Jump to content
Sign in to follow this  
Otaku

Un quasi stealth per contrastare il Raptor

Recommended Posts

Ciao a tutti sto leggendo da alcuni giorni i post relativi al Raptor e mi pare che nessuno abbia mai affrontato la questione nei seguenti termini (in caso contrario vi chiedo scusa e vi invito ad indirizzarmi alla discussione più pertinente).

 

Do per scontato che le caratteristiche ed il valore stategico del Raptor siano sostanzialmente quelli dichiarati dall'USAF. Non voglio riaprire discussioni ormai ampliamente dibattute ma concentrarmi su una credibile risposta russa.

 

Secondo voi concentrando i fondi disponibili potrebbe la Russia in 5/7 (massimo 10) anni sviluppare:

1) Un caccia con caratteristiche di bassa tracciabilità radar (si badi non dico un vero stealth) simili a quelle del Typhon o del Rafale ma dotato di una stiva interna anche solo sufficente a contenere 2 missili a medio raggio. I carichi sub-alari sarebbero comunque disponibili per le missioni che non richiedano tale caratteristica. Per quanto ridotte le conoscenze russe nel campo dei materiali RAM (conoscenze che continueranno a crescere) pemetterebbero di abbassare ulteriormente la traccia radar di tale veivolo.

2) Migliorare significativamente le capacità dei propi sensori IR fino a produrre un missile IR a medio raggio capace di colpire almeno 1 volta su 3 un caccia nemico (anche in mancanza di un aggancio radar).

3) Sviluppare la tecnologia radar fino a rendere possibile la determinazione della posizione (si badi, non intendo puntare o tracciare) di un Raptor con precisione sufficente ad inviare in zona una squadra di 3 o 4 dei sudetti aerei. Basterebbe riuscire a portare a questo livello i soli radar terrestri, opposto al Raptor il caccia ipotizzato avrebbe funzione di difesa aerea e non di attacco.

 

Se almeno 2 due dei 3/4 aerei arrivassero abbastanza vicini da lanciare i loro 4 missili è ragionevole supporre che almeno 1 centri il bersaglio. Anche con un solo superstite il gruppo avrebbe raggiunto lo scopo, con due avrebbe conseguito una vera vittoria.

 

Credo che i supposti precedenti permettano di ipotizzare un sistema d'arma (aereo a bassa tracciabilità radar + sensori IR migliorati + radar migliorati) potenzialmente in grado di opporsi al Raptor con un rapporto sconfitte/vittorie pari a solo (lo dico senza alcun senso derisorio) 3 ad 1. Non credo che nei primi anni di servizio dell'F-15 il suo più pericoloso avversario potesse aspirare ad un valore maggiore.

 

Tale soluzione permetterebbe all'aviazione russa di opporre un mezzo che grazie al coraggio dei propi piloti che costantemente costretti ad opporsi ad un nemico dotato di mezzi superiori sono sempre riusciti a tenergli testa grazie al coraggio (onore al valore dell'allora avversario :adorazione: ) ed una discreta superiorità numerica (e vorrei vedere visto il costo di un Raptor <_< ).

 

Credo che nel medio periodo sia l'unica strada realisticamente credibile per insidiare il dominio incontrastato del Raptor.

 

Lo reputate uno scenario credibile? Grazie.

 

P.S. perdonate l'eccessiva lunghezza del mio primo messaggio e l'arroganza del nuovo arrivato che inizia aprendo un post. Spero di potervi dare un contributo utile.

Edited by Otaku

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io parlo per mia modestissima opinione.......io penso che la russia potrebbe farlo (la tecnologia ce l'avrebbe) ma la guerra fredda è finita da anni quindi non sò quanto possa realmente essere interessata ad un tale velivolo....vista la precaria economia russa forse sarebbe meglio per loro ragionare in un'ottica europea e sviluppare per l'appunto caccia simil Typhoon o Rafale. Magari sarò smentito e presto salterà fuori qualche nuovo prototipo russo anti Raptor ma sinceramente la vedo dura. ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

i russi ce la stanno mettendo tutta per costruire un "anti-raptor", ma il gap da colmare è enorme: sono quasi 30 gli anni che i russi devono recupere.

 

è probabile, alla fine, che sforneranno un caccia con una traccia radar piccola, ma mai qualcosa di paragonabile al Raptor (magari paragonabile ad un Super Hornet), magari puntando su potenti sensori IR (cosa che i russi hanno sempre utilizzato sui propri aerei), affiancati da radar prestanti (sempre nei limiti russi) per cercare di non essere abbattuti appena staccano i carelli da terra ed avere una minima speranza di ingaggio.

