Jump to content
Sign in to follow this  
Damiano_Tomcatter

Hurricane e marina

Recommended Posts

Se non sbaglio su discovery qualche giorno fa hanno parlato anche di questo aereo, facevano una raccolta di tutti i progetti realizzati e non degli aerei del periodo post II GM.

 

E' stato progettato anche un 104 con ala a delta sollevata dal corpo dell' aereo, a mo di elicottero, e che ruotando si comportava come un rotore permettendo allo starfighter di decollare verticalmente (purtroppo non è mai entrato in produzione), per quanto riguarda l' hurricane per quello che hanno detto nel documentario, ce n' era anche una versione navalizzata.

 

CIAO A TUTTI!!!!!!!!!!

Edited by elia030187

Share this post


Link to post
Share on other sites

si il Sea Hurricane e se ti puo interessare c'era ank lo Seafire la versione ''sea'' dello spitfire

 

sea hurricane

hurri_sea.jpg

 

seafire

 

seafire-sx336-3.jpg

 

 

elia credo che tu ti stia confondendo con un altro aereo,l'Hurricane è della WWII mica della guerra fredda...

Edited by dogfighter

Share this post


Link to post
Share on other sites
si il Sea Hurricane e se ti puo interessare c'era ank lo Seafire la versione ''sea'' dello spitfire

 

sea hurricane

hurri_sea.jpg

 

seafire

 

seafire-sx336-3.jpg

elia credo che tu ti stia confondendo con un altro aereo,l'Hurricane è della WWII mica della guerra fredda...

Ah bene..perchè sto leggendo il libro "i soliti quattro gatti" e praticamente quando gli S.M. 79 aerosiluranti attaccavano i convogli inglesi del mediterraneo, venivano sempre intercettati da questi hurricane decollati dalla portaerei del convoglio stesso..tutto qua. grazie delle risposte.ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest iscandar

Hurricane per la marina non era altro che un Hurricane lanciato da una catapulta da un mercantile, e doveva servire ad abbattere i Condor che segnalavano il convoglio agli U-Boot, dopo o si dirigeva verso l aterraferma sperando di arrivarci o ammarava accanto al convoglio, allo stesso modo furono utilizzati degli spit, il seafire era la versione navalizzata per portaerei dello spit ma non ebbe molto successo, a quanto mi ricordo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

di successo in inghilterra lo ebbe....il problema è che non ebbe tutte ste occasioni per mettersi in luce in quanto non ci sono mai state grosse battaglie aereonavali nel teatro atlantico-mediterraneo......la battaglia di mezzo agosto la si può considerare come tale e i caccia imbarcati inglesi fecero tutti una pessima figura!!!!

gli unici mezzi navali inglesi degni di nota per le gesta furono gli Swordfish che erano aereosiluranti e si può dire che il loro punto di forza era proprio la loro lentezza!!!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
di successo in inghilterra lo ebbe....il problema è che non ebbe tutte ste occasioni per mettersi in luce in quanto non ci sono mai state grosse battaglie aereonavali nel teatro atlantico-mediterraneo......la battaglia di mezzo agosto la si può considerare come tale e i caccia imbarcati inglesi fecero tutti una pessima figura!!!!

gli unici mezzi navali inglesi degni di nota per le gesta furono gli Swordfish che erano aereosiluranti e si può dire che il loro punto di forza era proprio la loro lentezza!!!!!

Il Seafire è stato uno dei tantissimi bidoni rifilati alla RN, tra cui puoi tranquillamente includere lo Swordfish, nonostante i successi che ha ottenuto grazie alla totale assenza di contrasto, che era il loro unico "punto di forza" (occasionale).

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest iscandar

effettivamente per abbattere lo stringbag, nomogliolo dello swordfish (in italiano rispettivamente mucchio/borsa di fili e pescespada) bastava un CR-42

Share this post


Link to post
Share on other sites

io ho detto che ebbe successo in inghilterra....non come caccia...nel senso che è stato acquistato dalla RN....che poi fosse un bidone....beh quella è tutt'altra cosa!!!!!

lo swordfish sarà pure stato un bidone ma vallo a dire a Gunther Lutjens o all'equipaggio della Regia Nave Cavour.

 

questo è lo swordfish:

fairey_swordfish.jpg

 

questi sono i suoi effetti:

wreck2.jpg

(la prua della mitica Bismarck)

 

250px-Nave_Conte_di_Cavour_Taranto.jpg

 

(e questa è la Regia Nave Cavour dopo la notte di Taranto)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest iscandar
io ho detto che ebbe successo in inghilterra....non come caccia...nel senso che è stato acquistato dalla RN....che poi fosse un bidone....beh quella è tutt'altra cosa!!!!!

lo swordfish sarà pure stato un bidone ma vallo a dire a Gunther Lutjens o all'equipaggio della Regia Nave Cavour.

