

si forse hai ragione...

 

 

ci siamo dimenticati di citare il mosin nagant...il fucile di Vasilij Grigor'evič Zajcev

Link to post
Share on other sites
<BR>Come mai gli otturatori dell'Enfield non erano intercambiali? E' strana come cosa.<BR>

Il motivo di ciò dovrebbe derivare dal fatto che il .303 British sparato dall'Enfield è una munizione rimmedd come pure il 7.62x54 (del Nagant Russo);, conseguentemente il valore di "head space" si misura in modo diverso da quello delle munizioni rimless adottate su tutti gli altri bolt action.

 

L'head space di una munizione rimless va misurato dalla faccia dell'otturatore a meta della spalla del bossolo, nel caso delle munizioni rimmedd è molto piu stringente e va dalla faccia dell'otturatore alla fine dello spazio destinato ad essere occupato dal rim una volta che la cartuccia è incamerata, questo valore deve essere come minimo pari allo spessore dell'orlo stesso: Nel caso dell'Enfield 1,63mm e con una tolleranza massima verso l'altro di circa 0,15mm (quindi massimo 0,15mm + 1,63mm)

 

Le munizioni Rimmedd sono state il primo tipo di munizioni con bossolo metallico e l'orlo sporgente serviva a trattenere in camera la munizione alla giusta distanza (head space) ed era la soluzione ideale per i primi tipi di arma per i quali restano i piu adatti tutt'ora : Revolver e armi basculanti : express, doppiette (dove non contando alla fine dell'head spaces l'intera lunghezza del bossolo , si possono adoperare munizioni con lunghezza del bossolo diversa, ad'esempio in un revolver calibro 357 magnum è possibile caricare munizioni calibro 38 special( e non viceversa), o in un fucile a canna liscia camerato per munizioni da 3 pollici (76mm magnum) è possibile caricare munizioni piu corte da 70mm)

 

Anche se non posso darti una risposta certa, da quanto detto fin'ora deduco che il problema degli otturatori sia dovuto al fatto che viste le ridotte tolleranze richieste ,le varie parti delle armi in produzione, dovettero essere adattate tra loro per ogni fucile e quindi marcate .

 

Nelle versioni successive invece dell'Enfield le "No 4" erano disponibili una serie di teste d'otturatore numerate da 0 a 3 le versioni differivano tra loro per una lunghezza di 3 millesimi di pollice (0,07 mm) ,quindi se un fucile aveva problemi di head spaces si sostituiva la testa dell'otturatore con una di lunghezza piu adatta.

 

Edit:

 

Su questo sito è spiegato decisamente meglio di come ho fatto io , cos'è l'head space e le conseguenze di un sovradimensionamento dello stesso : http://www.earmi.it/balistica/head.htm

Edited by Einherjar
Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
×
  • Create New...