 

alla fine, comunque, i russi hanno perso un treno molto importante e per i prossimi 20-30anni la supremazia sarà occidentale.

Share this post


Link to post
Share on other sites

La Russia deve ancora entrare in gioco visto la crisi economica, una volta che ne uscirà avrà tutte le carte in regola per costruire un aereo con bassa tracciabilità.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Penso anch'io che sia molto difficile arrivare ad un tale livello...non sono solo i fondi che mancano alla russia, anche il gap tecnologico è notevole...al momento i tecnici non penso siano in grado di sviluppare qualcosa che gli si avvicini anche solo lontanamente, forse possono arrivare al livello del typhoon con dotazione di base...anche quello, man mano che implementerà tutti i sistemi di cui deve essere dotato, sarà difficilmente raggiungible...penso che il governo russo debba prima dedicarsi ad un risanamento solido del bilancio statale, forse tra qualche anno se ne riparlerà...comunque le risposte degli esperti del sito devono ancora arrivare...sentiamo cosa dicono loro... :adorazione:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Negli ultimi anni l'economia Russa si è lentamente ripresa. Ripresa che sta notevolmente accellerando grazie all'esponenziale aumento del prezzo del petrolio e del gas di cui la Russia sta diventando uno dei fornitori strategici per l'europa. Fattore che le sta permettendo di riacquistare un considerevole peso politico nelle scelte dell'europa (c'è chi sostiene che le vere motivazioni americane per la guerra in Irak fossero il controllo ad una riserva petrolifera nei pressi dell'europa da contrapporre a quelle Russe). In Russia è stato istituito un fondo di sicurezza contro i cali eccessivi del prezzo del petrolio alimentato da una percentuale dei profitti della vendita di questultimo. Tale fondo prevede un tetto massimo le cui eccedenze divengono disponibili allo stato. Ovviamente non ci sono mai stati cali eccessivi del prezzo del petrolio e quel fondo (se volete inserisco un link ad un articolo che spiega bene i meccanismi) è stata una costante fonte di valuta pregiata (il petrolio si tratta in dollari) utilizzabile per risistemare i fondi pensione, contenere il debito pubblico e recentemente (si vedano le dichiarazioni di Putin sul ritorno al ruolo di vera superpotenza) per la ristrutturazione militare. Pertanto ci sono fondi (non immensi ma neanche insignificanti) e resta solo da vedere come la mamma orsa li userà (l'esercito e la marina russa sono oggi in condizioni ancora peggiori della sua areonautica).

 

Quando aprendo la discussione ho scritto "concentrando i fondi" intendevo dire che se la Russia desse la massima priorità in progetti realmente perseguibili per:

1) Sviluppare un aereo a bassa tracciabilità radar (che ripeto non equivale a dire stealth)

2) Migliorare le capacità dei sensori IR (cosa che fa sin dall'apparizione degli F-117)

3) Migliorare le capacità di rilevamento radar (ripeto non puntamento o tracciamento) degli aerei propriamente stealth

secondo me potrebbe riuscirci.

 

Non sostengo che la russa possa produrre qualcosa paragonabiole al Raptor ma che podrebbe produrre un aereo che in discreta superiorità numerica potrebbe contrastarlo (e dovrà farlo). Il vero problema (dal punto di vista russo) non è che il Raptor è il miglior caccia esistente, ma che una volta in volo è l'unico.

 

_____________________________________________________

 

Aggiungo immagine precedentemente postata da Hitman079

 

800px-Russian_economy_since_fall_of_Soveit_Union.PNG

Edited by Otaku

Share this post


Link to post
Share on other sites
Non sostengo che la russa possa produrre qualcosa paragonabiole al Raptor ma che podrebbe produrre un aereo che in discreta superiorità numerica potrebbe contrastarlo. Il vero problema (dal punto di vista russo) non è che il Raptor è il miglior caccia esistente, ma che una volta in volo è l'unico.

 

Per assurdo se dovesse destinare i propri fondi militari al progetto, e toglierli a tutto il resto della propria difesa, in una 10 di anni forse, riuscirebbe a sviluppare qualcosa di buono, ma poi rimarrebbe solo con questo aereo e nessun'altro mezzo portato avanti.