 

questo è lo swordfish:

fairey_swordfish.jpg

 

questi sono i suoi effetti:

wreck2.jpg

(la prua della mitica Bismarck)

 

250px-Nave_Conte_di_Cavour_Taranto.jpg

 

(e questa è la Regia Nave Cavour dopo la notte di Taranto)

nelle condizioni in cui hanno attaccato taranto pure i Breda 65 avrebbero avuto successo...

Edited by iscandar

Share this post


Link to post
Share on other sites
io ho detto che ebbe successo in inghilterra....non come caccia...nel senso che è stato acquistato dalla RN....che poi fosse un bidone....beh quella è tutt'altra cosa!!!!!

lo swordfish sarà pure stato un bidone ma vallo a dire a Gunther Lutjens o all'equipaggio della Regia Nave Cavour.

 

questo è lo swordfish:

 

 

questi sono i suoi effetti:

 

(la prua della mitica Bismarck)

 

 

(e questa è la Regia Nave Cavour dopo la notte di Taranto)

Esattamente, hai detto una cosa inesatta, perché lo Spitfire NON era il Seafire e anche se lo fosse stato come aereo imbarcato faceva pena.

 

Noto anche che il fatto che gli attacchi a Taranto ed al Bismarck siano avvenuti in condizioni di assoluto vantaggio da parte della FAA per te è del tutto indifferente.

Share this post


Link to post
Share on other sites

ehm ehm.....ci tengo a precisare.....io non sto dicendo fossero dei buoni aerei...li ho sempre criticati anchio!!! sto solo dicendo che almeno gli Swordfish il loro compito lo hanno svolto direi comunque egregiamente!!!! condizioni o mica condizioni il loro lavoro lo hanno fatto!!!!!!

scusa ma mi potresti però dire esattamente (non è per romperti..è per capire) quali erano le magagne del seafire???? perchè che non fosse un buon caccia l'ho sempre saputo...ma il perchè ancora non lo capisco a fondo!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

il Seafire, derivando dallo Spitfire, non era fatto per essere imbarcato. poca autonomia, carrello troppo stretto e strutture poco resistente, almeno, però, a diffrenza dei Sea Harricane, aveva le ali ripiegabili, almeno in alcune versioni. parole di elogio non si possono neanche spendere per i caccia navali veri e propri, dove possiamo annoverare quel bidone che era lo skua (che fungeva anche da bombardiere in picchiata), il Fulmar (che almeno aveva un armamento discresto) ed il Firefly.

non è un caso, infatti, che le portaerei inglesi operanti in pacifico, fossero quasi tutte equipaggiate con materiale americano.

Share this post


Link to post
Share on other sites
ehm ehm.....ci tengo a precisare.....io non sto dicendo fossero dei buoni aerei...li ho sempre criticati anchio!!! sto solo dicendo che almeno gli Swordfish il loro compito lo hanno svolto direi comunque egregiamente!!!! condizioni o mica condizioni il loro lavoro lo hanno fatto!!!!!!

scusa ma mi potresti però dire esattamente (non è per romperti..è per capire) quali erano le magagne del seafire???? perchè che non fosse un buon caccia l'ho sempre saputo...ma il perchè ancora non lo capisco a fondo!!!

Ah, beh, anche i CR.42 hanno fatto un bel lavoro, tutto sommato!

Il Seafire I era poco diverso da uno Spitfire, per cui era totalmente inadatto all'imbarco e soprattutto all'appontaggio (se non altro aveva il gancio). La versione II era più robusta e la III aveva ali ripiegabili, così almeno non era una sciagura completa, ma appena spiegava le ali tornava ad essere un aereo terrestre, il cui difetto più evidente era il carrello stretto e delicato. Ovviamente, come lo Spitfire aveva un raggio d'azione "eccellente" (per la difesa di Londra e sobborghi), ma tanto sul mare si sa che non capita mai di perdersi, no?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Hurricane per la marina non era altro che un Hurricane lanciato da una catapulta da un mercantile, e doveva servire ad abbattere i Condor che segnalavano il convoglio agli U-Boot, dopo o si dirigeva verso l aterraferma sperando di arrivarci o ammarava accanto al convoglio, allo stesso modo furono utilizzati degli spit, il seafire era la versione navalizzata per portaerei dello spit ma non ebbe molto successo, a quanto mi ricordo.

???come lanciato da una catapulta?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest iscandar
se venivano lanciati da quella specie di fionda come facevano ad atterrare?

non atterravano, nella maggior parte dei casi, se avevano abbastanza autonomia cercavano di arrivare alla terra ferma, altrimenti ammaravano o si lanciavano, e venivano ripescati, tieni conto che erano aerei spesso proveniente da riparazione buoni solo per un viaggio...

Share this post


Link to post
Share on other sites
se venivano lanciati da quella specie di fionda come facevano ad atterrare?

 

Si dice che molti di quei piloti prima di salire sull'aereo portavano con se un bel salvagente e una canna da pesca, perchè dopo aver finito la missione si buttavano in mare e aspettavano di essere ripescati, ma nel frattempo si davano alla pesca anche loro :rotfl:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...