Vai al contenuto
Accedi per seguirlo  
dread

mitragliatrici Gatling

Messaggi consigliati

mi sono ricordato quella domanda Gianni

 

come funziona il sistema Gatling?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

In una Gatling c'è un certo numero di canne che ruotano intorno a un asse centrale.

 

Un meccanismo fa funzionare sia la rotazione delle canne sia l'alimentazione, di modo che la canna mentre ruota viene caricata con il colpo, si allinea, il colpo viene sparato, la canna si sposta, il colpo viene espulso e ne viene caricato un altro, intanto la canna successiva si allinea e così via.

 

In altre parole: lo sparo è continuo, il caricamento non interferisce con i tempi di sparo perchè avviene mentre la canna sta ruotando e ce n'è un'altra che sta sparando.

 

Vantaggi:

la rotazione delle canne opera come sistema di raffreddamento (una canna spara, le altre si raffreddano) e quindi si possono raggiungere ritmi di fuoco elevati e prolungati.

 

il caricamento non interferisce con il ciclo di sparo, per cui non ci sono tempi morti tra uno sparo e l'altro. Anche questo fa raggiungere ritmi di fuoco impensabili per una mitragliatrice normale.

 

la rotazione e il caricamento non sono legati (di solito) alla forza dinamica dei gas di sparo, per cui il meccanismo è complessivamente più semplice di una mitragliatrice normale, si possono utilizzare munizioni diverse tra loro (come conformazione, carica di lancio, ecc... chiaramente il calibro deve essere sempre quello corretto) senza che si generino inceppamenti (lo stesso principio dei revolver)

 

Svantaggi:

l'alimentazione e la rotazione richiedono una fonte di energia esterna, un motore elettrico.

 

L'arma non raggiunge istantaneamente la massima cadenza di fuoco: ci vogliono alcuni decimi di secondo prima che la rotazione vada a regime.

 

E' più ingombrante di una mitragliatrice tradizionale.

 

------

 

Esistono comunque dei gatling che non necessitano di alimentazione esterna, ma lavorano recuperando i gas di scarico.

Un esempio famoso è il GAU-4 (M-130) che è una versione del Vulcan che funziona a recupero di gas.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il Vulcan dell'A10 quante canne ha?

Cos'ha di speciale rispetto agli altri Vulcan,visto che i piloti del Facocero dicono che quando lo si aziona addirittura rallenta la velocità dell'aereo?

:blink::blink::blink:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il Vulcan ha sei canne ed un calibro di 20 mm.

 

L'A-10 non monta il cannone Vulcan, ma il cannone Avenger a 7 canne, con calibro di 30 mm.

 

Il ritmo di tiro ed il peso della munizione dell'Avenger generano ovviamente una forza di rinculo possente, che si trasmette sulla struttura dell'aereo, ed ovviamente agendo con una forza contraria a quella della direzione del moto, lo rallenta.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non ha mai montato il Vulcan? :unsure:

Ti chiedo questo perchè sono certo di averlo letto da qualche parte...Magari si sono sbagliati.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Al 100 % si sono sbagliati.

 

Tieni conto che per molti giornalisti qualsiasi cannone aeronautico si chiama Vulcan....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Infatti....

Ricordo che su un quotidiano c'era scritto che l'Agusta A 129 raggiungeva una quota di 250.000 ft...Praticamente 83000 e passa metri :rotfl::rotfl::rotfl::rotfl::rotfl::rotfl::rotfl::rotfl::rotfl::rotfl:

Ma se invece di sparar ca**ate del genere perchè non provano un attimo a documentarsi?Forse perchè vogliono andare in stampa prima della concorrenza,ma la figura che ci fanno... :blink::blink::blink:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

COn poki fanno la brutta figura...

SOlo una piccola parte sa' la verita'...

La magior parte della gente non sa' cosa sia un mangusta quindi... :blink:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ma la mitragliatrice Gatling è quella che c'erano o ci sono sui black hawk?quelli usati in Somalia negli anni 92/93...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Di solito sugli elicotteri da trasporto si montano mitragliatrici tipo M60, a funzionamento automatico "normale", non di tipo GATLING.

 

Però esistono anche sistemi GATLING in calibro 5.56 e 7.62 che talvolta sono montati al posto delle M60.

 

Comunque, non divinizziamo troppo il sistema GATLING: esso consente di raggiungere elevatissimi ratei di fuoco, ma con l'attuale livello di tecnologia delle armi da fuoco, non ci sono in concreto altri vantaggi rispetto alle armi tradizionali.