L'ipotesi è quantomeno improbabile se non assurda... è come se noi volessimo dire, se l'italia concentrasse tutti i propri fondi, in 10 anni riuscirebbe a costruire una PA come quelle americane??? ti risponderei immediatamente.... SI ma poi il resto della difesa???

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bò la russia per una vita ha dato la precedenza alle forze armate piuttosto che al benessere del proprio popolo...se la loro economia tornasse a respirare e quel poco che ne ricavano lo ributtano negli armamenti vuol dire solo una cosa anzi due: 1-che la russia ancora non si fida degli USA o cmq non vuole essergli inferiore e ipoteticamente pensa ancora cheuno scontro militare sia possibile.....vorrebbe dire che la guerra fredda non è poi così finita ma c'è ancora qualche strascico.....e sinceramente è meglio non pensare a questa prospettiva 2-Non hanno imparato nulla dagli errori passati e il popolo russo ne risentirà ancora

Edited by g91yenkee

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sviluppare da zero un caccia in 5/7 anni oggigiorno non è più possibile…In 10 non mi risulta sia stato fatto per nessuno dei caccia o cacciabombardieri più recenti.

E’ un nefasto trend degli ultimi anni…

Tra progetto, dimostratori, revisioni di progetto, prototipi, collaudi, industrializzazione, sviluppi a spirale dei sistemi e del software, messa in servizio e varie ed eventuali, partono come ridere dai 15 anni in su…

 

In ogni caso il problema non si pone…

Un simile aereo la Russia lo sta già sviluppando e in quegli anni (da 5 a 10 che si aggiungono ai precedenti…) lo potrà mettere in servizio…forse..

Questo aereo è il Pak-Fa di cui si sta discutendo QUI e che probabilmente ha ben altre ambizioni che non essere un aereo spendibile da mandare in rapporto 4 a 1 contro il Raptor…o almeno questo è ciò a cui ambisce il progetto (che poi ci riesca è tutto da vedere).

Sarà anzi un aereo complesso, costoso e di pari classe, quindi è anche presumibile che non sarà mai disponibile nei numeri necessari a contrastare il Raptor in un simile rapporto numerico.

Partire da 0 ora per creare un simil Eurofighter (che comunque economico non sarebbe di scuro) tarpandogli fin dall’inizio le ali (semi stealth e magari solo 2 missili in stiva) non la vedo una via praticabile.

 

Se si progetta un nuovo velivolo lo si deve fare pensando alle esigenze future e non presenti.

L’impegno di fare un nuovo velivolo è comunque notevole, farlo con caratteristiche stealth limitate e una piccola stiva (tutte cose che comunque condizionano pesantemente un progetto) non ha molto senso e non porta a risparmi di tempo e di soldi tali da giustificare lo sforzo.

A quel punto tanto vale spingere oltre le caratteristiche stealth e dotarlo di una stiva che sia più grande in modo da contenere 4-6 missili ari-aria.

Alla fine quando si cerca di risparmiare nel realizzare da zero un velivolo si ottengono 2 risultati…

O si finisce comunque per progettare un velivolo che costerà una barca di soldi e non sarà certo un aereo spendibile…visto è considerato che i requisiti sono comunque estremamente stringenti e rivolti alle future esigenze…

O si progetta un aereo inutile perché superato già in partenza…

Se si vuole risparmiare e avere in tempi brevi un valido aereo l’unica strada è lo sviluppo di versioni sempre più avanzate di quello che c’è già.

I russi l’hanno già seguita con i più recenti membri della famiglia del SU-27 e gli americani con l’F-18E…

Se si vuole andare oltre non resta che partire da un foglio bianco con qualcosa di più ambizioso. E’ per questo che stanno nascendo il Pak-Fa e l’F-35.

Share this post


Link to post
Share on other sites

......io spero sempre che la russia non riesca ad avere un'aereonautica e dei mezzi competitivi con quelli americani perchè sincermente lo interpreto come un pericolo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Anche gli americani eccessivamente potenti potrebbero diventare un fantomatico pericolo, la cosa migliore è rafforzare le nostre FF.AA e finisco qui perchè di pro e di contro riguardo a tale operazione ne è pieno il forum.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ringrazio tutti per le voste risposte. In particoalre Flaggy

Sviluppare da zero un caccia in 5/7 anni oggigiorno non è più possibile…In 10 non mi risulta sia stato fatto per nessuno dei caccia o cacciabombardieri più recenti.

E’ un nefasto trend degli ultimi anni…

In ogni caso il problema non si pone…

Un simile aereo la Russia lo sta già sviluppando e in quegli anni (da 5 a 10 che si aggiungono ai precedenti…) lo potrà mettere in servizio…forse..

Questo aereo è il Pak-Fa di cui si sta discutendo QUI e che probabilmente ha ben altre ambizioni che non essere un aereo spendibile da mandare in rapporto 4 a 1 contro il Raptor…o almeno questo è ciò a cui ambisce il progetto (che poi ci riesca è tutto da vedere).

Sarà anzi un aereo complesso, costoso e di pari classe, quindi è anche presumibile che non sarà mai disponibile nei numeri necessari a contrastare il Raptor in un simile rapporto numerico.

Partire da 0 ora per creare un simil Eurofighter (che comunque economico non sarebbe di scuro) tarpandogli fin dall’inizio le ali (semi stealth e magari solo 2 missili in stiva) non la vedo una via praticabile.

e Nicandro

Per assurdo se dovesse destinare i propri fondi militari al progetto, e toglierli a tutto il resto della propria difesa, in una 10 di anni forse, riuscirebbe a sviluppare qualcosa di buono, ma poi rimarrebbe solo con questo aereo e nessun'altro mezzo portato avanti.

 

Debbo concordare... nelle condizioni attauli nessun paese può completare lo sviluppo di un nuovo caccia/caccia-bombardiere avanzato in 5-7 0 10 anni, riconosco l'errore e considero chiuso (salvo altri significativi interventi) questo aspetto della discussione.

Vi invito però a considerare che se il Pak-Fa fosse completato nei prossimi 5-10 anni potrebbe non risultare un pari classe del Raptor. Il che riporterebbe il confronto tattico a quello da me ipotizzato, posto un costo di costruzione (cioè al netto della ricerca che in questo caso va considerato a parte) inferiore al Raptor.

 

Nella discussione Pak-Fa correttamente segnalatami da Flaggy (grazie) che avevo già letto se ne segue lo sviluppo per adesso fatto più sulle sonanti dichiarazioni russe che su fatti concretamente dimostrati (non mi riferisco ai post degli utenti ma all'oggettiva attendibilità delle notizie disponibili). Visto la posizione eccezionale in Google della discussione non la dirotterei dai suoi attuali scopi. Vi propongo, se vorrete, di affrontare lo scenario che la mia ipotesi pone.

 

In generale lo sviluppo di caccia più economici e spendibili ma comunque in grado di contrastare in discreta superiorità numerica quelli avversari può tornare ad essere una scelta strategicamente sostenibile?

 

Vi ringrazio ancora per le risposte che vorrete concedermi.

Edited by Otaku

Share this post


Link to post
Share on other sites

vorrei solo aggiungere una cosa: ora si sta parlando del Pak-Fa di cui esistono solo schizzi e disegni. il Raptor è già in servizio da qualche anno (dicembre 2005) e il suo progetto per il rimpiazzo dell'eagle (entrato in servizio nel '76) è iniziato nell'81.

a questo punto potrei facilmente ipotizzare che gli americani, raggiunti standard di produzione e tecnologia così all'avanguardia, stiano già cominciando a pensare cosa possa sostituire il Raptor e tra qualche anno iniziare il concorso.

quindi il Pak-Fa se potrebbe uscire di fabbrica già svantaggiato nei confronti del raptor, nei riguardi del suo successore ci sarà l'attuale abisso che intercorre tra il Su-35 e l'F-22.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Anche gli americani eccessivamente potenti potrebbero diventare un fantomatico pericolo, la cosa migliore è rafforzare le nostre FF.AA e finisco qui perchè di pro e di contro riguardo a tale operazione ne è pieno il forum.

 

Ogni forza armata eccessivamente potente è un pericolo per noi italiani, l'unica forza armata che non è un pericolo per noi sarebbe la nostra, quindi la cosa migliore rimane sempre la supremazia delle nostre forze armate cosa che però rimarrà sempre un utopia.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ogni forza armata eccessivamente potente è un pericolo per noi italiani, l'unica forza armata che non è un pericolo per noi sarebbe la nostra, quindi la cosa migliore rimane sempre la supremazia delle nostre forze armate cosa che però rimarrà sempre un utopia.