 

Il GATLING è utile quando occorre sviluppare un'elevatissima concentrazione di fuoco in pochissimo tempo, per aumentare la probabilità di colpire (si pensi ai sistemi antimissile e antiaerei) oppure per saturare una vasta area (si pensi alle cannoniere tipo AC-130) ma in tutti gli altri casi una mitragliatrice o un cannone automatico vanno più che bene.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Bè io ricordo bene dal film Black Hawk down che per difendere i black hawk c'erano delle mitragliatrici rotanti...adesso non conosco perfettamente la terminologia delle armi...praticamente c'erano delle mitragliatrici con la canna che ruotava...perchè gli M60 li conosco...e non erano quelli...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Sì certo.

 

Quello che hai visto è il sistema M134, a sei canne rotanti da 7.62 mm, ed è usato dai Black Hawk in dotazione alle forze speciali americane.

 

Io non ho detto che non si usano, ho solo detto che sugli elicotteri da trasporto si montano solitamente le M60, perchè sufficienti per l'autodifesa.

 

Chiaro che in occasioni particolari, o nell'impiego delle Special Forces, può esserci l'esigenza di qualcosa di più tosto, e quindi si impiega l'M134 per le sue innegabili qualità di "saturazione" d'area.

 

minigun1.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Si si io non mettevo in dubbio ciò che hai detto ma solo che mi sono venuti ni mente i black hawk e così...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

L'Avenger genera un rinculo che si aggira sui 40 KiloNewton (dipende dal tipo di munizionamento sparato, e oscilla tra i 35 e i 45 kN).

 

In effetti si tratta di un valore che raggiunge all'incirca la metà della spinta dei propulsori, per cui genera un forte effetto frenante, mitigato dal fatto che di solito il Thunderbolt spara in picchiata.

 

L'effetto non è rischioso, perchè la raffica ha una durata che non va oltre i pochi secondi.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

MA L'M60 NON è LA MITRAGLIATRICE IN USO NEL U.S ARMY PER LE TRUPPE DI TERRA?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

si usa anche la minimi e come mitragliatrice pesante la browning 0.50

la m60 è una mitragliatrice calibro 7.62per51nato con una frequenza di tiro di 550rpm usata dal 1960 dall'esercito americano

Modificato da airborne

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

La Minimi è una mitragliatrice leggera, in quanto utilizza lo stesso munizionamento dei fucili d'assalto standard, ossia il 5.56. E' quindi un'arma per il supporto di fuoco di piccole unità combattenti, a livello di squadra.

 

La M60 è una mitragliatrice medio-pesante (secondo il tipo di installazione) che utilizza un calibro più elevato (il 7.62 NATO) e quindi assicura il supporto di fuoco a livello di plotone.

 

La M2 in calibro .50 (12,7) è decisamente pesante, ed utilizzata a livello di compagnia.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Se è per questo c'è la M-60E3 che è una versione della M-60 progettata per l'impiego "imbracciato", e spara in 7.62, non so se rendo l'idea...

 

La usava Rambo, in uno dei film, non ricordo quale.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Se è per questo c'è la M-60E3 che è una versione della M-60 progettata per l'impiego "imbracciato", e spara in 7.62, non so se rendo l'idea...

 

La usava Rambo, in uno dei film, non ricordo quale.

Il primo della serie...

Certo he però non era mai scarica,nonostante sputi un bel pochino di confetti... :huh::huh::huh:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

se non sbaglio in rambo 2 c'è la minimi, quando lui scende dall'elicottero per salvare i prigionieri dai vietnamiti, ancora devo capire perchè il nastro arrotolato nel braccio non scorreva

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Beh, parlando di Rambo...in Rambo2 c'è la scena dell'attacco con l'elicottero in cui sul velivolo appaiono ad ogni nuova scena nuove armi: sembra che raccolga dei "power up" da videogioco!!!!

 

Tornando alla MG...il nastro che non scorre???? Ma avete presente la Minigun di "Predator" ? A prima vista credevo che fosse "finta", poi ho trovato sul Web che una ditta Tailandese o qualcosa del genere ne produceva davvero una in 5,56...anche se quella "reale" è studiata per l'impiego su veicoli leggeri. Già pesa una MG anche se in 5,56 come la Minimi...immaginate una MG Gatling quanto possa arrivare!!!

 

Altro che palestrati!!!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora
Accedi per seguirlo  

×