Discorso molto improbabile questo. L'Italia fa parte di una coalizione internazionale (la Nato) che gli impedisce di essere attaccata o violata senza che intervenga, in primis, gli USA e poi tutti gli altri. Ci sono voluti decenni per costruire un'alleanza simile.

Al nostro paese serve chiaramente una buona difesa aerea personale, un supporto logistico e ben organizzato di aerei d'attacco e di supporto vari, e tutto l'importante contorno che ne segue, per allestire una pronta reazione in caso di un eventuale rappresaglia da parte di forze possibilmente mediorientali (l'unica minaccia politicamente fattibile).

Pensare ad uno stravolgimento geopolitico per cui anche gli USA (il nostro maggiore e più importante alleato) potrebbero diventare una minaccia, metterebbe non solo l'italia in serio pericolo, ma l'intera realtà politica del pianeta!! Mamma mia, ho paura solo a pensarci!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest kentar

ancora credete alla favola del Pak-Fa??? :rotfl::rotfl::rotfl::rotfl:

ma che bravi che sono i russi eh? si svegliano e dal nulla fanno il primo aereo stealth come l'f22.... mica come quelli incompetenti degli americani che sviluppano questa tecnologia da 40 anni e sono passati dai fari f117 ecc ecc...

loro si che sono bravi... :rotfl::rotfl::rotfl::rotfl:

ma poi non dovevano già volare i prototipi nel 2006??

con preserie nel 2009 :rotfl::rotfl:

chissà quanta vodka si era scolato il Generale Vladimir Mikhailov prima della conferenza :rotfl::rotfl::rotfl:

Edited by kentar

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi pare che l'opinione prevalente sia la Russia non può sviluppare un pariclasse del Raptor. In tal caso a parte la soluzione da me ipotizzata ci sono altre possibilità? Sono sicuro che la Russia dovrà proporre qualcosa, foss'anche un clamororso bluff.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest kentar

infatti il bluff è il Pak-Fa....

quello che la russia sta effettivamente facendo e sviluppare i successori degli su27...

non dico che la russia non potrà mai sviluppare un caccia pariclasse del raptor, dico che quando loro avranno un pariclasse del raptor gli usa avranno qualcosa di molto più evoluto in servizio :rotfl:

 

Mi pare che l'opinione prevalente sia la Russia non può sviluppare un pariclasse del Raptor. In tal caso a parte la soluzione da me ipotizzata ci sono altre possibilità? Sono sicuro che la Russia dovrà proporre qualcosa, foss'anche un clamororso bluff.

Share this post


Link to post
Share on other sites

E su questo soamo daccordo. Ma per dare a questo bluff un minimo di dignità occorrerà proporre uno straccio di tattica di impiego. A parte quella presentata ne vedi altre.

 

N.B. Non sto cercando il consenso per l'ipotesi che ho proposto sono veramente interessato a conoscere le possibili alternative.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest kentar

sono daccordo sul fatto che sviluppare un caccia che sia quasi stealth o roba simile sarebbe solo un'enorme spreco di risorse...

a questo punto gli conviene portare avanti progetti già consolidati..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quindi secondo te, dichiarazioni a parte, la Russia continuerà a produrre caccia anche inferiori al Typhoon?

Edited by Otaku

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il Pak-fa non l'ha visto nessuno ed è prematuro sbilanciarsi (men che meno definirlo una "favola"...), ma se è vero che prevede l'armamento in stiva è anche vero che il livello di stealthness non dovrebbe essere poi così basso...

Una simile configurazione dell'armamento è impegnativa dal punto di vista della complessità del progetto e non ha molto senso se non dà tangibili benefici (leggi stealthness e solo di seguito supercrociera e bassa resistenza).

Non dimentichiamoci poi che anche se non si raggiungerà il livello dell'F-22 che è il frutto di decenni di ricerca nella bassa osservabilità, questo non significa che i Russi non siano in grado di ridurre considerevolmente la traccia radar in un caccia dalle prestazioni comunque eccezionali (quelle a cui ci hanno da tempo abituato i russi...).

Già lo hanno fatto sugli attuali velivoli che nulla concedono alla stealthness dal punto di vista del design (i derivati del Su-27 sono pressochè immutati ma la traccia radar è calata parecchio).

Quantomeno sui materiali RAM qualcosa la devono aver imparata...

Con l'armamento in stiva e con un accurato disegno, che manca ai velivoli di precedente generazione, si può sicuramente far molto meglio...

Quanto meglio è tutto da vedere...anche in considerazione del fatto che i russi hanno si un considerevole ritardo in certe tecnologie, ma rispondono ora, a più di 15 anni dal primo volo del dimostratore dell'F-22...

Forse quindi non è nemmeno giusto appioppargliene altri 15 per ritenerli quantomeno in grado di avvicinare il supercaccia americano, soprattutto se questo non si evolverà ulteriormente (per es con missili più avanzati, sensori infrarossi e radar più potente con ulteriori moduli che amplino portata e copertura laterale)...

 

La scuola sovietica, anche a causa di capacità tecnologiche e industriali inferiori, ha sempre privilegiato la quantità alla qualità e ha quindi sempre messo in conto la possibilità di disporre di mezzi qualitativamente inferiori a quelli occidentali.

Non era allora un motivo per sottovalutarne il valore e non lo è adesso...

La globalizzazione, le nuove ricchezze provenienti dal gas e dal petrolio e la comunque elevata e capacità progettuale degli uffici tecnici russi dà oggi nuove possibilità di realizzare qualcosa di comunque valido.

 

Quanto al fatto che il Pak-fa sia un pariclasse dell'F-22, va inteso solo ed esclusivamente da un punto di vista della classe di peso e del ruolo.

Come l'F-22 doverebbe essere un caccia multiruolo pesante di quinta generazione particolarmente tagliato per missioni da superiorità aerea.

Quindi non vedo perchè scandalizzarsi nel definirlo pariclasse...

Di tutto il resto (della serie quanto sia stealth o quanto sia massiccio e incazzato rispetto all'F-22), forse è un tantinello prematuro parlarne visto che non è stato diffuso nemmeno lo straccio di una foto...figuriamoci sapere come va...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ti quoto pienamente Flaggy!

Personalmente penso che il nuovo progetto russo Pak-Fa possa svilupparsi come nuovo caccia russo moderno, che andrà a sostituire probabilmente l'intera famiglia del Flanker, inserendosi di diritto in quella classe di caccia pesanti multiruolo a cui appartiene anche l'F-22. Ma....c'è sempre un ma...il non avere una piena stealthness (come l'F-22, o se vogliamo anche l'F-35), lo pregiudica dall'appartenere alla fantomatica V generazione di caccia.

Almeno stando alle categorizzazioni americane, che vedono nella V generazione di caccia almeno due requisiti essenziali ed imprescindibili, la piena stealthness e la supercruise. Sono convinto che sarà un bellissimo caccia (come lo è stato il Flanker), ma paragonarlo al Raptor mi sembra difficile...come diceva l'illustre Flaggy ci sono troppi anni di divario tecnologico, sia sul piano progettuale che applicativo, in merito alle ricerche sull'invisibilità.

Penso di conseguenza che i russi debbano accompagnare lo sviluppo di questo caccia alla progettazione di sistemi Radar veramente avanzati e competitivi, in grado di contrastare il Raptor...ma su un piano diverso.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest kentar

non sono daccordo...

il pak-fa è una bufala, ammeno che non si possa considerare uno schizzo su carta " sempre che esista davvero il progetto"un qualcosa di concreto, i primi voli dovevano svolgersi nel 2006.. ad oggi non c'è nemmno una foto di questo ipotetico supercaccia, tra l'altro il modus operandi sulla vicenda è tipico della russia,

poi se trovate qualcosa di davvero concreto su questo aereo, e per concreto intendo fonti davvero attendibili non wiki :rotfl: o almeno una foto reale e non fatta con 3dstudiomax :adorazione:

allora ne riparleremo, e non mi dite che il totale segreto sul progetto è frutto di un lavoro serio di intelligence perchè in russia per 10k $ si vendono pure la mamma....

un prototipo con presunta traccia radar ridotta e con stive interne se non sbaglio c'è già, ed è l'su47, e inteso come lo intendi tu può essere tranquillamente un pariclasse dell'f22, ma.... non avanzato come l'f22....

il primo f22 ha volato 15 anni fa, ma era DAVVERO stealth, era davvero un caccia dalle potenzialità incredibili, i russi di concreto hanno fatto volare solo l'su47 e poi hanno abbandonato il progetto, forse perchè era un pari classe dell'f22 ma non era in grado di competere realmente con lo stesso... insomma soldi sprecati...

a quel punto si è presentata la necessità di uno spauracchio come il pak-fa... la faccia dovevano salvarla....

meglio portare avanti vecchi progetti collaudati come le derivazione del'su 27, che hanno ampiamente dimostrato di essere validi,

poi la realtà è che la russia muore ancora di fame e ha altre priorità attualmente... e per attualmente si intende per anni a venire.....

se andate li ve ne rendete conto.... provare per credere <_<

 

 

Il Pak-fa non l'ha visto nessuno ed è prematuro sbilanciarsi (men che meno definirlo una "favola"...), ma se è vero che prevede l'armamento in stiva è anche vero che il livello di stealthness non dovrebbe essere poi così basso...

Una simile configurazione dell'armamento è impegnativa dal punto di vista della complessità del progetto e non ha molto senso se non dà tangibili benefici (leggi stealthness e solo di seguito supercrociera e bassa resistenza).

Non dimentichiamoci poi che anche se non si raggiungerà il livello dell'F-22 che è il frutto di decenni di ricerca nella bassa osservabilità, questo non significa che i Russi non siano in grado di ridurre considerevolmente la traccia radar in un caccia dalle prestazioni comunque eccezionali (quelle a cui ci hanno da tempo abituato i russi...).

Già lo hanno fatto sugli attuali velivoli che nulla concedono alla stealthness dal punto di vista del design (i derivati del Su-27 sono pressochè immutati ma la traccia radar è calata parecchio).

Quantomeno sui materiali RAM qualcosa la devono aver imparata...

Con l'armamento in stiva e con un accurato disegno, che manca ai velivoli di precedente generazione, si può sicuramente far molto meglio...

Quanto meglio è tutto da vedere...anche in considerazione del fatto che i russi hanno si un considerevole ritardo in certe tecnologie, ma rispondono ora, a più di 15 anni dal primo volo del dimostratore dell'F-22...

Forse quindi non è nemmeno giusto appioppargliene altri 15 per ritenerli quantomeno in grado di avvicinare il supercaccia americano, soprattutto se questo non si evolverà ulteriormente (per es con missili più avanzati, sensori infrarossi e radar più potente con ulteriori moduli che amplino portata e copertura laterale)...

 

La scuola sovietica, anche a causa di capacità tecnologiche e industriali inferiori, ha sempre privilegiato la quantità alla qualità e ha quindi sempre messo in conto la possibilità di disporre di mezzi qualitativamente inferiori a quelli occidentali.

Non era allora un motivo per sottovalutarne il valore e non lo è adesso...

La globalizzazione, le nuove ricchezze provenienti dal gas e dal petrolio e la comunque elevata e capacità progettuale degli uffici tecnici russi dà oggi nuove possibilità di realizzare qualcosa di comunque valido.

 

Quanto al fatto che il Pak-fa sia un pariclasse dell'F-22, va inteso solo ed esclusivamente da un punto di vista della classe di peso e del ruolo.

Come l'F-22 doverebbe essere un caccia multiruolo pesante di quinta generazione particolarmente tagliato per missioni da superiorità aerea.

Quindi non vedo perchè scandalizzarsi nel definirlo pariclasse...

Di tutto il resto (della serie quanto sia stealth o quanto sia massiccio e incazzato rispetto all'F-22), forse è un tantinello prematuro parlarne visto che non è stato diffuso nemmeno lo straccio di una foto...figuriamoci sapere come va...

Share this post


Link to post
Share on other sites

quello che dice kentar può essere vero ma se fosse così mi preoccuperei ancora di più, perchè significa che i russi stanno tramando qualcosa.

 

questo è l'unico schizzo attendibile (già postato) del fantomatico Pak-Fa

 

vityaz.jpg

 

che dovrebbe nascere dalla fusione di due dimostratori tecnologici ossia il su-47 ed il Mig-1.44.

Nel progetto sono coinvolte le due case costruttrci ma anche India ed ultimamente Brasile.

 

Entrambi i dimostratori hanno avuto un'esistenza relativamente breve ma per questo non credo siano da definirsi soldi sprecati. con tali dimostratori la russia è stata in grado di dimostrare di aver recuperato terreno nei confronti dell'occidente , in particolare USA, e se non c'è due senza tre, il Pak-Fa dovrebbe esistere sul serio anche perchè i 2 costruttori nazionali è da un pò che non sfornano qualcosa di nuovo e c'è forte domanda da parte di paesi come india o appunto brasile di equipaggiarsi di velivoli tecnologici ma anche economici e quest'opportunità non se la lasceranno scappare.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...